Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

La racchetta questa sconosciuta...

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Dom 22 Lug 2012 - 15:23

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo, è da tanto che vi leggo ma non avevo mai interagito prima. Intanto una rapida presentazione:

Ho 36 anni, da circa un anno ho ripreso a giocare a tennis dopo aver giocato in età adolescente con buona regolarità dai 14 ai 18 anni e con meno frequenza negli anni dell'università. Di fatto non toccavo una racchetta da circa 10 anni. Ora sono iscritto a un circolo, partecipo ai tornei e alla classifica sociale e l'anno prossimo vorrei fare la tessera agonistica FIT.

Lo scorso ottobre ho comprato completamente al buio (tenete conto che vivo a Pisa ed è una zona assolutamente mediocre per quanto riguarda il tennis, pochi negozi e pochissime possibilità di provare racchette e cmq quasi tutti di marca Babolat, Wilson, Head) una racchetta Prince EXO3 Ignite Team 95 (tesa a 26kg multifilamento 1.25), attratto essenzialmente dal peso moderato, dal prezzo contenuto e da una marca che mi ha sempre stuzzicato.

Considerate che c'è un buco di più di dieci anni nelle mie conoscenze tecniche, è come se mi fossi risvegliato da un lungo coma trovandomi improvvisamente davanti alle ignote nozioni di bilanciamento, profilo, schema corde, rigidità quando per me le racchette si dividevano essenzialmente in racchette di legno, alluminio e graphite e si comprava sulla base delle mode e delle simpatie per gli idoli tennistici del tempo.

Secondo la scala di valutazione internazionale ITR sono senza dubbio un 3.5, ho un gioco che definisco "brillante" almeno nelle intenzioni, fatto di frequenti discese a rete, un dritto eclettico dotato di rotazioni top spin di diversa intensità, ma che all'occorrenza può diventare anche completamente piatto, un rovescio ad una sola mano, ancora parecchio insicuro, in top (ma che in partita per codardia spesso si trasforma in back difensivo) e una buona prima di servizio sia piatta che slice (sono mancino), mentre la seconda è ancora un po' incostante e insicura.

Dopo questa lunghissima presentazione, per chi ancora non si è addormentato o è andato in overdose mentre mi leggeva, la faccio breve: vorrei comprare una nuova racchetta avendo la netta sensazione che quella che ho mi limiti parecchio (nei recuperi, nella sensibilità del back, nel servizio, e nei colpi di chiusura che spesso mi vanno lunghi anche se coperti con un discreto spin) e dopo essermi tanto documentato sono giunto alla conclusione che la racchetta che fa per me deve essere maneggevole, avere un ottimo controllo per poi magari lavorare sulla tensione delle corde per ottenere anche la giusta potenza. Ho puntato due racchette della Pro Kennex: la KI 5 295 e la KI 315. Naturalmente non voglio portare la discussione ad un confronto fra queste due racchette poichè ho visto che esistono discussioni sull'argomento e le ho già lette con interesse.
Vi pongo solo i seguenti quesiti, in conclusione:

1) Qualche guru del forum può confermarmi, sulla base delle indicazioni che ho fornito del mio gioco, che la Prince EXO3 Ignite Team mi penalizza?
2) La mia scelta propenderebbe per la Pro Kennex KI 315, ma ho un unico dubbio: secondo voi non soffrendo di particolari patologie croniche tendinee o alle articolazioni, potrei ben sopportare una racchetta di 315 gr non incordata essendo abituato ad un peso di 295 gr senza incordatura della mia attuale racchetta? Visto che mi avvicino, ahimè, ai 40 anni forse è il caso che non sottovaluti la questione peso...
3) Ci sono altre racchette (esclusa la Babolat PD per la quale provo una profonda antipatia) dalle caratteristiche elencate sopra che si adatterebbero al mio gioco e mi permetterebbero di migliorare?

Grazie a tutti Smile
Joe

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso


Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da djwhites il Mar 24 Lug 2012 - 15:46

er quanto riguarda la spinta, la 100s non è certo un telaio "estremo" ma
un bilanciamento a 32,7 non credo si possa definire proprio "al manico"
(per capirci io gioco con una UR Ti 80 che pesa nuda 340gr ed è
bilanciata a 31 mm) tant'è che gli utenti che l'hanno provata non la
definiscono proprio carente nella spinta...anzi...

la 100S è bilanciata meno (5 pthl vs 8 pthl) al manico della vcore tour
la 100S è profilata mentre la tour no
la 100S ha piatto corde più ampio..
le rigidità sono comparabili

per questo dicevo che la vcore tour è sicuramente l'agonistica della serie vcore, mentre la 100S è la versione più easy.

Di sicuro la 100S non manca spinta ma come dici tu probabilmente la t flash ne ha ancora di più.

djwhites
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 17.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Mar 24 Lug 2012 - 16:03

Ok ma io non ho mai proposto la 97 tour...il paragone era tra t-flash e 100s...

E onestamente non credo che una racchetta che spinga e basta sia l'ideale per un non agonista perchè se non hai un bel controllo nel braccio buchi i teloni ^_^

Da pivello quale ritengo di essere (gioco da meno di un anno) sono giunto alla conclusione che è meglio avere un bel telaio equilibrato in tutti i parametri e i giochini tipo prendere un cannone al posto di un telaio oppure tirare giù la tensione per esasperare la velocità di palla se li possano permettere solo gli agonisti con un gran bel controllo nel braccio...o no?

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1897
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Mar 24 Lug 2012 - 16:15

@Ziryab ha scritto:
Da pivello quale ritengo di essere (gioco da meno di un anno) sono giunto alla conclusione che è meglio avere un bel telaio equilibrato in tutti i parametri e i giochini tipo prendere un cannone al posto di un telaio oppure tirare giù la tensione per esasperare la velocità di palla se li possano permettere solo gli agonisti con un gran bel controllo nel braccio...o no?

Dal mio punto di vista non posso che quotarti, visto che sono in cerca di un telaio che mi faccia fare il salto di qualità facendomi chiudere quei colpi che 70 su 100 mi vanno oltre la riga di fondo di 40 cm...

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Mar 24 Lug 2012 - 16:29

Allora prendere un telaio un pò più confortevole potrebbe darti un pò di margine per salire con le tensioni e ottenere più controllo e spin e meno spinta...più ti leggo e più mi convinco che la 100s potrebbe fare al caso tuo (almeno sulla carta).

Tieni presente però che come diceva Dj, i telai isometric sono un pò particolari e a volte richiedono un periodo di adattamento prima di poterli apprezzare a pieno (anche se con la serie Vcore anche questo dovrebbe essere meno percepito).

Desso però mi fermo che se poi non ti trovi bene dai la colpa a me ^_^

In bocca al lupo!

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1897
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Mar 24 Lug 2012 - 16:37

Ma sta 100S è maneggevole sotto rete?

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Mar 24 Lug 2012 - 16:49


Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1897
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Mar 24 Lug 2012 - 16:54

Sì, alla fine ci sono finito da solo a leggere sullo stesso topic... che dire.. onestamente la recensione pare entusiasta... c'è solo una cosa che mi lascia perplesso: da quanto sostiene parrebbe una racchetta per chi ama le rotazioni? Io ho un gioco molto vario, non sono un amante delle rotazioni in sè, le uso a seconda delle situazioni... se potessi chiuderei subito gli scambi con una botta piatta seguita a rete, ma poi bisogna vedere se l'avversario me lo permette... insomma cerco una racchetta che si sposi con la mia idea "fantasiosa" di fare tennis... non sono un pallettaro perchè non reggo il palleggio lungo.. non lo reggo mentalmente proprio...

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Mar 24 Lug 2012 - 17:01

A quanto dicono la botta ce l'ha e non si comporta male manco a rete...però da qua in poi mi blocco perchè io la racca non l'ho provata però se il telaio imprime molto effetto di suo, con lo stesso movimento poesse che ti resta in campo qualche palla in più...siamo nel campo delle ipotesi eh...

Tra l'altro io mi sto convincendo che il feeling ottimale lo si ottiene con il tempo e sperimentando corde e tensioni in base alle proprie esigente, una roba lunga quindi però, se il telaio spinge,ha buona propensione alle rotazioni, buon controllo, è maneggevole e pure confortevole...ma che vuoi di più?! ^_^

Cerca di trovare qualcuno che te la faccia provare così ti levi il dubbio e amen.

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1897
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da djwhites il Mar 24 Lug 2012 - 17:07

Il livello di attrezzo è tale che di sicuro fa tutto bene..a patto che lo faccia bene chi lo ha in mano... Smile

Dopo le differenze sono di personale feeling con l'attrezzo e per cercare un pizzico di botta in più o di spin o di controllo si lavora con le corde come giustamente dice Ziryab..

djwhites
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 17.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Mar 24 Lug 2012 - 17:09

Ok, grazie a entrambi. Direi che ho raccolto un sacco di informazioni utili. Non mi resta che fare una scelta. Cool

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum