Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Quando le corde le porti tu...

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da xpak il Gio 23 Ago 2012 - 13:16

MI incuriosisce il fatto che quando vado dal mio incordatore di zona, portando io le corde (solinco TB) e lui deve solo montarle, mi guarda in modo strano come per dire:" ma guarda questo, si presenta qui con le sue corde" un atteggiamento che mi irrita molto e succede anche in altri punti vendita!!

Il problema, vorrei fargli capire sono proprio loro, che nei punti vendita, tranne alcuni ovvio, ti fanno trovare la solita scelta super limitata ovvero RPM, Sonic PRO, Powergy, sensation, black code, red code, pro hurricane!!

che ne pensate da voi è lo stesso?

xpak
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 128
Età : 28
Località : Amaseno (FR)
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Amaseno (FR)
Livello: 4.5
Racchetta: Work in Progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da vdario il Gio 23 Ago 2012 - 13:44

E' il motivo per cui opto sempre per corde "commerciali" che si trovano nei negozi.
Se però ti trovi bene con una corda che trovi solo in internet e non conosci nessuno con una macchina incordatrice, non credo ci siano altre soluzioni...
E comunque tieni conto che non è che vai in negozio a chiedere un'incordatura gratis, la manodopera la paghi; se trovi un incordatore che fa storie gli potresti semplicemente spiegare che ti trovi bene con quella corda così irreperibile e non puoi fare altrimenti.

vdario
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 257
Età : 31
Data d'iscrizione : 15.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4 FIT
Racchetta: Dunlop Aerogel 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da xpak il Gio 23 Ago 2012 - 14:19

Non vedo però perchè ci si debba acconentare quando c'è una scelta immensa... voglio dire, se vai a comprare un paio di scarpe non è che trovi davanti a te solo 4 modelli!

xpak
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 128
Età : 28
Località : Amaseno (FR)
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Amaseno (FR)
Livello: 4.5
Racchetta: Work in Progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da vdario il Gio 23 Ago 2012 - 14:54

La ridotta disponibilità di corde rispetto ai modelli disponibili, anche nei negozi specializzati, penso derivi dal fatto che il “giocatore di club medio”, ovvero il tennista tipo più numeroso, non badi molto alle corde e le cambi solo in caso di rottura, puntando al risparmio per la scelta del modello. Da qui, la scelta del negoziante di limitare i modelli di corde a disposizione .

Inoltre la corda, differentemente dalla scarpa di cui tu facevi esempio, è un bene che risponde solo ad un esigenza funzionale e non di immagine. Visto che a molti interessa prevalentemente la seconda, forse è anche questo un aspetto che spinge i negozi a limitare il numero di corde a disposizione.
Quando si compra un paio di scarpe non è che si scelgono quelle più comode e che durano di più: l’aspetto estetico è decisivo nella scelta, e da qui l’esigenza dei negozi di scarpe di avere moltissimi modelli, anche con caratteristiche simili, che attirino le diverse utenze che hanno gusti differenti.
Lo stesso discorso applicato nel mondo del tennis, possiamo farlo con le racchette, visto che sono oggetti che poi si possono “esibire”, ma non con le corde.

La mia però è solo un’idea che mi sono fatto “da esterno”: sono sicuro che dagli utenti che hanno un negozio di articoli sportivi o hanno studiato economia aziendale avrai risposte più veritiere.

vdario
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 257
Età : 31
Data d'iscrizione : 15.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4 FIT
Racchetta: Dunlop Aerogel 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da xpak il Gio 23 Ago 2012 - 15:55

basta andare nella sezione corde di questo sito, per capire quanto gli utenti e tennisti cerchina varietà diverse di corde per "migliorarsi" e quindi trovare la scarpa comoda! Wink

xpak
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 128
Età : 28
Località : Amaseno (FR)
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Amaseno (FR)
Livello: 4.5
Racchetta: Work in Progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da vdario il Gio 23 Ago 2012 - 22:03

Si, ma la mia impressione è che i “malati di tennis” (non me ne voglia nessuno, mi inserisco anch’io nella categoria) che si trovano su forum come questo che si pongono problemi come la customizzazione della racchetta, le scarpe in funzione della superficie, la forma della sezione delle corde ecc… siano una minoranza nel panorama tennistico.

Magari sarà un caso, ma al mio circolo la grande maggioranza dei giocatori è gente che gioca vestendo l’ultimo completino Nike o Adidas, ma con la stessa incordatura con cui la racchetta è stata venduta. E dubito che un giocatore del genere abbia richieste particolarmente esigenti quando arriva la rottura delle corde. Potrà magari seguire consigli del maestro o dell’incordatore su mono/multi e tensione alta/bassa, ma non credo che cerchi un modello specifico di corde.

vdario
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 257
Età : 31
Data d'iscrizione : 15.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4 FIT
Racchetta: Dunlop Aerogel 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da magazzie il Ven 24 Ago 2012 - 14:32

Il problema è un altro: qdo si presentano parecchie persone con le corde in mano........al negoziante dovrebbe venire qualche dubbio o almeno un po' di curiosità!
Oggi i negozianti di articoli sportivi nell'80% dei casi di racchette e corde ne sanno meno dell'utente medio di questo forum ed è assurdo! Perchè se nel tuo lavoro non ci metti conoscenza e passione.......sei finito al giorno d'oggi! santa
Io stesso oltre alla Eiffel srl ho l'azienda di famiglia che distribuisce batterie industriali: però qdo viene qche venditore da me......sono io che lo metto in difficoltà, perchè è il mio lavoro e sono preparatissimo sia nella teoria che nella pratica.
Questo è l'unico modo per sopravvivere in periodacci come questo. sunny
E pensate che quello stesso incordatore che vi guarda male......nel 90% dei casi vi incorderà pure la racchetta da schifo! Razz

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da xpak il Sab 25 Ago 2012 - 0:15

@magazzie ha scritto:Il problema è un altro: qdo si presentano parecchie persone con le corde in mano........al negoziante dovrebbe venire qualche dubbio o almeno un po' di curiosità!
Oggi i negozianti di articoli sportivi nell'80% dei casi di racchette e corde ne sanno meno dell'utente medio di questo forum ed è assurdo! Perchè se nel tuo lavoro non ci metti conoscenza e passione.......sei finito al giorno d'oggi! santa
Io stesso oltre alla Eiffel srl ho l'azienda di famiglia che distribuisce batterie industriali: però qdo viene qche venditore da me......sono io che lo metto in difficoltà, perchè è il mio lavoro e sono preparatissimo sia nella teoria che nella pratica.
Questo è l'unico modo per sopravvivere in periodacci come questo. sunny
E pensate che quello stesso incordatore che vi guarda male......nel 90% dei casi vi incorderà pure la racchetta da schifo! Razz

Pienamente d'accordo su tutto... soprattutto incorda la racchetta di merda...

xpak
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 128
Età : 28
Località : Amaseno (FR)
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Amaseno (FR)
Livello: 4.5
Racchetta: Work in Progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da alex8mm il Sab 25 Ago 2012 - 0:28

Scusate ragazzi ma....mi sembrate terribilmente ingenui.
Ci sono regole scritte e non scritte, in questa Società.
Una di quelle non scritte è "se vieni qui, dove io VENDO una cosa e ti offro anche il servizio per metterla in opera, NON PUOI presentarti qui con la stessa cosa che ti venderei io (anche se modello, marca ecc differenti).
Primo perchè io ci guadagno, su quello che vendo....le corde le compro a 5 ed a te le rivendo a 10, se tu mi porti le corde, io non ci guadagno la stessa cifra, perchè pagheresti il solo costo della manodopera.
Secondo, arrivando con la "cosa" in mano è come se mi dicessi "la tua roba non mi piace, te la porto io quella buona"....quand'è così, perchè non vai a cercarti qualcun'altro che ti fa' il servizio completo e ti vende quello che cerchi??
Se vieni da me, prendi quello che ho e ti propongo e mi fai guadagnare il giusto."

(questo non esprime il mio pensiero personale ma quello della stragrande maggioranza dei negozianti)

Ricordo sempre, una volta, che MI SONO PERMESSO di andare da un distributore che effettuava cambi olio e filtri, portandogli 5 kg d'olio comprato in un supermercato e relativa cartuccia-filtro di ricambio....anch'io con la "pretesa" che mi effettuasse solo il lavoro di sostituzione.
Quello mi guardò per un lungo istante, poi mi disse, ed in tono ben poco amichevole, le testuali parole:
"Ma....MI STA' PRENDENDO PER IL CULO???"
Dato che anch'io, a quel tempo, ero convinto che fosse una cosa normale, insistetti un po' e ribattei:
"No, perchè?.....Era roba che avevo comprato....perchè non dovrei usarla?"
E quello, alzando anche la voce e iniziando a dare segni di evidente nervosismo, in dialetto stretto mi disse:
"Senti, prenditi la tua roba e cambiatela da solo, o vai a cercarti qualche altro FESSO che ti fa' il lavoro! Se vieni da me, l'olio te lo vedno io, non che me lo porti! Via di qui!!"

Tè capi? Rolling Eyes

alex8mm
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 326
Età : 52
Località : Millesimo (Val Bormida, Savona)
Data d'iscrizione : 07.07.12

Profilo giocatore
Località: Millesimo (Savona)
Livello: Fantozziano
Racchetta: Yamaha EOS RZ - Dunlop Biomimetic 300plus - Yonex Ti-RD80

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da xpak il Sab 25 Ago 2012 - 0:45

allora i negozianti del settore dovrebbero evitare di esporre cartelli con scritto:"INCORDATURA CON CORDE PROPRIE, PREZZO:7€"

mi dispiace ma in questo caso il tuo discorso non sta in piedi!

xpak
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 128
Età : 28
Località : Amaseno (FR)
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Amaseno (FR)
Livello: 4.5
Racchetta: Work in Progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da alex8mm il Sab 25 Ago 2012 - 0:55

@xpak ha scritto:allora i negozianti del settore dovrebbero evitare di esporre cartelli con scritto:"INCORDATURA CON CORDE PROPRIE, PREZZO:7€"

mi dispiace ma in questo caso il tuo discorso non sta in piedi!
Anche qui bisogna distinguere tra realtà odierna e teoria.
Intanto non so' quanti negozianti espongano il suddetto cartello, personalmente non ne ho ancora visti, almeno dalle mie parti.
In secondo luogo, anche se in teoria offrono un servizio di questo genere, nella pratica quotidiana la stragrande maggioranza dei clienti porta o compra la racchetta da loro e sceglie corde che sono disponibili nel negozio stesso....se tu arrivi con una matassina di corde tue, il minimo che puoi aspettarti è che storcano il naso.
Non è corretto?
E' una delle tante cose non corrette ma che esistono e con cui bisogna fare i conti.
Diciamo che a quel cartello, si dovrebbe aggiungere un'ulteriore scritta, di seguito, della serie:
"INCORDATURA CON CORDE PROPRIE, PREZZO: 7 EURO"
(se le corde le comprate da me, è meglio....grazie!)

alex8mm
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 326
Età : 52
Località : Millesimo (Val Bormida, Savona)
Data d'iscrizione : 07.07.12

Profilo giocatore
Località: Millesimo (Savona)
Livello: Fantozziano
Racchetta: Yamaha EOS RZ - Dunlop Biomimetic 300plus - Yonex Ti-RD80

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da the_wots il Sab 25 Ago 2012 - 2:03

Stessa cosa da me, praticamente corde loro 7€, corde "esterne" 10€.
Io più che aspettare 2 mesi per farmi arrivare la corda che voglio non posso, mi presento con la matassina e lui storce il naso io storco il culo in direzione porta salutando! E se lui pensa "questo qui mi prende per fesso!" io penso "fesso, non ti sei fatto 10€" Very Happy

the_wots
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 259
Età : 29
Località : Provincia di Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 15.07.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: Più o meno ITR 3.5
Racchetta: Dopo la grande liquidazione, resistono: Dunlop Biomimetic 100 EU - Dunlop Biomimetic 100 US

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da Tibia il Sab 25 Ago 2012 - 13:08

La cura del cliente è fondamentale per chi vende, soprattutto in questi tempi di "magra", chi storce il naso davanti ad una matassa nuova, ha perso un'occasione.

Io faccio incordare in ibrido, quindi anche la scocciature dei 4 nodi! Evil or Very Mad, uso le mie corde e pago 5€, l'unica accortezza è di portare il telaio già pulito, così il negoziante lo accetta meglio.

Tibia
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 132
Data d'iscrizione : 01.09.11

Profilo giocatore
Località: MI / BG
Livello: Dài, va a gionate
Racchetta: Head Instict MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da the_wots il Sab 25 Ago 2012 - 13:16

Io addirittura compro matassine di corde che il venditore non ha e, con mia grande comprensione, gliela lascio li (conoscendolo abbastanza), ci accordiamo su un prezzo, e se vuole incorda a chi gli pare in modo che io rientri delle spese, lui ci guadagna qualcosina, e mi becco pure uno sconticino sul servizio.
Più di così c'è da essere con la puzza sotto il naso Very Happy

the_wots
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 259
Età : 29
Località : Provincia di Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 15.07.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: Più o meno ITR 3.5
Racchetta: Dopo la grande liquidazione, resistono: Dunlop Biomimetic 100 EU - Dunlop Biomimetic 100 US

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da MikeF18 il Sab 25 Ago 2012 - 13:27

Scusate una curiosità...normalmente con le corde del venditore quanto pagate?

MikeF18
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 888
Data d'iscrizione : 15.01.12

Profilo giocatore
Località: Mugello
Livello: 4.nc
Racchetta: Wilson blade 98s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 25 Ago 2012 - 13:40

alex, permettimi di non condividere il tuo pensiero, troppo semplicistico e "di bottega".
Il professionista (tale l'incordatore dovrebbe essere, visto che ottimizza un attrezzo tecnico e non vende semplicemente un articolo) dovrebbe accettare sempre e comunque quanto proposto dal cliente, cercando al più di informarsi sull'articolo in questione ed il perchè della scelta del cliente.
Chi non accetta un tale status quo -bollando il più delle volte chi professionista lo è davvero con termini ironici quando non apertamente offensivi- dovrebbe fare la fine che merita, ovvero uscire dal mercato.

L'incordatura è un servizio, e se ben eseguito pure di alto livello, che effettivamente può cambiare la resa dell'attrezzo, proprio come un attacco "giusto" tarato in maniera professionale da uno skiman è tutt'altra cosa in confronto al lavoro di tanti garzoni di bottega, sia pur nel rispetto per il loro lavoro in quanto tale...

Per cui scusa, ma rimando l'appellativo di ingenui al mittente... Suspect

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40444
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da the_wots il Sab 25 Ago 2012 - 14:04

7€ di manodopera, ma solitamente arrotonda sempre (se esce 26 fa 25, se esce 21 fa 20). Altrimenti 10€. In un certo senso, onesto qui da me, perchè lui guadagna uguale e io risparmio qualche euro.

the_wots
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 259
Età : 29
Località : Provincia di Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 15.07.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: Più o meno ITR 3.5
Racchetta: Dopo la grande liquidazione, resistono: Dunlop Biomimetic 100 EU - Dunlop Biomimetic 100 US

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da xpak il Sab 25 Ago 2012 - 14:32

RPM blast, TF red Code, Tf Red Code 15€ dal negoziante!

Singum Pro poly plasma, firestorm, tornado 14€ al circolo!

su altri modelli il prezzo può variare!!

xpak
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 128
Età : 28
Località : Amaseno (FR)
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Amaseno (FR)
Livello: 4.5
Racchetta: Work in Progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da the_wots il Sab 25 Ago 2012 - 14:51

xpak, ma i prezzi che dici tu son corde+manodopera o solo manodopera?

the_wots
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 259
Età : 29
Località : Provincia di Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 15.07.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: Più o meno ITR 3.5
Racchetta: Dopo la grande liquidazione, resistono: Dunlop Biomimetic 100 EU - Dunlop Biomimetic 100 US

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da xpak il Sab 25 Ago 2012 - 15:10

Corde + manodopera!!!

xpak
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 128
Età : 28
Località : Amaseno (FR)
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Amaseno (FR)
Livello: 4.5
Racchetta: Work in Progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da xpak il Sab 25 Ago 2012 - 15:15

Sono d'accordissimo con Eiffel...

io ho portato la solinco TB 1,20, da mettere sulla mia PD 2012, come conisgliatomi dallo stesso eiffel...

mentre me la incordava il negoziante mi ha detto tesutali parole:" entrate sempre in fissa con qualcosa che leggete su internet... io monto le powergy e non si lamenta mai nessuno."

cioè queste sono osservazioni assurde!! Al massimo come ha detto eiffel, fai il tuo lavoro e vatti ad informare sui prodotti moderni!!

xpak
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 128
Età : 28
Località : Amaseno (FR)
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Amaseno (FR)
Livello: 4.5
Racchetta: Work in Progress

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da the_wots il Sab 25 Ago 2012 - 15:16

Paghi molto poco, almeno per i miei standard! Io le corde le pago bene o male secondo gli standard di internet (prezzo del set e non della matassa da 200) + circa 7-8€ di manodopera.
Capisco che da me le corde le cambiano solo quando ammuffiscono, ma non capisco perchè debba pagare io per tutti Smile
Aspetto altri commenti, questo discorso mi interessa.

the_wots
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 259
Età : 29
Località : Provincia di Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 15.07.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: Più o meno ITR 3.5
Racchetta: Dopo la grande liquidazione, resistono: Dunlop Biomimetic 100 EU - Dunlop Biomimetic 100 US

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da alex8mm il Sab 25 Ago 2012 - 22:58

@Eiffel59 ha scritto:alex, permettimi di non condividere il tuo pensiero, troppo semplicistico e "di bottega".
Il professionista (tale l'incordatore dovrebbe essere, visto che ottimizza un attrezzo tecnico e non vende semplicemente un articolo) dovrebbe accettare sempre e comunque quanto proposto dal cliente, cercando al più di informarsi sull'articolo in questione ed il perchè della scelta del cliente.
Chi non accetta un tale status quo -bollando il più delle volte chi professionista lo è davvero con termini ironici quando non apertamente offensivi- dovrebbe fare la fine che merita, ovvero uscire dal mercato.

L'incordatura è un servizio, e se ben eseguito pure di alto livello, che effettivamente può cambiare la resa dell'attrezzo, proprio come un attacco "giusto" tarato in maniera professionale da uno skiman è tutt'altra cosa in confronto al lavoro di tanti garzoni di bottega, sia pur nel rispetto per il loro lavoro in quanto tale...

Per cui scusa, ma rimando l'appellativo di ingenui al mittente... Suspect
Nel mio intervento ho specificato chiaramente che quanto esposto non era specchio di mie convinzioni personali e non rifletteva il mio pensiero a riguardo.
D'altra parte, va' anche precisato che a seconda delle zone, ci possono essere situazioni e sub-culture orientate in un senso o nell'altro, e con quelle che di solito ci confrontiamo e prendiamo sempre a riferimento.
Nello specifico mio, tenete presente che vivo, anche se nell'entroterra, sempre in Liguria, una terra aspra e piena di contrasti, famosa recentemente , oltre che per De Andrè, Paolo villaggio, troffie al pesto e farinata, anche per una certa....tendenza degli esercenti a trattare senza troppi riguardi i clienti (avete presente la famosa scenetta di quei due cabarettisti....quella, per intenderci...torta di riso o prenderlo nel c**o.....torta di riso finita!" ).
Quindi, se dalle mie parti ti presenti per ottenere quello che viene interpretato come un servizio parziale o, detta molto più terra-terra, un gesto da morti di fame per risparmiare qualche euro, non è raro (ma non è la regola, intendiamoci) di essere trattati come il sottoscritto dal benzinaio, oppure che ti trovino una scusa qualsiasi per rifiutare di fartii il servizio.
Un gesto come quello di portare le corde all'incordatore, se lo stesso è anche rivenditore di tali attrezzi, è spesso interpretato alla stregua di quello che andrebbe al ristorante portandosi il vino da bere nello zainetto.
Per ottenere quel tipo di servizio, almeno qui da me, occorre un po' di accortezza, tipo: iniziare a farvi amico, almeno conoscente da un po', di qualcuno che incordi le racchette....magari con qualche discussione inerente al tema.
Poi, invece di presentarsi"di botto" con racchette e corde, fare una preventiva "pasturazione" della serie:
"Ti porterò a breve la mia Yonex ad incordare.....sai, a riguardo, dovrei chiederti una cortesia.....quando l'ho comprata, era già incordata con le Antani Sofonisba Esagonali, hai presente? Lo so' che non le tieni, sono difficili da reperire.....ma io mi sono abituato a giocare con quelle e mi ci trovo benissimo.....ti spiace se me le procuro io e te le porto? Al limite, ti do' qualcosa in più sul lavoro!"
Presentata così, è probabile che la maggior parte degli incordatori che sono anche rivenditori, seppure "gli giri un po' il belin" dentro di loro, accetti di farti il lavoro senza storcere troppo....ma se ti presenti con il cipiglio fiero del "cliente-a-cui-tutto-è-dovuto-perchè-io-pago-e-tu-devi-servirmi", non è difficile essere mandati a spigolare nelle maniere più disparate, gentilmente o meno....e questo non vale solo per racchette e corde! Cool

alex8mm
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 326
Età : 52
Località : Millesimo (Val Bormida, Savona)
Data d'iscrizione : 07.07.12

Profilo giocatore
Località: Millesimo (Savona)
Livello: Fantozziano
Racchetta: Yamaha EOS RZ - Dunlop Biomimetic 300plus - Yonex Ti-RD80

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da FedEx il Sab 25 Ago 2012 - 23:25

Quindi abbiamo capito che la maggior parte degli "incordatori" poco seri accetta di fare il servizio incordatura con le corde del cliente solo sotto effetto di una frastornante supercazzola fatta a regola d'arte...XD Antani?!?
A parte gli scherzi, ovviamente concordo con Mario...ma spesso purtroppo le situazioni sono molto simili a quelle descritte da Alex...

FedEx
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6636
Età : 18
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando le corde le porti tu...

Messaggio Da jasper il Sab 25 Ago 2012 - 23:40

Io accetto anche di montare quel che mi portano, ma poi faccio provare altra corda, ed il piu delle volte poi montano quel che gli ho proposto Wink

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4010
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum