Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Coaching agli under

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Coaching agli under

Messaggio Da Cippas il Lun 18 Giu 2012 - 10:45

Vi capita mai negli incontri contro degli under il genitore che fa coaching ?

Come vi comportate ? Lasciete perdere o fate notare che è vietato ?

Cippas
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 22
Età : 48
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.12.10

Profilo giocatore
Località: Firenze
Livello: FIT 4.1
Racchetta: Prokennex Ki 5 320

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coaching agli under

Messaggio Da TheDon il Lun 18 Giu 2012 - 11:25

Non ho mai fatto un torneo ma secondo me a questi livelli il genitore (che non è neanche il maestro) nella sua non competenza non può far altro che confondere ulteriormente il figlio già in difficoltà. Mi viene in mente l'esempio di tomic che ha chiesto venisse cacciato dal campo il padre in quanto lo infastidiva con presunti consigli. Se succede così ai livelli atp..

TheDon
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 264
Età : 22
Località : Roma
Data d'iscrizione : 08.10.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: FIT NC
Racchetta: Wilson Blx pro open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coaching agli under

Messaggio Da daniele60 il Lun 18 Giu 2012 - 12:10

Guarda, io accompagno mi figlio 14enne a tutti i tornei. sia u14 che 4cat. Sono di quelli che purtroppo non sa stare zitto . Ci pensa lui a riprendermi portando l'indice alle labbra e facendo ssssssst !!! Però ti posso assicurare che arrivare al limite del coaching non succede mai. Al massimo gli si fa notare che sta ripetendo troppo spesso lo stesso errore o che , specie sulla terra, non si deve dare sempre buono tutto ma si deve anche muovere il sedere e andare vedere , nelle chiamate dubbie, dove la pallina ha lasciato il segno. No perchè si trovano a volte degli over che fanno i furbi anche coi ragazzini.

daniele60
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 110
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Parma
Livello: inguardabile
Racchetta: yonex v-core 98 D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coaching agli under

Messaggio Da Cippas il Lun 18 Giu 2012 - 13:53

Già quello che tu descrivi è Coaching. Senza quell'aiuto magari l'under può continuare senza rendersene conto a sbagliare e a facilitare la vita all'over.

Da genitore potrei anche essere daccordo nel chiudere un occhio ma se ci sono delle regole e se sono gli under a voler fare i tornei da adulti non sarebbe corrette attenersi alle regole ?

P.S.: Andare a vedere il segno se si è incerti è lecito anche se antipatico. Poi è logico, se dell'altra parte del campo c'è un over disonesto si va a guardare ed eventualmente si chiama anche il GAT se il comportamento è ripetitivo. E poi sei proprio sicuro che gli over "ci vedono meno" degli under ? Secondo me dipende dall'imprinting che hanno avuto.

Cippas
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 22
Età : 48
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 01.12.10

Profilo giocatore
Località: Firenze
Livello: FIT 4.1
Racchetta: Prokennex Ki 5 320

Tornare in alto Andare in basso

Re: Coaching agli under

Messaggio Da daniele60 il Lun 18 Giu 2012 - 14:27

Hai ragione su tutto. ma credimi. è più facile imparare il rovescio che sbagli da 40 anni piuttosto che riuscire a stare zitto quando vedi tuo figlio "perdersi nelle nebbie". il più delle volte mi allontano e vado in solitario a mordere il freno. Dico la verità, ero un po' scettico quando il suo maestro lo ha dirottato verso i tornei di 4 . In effetti da quando gioca quelli è più sereno e rilassato. Perdere contro un adulto se ne fa una ragione, con un coetaneo meno. Però capisco anche il disappunto di un adulto, che magari gioca da una vita, trovarsi contro uno sbarbatello che grazie all'impostazione quasi perfetta da 5 o 6 anni di SAT, ti fa sputare sangue. Non so se sia giusto o meno lasciare libera iscrizione anche agli under. per questo motivo e anche per quello di cui si diceva prima. Che nel bene o nel male, un genitore rompikoglioni ce l'hanno sempre appresso. Però per loro è una bella palestra e una bella sfida che , tennisticamente, li fa rescere tanto. La Federazione non metterà mai limite

daniele60
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 110
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Parma
Livello: inguardabile
Racchetta: yonex v-core 98 D

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum