Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Peso, bilanciamento, sw & spin

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 20 Ago 2012 - 12:06

Promemoria primo messaggio :

Ho abbandonato, per limiti anagrafici, i pesanti (e stupendi) telai OLD, per passare a più indulgendi profilati.

Ovviamente, avevo "sviscerato" gli agonistici in ogni loro sfaccettatura, per ottimizzare il mio gioco da "arrotino estremo".

Approcciando il mondo delle profilate, credo che molti pararmetri validi per le OLD, siano variati.

Voglio dire: vale la pena di appesantire una profilata per portarla vicino ad una OLD... oppure si otterrebbe una racca non controllabile, oltre che ingombrante?

Non varrebbe la pena, al limite, appesantirla solo al manico per ottenere una GRANDE velocità della testa... che possa trasformare la potenza intrinseca dell'attrezzo in grande spin?

Quale sarebbe la migliore configurazione per massimizzare la resa degli effetti rotatori usando una profilata?

Mi sta venendo il sospetto che la migliore configurazione sia quella di applicare solo qualche grammo di silicone al manico.

Mi trovo in un territorio nuovo... necessito di consiglio!

Che ne pensano lor Signori?



GRADITISSIMI gli interventi del Master e KK (oltre a quelli di tutti gli altri)... Cool

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso


Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da Stefano91 il Dom 26 Ago 2012 - 14:58

@spalama ha scritto:Il discorso sul legno era concettuale, quasi una provocazione ma anche no.

Nel golf e nel baseball lo hanno fatto questo passo, perche' nel tennis non si potrebbe?

Inoltre sono convinto che una ipotetica racchetta in legno, che sia laminata oppure lamellare, o chissa' come lavorata oggi, con l'utilizzo di resine moderne, o magari rivestite in graphite etcc... possano assolutamente funzionare ed anche bene.

Pro Kennex ci ha provato con le serie CORE ma la % di legno deve essere maggiore di quella di fibra secondo me, almeno per mitigare la potenza e la velocita' di gioco e tornare ad un gioco piu' umano e godibile.


Anche Lacoste ci ha pensato già più di un anno fa Wink Link qui

Stefano91
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 561
Data d'iscrizione : 26.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.5 ITR
Racchetta: Wilson Six.One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da chiros il Dom 26 Ago 2012 - 16:35

@kingkongy ha scritto:Non sono d'accordo. Perché l'asse di rotazione principale e' "dentro" l'ombelico a livello di lombari. Quasi coassialmente c'e' il bacin che e' un altro piano.
In secondo luogo se il rovescio e' in top, il fulcro del polso scompone orgogonalmente l'asse di rotazione: per intenderci la racchetta con la sua massa inerziale viene accelerata nello spazio a 90 gradi rispetto alla posizione di impatto. Solo a pochi millesimi dall'evento il polso accelera la racchetta per riallinearla. In questa operazione deve superare il momento d'inerzia della racchetta con la componente della forza centrifuga che la spinge verso l'esterno.

Perché dico questo? Perché scherzavo con il fantakakkio? Perché e' un algoritmo bestiale e dove, se ci fai caso, la massa inerziale e i momenti d'inerzia si moltiplicano e si sovrappongono a go-go!
Pertanto, o semplifichiamo il discorso o non andiamo molto lontano...

Se consideriamo il tuo asse principale, il discorso non cambia. Cambia la distanza da elevare al quadrato nel calcolo. Il problema della massa e' inalterato. Altri momenti secondari non li calcoliamo altrimenti non si finisce piu'.Ma la rotazione che dicevo io esiste. Avevo preso un caso per sempliicare. Tutti i sistemi complessi vanno sempliicati altrimenti ci si arrende.

Certo che ci sono parecchi assi però basta avere un'idea di massima. Il senso del discorso non cambia. Lo dici pure che i momenti di inerzia si sovrappongono e pertanto si puo' arrivare alla conclusione molto semplice.
Troppe volte ho visto consigliare di aggiungere piombo vicino al tappo perche' l'inerzia non varia molto. Questo e' sbagliato e la gente rischia solo di farsi male, tennisticamente fisicamente.
Quindi a sonny bisognava dire che non si possono fare racchette pesanti con inerzie basse.
D'accordo?

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da kingkongy il Dom 26 Ago 2012 - 18:11

Aspetta Chiros... Stai facendo un errore, non di meccanica ma logico. Tu non puoi dire che non cambia nulla sull'asse di rotazione se poi ti dico che un momento tecnico cardine dello swing del rovescio in top e' profondamente condizionato dal momento d'inerzia longitudinale della racchetta, meglio conosciuto come Swing Weight...!
Perché il fulcro della racchetta-leva e' importante nel tennis!
Mario ha aggiunto un particolare che tu non hai nemmeno preso in considerazione: il fulcro non e' uguale per tutti. Lo Sw di targa di una racchetta, per me, che impugno a 4,5-5 cm dal tacco e' molto, molto piu' alto!!! Tu pensi che mi interessi il momento d'inerzia longitudinale e basta? A me interessan tante altre cose e, dal momento che gioco S&V mi interessa proprio la massa inerziale (il peso) e il bilanciamento (la distribuzione dello stesso).
Se poi uno gioca il rovescio a due mani (non io) i tuoi conti e i miei son da rifare.
Quello che diceva Eiffel e' che la distribuzione dei pesi porta a fare del bene o del male allo swing e/o al giocatore e che l'alleggerimento dei telai e' reso necessario da nuovi swing. O anche il contrario! E se il telaio e' leggero ci son compensazioni, come momenti d'inerzia longitudinali elevati, che introducono nuovi problemi.
Ci siamo? Con un sorriso pero' !!!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da chiros il Dom 26 Ago 2012 - 21:03

Sicuramente sempre col sorriso. Se passa il divertimento e' finita e abbandono la discussione. Mica ho capito, sai? Scusa se sono stato scortese.

Io sto cercando di spiegare che le discussioni sull'impugnatura vicina o lontana dal tacco sono giuste ma trascurano altri aspetti molto piu' importanti.
Ho fatto l'esempio della rotazione della racchetta intorno alla spalla. Lo sforzo della spalla non cambia quasi per niente se impugni piu' in basso. Cambia se aggiungi massa, in qualsiasi punto della racchetta. Al cell purtroppo non posso disegnare.

Però questo impiccio si puo' saltare perche' tu stesso scrivi che i momenti si sommano e quindi non si puo' dire che aggiungendo massa non cambia inerzia. Magari non cambia quella longitudinale ma in generale, negli swing reali aumenta.
Alla fine ti chiedo solo questo. Sei d'accordo? Io sono sicuro ma il tuo parere e' importante. Inoltre tutto questo mi serve nella customizzazione.
Se riusciamo ad arrivare al punto bene, altrimenti pazienza e amici come prima.

Dopo magari mi scrivi qualcosa sul punto di flessione? Grazie.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da chiros il Dom 26 Ago 2012 - 21:12

Ovviamente intendevo "non si puo' dire che aggiungendo massa vicino al manico l'inerzia non cambia o cambia poco".
Al cellulare e' dura.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da kingkongy il Dom 26 Ago 2012 - 21:49

Hihihihi anche io sono alle prese col cellulare... Facciamo piu' fatica anche a spiegarci!
Allora, per me la racchetta se pesa...e' una faticaccia! E se ci aggiungi un grammo OVUNQUE tu lo metta...si sente. Aumenta l'inerzia e aumenta il momento in tutte le sue salse... Figurati se penso il contrario...
Il problema su cui discutiamo - piu' andiamo avanti - e' un po' inesistente... Nel senso che siamo tutti concordi...ma la raccontiamo ognuno alla propria maniera. Il che e' tipico dei monomaniaci come noi!
Il punto su cui bisticciamo e' il polso-mano. Dalla mano al piede andiam tutti d'amore e d'accordo. Dal tacco alla punta ci "auto-equivochiamo".
Io propongo una tregua per mancanza di strumenti di comunicazione adeguati... Propongo un aperitivo nella bottega di Quasimodo: ovviamente offre Mario. Io porto le patatine e tu le olive.
Io porto le patatine? Hahahahaha andiam bene!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da FederYonex il Dom 26 Ago 2012 - 22:22

@chiros ha scritto:Poi se volessi togliere peso ad una racchetta, lo toglierei al manico per avere maggiore massa sull'ovale, utile contro la pallina in arrivo.
Mi viene in mente la wilson fx ma mi fermo.
Dico solo che le case costruttrici sanno quel che fanno.


sembra in effetti quel che fanno, almeno in Prince, a detta di Roberto Gazzara del centro R&S della Prince a Scorzé (TV). Cito da una sua intervista pubblicata su TennisMagazine di fine 2011:

"...DOMANDA: La tendenza è di aumentare o di diminuire il peso?

RISPOSTA: assolutamente di diminuire. E anche dell'inerzia, perché il gioco va sempre più veloce e la testa della racchetta deve viaggiare rapida. A furia di metter peso, tanti giocatori si sono spaccati polso e spalla. Tanti hanno risolto usando telai leggeri.

D: Vale ancora il detto: "usa la racchetta più pesante che puoi usare in tranquillità"?
R: Dipende dalla situazione: in fase di spinta direi di si, in fase di recupero direi di no. E comunque dovresti essere disposto a pagarne le conseguenze fisiche. Non dico di utilizzare racchette da 250 grammi perché ti penalizza comunque visto che il peso lo tolgono dal manico. Bisogna trovare i giusti compromessi, come abbiamo fatto con la xxxxx. Poi dipende dal livello di gioco."
D. In che modo?
R: un ragazzino può usare una racchetta da 260 grammi perché magari deve impattare una palla che arriva a 50km/h. Ma se invece devi colpire una palla che arriva a 150all'ora, ti serve una certa massa per poter rispondere adeguatamente.

..."

Essendo Gazzara un addetto al settore, tendo a credergli.

Al solito, ambasciator non porta pena

FederYonex
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 548
Data d'iscrizione : 23.04.11

Profilo giocatore
Località: Bergamo
Livello: 3.5 ITR;
Racchetta: Mantis 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da kingkongy il Dom 26 Ago 2012 - 22:59

E con Gazzara siamo a quota quattro. Tutti a dire lo stesso (spero)! Hahahaha
Mi sembra che Mario non faccia altro che commentare un trend piu' che consolidato... Anamnesi chiara, posologia meno... Doppia razione di patatine !

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 26 Ago 2012 - 23:20

kk..per averli praticati, rifuggo i teoreti.
Preferisco la patatina...
O era la farfallina? scratch

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40401
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da kingkongy il Dom 26 Ago 2012 - 23:25

Patatine tatuate butterfly....
Che meraviglia lo swing! Lo diceva anche l'Ing. Arbore...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da kingkongy il Dom 26 Ago 2012 - 23:42

...l'importante, pero', e' non fare i manichei. A volte si prendon posizioni rigide perché si vuol bene a quello che si fa... Discorso che vale per tutti. Anche e soprattutto per me.
Vabbe', ci siam capiti.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 27 Ago 2012 - 8:07

Sono perfettamente d'accordo con te...però quando leggo dichiarazioni granitiche come "non si possono fare racchette pesanti con SW bassi" (ancora, senza dare riferimenti numerici) e prendo in mano la racchetta di Verdasco, o la mia amatissima PT57A che con corde, overgrip, damper pesa 340 grammi ed ha uno SW di 309 mi viene un po' di pepe al c*lo...

Tanta teoria (appunto), poca pratica.

Chiudo qui il discorso, o divento polemico...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40401
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da kingkongy il Lun 27 Ago 2012 - 8:39

Pero', ci hai dato un "taglio"... Giusto 30 grammi e 30-35 punti di Sw rispetto al "tempo delle mele" (e delle farfalline) Very Happy Very Happy Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 27 Ago 2012 - 9:00

Te possino... Very Happy

Il problema è che dal "tempo delle mele" (alle farfalline, anzi "alla", sennò l'amato bene me gonfia come 'na zampogna.. What a Face ancora ci penso...) è...passato del tempo, ed ora mi trovo moooolto meglio con cosine "su misura" (no, non mi riferisco a quello che pensi...infingardo! Smile )

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40401
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da spalama il Lun 27 Ago 2012 - 11:48

E quindi arrivati al punto......dopo aver letto del teorema di Huyghens applicato al tennis, mi aspettavo qualcuno che introducesse le sue teorie basate sul teorema di Koenig.....invece niente.....beh non lo farò certo io tranquilli.

In questo mondo di teorici studiosi, innocui sul forum ma che a volte purtroppo coincide con i progettisti e genera mostri nelle nostre mani, vorrei chiedere a Gazzarra se i loro atleti che hanno vinto tutto con la POG OS 110 (un certo Agassi, un certo Chang, una certa Seles, una tale Sabatini e chi più ne ha più ne metta) hanno le spalle sfondate oppure i polsi......

Ancora la producono in versione originale, hanno provato a modificarla in altre versioni e con varie tecnologie in modo vano, e dopo di quella abbiamo dovuto aspettare 30 anni con la O3 tour ed ora exo3 tour per avere da Prince una racchetta decente.....e ancora diamo credito ai progettisti Prince?????

E poi in difesa senza peso sulla racchetta voglio vedere quando ti difendi da un dritto angolato che ti arriva a 150 all'ora e la palla pesa 50 kili cosa cavolo tiri dall'altra parte....portatelo via questo qui....e poi alla fine si contraddice proprio su questo fatto dicendo che ti serve un certo peso.

Ma ci ha mai giocato a tennis questo qui per dire queste cose?

Certo se parla di diminuzione del peso per i giocatori ATP da 370-390 grammi a 350-340 grammi ha ragione, ma siamo sempre a livelli importanti.

Una racchetta bilanciata al manico con SW moderato, e peso importante è molto più facile da sistemare ed adattare alle caratteristiche del gioco senza stravolgerne la giocabilità e le carattersitiche originali.

Customizzare una racchetta leggera e bilanciata in testa con sw elevato diventa un'impresa che non vale il tentativo ed i risultati sono spesso contraddittori.

Tornando al punto iniziale non mi sperticherei in discussioni fisiche, meccaniche, di scienza delle costruzioni, di tecnologia dei materiali, perchè il problema è molto complesso, ed è ogni volta diverso perchè legato a condizioni al contorno che cambiano di volta in volta ed influenzano in modo fondamentale la soluzione.

Nessuno parla mai di palline ad esempio.

Come diceva COCHET: "datemi un manico di scopa per racchetta ma palline nuove".

Giocare con le Dunlop Fort o con le Tretorn o con le Head ATP cambia radicalmente la velocità di gioco, la sensazione all'impatto e l'efficacia del trinomio telaio+corda+braccio.

E la stessa palla cambia dopo 2-3-5 ore di utilizzo modificando nuovamente il tutto.

La verità è che proprio per questi motivi, le case che hanno trovato delle formule alchemiche vincenti nella fabbricazione di alcuni telai, le lasciano invariate per anni introducendo dei piccoli aggiustamenti quà e là derivanti dall'esperienza e improfumati dal marketing....

Tutto il resto è fuffa = allargamento dell'offerta, diversificazione dei prodotti, aumento dei margini con riduzione dei costi di produzione.

Il fenomeno babolat PD (alias Pro kennex Destiny) nasce da una clamorosa botta di c.... con Carlos Moya.

Quando hanno provato ad introdurre una loro racchetta con la AeroDrive hanno fatto un flop, dal quale poi mischiando le carte hanno tirato fuori al APD attuale ed in questo sono stati fenomenali.

Ma io ho avuto per le mani la PD di un PRO, e finita pesava 370 grammi.....e ripeto ancora una volta...de che stamo a parlà?????

In campo non c'entrava nulla con quella retail, per pastosità, giocabilità, solidità etc....nessuna sensazione di vuoto.

Io ho una Prince Pro Room EXO3 Tour 18x20.

E' progressiva, quando spingi si indurisce, quando tocchi è morbida, niente a che vedere con quella retail.

Ho letto dei nuovi materiali che stanno per essere introdotti e che avrebbero proprio questo comportamento......mi sono ricordato di almeno 20 anni fa quando la Prince presentò sul mercato la VORTEX, che ho avuto ed era esattamente così....quindi dove sta la novità??

Giriamo sempre intorno alle stesse cose.

Come dice il Master......si naviga a vista....pure in giappone.....e dopo aver visto il video della fabbrica wilson in cina....lascio a voi acquistare materiale proveniente da quei lidi e mi tengo le mie Prince made in England in attesa che si ritorni al legno.....

spalama
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 572
Data d'iscrizione : 21.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.2 FIT / I.T.R. 5.0
Racchetta: in prova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da Riki66 il Lun 27 Ago 2012 - 12:57

son d' accordo sul fatto che ci son troppe variabili ed e' meglio navigare a vista ovvero a sensazioni, semplificando il tutto...
ti piace sentire la palla? più facile che ti trovi con flex medio bassi, sapendo che servirà più sw per spingere come si deve, e/o aiutarsi col piatto corde (corde, buconi, tensioni)
sw alti richiedono:
bilanciamenti avanzati, sconsigliabili in caso di problemi al polso,
o pesi alti, sconsigliabili in caso di problemi alla spalla
il tutto filtrato dalle preferenze individuali, dal tipo di swing ecc
racchette rigide, leggere e col bilanciamento avanzato sembrano l' uovo di colombo per la loro facilità fino ad un certo puntooltre il quale ci ricordano che siamo dei pipponi, a volte con qualcosa di rotto o infiammato
e per noi pipponi cambiar racchetta è come spostare una coperta troppo corta, qualcosa rimane scoperto
guadagno da un parte ma perdo dall' altra, vado meglio contro certi giocatori, perdo con altri, guadagno col servizio perdo col rovescio ecc
solo un miglioramento tecnico, fisico e mentale può allungare la coperta
partire con un sw leggero con racchette non troppo dure e non troppo bilanciate in avanti può a mio avviso aiutare a migliorare la tecnica e a velocizzare il braccio, bisogna in questa fase però sganciarsi dal risultato
come i ciclisti che all' inizio preparazione usan rapporti agili per velocizzare le gambe
poi trovi lo sw che sai di gestire al meglio, decidi la rigidità in base al feeling e a quanta ne sopporta il tuo braccio, e soprattutto ti fai trovare il giusto setup di corde dal Master ed il gioco è fatto





Riki66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 587
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: cintura gialla
Racchetta: Völkl V1 Classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da b52_ste il Lun 27 Ago 2012 - 13:08

@Eiffel59 ha scritto:Sono perfettamente d'accordo con te...però quando leggo dichiarazioni granitiche come "non si possono fare racchette pesanti con SW bassi" (ancora, senza dare riferimenti numerici) e prendo in mano la racchetta di Verdasco, o la mia amatissima PT57A che con corde, overgrip, damper pesa 340 grammi ed ha uno SW di 309 mi viene un po' di pepe al c*lo...

Tanta teoria (appunto), poca pratica.

Chiudo qui il discorso, o divento polemico...

Parli della racchetta "di Verdasco" (ovvero la BM300) oppure della racchetta di Verdasco (quella che usa davvero in partita)? Wink

Perchè se parli della BM300 mi sembra che sia tutt'altro che pesante... Razz in caso contrario...mi sapresti dire le caratteristiche di quella del buon Nando? Solo curiosità! Thanks!

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da Eiffel59 il Lun 27 Ago 2012 - 14:56

Parlo della "sua", ovviamente Wink
La mia "samourai" (la ex sua TF) senza corde ha queste specifiche:

330 grammi, 30.8 cm BP, 285 SW, che diventano 345/31.7/311 incordata e con i powerpads in pelle..

Poco è cambiato con la "Dunlop", vernice e finiture hanno variato qualcosa, ma quisquilie.
Quella che abbiamo misurato a Roma era 348/31.8/315...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40401
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 27 Ago 2012 - 15:25

@Eiffel59 ha scritto:
biamo misurato a Roma era 348/31.8/315...

Questo è ESATTAMENTE quello che io intendo per una racchetta "pesante con SW basso".

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da spalama il Lun 27 Ago 2012 - 16:30

Ed allora perchè ci stai a sfruguglià le vacanze con queste fantasie di cambiare racchetta e passare ai profilati moderni però da imbottire di piombo altrimenti non ci fai niente?????

Ti potevi comprare una bella Estusa Power Beam e ci risparmiavamo tutta questa tiritera???

No eh???

La Kobra ti dovevi comprare......

spalama
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 572
Data d'iscrizione : 21.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.2 FIT / I.T.R. 5.0
Racchetta: in prova

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da Zagreus60 il Lun 27 Ago 2012 - 17:53

A mio avviso per ognuno di noi ci vorrebbe una racchetta diversa in ragione di tutti i parametri che cambiano, compreso il livello di gioco. Non esiste una formula perfetta che vada bene sempre e per tutti. Senza considerare che la racchetta la si aziona in movimento non da fermi, per cui contano sempre di più piedi e gambe. Racchette più leggere e maneggevoli per ragazzi di mezza età, come la maggior parte degli utenti di questo forum, sono, secondo me, un toccasana. Chiaramente senza eccedere e tenendo conto che se la palla viaggia forte è bene avere in mano qualcosa di più consistente di una racchetta da ping-pong. Poi c'è chi vuol picchiare, chi vuole accarezzare, chi si rintana a fondo campo, chi ama l'eleganza del serve & volley, ecc., ecc.
La ricerca sui materiali invece credo sarà sempre più importante. E' possibile che in futuro avremo a disposizione racchette intelligenti che troveranno da sole a seconda della situazione punto di flessione, stabilità torsionale, SW, bilanciamento... Ma questo dipenderà dal mercato mondiale, dalla richiesta, dal funzionamento della macchina consumistica. In questo momento, con la crisi mondiale che c'è, penso che i denari destinabili alla ricerca scarseggino.

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da chiros il Lun 27 Ago 2012 - 18:05

@Eiffel59 ha scritto:Sono perfettamente d'accordo con te...però quando leggo dichiarazioni granitiche come "non si possono fare racchette pesanti con SW bassi" (ancora, senza dare riferimenti numerici) e prendo in mano la racchetta di Verdasco, o la mia amatissima PT57A che con corde, overgrip, damper pesa 340 grammi ed ha uno SW di 309 mi viene un po' di pepe al c*lo...

Tanta teoria (appunto), poca pratica.

Chiudo qui il discorso, o divento polemico...

Mi dispiace che tu tu senta cosi. Basterebbe rimanere calmi.
Non metto numeri perche' l'inerzia della racchetta in gioco non e' esprimibile solo con quel numeretto che usi tu. Era pacifico anche con kk.
Questo si sente pure giocandoci.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 27 Ago 2012 - 19:01

@spalama ha scritto:


La Kobra ti dovevi comprare......

Embarassed

Errare è umano.

Nel mio caso, DIABOLICO!

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da gianlugi1978 il Lun 27 Ago 2012 - 19:41

@Sonny Liston ha scritto:
@spalama ha scritto:


La Kobra ti dovevi comprare......

Embarassed

Errare è umano.

Nel mio caso, DIABOLICO!
..ed ora, su quale profilata ripiegherai? (perchè continuerai con le profilate, spero.... Wink !!! )

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da Sonny Liston il Lun 27 Ago 2012 - 19:45

@gianlugi1978 ha scritto:
@Sonny Liston ha scritto:
@spalama ha scritto:


La Kobra ti dovevi comprare......

Embarassed

Errare è umano.

Nel mio caso, DIABOLICO!
..ed ora, su quale profilata ripiegherai? (perchè continuerai con le profilate, spero.... Wink !!! )

Non ne ho la più pallida idea...

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Peso, bilanciamento, sw & spin

Messaggio Da gianlugi1978 il Lun 27 Ago 2012 - 19:48

@Sonny Liston ha scritto:
@gianlugi1978 ha scritto:
@Sonny Liston ha scritto:
@spalama ha scritto:


La Kobra ti dovevi comprare......

Embarassed

Errare è umano.

Nel mio caso, DIABOLICO!
..ed ora, su quale profilata ripiegherai? (perchè continuerai con le profilate, spero.... Wink !!! )

Non ne ho la più pallida idea...
Ci vuoi fare una sorpresa????

gianlugi1978
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1411
Età : 38
Località : Palagiano (Ta)
Data d'iscrizione : 30.06.10

Profilo giocatore
Località: Palagiano (Ta)
Livello: 4.2
Racchetta: Tecnifibre TFight 315 Ltd 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 5 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum