Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Dritto e "disperazione"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dritto e "disperazione"

Messaggio Da silla87 il Gio 19 Lug 2012 - 23:45

Gioco da un annetto, e ho sospeso da un mesetto le lezioni che riprenderò a fine estate.
Ho sempre avuto un colpo più naturale (e migliore) nel rovescio (bimane), ma dopo un pò che facevo lezione anche il dritto era migliorato decisamente, specialmente negli ultimi tempi.

Da due mesi a questa parte sto giocando molto di più di quello che ho fatto durante l'anno, in quanto gioco anche 3-4-5 ore a settimana. Solo che il dritto, invece di migliorare, peggiora.

Sia che io cerchi di farlo a "mente libera", senza pensarci, sia che io rimugini sul mettermi coi piedi bene, girare le spalle, aprire, far scendere la testa, colpire la palla e spazzolare, il dritto mi va veramente male. Passo delle ore intere a appoggiare la palla di là per paura di tirarla fuori.
Non riesco più a spingere nè a trovare un filo conduttore che mi faccia anche mandare di là una palla decentemente profonda. Ho guardato diecimila video e fatto pure un'ora e mezza di muro solo di dritto.
Quando gioco lì, mi sembra che mi esca bene, poi vado in campo e viene uno schifo. Logico, sto parlando per "grandi numeri", è logico che in uno scambio di X colpi qualche dritto mi viene, ma non sento per niente sicurezza.

Un aiutino? Razz
Tanto per, qualche mostro del diritto che mi da passo per passo tutti gli step per un buon dritto? (anche se sarebbe solo l'ennesimo "tutorial")?

silla87
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 292
Età : 29
Località : Modena
Data d'iscrizione : 30.06.11

Profilo giocatore
Località: Spogliatoio
Livello:
Racchetta: Head Radical XT Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto e "disperazione"

Messaggio Da kingkongy il Ven 20 Lug 2012 - 0:44

Ci provo.
Cerca di visualizzare il finish, ovvero dove dovrà terminare la sua corsa la racchetta.
Fallo e cerca una sensazione del tuo corpo chiara e univoca (tipo un "senso di allungamento", "il corpo che cade in avanti", "la schiena che si svita" o "l'alluce che spinge"). Fai tu, basta che sia qualcosa di fisico.
Cerca poi di visualizzare e di fissare una sensazione ad apertura completa, giusto una frazione di secondo prima di iniziare lo swing in chiusura.
Ok: hai un "inizio" e una "fine"; due sensazioni.
Ora non pensare ad altro.
Tira cercando di sentire queste sensazioni.
Ovviamente se ne aggiungerà una terza: l'impatto con la palla.
Non ti serve altro...se non un maestro.

P.s. Ma siamo sicuri che il peso lo porti correttamente "sul" colpo?
P.p.s. Non e' facile dare consigli affidandosi alle tue parole...il tennis non ha il libretto delle istruzioni...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto e "disperazione"

Messaggio Da perro il Sab 21 Lug 2012 - 19:44

facciamo business costi fifty fifty e incassi fifty fifty scrivilo tu kk il libretto delle istruzioni o bugiardino sai scrivere e sai spiegare il tennis

perro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 581
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto e "disperazione"

Messaggio Da silla87 il Gio 26 Lug 2012 - 15:34

ok thx KK, ci proverò ! Razz

silla87
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 292
Età : 29
Località : Modena
Data d'iscrizione : 30.06.11

Profilo giocatore
Località: Spogliatoio
Livello:
Racchetta: Head Radical XT Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto e "disperazione"

Messaggio Da simoo92 il Gio 26 Lug 2012 - 15:38

Stesso identico problema e stesse identiche caratteristiche...meglio il colpo bimane ma anche un buon dritto, dopo un anno di maestro l'ho stoppato per l'estate e ci si rivede a settembre...gioco molte piu ore di prima e identico problema tuo: allora non son il solo, direi che forse fa parte dello step di apprendimento Smile

simoo92
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 290
Età : 24
Località : Nord-Milano
Data d'iscrizione : 08.07.12

Profilo giocatore
Località: Nord milano
Livello: ITR 3.5, ci avviciniamo al 4 dai
Racchetta: prokennex ki q tour, 2 Wilson Pro Staff 85

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto e "disperazione"

Messaggio Da marti il Gio 26 Lug 2012 - 15:57

il dritto è forse il colpo più costruito, quello che richiede maggior allenamento e applicazione.

non demordere!

io ho speso intere settimane solo per l'apertura o per il finale.

l'obiettivo primario è quello di acquisire un movimento costante e fluido, magari anche personalizzato ma "sentito".richiede tempo e applicazione e i risultati - io ne so qualcosA - non è detto che siano immediati

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum