Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Colpire le palle alte

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Colpire le palle alte

Messaggio Da boris75 il Gio 7 Gen 2010 - 23:58

Salve sono un giocatore di club autodidatta sto imparando a giocare tutto da me con risultati per me abbastanza soddisfacenti. Sto migliorando un pò in tutti i colpi dopo un avvio incerto ( come penso tutti ). Va quasi tutto bene tranne che certe palle che mi trovo a colpire certe palle e non sapere come . Esempio le palle alte, altezza spalla o già di lì dove non posso scaricare la potenza , mi ritrovo a buttare o pallonetti insipidi o schiacciare la palla con il movimento del diritto come una linea retta dalla spalla al campo avversario , ma se va bene e mi esce una palla profonda ci sta che mi salvo se invece la palla non è profonda vengo attaccato perchè il rimbalzo non è alto e la potenza è bassa , la migliore palla che possa dare ad un avversario. Questo soprattutto sul diritto , sul rovescio bene o male mi salvo cercando di piazzare un back che anche se la palla è alta riesco a tirare in modo più profondo possibile . Sono alto 1,80 e uso la eastern per tirare i miei colpi. Ora chiedo a voi tennisti esperti , qual' è il modo di colpire queste palle in modo professionale ? e se facessi un salto cercando di alzare il baricentro del colpo , come se fossi più alto ? Oppure devo cambiare impugnatura su questi colpi cercando di dare più top spin tipo imparare la western.

Grazie a chi mi può aiutare

boris75
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 599
Età : 41
Località : Siena
Data d'iscrizione : 25.12.09

Profilo giocatore
Località: Siena
Livello: giocatore di club 3.5
Racchetta: Aerostorm GT custom, Volkl DNX9

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da rossano il Ven 8 Gen 2010 - 16:36

La preparazione:
deve essere alta. Aspetta la palla con il piatto corde già pronto, sopra la spalla destra. E poi BUM!!!, dall'alto verso il basso, verso la linea di fondocampo del tuo avversario.
Se aspetti la palla nella posizione di attesa classica, sarai in ritardo. Non avrai il tempo di preparare in alto e poi colpire, ed avrai l'impressione di rimanere annodato su te stesso. A me, l'hanno insegnata così...e il suggerimento mi pare giusto.

Poi, per l'esecuzione del colpo, ci sono tutte le personalizzazioni, milioni, che il tennis concede: posizione aperta o chiusa del corpo, impugnatura più o meno arrotata, aggredirla alta con un saltello (questo, a scuola tennis non lo insegnano...ma ai pro lo vediamo fare eccome...), e qui lascio la parola ai veterani del forum, capaci di condigli tecnici molto più professionali dei miei.

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 8 Gen 2010 - 16:48

a me invece hanno insegnato diversamente:
è un colpo con il quale non potra mai fare punto, quindi la cosa migliore spesso è un bel toppone profondo, non un pallonetto, in modo da mettere l'avversario in condizione di giocare un colpo anche lui difficile con la palla alta dietro la riga di fondo.
io che gioco il rovescio solo in back, mi sono accorto che spontaneamente è l'unico rovescio che faccio in top e non mi viene nemmeno troppo male!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da boris75 il Ven 8 Gen 2010 - 16:54

nano8672 ha scritto:a me invece hanno insegnato diversamente:
è un colpo con il quale non potra mai fare punto, quindi la cosa migliore spesso è un bel toppone profondo, non un pallonetto, in modo da mettere l'avversario in condizione di giocare un colpo anche lui difficile con la palla alta dietro la riga di fondo.
io che gioco il rovescio solo in back, mi sono accorto che spontaneamente è l'unico rovescio che faccio in top e non mi viene nemmeno troppo male!



Cambi presa per fare il top ? Fai un saltello ?

boris75
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 599
Età : 41
Località : Siena
Data d'iscrizione : 25.12.09

Profilo giocatore
Località: Siena
Livello: giocatore di club 3.5
Racchetta: Aerostorm GT custom, Volkl DNX9

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 8 Gen 2010 - 17:32

@boris75 ha scritto:
nano8672 ha scritto:a me invece hanno insegnato diversamente:
è un colpo con il quale non potra mai fare punto, quindi la cosa migliore spesso è un bel toppone profondo, non un pallonetto, in modo da mettere l'avversario in condizione di giocare un colpo anche lui difficile con la palla alta dietro la riga di fondo.
io che gioco il rovescio solo in back, mi sono accorto che spontaneamente è l'unico rovescio che faccio in top e non mi viene nemmeno troppo male!



Cambi presa per fare il top ? Fai un saltello ?

per forza cambio presa per il top, rispetto al back (stiamo parlando del rovescio), ma è un movimento che mi viene spontaneo (devono avermelo insegnato da piccolo) e io riesco a farlo solo in quel colpo o per qualche passante dove non ho alternative.
il saltello direi che non va fatto, gambe ben piantante per terra.
fai finta di dover fare un pallonetto, ma cercando di tenere la palla non troppo alta (lo so che non sono capace di spiegare molto bene, magari qualcun altro più bravo di me te lo spiegherà meglio) e profonda, in modo che rimbalzi circa 1/2 metri dentro al campo, non necessariamente sulla riga, non serve, è un colpo difensivo che ti mette in condizioni di non far giocare all'avversario un colpo facile.
lo faccio anche di diritto, sono piccolo (171cm) quindi non riuscirei a fare un colpo pericoloso... però se fatto bene puoi anche seguirlo a rete in controtempo, magari sul colpo debole dell'avversario...
tutto questo in teoria, poi in pratica chissà cosa salta fuori!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da F4bius il Ven 8 Gen 2010 - 18:04

io ci dò di testa....



miiiiiiii come mi fanno star male le palle così........

F4bius
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3191
Età : 52
Data d'iscrizione : 11.07.09

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello: ITR 2.5 FIT 4 NC
Racchetta: Pro Kennex ki5 295 e Ki5 PSE USA

http://www.miotorneo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 8 Gen 2010 - 18:08

@F4bius ha scritto:io ci dò di testa....



miiiiiiii come mi fanno star male le palle così........

anche a me facevano impazzire, soprattutto sul rovescio, poi quando il maestro mi ha detto: ma perchè le giochi in back? (io so fare solo il rovescio in back!!!???) ho provato a giocarle in top e mi è venuto abbastanza bene e naturale... così ho smesso di averne paura...
comunque anche io prima tentavo qualche volta di colpirle di testa!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da F4bius il Ven 8 Gen 2010 - 18:19

grande Nano!!! come sempre.

la difficoltà è proprio trovare una risposta che non sia mongola come la palla che è appena arrivata.....

;-)

F4bius
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3191
Età : 52
Data d'iscrizione : 11.07.09

Profilo giocatore
Località: Modena
Livello: ITR 2.5 FIT 4 NC
Racchetta: Pro Kennex ki5 295 e Ki5 PSE USA

http://www.miotorneo.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da rossano il Ven 8 Gen 2010 - 21:50

Ciao nano,
concordo con te. Anche la tua scelta tattica é giusta. Credo che su una palla alta che ti arriva, le scelte tattiche siano molte, tutte valide:
1) due passi indietro, ed un bel toppone profondo. Attendendo un'altra palla più facile da attaccare;
2) a me non dispiace pero', anche la mia versione: aggressivo, da fondo campo, con i piedi ben piantati sulla linea di fondo, ad aggredire la palla dall'alto verso il basso;
3) ci sarebbe anche una terza opzione: colpire di anticipo/controbalzo. Lo so, dopo Agassi non ne ho visti più...però se lo sai fare, magari di rovescio (i bimane sono facilitati in questo gioco), dai un bel timing allo scambio, rubi il tempop al tuo avversario...Ci potresti anche scendere a rete, se la butti nell'angolo opposto da cui proviene la palla.

Un po' difficile dare una risposta certa, al nostro amico. non so, se fossi maestro (Oddio...che bestemmia ho detto) cosa consiglierei. Rimango della mia opinione: preparazione alta.

La tua scelta tattica, mi fa tanto Arancha Sanchez Vicario....

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da 4ngel0 il Sab 9 Gen 2010 - 8:23

Forse può ajutare questo video di FYB

http://www.fuzzyyellowballs.com/video-tennis-lessons/forehand/advanced-forehand-technique/how-to-hit-high-forehands/

4ngel0
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 91
Età : 42
Data d'iscrizione : 26.12.09

Profilo giocatore
Località: Siena
Livello: 4.6
Racchetta: Head P. Mid & Head S. MP 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da Piervito Di Donna il Sab 9 Gen 2010 - 8:51

Come Rossano sostengo la preparazione alta e in anticipo ,con il gomito alto a livello della spalla o più ; e come aggiunta direi che l'ultimo passo indietro deve essere molto ampio per poter caricare come fosse un colpo ad altezza normale (ovviamente sto parlando del dritto ) ; stessa cosa dicasi per il rovescio . Prova a farti lanciare da un amico (non hai maestro mi pare ) delle palle da vicino con la mano, come se facessi il cestino, in maniera da simulare la palla alta e lunga , così da poter avere abbastanza tempo per poter assimilare il colpo e poi ripeterlo a velocità normale....
Spero di essermi capito Smile e di esserti stato di aiuto.... Ricorda l'importante è caricare sulla gamba posteriore come fosse un colpo normale.

Piervito Di Donna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 458
Età : 52
Data d'iscrizione : 24.09.09

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: FIT NC; ITR 3,5
Racchetta: Wilson BLX ProOpen

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da Piervito Di Donna il Sab 9 Gen 2010 - 8:54

Ho visto ora il video di Angelo e come puoi vedere sulla palla alta il giocatore carica sulla gamba posteriore ancora di più rispetto al dritto ad altezza normale.... sarà che comincio a capire qualcosa ? Very Happy Almeno a livello teorico Embarassed

Piervito Di Donna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 458
Età : 52
Data d'iscrizione : 24.09.09

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: FIT NC; ITR 3,5
Racchetta: Wilson BLX ProOpen

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da 4ngel0 il Sab 9 Gen 2010 - 9:19

Volevo aggiungere che schiacciare la palla dall'alto verso il basso non è consigliabile...spesso finisce in rete.

Esperienza personale...è/era uno dei miei difetti!

4ngel0
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 91
Età : 42
Data d'iscrizione : 26.12.09

Profilo giocatore
Località: Siena
Livello: 4.6
Racchetta: Head P. Mid & Head S. MP 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da rossano il Sab 9 Gen 2010 - 9:29

Sì, Angelo, mi sono espresso male.
Per schiacciare la palla dall'alto verso il basso, intendevo che, poiché la palla viene colpita ben sopra la linea della rete, il movimento della racchetta sarà dall'alto verso il basso, e non parallelo alla rete.
Con un finale del colpo ben fatto, direzionato verso la riga di fondo campo avversaria, e non sui piedi come vedo fare a molti giocatori club (ci sono anche io, nel mezzo...) si dovrebbe riuscire a dare profondità e peso di palla.

Mi è venuta in mente una quarta opzione. Bruttissima, che NON vedo mai fare ai classificati, ma che molti amatori fanno, sanno fare, e fanno pure punto: si abbassano con le ginocchia, e fanno lo smash. Non é da scuola tennis, ma qualche marpione del circolo lo sa fare, e ci fa pure punto...

rossano
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 846
Età : 41
Località : Fasano
Data d'iscrizione : 14.02.09

Profilo giocatore
Località: Fasano
Livello: FIT: 4.6 O35
Racchetta: Yonex DR100

Tornare in alto Andare in basso

Re: Colpire le palle alte

Messaggio Da scozzese78 il Sab 9 Gen 2010 - 13:29

io prendo campo muovendo i piedi indietro, aspetto la palla che scende caricando al massimo con le braccia in posizione piu' "chiusa" possibile.. e poi sbraccio il top con lo swing piu' veloce possibile dritto per dritto(piu' sto dietro e meglio e', perche' e' quasi impossibile che mi va lunga ed esce una traiettoria insidiosa per l'avversario). Ovviamente subito dopo aver colpito faccio due tre passi in avanti dentro il campo e aspetto cosa mi ritira l'avversario(le pallette semi-corte sono sempre dietro l'angolo, non si sa mai)

scozzese78
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 123
Età : 38
Località : Bari
Data d'iscrizione : 12.09.09

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: insospettabile
Racchetta: dunlop biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum