Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Partenza a rilento in partite più o meno difficili ma in sovraritmo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Partenza a rilento in partite più o meno difficili ma in sovraritmo

Messaggio Da alba77 il Lun 25 Giu 2012 - 19:36

Apro questo 3d perché quando gioco con avversarie che sento inferiori perché le conosco o perché hanno comunque una palla "facile" a volte comincio brillantemente altre meno ma alla fine riesco a vincere facilmente il 1° set.
Anche con quelle che soffro ma bene o male riesco a contenere riesco a tenere i game "on serve" o "on return" - come capita Very Happy

Invece tante volte soprattutto con avversarie che mi creano moltissime difficoltà con quelle che hanno servizio e fondamentali che creano problemi, mi propongono palle pesanti, veloci, super arrotate - diverse varianti.

All'inizio tolta la capacità di rispondere che migliora dopo 1-2 game, non riesco proprio a leggere la palla e nemmeno arrivarci.
E' come se dopo lo split step non riuscissi a partire bene, mentre se riesco a contenere i primi 2 colpi e si entra nello scambio bene o male mi muovo meglio. Il problema è che però i game passano troppo in fretta e mi trovo a fare rimonte da 5-0 5-1 per comunque perdere il set sia a 0 che a 4. Poi nel 2° è come se fossi entrata in quel ritmo comunque troppo alto per me ma gestibile e riesco a giocarmela bene.

Sento come se col proseguire della partita avessi più rabbia e si velocizzano braccio e gambe e la mia resa ne beneficia.
Come se all'inizio entrassi molto rilassata e tranquilla mentalmente. Senza paure con la consapevolezza di quei pochi mezzi a disposizione.
Non è poca grinta perché io ci vorrei arrivare e colpire bene ma mi manca la reattività.

Mi domando se il problema sia fisico di un corpo non entrato a pieno regime o è mentale e vi chiedo consigli per risolvere la questione perché non è possibile partire ogni volta un set sotto. Rolling Eyes

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partenza a rilento in partite più o meno difficili ma in sovraritmo

Messaggio Da verdasco93 il Lun 25 Giu 2012 - 21:14

Magari non sei abituata ad affrontare palle pesanti e servizi veloci, poi dopo un set ci prendi la misura e inizi a controbattere.
Ad esempio in torneo ho affrontato un ragazzo al quale dava fastidio il mio servizio mancino in kick, anche perchè non tutti i giorni capita di affrontare giocatori mancini. Nel primo set non ha cacciato una risposta in campo, poi nel secondo, abituatosi al tipo di palla, ha iniziato a rispondere meglio.

verdasco93
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 396
Età : 23
Data d'iscrizione : 20.05.11

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello: ITR 4.0
Racchetta: 2 Head Ig Speed Mp 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partenza a rilento in partite più o meno difficili ma in sovraritmo

Messaggio Da marti il Mar 26 Giu 2012 - 8:53

alba, credevo fosse un problema solo mio!!!

credo che le motivazioni (per quel che mi riguarda) possano essere diverse.

in primo luogo penso che io sia poco abituata ad una palla pesante:giocando maggiormente con delle donne più o meno al mio livello quando mi ritrovo ad affrontare avversarie più forti e con una palla che "gira" di più vado in difficoltà.

inoltre io sono come un diesel e ho bisogno di prendere ritmo, di fare scambi, di tenere in movimento i piedi:se come spesso accade con chi ha una palla pesante e per superiorità o semplice predisposizione tende a chiudere subito al primo o secondo scambio, io mi trovo spiazzata perchè non riesco ad entrare in partita

terza ragione, ditripo psicologico:con avfversarie del mio livello di solito sono io ad imporre il mio gioco:tendenzialmente riesco a fare muovere l'avversaria, a cambiare ritmo o a a guadagnare la rete.in altri termini uso dei miei schemi che più o meno (può anche dipendere dalla giornata) riesco ad attuare perchè se il gioco è dello stesso livello prendo l'iniziativa e non aspetto di guardare cosa fa l'avversaria.con un'avversaria più forte invece questi schemi saltano con buona pace dei miei nervi!!!!.

non so se ho reso l'idea

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partenza a rilento in partite più o meno difficili ma in sovraritmo

Messaggio Da johnnyyo il Mar 26 Giu 2012 - 10:24

Beh il tipo di palla che ti propone il tuo avversario è un fattore determinante.

Fino a qualche anno fa mi arrabbiavo tremendamente perché c'erano giorni in cui non riuscivo ad attaccare una palla, o arrivavo male, etc... Poi ti rendi conto che in campo c'è anche un avversario e se questo ti fa giocare una palla diversa da quelle a cui sei abituato cambia tutto! Punto di impatto differente, rotazione, velocità... Bisogna imparare ad accettare questa cosa e trovare con calma le contromisure! Da quello che mi è parso di capire è una cosa ce tu già fai molto bene! In molti sotto 5-0 lascerebbero la partita provando a tirare tutto, mentre tu stai lì e cerchi pian piano di rientrare, ottimo! Il resto lo farà l'allenamento e l'abitudine a giocare con avversari sempre più differenti (e sempre più forti....)

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum