Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Racchetta a bassa rigidità

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da theshield il Ven 29 Giu 2012 - 13:22

Promemoria primo messaggio :

Ciao ragazzi,

io gioco prevalentemente da fondo e in top... ho provato la APD, per un'ora le sensazioni erano ottime, ma poi ha iniziato a farmi male il braccio...

Mi servirebbe un telaio meno rigido che faccia piu o meno lo stesso lavoro della babolat...

consigli?








theshield
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 26.04.11

Tornare in alto Andare in basso


Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da SIRO77 il Ven 29 Giu 2012 - 21:22

Ferrer non mi sembra un grande da rete...

SIRO77
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 519
Data d'iscrizione : 29.01.12

Profilo giocatore
Località: Villadose (RO)
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Head Speed Pro 315 g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da theshield il Ven 29 Giu 2012 - 21:28

@SIRO77 ha scritto:Ferrer non mi sembra un grande da rete...

si ci ho pensato... su tw dicono che è perfetta per chi ama seguire a rete i colpi... non è che sia la bibbia per carità...però non si possono provare TUTTE le racchette del mondo... su qualcosa bisogna pure basarsi. no?




theshield
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 26.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da kingkongy il Sab 30 Giu 2012 - 0:12

La Exo100 e' una racchetta simpatica. Anche il piatto corde ti aiuterà a dare spin alla palla.
Per il budello...sono il presidente del fans' club...
Per performance e qualità di tocco.

Per le vibrazioni vale questo ragionamento: la palla non colpisce la racchetta ma il piatto corde. Tre corpi elastici a contatto. Tre diverse elasticità. La racchetta, urtata si flette nel suo punto di flessione. Ma non c'e' solo quello longitudinale ma tanti altri. In effetti, a contatto con la palla la racchetta ondula in varie parti che sembra un budino di gelatina. La sua frequenza di vibrazione varia anche se e' intorno ai 180 Hz. Generalmente, un corpo rigido tende a vibrare con frequenze più alte di uno più flessibile, anche se non c'e' da scommetterci.
Quello che e' certo, invece, e' che le frequenze dannose per le articolazioni siano quelle sotto i 50 Hz. Quelle le tagliano benissimo le corde flessibili ed elastiche. Non solo. A contribuire alle infiammazioni sono i "colpi" fuori centro. Anche in questo caso il "medium" rappresentato dalle corde e' fondamentale. Steccare con un budello a 22 kg non e' come una corda secca a 27... Ma il telaio non ha colpe...
Considera poi che ci sono telai uniformemente rigidi e altri in maniera mirata. A dire il vero, son tutti molto a flessibilità differenziata...ma se l'ovale, ovvero il supporto delle corde, svirgola...i problemi aumentano. La stabilita' torsionale e' una grande amica delle articolazioni ( e delle corde ).
Eccoci così a vedere le cose con un occhio un po' diverso.
E' per questo che, per me, l'RA...e' un dato da interpretare e non e' un indice di insalubrità del telaio. Tutto qui.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da Riki66 il Sab 30 Giu 2012 - 8:31

ho qualche dubbio che la stabilta' torsionale sia amica delle articolazioni quando affidata alla rigidita' della racchetta piuttosto che alla distribuzione delle masse

Riki66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 587
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: cintura gialla
Racchetta: Völkl V1 Classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da SIRO77 il Sab 30 Giu 2012 - 8:37

Confermo quest'ultimo commento...tu sulla tour 100 non dovresti avere problemi, a parte la potenza. La racchetta è ottima ma non spinge e mettere un mono per chi soffre di epi, non lo vedo bene...

SIRO77
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 519
Età : 39
Località : VILLADOSE
Data d'iscrizione : 29.01.12

Profilo giocatore
Località: Villadose (RO)
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Head Speed Pro 315 g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da Riki66 il Sab 30 Giu 2012 - 8:51

@SIRO77 ha scritto:Confermo quest'ultimo commento...tu sulla tour 100 non dovresti avere problemi, a parte la potenza. La racchetta è ottima ma non spinge e mettere un mono per chi soffre di epi, non lo vedo bene...

la mia esperienza e' stata proprio questa ho ripreso con la tour 100 dopo un grave infortunio al polso, poi dopo 2 mesi cercando una racchetta piu potente ho provato le head istinct ig e in soli 5 minuti mi son fatto male da star fermo altri due mesi
ora gioco solo con la tour con 1+1 gr di piombo a ore 3 e 9 e 1+1 a ore 10e2 , incordata original a 22kg e devo dire la la spinta mi sembra di averla trovata abbastanza e se ti piace toppare la vedo ottima alternativa alla apd

Riki66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 587
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: cintura gialla
Racchetta: Völkl V1 Classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da jasper il Sab 30 Giu 2012 - 9:13

L'epicondilite la si può avere x diversi motivi, ne elenco alcuni:
- mancanza di tecnica, se si colpisce in ritardo i tendini sono sollecitati in modo anomalo, ma anche bloccare il colpo senza lasciare andare il braccio può far male, vedi servizio bloccato=epitrocleite;
- colpi fuori centro, molti spesso non colpiscono bene la pallina ed una cattiva incordatura può peggiorare la situazione, ma conta anche lo sweetspot e la stabilita della racchetta (la exo3 tour e tour team non conoscono fuoricentro);
- corde monofilamento vecchie, possono essere deleterie se perdono la loro elasticità;
- caviate spesso racchette, se perdo il timing son dolori;
- racchetta agonistica, si potrebbe essere colpa sua, ma se unita a uno o piu punti sopra citati

Detto questo, io dopo un anno di epicondilite e 4 mesi di infiammazione della spalla ora uso exo3 tour team con monofilamento, gioco anche 10 ore a settimana e mi godo il tennis.
Mi piacerebbe provare altri telai, ma rischierei di dovermi fermare nuovamente, e visto che dopo 4 mesi di utilizzo di Prince ora la sento parte integrante del mio corpo non ne vedo l'utilità.
Ultima osservazione, perché prendere un telaio che per sue caratteristiche mal digerisce alcuni tipi di corde? Io con la exo3 ho provato una marea di corde, persino le luxilon, ho usato le solinco, ed ora son passato a Vortex.....

Detto questo, io sono un toppatore, gioco dritto e rovescio in top stretti o alti e profondi, e questa racchetta è uno spettacolo

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4010
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da jasper il Sab 30 Giu 2012 - 9:17

Ragazzi, provate la tour team, 290 gr., poi ci mettete 4 gr negli steli e avete un telaio vicino ai 300!
È piu rigida della 310 e questo permette di avere piu velocita di palla, ed anche piu confort.
È cosi stabile che i mono ci vanno alla grande

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4010
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da kingkongy il Sab 30 Giu 2012 - 9:17

Stabilita' torsionale e rigidità "globale" della racchetta non sono parametri legati tra loro. Non necessariamente.
E se il Flex Point e' alto, tanto peggio.
Per l'epicondilite l'obiettivo non e' che non fletta "tout court", ma che non vibri!
Polarizzare una racchetta con delle masse per migliorare la stabilita' significa intervenire per dare "stabilita' inerziale": aggiungi massa inerziale in un punto...non sei li' ad aggiungere pelli di carbonio...!


Ultima modifica di kingkongy il Sab 30 Giu 2012 - 9:21, modificato 1 volta

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da babolat94 il Sab 30 Giu 2012 - 9:19

wow jasper che discorso , sono sbalordito

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da jasper il Sab 30 Giu 2012 - 9:23

@kingkongy ha scritto:Stabilita' torsionale e rigidità "globale" della racchetta non sono parametri legati tra loro. Non necessariamente.
E se il Flex Point e' alto, tanto peggio.
Polarizzare una racchetta con delle masse per migliorare la stabilita' significa intervenire per dare "stabilita' inerziale": aggiungi massa inerziale in un punto...non sei li' ad aggiungere pelli di carbonio...!
Certo, sperimentare è bene ma con attenzione.
La exo3 tour team digerisce 2/4 gr negli steli e la rende piu stabile, ma bastano 2 gr. A ore 3 e 2 a ore 9 per renderla pericolosa per la salute. Sperimentato da ,e e da altri due tennisti.

Ho conosciuto molti che hanno sofferto di epicondilite per aver aggiunto piombo... No

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4010
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da Riki66 il Sab 30 Giu 2012 - 10:02

@jasper ha scritto:
Certo, sperimentare è bene ma con attenzione.
La exo3 tour team digerisce 2/4 gr negli steli e la rende piu stabile, ma bastano 2 gr. A ore 3 e 2 a ore 9 per renderla pericolosa per la salute. Sperimentato da ,e e da altri due tennisti.

Ho conosciuto molti che hanno sofferto di epicondilite per aver aggiunto piombo... No

quello che dici è sacrosanto, sperimentare sempre con calma e attenzione!
anch' io ho trovato che la tour team non digerisce piombo a differenza della 310gr perchè per i miei gusti il mio gioco e le mie articolazioni è già bilanciata in avanti di suo... me piaceva col manico in cuoio ma già 2 grammi a ore 3-9 me la facevan piacere meno..

Riki66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 587
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: cintura gialla
Racchetta: Völkl V1 Classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da kingkongy il Sab 30 Giu 2012 - 10:46

Il discorso sui telai...e i colpi fuori centro e' totalmente condivisibile... E qui torniamo alle racchette "che stancano"....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da babolat94 il Sab 30 Giu 2012 - 10:57

ragazzi mi state sbalordendo sempre più. Confermo aggiungere agli steli aumenta la stabilita della racchetta specie per quel modello di prince

babolat94
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6164
Data d'iscrizione : 14.01.12

Profilo giocatore
Località: della Capitale
Livello: tra Federer e un 4.6
Racchetta: ?????? xchè una alla fine vale l'altra

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da kingkongy il Sab 30 Giu 2012 - 13:14

Jasper... Confermi quel che dico: dare stabilita' inerziale e' un metodo per supplire all'instabilità torsionale...che se fosse prevista in fase progettuale...sarebbe meglio...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da theshield il Sab 30 Giu 2012 - 14:28

Ho preso in prova la Wilson Steam 100... domani dovrei provarla...

theshield
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 26.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da SIRO77 il Sab 30 Giu 2012 - 14:34

Ha rigidità molto elevata...Io avrei preso altro. Su quel genere piatto 100 peso 300 g la Prince warrior 100, ha rigidità più bassa...

SIRO77
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 519
Età : 39
Località : VILLADOSE
Data d'iscrizione : 29.01.12

Profilo giocatore
Località: Villadose (RO)
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Head Speed Pro 315 g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da Riki66 il Sab 30 Giu 2012 - 14:38

secondo me:
maggior stabilita strutturale=
maggior controllo e potenza ma maggior shock da impatto nei colpi leggermente fuori centro
maggior stabilita inerziale= minor shock da impatto, minor manovrabilita, maggior rischio per le articolazioni in caso di fine corsa anomalo quando lisci una palla o fai un movimento non corretto

Riki66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 587
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: cintura gialla
Racchetta: Völkl V1 Classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da kingkongy il Sab 30 Giu 2012 - 15:19

Riki...se una racchetta flette tanto...vibra tanto. Se vibra tanto fa male. Se non ha torsione vuol dire che flette prevalentemente nel e nei punti di flessione lungo l'asse longitudinale. Questo in graaaande sintesi.
Il danno alle articolazioni e tendini da momenti d'inerzia eccessivi...sono da sadomaso e da gente che si farebbe male anche guidando un triciclo! Lo senti quando la testa (della racchetta) se ne va e perdi il controllo!
Purtroppo, la colpa non e' dei set up ma di chi si massacra di autoerotismo da "scheda tecnica". Io adoro le schede tecniche! Ma dopo aver letto e cercato di capire...provo... A volte si fanno scoperte sorprendenti.
Insomma, il set up e' per giocare meglio, non per dire che si e' "fatto tanto per migliorare un attrezzo inferiore alle nostre alte aspettative"...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da Riki66 il Sab 30 Giu 2012 - 15:49

quindi tu che racchetta consiglieresti a theshield?

Riki66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 587
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: cintura gialla
Racchetta: Völkl V1 Classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da Riki66 il Sab 30 Giu 2012 - 16:02

mi spiego meglio, prima di farmi male al polso giocavo con yonex rdis200 che trovavo mto buona ma alla ripresa post infortunio appena scentravo un po la palla eran fitte al polso
cosa che era molto ridotta in intensita' e frequenza con la prince exo3 cheanzi mi ha permesso un pressoche completo recupero continuando a giocare
gli ho messo un po di piombo perche la preferisco cosi, spinge un po di piu e faccio meno fatica e male non mi fa
ho sentito anh' io che a qualcuno le racchette morbide fan male dunque concordo con te l' unica e' la prova sul campo

Riki66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 587
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: cintura gialla
Racchetta: Völkl V1 Classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da theshield il Sab 30 Giu 2012 - 16:23

@SIRO77 ha scritto:Ha rigidità molto elevata...Io avrei preso altro. Su quel genere piatto 100 peso 300 g la Prince warrior 100, ha rigidità più bassa...

si ma non quanto la APD spero...

vediamo se il mio braccio ne risente...altrimenti provo le prince

theshield
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 26.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da kingkongy il Sab 30 Giu 2012 - 17:26

Riki... Da come scrivi sei un tester affidabile. Quindi, a spanne, tu diresti Prince... Anche a me sembra ok. Se poi ci metti un budello (prima soluzione, secondo me) o una corda olefine ...tutto di guadagnato per i tempi di recupero.
Un'occhiatina al set up se ne hai voglia e ghiaccio sul gomito appena si esce dal campo.
Se poi si iniziasse a prendere la palla nello SS... Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da kingkongy il Sab 30 Giu 2012 - 17:30

Dimenticavo: theshield, in bocca al lupo e non forzare!!!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da Riki66 il Sab 30 Giu 2012 - 22:46

si in bocca al lupo anche da parte mia magari puoi farmi una mini recensione della steam che mi aveva incuriosito parecchio?

Riki66
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 587
Data d'iscrizione : 12.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: cintura gialla
Racchetta: Völkl V1 Classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchetta a bassa rigidità

Messaggio Da theshield il Dom 1 Lug 2012 - 15:17

grazie... forse stasera la provo e vi faccio sapere!

theshield
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 154
Data d'iscrizione : 26.04.11

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum