Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Racchetta a bassa rigidità

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da theshield il Ven 29 Giu 2012 - 13:22

Promemoria primo messaggio :

Ciao ragazzi,

io gioco prevalentemente da fondo e in top... ho provato la APD, per un'ora le sensazioni erano ottime, ma poi ha iniziato a farmi male il braccio...

Mi servirebbe un telaio meno rigido che faccia piu o meno lo stesso lavoro della babolat...

consigli?








theshield
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 26.04.11

Tornare in alto Andare in basso


Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da theshield il Dom 1 Lug 2012 - 15:17

grazie... forse stasera la provo e vi faccio sapere!

theshield
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 26.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da maxto61 il Lun 2 Lug 2012 - 11:00

Visto che alcuni di voi ne hanno parlato, vi faccio una domanda.
Anche io vorrei giocare col budello, ma vedo che una matassina costa 30-40 euro e non dura molte ore, in particolare sulla terra.
Per me che gioco 10-12 ore a settimana vorrebbe dire spendere 200 euro al mese o giù di lì solo di corde, il che mi sembra decisamente eccessivo.
Sbaglio qualcosa nei miei conteggi?

maxto61
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 73
Località : Torino
Data d'iscrizione : 10.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4 FIT
Racchetta: Prince exo3 Tour 100; ProKennex KI 5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da Crisidelm il Lun 2 Lug 2012 - 11:05

Quando dici "non dura molte ore", quante ora intendi più o meno? Lo "curi" dopo averci giocato per preservarlo?

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da maxto61 il Lun 2 Lug 2012 - 11:29

Sul budello non dico per esperienza personale, perchè non l'ho mai utilizzato, se non sulle racchette di legno tanti anni fa, frenato proprio dalle perplessità suddette.
Anche sul forum ho letto che qualcuno dice che dopo in paio d'ore inizia a sfrangiarsi.
Non so quali cure debbano essere prestate ma, conoscendomi, dubito che riuscirei a essere così metodico dal pulire le corde e spennellarle con i liquidi ad hoc tutte le volte.
Mi ricordo che una volta mettevo quegli aggeggi (non so come si chiamino) alle intersezioni delle corde per tenerle più ferme e farle durare di più.
Però sulle racchette moderne, magari con piatto 100, su cui le corde si muovono parecchio e un multi dura, se va bene, una decina di ore, immagino che il budello sia destinato a durare anche meno.
O sbaglio?

maxto61
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 73
Località : Torino
Data d'iscrizione : 10.09.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4 FIT
Racchetta: Prince exo3 Tour 100; ProKennex KI 5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da kingkongy il Lun 2 Lug 2012 - 13:42

Il budello dura finche' si rompe. Ovvero dura parecchio. Per manutenzione ordinaria si intende una spazzolata e due passate di spray...che e' più o meno quello che fai a livello intimo per non essere riconosciuto dall'odore dagli altri soci del club. E con 10-12 ore alla settimana...la manutenzione deve essere costante. Very Happy
Per i costi, secondo me, vai vicino alla parità. La qualità, invece, si evidenzierà subito.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da SIRO77 il Lun 2 Lug 2012 - 14:14

Il budello è resistentissimo. Ho tirato fiori la mia pro staff original 6.0 del mitico Pete, con Tonic + incordata circa 10 anni fa e lasciata in ripostiglio. Ieri per curiosità ho fatto un'ora, la corda non di rompe e tutto sommato non risponde malissimo. Io non arroto molto, quindi lo sollecito meno... Costa di più ma hai go più in tutto e per tutto. Fidati...

SIRO77
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 519
Età : 39
Località : VILLADOSE
Data d'iscrizione : 29.01.12

Profilo giocatore
Località: Villadose (RO)
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Head Speed Pro 315 g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da theshield il Lun 2 Lug 2012 - 21:47

@Riki66 ha scritto:si in bocca al lupo anche da parte mia magari puoi farmi una mini recensione della steam che mi aveva incuriosito parecchio?

Provata oggi...con corde multifilo non so di preciso quale modello...ecco le mie impressioni:

Sembra perfetta per le rotazioni, la pallina prende degli effetti strabilianti... il bilanciamento orientato in testa aiuta in questo senso e anche nel servizio, che risulta molto incisivo sia piatto che in kick...

Il telaio leggermente più lungo della norma e questo dà maggiore potenza ai colpi.
Riesco finalmente ad eseguire back di rovescio tagliati e tesi con relativa facilità (al contrario della pure storm che per fare un back dovevo metterci tutta la forza che avevo).
Errori gratuiti scesi penso del 70%... non c'è bisogno di colpire a tutto braccio ogni volta... esegui il tuo colpo con la giusta forza e questo aiuta anche a migliorare la tecnica.

La rete l'ho vista molto poco...quindi per quanto riguarda la sensibilità di tocco non mi esprimo... ma credo proprio che Stefan Edberg non sceglierebbe questa.

In conclusione una racchetta che fa il suo lavoro alla grande... perfetta per il giocatore intermedio che necessita di una leggero aiuto in termini di potenza dei colpi.






theshield
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 26.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da kingkongy il Lun 2 Lug 2012 - 22:05

Ci avrei scommesso che ti sarebbe piaciuta... E con un filo di attenzione sulle corde ci guadagni anche in sensibilità (un bel Pacific...ma non dire a Eiffel che te l'ho detto io...sssssttttt!!!).

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12076
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da Riki66 il Lun 2 Lug 2012 - 22:15

@theshield ha scritto:In conclusione una racchetta che fa il suo lavoro alla grande... perfetta per il giocatore intermedio che necessita di una leggero aiuto in termini di potenza dei colpi.

grazie della recensione mi viene voglia di provarla Laughing . sul braccio come la senti?

Riki66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 587
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: cintura gialla
Racchetta: Völkl V1 Classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da theshield il Lun 2 Lug 2012 - 22:25

certo... dimenticavo...

ho giocato 2 ore filate... solo un leggero fastidio all'inizio (nella stessa zona della volta scorsa, il gomito interno) poi sparito piano piano giocando...

cmq si...telaio consigliatissimo






theshield
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 26.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da SIRO77 il Ven 6 Lug 2012 - 12:30

Come va con la Steam?

SIRO77
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 519
Età : 39
Località : VILLADOSE
Data d'iscrizione : 29.01.12

Profilo giocatore
Località: Villadose (RO)
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Head Speed Pro 315 g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da giuntaman il Mar 10 Lug 2012 - 9:44

@SIRO77 ha scritto:Come va con la Steam?
e chi lo sa Very Happy ieri è spuntato con la pure drive 2012!

Purtroppo non ha giocato contro di me con la steam, fin'ora tra le racchette provate (APD, BLX 100, e PD12) si è espresso meglio con la blx 100.
Anche ieri non è andato male specie nel secondo set (sarà che son morto anche io Sad )!!
Con la PD andava forte il dritto in top, con la blx tutto il resto !

Comunque gran belle partite!! Cool

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da theshield il Mar 10 Lug 2012 - 13:20

Uè grande avversario!

La blx 100 STEAM... è proprio quella con cui ho giocato contro di te la settimana scorsa!

Ieri ho giocato con la roddick e, nonostante non mi sia trovato male, non ho avuto la stessa sensazione di naturalezza nell'eseguire i colpi che ho avuto giocando con la Wilson Steam.

La Steam sembrava che fosse proprio la mia... da sempre...

A livello di potenza credo che, a parità di tecnica, la PD sia piu performante...e credo anche piu precisa sotto rete... ma è anche leggermente piu esigente... infatti ieri la percentuale di gratuiti è un pò aumentata.

La steam è perfetta per chi non cerca colpi precisi sulle righe... ma va quasi sempre al sicuro con grandi top da fondo...

Inoltre al servizio, per come servo io cioè spesso in kick anche con la prima, mi sono trovato nettamente meglio con la STEAM.



Ale ci vediamo a Lunedi! Wink

theshield
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 26.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da theshield il Mar 10 Lug 2012 - 13:39

ah..dimenticavo...

con la PD 2012, nonostante sia un telaio piu rigido della APD, zero fastidi al braccio e niente alla spalla...

mah...è molto soggettivo alla fine...

theshield
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 26.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 3 Precedente  1, 2, 3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum