Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

La racchetta questa sconosciuta...

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Dom 22 Lug 2012 - 15:23

Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo, è da tanto che vi leggo ma non avevo mai interagito prima. Intanto una rapida presentazione:

Ho 36 anni, da circa un anno ho ripreso a giocare a tennis dopo aver giocato in età adolescente con buona regolarità dai 14 ai 18 anni e con meno frequenza negli anni dell'università. Di fatto non toccavo una racchetta da circa 10 anni. Ora sono iscritto a un circolo, partecipo ai tornei e alla classifica sociale e l'anno prossimo vorrei fare la tessera agonistica FIT.

Lo scorso ottobre ho comprato completamente al buio (tenete conto che vivo a Pisa ed è una zona assolutamente mediocre per quanto riguarda il tennis, pochi negozi e pochissime possibilità di provare racchette e cmq quasi tutti di marca Babolat, Wilson, Head) una racchetta Prince EXO3 Ignite Team 95 (tesa a 26kg multifilamento 1.25), attratto essenzialmente dal peso moderato, dal prezzo contenuto e da una marca che mi ha sempre stuzzicato.

Considerate che c'è un buco di più di dieci anni nelle mie conoscenze tecniche, è come se mi fossi risvegliato da un lungo coma trovandomi improvvisamente davanti alle ignote nozioni di bilanciamento, profilo, schema corde, rigidità quando per me le racchette si dividevano essenzialmente in racchette di legno, alluminio e graphite e si comprava sulla base delle mode e delle simpatie per gli idoli tennistici del tempo.

Secondo la scala di valutazione internazionale ITR sono senza dubbio un 3.5, ho un gioco che definisco "brillante" almeno nelle intenzioni, fatto di frequenti discese a rete, un dritto eclettico dotato di rotazioni top spin di diversa intensità, ma che all'occorrenza può diventare anche completamente piatto, un rovescio ad una sola mano, ancora parecchio insicuro, in top (ma che in partita per codardia spesso si trasforma in back difensivo) e una buona prima di servizio sia piatta che slice (sono mancino), mentre la seconda è ancora un po' incostante e insicura.

Dopo questa lunghissima presentazione, per chi ancora non si è addormentato o è andato in overdose mentre mi leggeva, la faccio breve: vorrei comprare una nuova racchetta avendo la netta sensazione che quella che ho mi limiti parecchio (nei recuperi, nella sensibilità del back, nel servizio, e nei colpi di chiusura che spesso mi vanno lunghi anche se coperti con un discreto spin) e dopo essermi tanto documentato sono giunto alla conclusione che la racchetta che fa per me deve essere maneggevole, avere un ottimo controllo per poi magari lavorare sulla tensione delle corde per ottenere anche la giusta potenza. Ho puntato due racchette della Pro Kennex: la KI 5 295 e la KI 315. Naturalmente non voglio portare la discussione ad un confronto fra queste due racchette poichè ho visto che esistono discussioni sull'argomento e le ho già lette con interesse.
Vi pongo solo i seguenti quesiti, in conclusione:

1) Qualche guru del forum può confermarmi, sulla base delle indicazioni che ho fornito del mio gioco, che la Prince EXO3 Ignite Team mi penalizza?
2) La mia scelta propenderebbe per la Pro Kennex KI 315, ma ho un unico dubbio: secondo voi non soffrendo di particolari patologie croniche tendinee o alle articolazioni, potrei ben sopportare una racchetta di 315 gr non incordata essendo abituato ad un peso di 295 gr senza incordatura della mia attuale racchetta? Visto che mi avvicino, ahimè, ai 40 anni forse è il caso che non sottovaluti la questione peso...
3) Ci sono altre racchette (esclusa la Babolat PD per la quale provo una profonda antipatia) dalle caratteristiche elencate sopra che si adatterebbero al mio gioco e mi permetterebbero di migliorare?

Grazie a tutti Smile
Joe

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Dom 22 Lug 2012 - 19:22

Ultimamente si parla molto bene delle Yonex Vcore...penso che dovresti leggere qualche thread, sopratutto relativo alla Vcore 97 tour e alla Vcore 100s.

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

...

Messaggio Da joeforte il Lun 23 Lug 2012 - 11:46

@Ziryab ha scritto:Ultimamente si parla molto bene delle Yonex Vcore...penso che dovresti leggere qualche thread, sopratutto relativo alla Vcore 97 tour e alla Vcore 100s.

Ciao, Ziryab, grazie per la risposta. Ho dato un'occhiata alla recensione della Vcore 100s su Mauro Sport. Sembra una buona racchetta, ma finora quelle meglio recensita da Mauro Sport è proprio la KI 315 con ottimi voti in fatto di controllo, servizio e manegevolezza che sono gli aspetti ai quali tengo di più (la Vcore pare più orientata alla potenza). Il problema, come già detto, è che risiedo in una zona dove è già tanto se te le vendono le racchette e provare un brand diverso da Babolat, Wilson e Head è davvero difficile...

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Lun 23 Lug 2012 - 13:22

Pensa che su 5 telai che posseggo, uno solo l'ho comperato in negozio ^_^

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Lun 23 Lug 2012 - 15:01

@Ziryab ha scritto:Pensa che su 5 telai che posseggo, uno solo l'ho comperato in negozio ^_^

Sei riuscito a provarle tutte prima di acquistarle, o ne hai comprato qualcuna alla cieca?

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Lun 23 Lug 2012 - 15:35

Mi baso molto sulle recensioni di questo ed altri forum, oltre che sui dati oggettivi riportati su TW o in altro loco.

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Mar 24 Lug 2012 - 0:11

Se potessi provare delle racchette di sicuro proverei la Wilson Pro Staff 100, la KI 315, la Yonex che mi hai consigliato (mi hai incuriosito), una Biomimetic anche se tra i vari modelli ancora non ho capito bene quale potrebbe fare al caso mio (forse la 400?) e la EXO3 Tour 100 16x18... Non ne proverò nemmeno una ma probabilmente entro breve ne comprerò una a scatola chiusa...

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Mar 24 Lug 2012 - 1:53

Mettici pure la t-flash 300! Se è vero quello che scrivono...

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da djwhites il Mar 24 Lug 2012 - 8:37

Di quelli che hai scritto lascerei perdere la Vcore che non è adatta al livello...meglio al 100S o la 98D al limite.

Dopodichè tra
T flash 300
Dunlop 500
Yonex 100S
o EXO3 16x18
caschi sempre in piedi..le prime 3 "simili"..la 4 molto particolare: gran spin e comfort ma un pò meno cattiva...

djwhites
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 17.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Mar 24 Lug 2012 - 10:45

@Ziryab ha scritto:Mettici pure la t-flash 300! Se è vero quello che scrivono...

Letta la recensione della Tecnifibre... interessante... sembra anche molto accessibile come prezzo... l'unica cosa che mi turba è che è molto profilata (si dice così?), tendenzialmente non amo le racchette spesse perchè mi danno la personalissima impressione, per quanto sia tecnicamente sbagliata, di farmi steccare più facilmente la palla...

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da djwhites il Mar 24 Lug 2012 - 11:07

Dimenticavo...la Kennex che hai citato...va sicuramente alla grande...

djwhites
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 17.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da djwhites il Mar 24 Lug 2012 - 11:08

ma forse meglio la versione da 300g..

djwhites
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 17.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Mar 24 Lug 2012 - 11:13

@djwhites ha scritto:Dimenticavo...la Kennex che hai citato...va sicuramente alla grande...

Bene! Grazie per l'info.. ma secondo te, essendo abituato ad una racca di 295 senza incordatura, potrei soffrire lo sbalzo di 20 grammi?

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da djwhites il Mar 24 Lug 2012 - 11:23

Sì..infatti meglio questa:
http://www.passionetennis.com/t2661-pro-kennex-k-i-15-300

ne parlano tutti bene (come del resto della T flash 300)..la versione Q la usa un mio compagno di Coppa Italia e si trova bene.

E' un telaio molto molto potente e permissivo, ovvero butta di là tutto. Lo stress è solo sul controllo: dovrai lavorarci su..ma se ti piace il genere non dovresti aver problemi.

Onestamente tra le 4 profilate (Kennex, Tecnifibre, Dunlop e PD Babolat) le differenze sono minime e probabilmente per qualità complessiva e comfort le prime due sono un pò avanti.

La Prince EXO3 è fantastica ma oggettivamente molto molto diversa come feeling (ha flex 52)..a me piace molto ma va provata...

djwhites
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 17.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Mar 24 Lug 2012 - 11:34

Tutto questo panegirico per arrivare più o meno alle mie stesse conclusioni O.o 
Scherzi a parte,parlo dei due telai che ho nominato io perché gli altri non li conosco,in base alle caratteristiche tecniche e alle recensioni degli utenti (perché sottolineo che io non li ho provati) si dovrebbe trattare di due telai piuttosto simili entrambi piatto 100, la T-flash e leggermente più rigida quindi dovrebbe spingere un pelino di più e cedere qualcosa in termini di comfort. Entrambi i telai hanno una buona propensione alle rotazioni (più la yonex). Bilanciamento 32.7 Per la jap e 33.2 per la francese ( il che indica più maneggevolezza per la jap e conferma propensione alla spinta per l'altra).
Stando a quello che hai scritto,credo che la giapponese risponda meglio alle tue esigenze, anche perché se avrai bisogno di più spinta (e personalmente non credo che succederà) potrai facilmente ottenerla tramite le corde.
Onestamente non ho capito cosa volesse intendere Dj quando ha detto che la vcore non è adatta al livello ( tra l'altro la 100s è una vcore )...
Ovviamente non volevo polemizzare :magari entrassero i veri esperti del forum a spiegarci se ho detto un mare di c******te! Vero Mario?!

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Mar 24 Lug 2012 - 11:43

Ho scritto mentre postavate voi e mi sono perso parte della conversazione.
Leggo ora che Dj è un agonista e molto probabilmente ne capisce molto più di me... Però seriamente: perché la vcore "non è adatta al livello"?

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da djwhites il Mar 24 Lug 2012 - 12:11

La Vcore è comunque un'agonista vera, richiede timing, tecnica e la spinta deve venire dal giocatore.

Se leggo bene joeforte nemmeno ha cominciato a fare tornei e onestamente il passaggio da Ignite Team a Vcore è molto forte...sopratutto passando dall'oretta con gli amici o col maestro alle due ore di torneo col braccino incipiente.

Sicuramente la vcore dà a chi la usa grande soddisfazione nei colpi ma di sicuro è un'agonistica vera (seppur premissiva) che quando conta richiede a chi la usa la capacità di ripetere il gesto tecnico con continuità e precisione.

djwhites
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 17.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Mar 24 Lug 2012 - 12:17

@djwhites ha scritto:[...] che quando conta richiede a chi la usa la capacità di ripetere il gesto tecnico con continuità e precisione.

E su questo ho ancora parecchio da lavorare... Cmq per quanto riguarda la Ignite, devo dire che già dal primo giorno che l'ho usata mi son trovato male... non sentivo bene il rovescio in back, non andavo bene nei recuperi... eppure in questi 10 mesi penso di essere molto migliorato.. ecco perchè ritengo che un cambio di racchetta potrebbe farmi fare un salto di qualità...

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da djwhites il Mar 24 Lug 2012 - 12:30

La Ignite onestamente non l'ho mai provata..ma i piatti 95 li lascerei a giocatori formati o per l'oretta in distensione con gli amici.

Tra i piatti 100 e 98 c'è molto da scegliere e tra tutte quelle che stai prendendo in considerazione difficile sbagliare di tanto.

Sono tutte sui 300g, abbastanza rigide e permissive, adatte a quarta categoria ed amatori.

T flash
Kennex
Dunlop

sono tutte paragonabili con un successo marginalmente più alto tra i forumisti per le prime due.

Ci sono papabili ancora:
la pro open che assomiglia molto alle racchette sopra
la juice 100 che però è estremamente potente
La prince exo3 tour o anche team che però hanno un feeling molto particolare e non sono particolarmente potenti (ma molto molto permissive)
yonex 100s (alternativa più agonistica la 98D) che però come tutte le yonex..vanno un pò provate perchè come le prince (ma per motivazioni diverse) hanno un feeling speciale.

djwhites
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 17.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Mar 24 Lug 2012 - 13:07

Scusami però a questo punto una domanda sorge spontanea: se ci basiamo sui dati tecnici, la Vcore 100s e meno rigida e meno sbilanciata dell'altra inoltre i telai "isometric" della yonex sono noti per lo sweetspot allungato che in teoria dovrebbe renderle più facili da utilizzare e più remissivi. Allora cos'è che rende un telaio "agonistico" è quindi difficile da utilizzare?

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Mar 24 Lug 2012 - 13:09

@djwhites ha scritto:
la juice 100 che però è estremamente potente

A scapito del controllo?

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da joeforte il Mar 24 Lug 2012 - 13:10

@Ziryab ha scritto:Allora cos'è che rende un telaio "agonistico" è quindi difficile da utilizzare?

Ottima domanda, interessa saperlo anche a me...

joeforte
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 22.07.12

Profilo giocatore
Località: Pisa
Livello: FIT 4.3
Racchetta: Wilson Blade 98 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da djwhites il Mar 24 Lug 2012 - 15:16

Gli Yonex intanto fanno un pò storia a sè...in ogni caso i dati tecnici non rendono per definizione un telaio agonistico o meno...

Però..la vcore intanto non è profilata..questo la rende già sicuramente più tecnica e difficile della 100S..meno permissiva quando colpisci fuori dallo sweetspot e avendo cmq un piatto corde più piccolo l'effetto è accentuato.

Per il bilanciamento: in genere i telai agonistici sono molto sbilanciati verso il manico..questo accentua la maneggevolezza ma, a parità di peso, fa sì che la spinta debba venire da chi usa l'attrezzo..non dalla massa dell'attrezzo.

I telai per princiapianti infatti sono molto leggeri..ma bilanciati in testa per aiutare la spinta...a scapito naturalmente del controllo.

Anche la T flash o la PD le fanno rientrare nelle agonistiche o performance...ma il telaio profilato e stabile le rende molto generose di spinta e molto permissive sui fuori centro. Di contro offrono meno sensibilità.

Se date un'occhiata a cosa riportano i forumisti sulla vcore vedrete che risulta agonistica..forse una delle più facili tra le agonistiche profilate..ma sempre avida di tecnica, gambe e polmoni del tennista...

djwhites
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 17.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da Ziryab il Mar 24 Lug 2012 - 15:37

Aspetta non ti seguo...

Vcore è una linea della quale anche il modello 100s fa parte quindi quando dici che la Vcore è più difficile della 100s non so a quale altro modello della serie Vcore ti riferisci ma sono d'accordo se mi dici che il 100s è il più "facile" della serie per via del fatto che è quella con il piatto corde più grande ed è la più leggera (anche se la 97 tour da 310 gr non dovrebbe essere parecchio più ostica).

Per quanto riguarda la spinta, la 100s non è certo un telaio "estremo" ma un bilanciamento a 32,7 non credo si possa definire proprio "al manico" (per capirci io gioco con una UR Ti 80 che pesa nuda 340gr ed è bilanciata a 31 mm) tant'è che gli utenti che l'hanno provata non la definiscono proprio carente nella spinta...anzi...

Il paragone inizialmente era con la T-flash 300 che ha il piatto di superficie identica, pesa uguale ed è leggermente più sbilanciata verso la testa difatti ipotizzavo, pur non avendole provate, che la t-flash spinga un pochetto di più ma sia meno confortevole e "controllosa" della yonex.

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1892
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: La racchetta questa sconosciuta...

Messaggio Da djwhites il Mar 24 Lug 2012 - 15:46

er quanto riguarda la spinta, la 100s non è certo un telaio "estremo" ma
un bilanciamento a 32,7 non credo si possa definire proprio "al manico"
(per capirci io gioco con una UR Ti 80 che pesa nuda 340gr ed è
bilanciata a 31 mm) tant'è che gli utenti che l'hanno provata non la
definiscono proprio carente nella spinta...anzi...

la 100S è bilanciata meno (5 pthl vs 8 pthl) al manico della vcore tour
la 100S è profilata mentre la tour no
la 100S ha piatto corde più ampio..
le rigidità sono comparabili

per questo dicevo che la vcore tour è sicuramente l'agonistica della serie vcore, mentre la 100S è la versione più easy.

Di sicuro la 100S non manca spinta ma come dici tu probabilmente la t flash ne ha ancora di più.

djwhites
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 187
Data d'iscrizione : 17.03.12

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum