Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

A.A.A. cercasi incordatore!!!

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Zagreus60 il Mer 6 Giu 2012 - 19:55

Ho cambiato incordatore, stanco di vedere strapazzato il budello. Beh, l'ultimo ne ha fatto una memorabile: tre nodi, dei quali due regolari (lasciamo stare che uno dei due ha un solo nodo semplice, anziché il nodo doppio), nel terzo mi ha annodato due corde. Pensare che il budello che ho portato a incordare è il mitico "bull fiber" della Pacific... che faccio, taglio e gli porto il conto della corda? Provo a giocarci consapevole che la tensione non sarà quella voluta? Quali sono gli effetti di questa sciocchezza?

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da adip89 il Mer 6 Giu 2012 - 22:05

Che il nodo semplice singolo probabilmente non terrà. Ma come ha fatto a farne 3 di nodi? Cioè tocca impegnarsi per giungere a tali risultati

adip89
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1230
Età : 27
Località : Urbino
Data d'iscrizione : 18.07.11

Profilo giocatore
Località: Urbino (PU)
Livello:
Racchetta: Wilson nCode Six One 95 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da magazzie il Mer 6 Giu 2012 - 22:10

non è che hanno fatto due nodi sulla stessa corda??

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Leutonio il Mer 6 Giu 2012 - 22:23

GLI 11 ERRORI DELL'INCORDATORE IMPROVVISATO...

1 – Montare il telaio sulla macchina stringendo energicamente le manopole dei punti di fissaggio.
Così facendo si sottoporrà il telaio ad una forte compressione ancor prima
di iniziare, oltre che durante l’intero processo di incordatura. Questo
molto probabilmente porterà alla deformazione dell’ovale (nei casi più
gravi anche al cedimento strutturale del telaio) e ad una rimozione
della racchetta dalla macchina ad incordatura terminata piuttosto
difficoltosa.


2 – Cominciare le verticali partendo da un estremità con un nodaccio e terminando dall’altra.
In questo modo il telaio verrà sottoposto ad una forte sollecitazione principalmente per 2 ragioni:
a) perché la forza (tensione) non sarà applicata in corrispondenza del baricentro (corde centrali) e
b) perché
non verrà mantenuta la simmetria (dal baricentro) nell’installazione
delle corde verticali. Provate a pensare ad una roulotte; avrebbe senso
mettere il gancio di traino in corrispondenza della porta laterale? Si
direbbe proprio di no…

Questo, come nel caso precedente, potrà compromettere il mantenimento delle condizioni originali del telaio a fine incordatura.
E’ inoltre probabile che, a causa dello schiacciamento asimmetrico
dell’ovale, la lunghezza delle verticali già installate risulterà
leggermente differente da quella delle corrispettive verticali che
andranno installate successivamente. Questo condurrà ad una tensione
disomogenea tra i due lati dell’ovale.


3 – Cominciare le verticali dal centro ma completare prima un lato e poi
l’altro, senza alternare installando al massimo 3 corde per parte.

Vedi punto b precedente.

4 – Tirare le verticale e/o le orizzontali 2 o 4 alla volta.
Operando in questa maniera la tensione ottenuta non potrà mai essere quella
richiesta dal giocatore ma sarà sicuramente più bassa. Inoltre, il
telaio subirà ulteriore stress e deformazioni dovuti alla trazione
delle corde sempre dallo stesso lato (di solito dalla testa) della
racchetta. Poiché quantificare esattamente la perdita di tensione a cui
si va incontro con questa procedura è molto difficile (se non
impossibile), il risultato finale ottenuto non sarà comunque
controllabile dall’incordatore, neanche applicando una compensazione di
1 o 2kg, e sarà diverso da incordatura ad incordatura.


5 – Incordare le orizzontali dal basso verso l’alto (dalla gola alla testa della racchetta).
Semplifichiamo il concetto. Schiacciando un corpo di forma ellittica su un’estremità,
questo tenderà ad “esplodere” dalla parte opposta. Lo stesso concetto
vale per l’ovale di una racchetta, anche se uno dei 2 poli è molto più
delicato (la testa) e uno è molto più resistente (la gola).
Schiacciando l’estremità in alto infatti (la testa), la tendenza alla
deformazione sarà ben contrastata dal rinforzo delle razze che
collegano l’ovale stesso al manico, viceversa schiacciando l’estremità
dell’ovale in basso, la tendenza alla deformazione non troverà adeguato
contrasto.


6 – Intaccare le corde
regolando troppo strette le pinze e/o facendo scorrere “dritto per
dritto” le orizzontali creando moltissimo attrito.

Queste negligenze riducono notevolmente la durata delle corde. Una corda
“intaccata” infatti è destinata ad una rottura precoce.


7 – Non allineare le orizzontali durante la tensionatura creando degli “smiles”.
Il successivo riallineamento fatto a incordatura finita o comunque in
qualsiasi altro momento in cui la corda non sia in trazione condurrà ad
una perdita di tensione di circa il 6%! (su 25kg sarà 1,5kg!).


8 – Tirare i nodi con il tensionatore della macchina.
E’ la causa principale di rottura dei nodi. Questa pratica può portare
anche alla rottura della corda di ancoraggio del nodo. Sottopone
inoltre la racchetta ad uno stress innaturale e, poiché lo spezzone di
corda tensionato viene spesso fatto passare al di sopra del telaio, c’è
il serio rischio che il paint job di quest’ultimo si possa rovinare.


9 – Non fare 2 o 4 nodi ma bensì 3, 5, 6…(purtroppo anche con dei
“single hitch”…) / non compattare bene i nodi lasciando della “luce”
evidente tra le spire.

Utilizzare “rattoppi” (spezzoni di corda aggiunti perché magari ci si accorge all’ultimo di
non aver corda sufficiente al completamento del lavoro o perché si è
sbagliato il pattern e si cerca di rimediare) vuol dire non rispettare
le indicazioni della casa costruttrice circa la procedura di
incordatura del telaio. C’è da aggiungere altro?

Una cattiva chiusura dei nodi, oppure la pratica di chiudere più di un nodo su una singola corda di ancoraggio
è fonte di maggiore possibilità di cedimento della stessa, conduce a
perdita di tensione, aumenta il rischio che il nodo si sciolga durante
il gioco o che scivoli all’interno del grommet. In più è anche molto
antiestetico.


10 – Fare delle sovrapposizioni di corde (crossover) agli angoli del telaio.
Questi accavallamenti (ad ore 10, 2, 8 e 4) faranno “sporgere” maggiormente
le corde dal bumper, ed essendo queste più esposte sarà più facile che
si rompano. In aggiunta, porteranno anche ad una perdita di tensione.


11 – Abbandonare per un tempo prolungato un telaio solo parzialmente incordato sulla macchina.
Oltre a denotare scarsa “cura per il cliente”, questa prassi farà sì che il
telaio rimanga sottoposto a sollecitazioni innaturali per un tempo
lunghissimo. Senza contare l’ormai consueto rischio di evidenti
deformazioni, qui la possibilità che si verifichino danneggiamenti
(vedi crepe strutturali) diventa molto elevata, soprattutto con
racchette già abbondantemente “rodate”.

Leutonio
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2416
Età : 38
Data d'iscrizione : 28.07.11

Profilo giocatore
Località: Senigallia (AN)
Livello: 4.3
Racchetta: Yonex RDS 001 MP

http://www.michelefabbretti.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 6 Giu 2012 - 22:49

Lo possiamo torturare? What a Face

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40411
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da kingkongy il Mer 6 Giu 2012 - 22:55

Amarena Fabbri..... Carosello!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da tiebreak il Mer 6 Giu 2012 - 23:11

Giusto... ma manca prima "Capitano"

Tutti pischelli eh

tiebreak
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1338
Età : 55
Data d'iscrizione : 23.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.7 FIT
Racchetta: Volkl Organix 8

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 6 Giu 2012 - 23:27


...ma porta passiensa... Very Happy

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40411
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Aerogel il Mer 6 Giu 2012 - 23:29

@Leutonio ha scritto:GLI 11 ERRORI DELL'INCORDATORE IMPROVVISATO...

1 – Montare il telaio sulla macchina stringendo energicamente le manopole dei punti di fissaggio.
Così facendo si sottoporrà il telaio ad una forte compressione ancor prima
di iniziare, oltre che durante l’intero processo di incordatura. Questo
molto probabilmente porterà alla deformazione dell’ovale (nei casi più
gravi anche al cedimento strutturale del telaio) e ad una rimozione
della racchetta dalla macchina ad incordatura terminata piuttosto
difficoltosa.


2 – Cominciare le verticali partendo da un estremità con un nodaccio e terminando dall’altra.
In questo modo il telaio verrà sottoposto ad una forte sollecitazione principalmente per 2 ragioni:
a) perché la forza (tensione) non sarà applicata in corrispondenza del baricentro (corde centrali) e
b) perché
non verrà mantenuta la simmetria (dal baricentro) nell’installazione
delle corde verticali. Provate a pensare ad una roulotte; avrebbe senso
mettere il gancio di traino in corrispondenza della porta laterale? Si
direbbe proprio di no…

Questo, come nel caso precedente, potrà compromettere il mantenimento delle condizioni originali del telaio a fine incordatura.
E’ inoltre probabile che, a causa dello schiacciamento asimmetrico
dell’ovale, la lunghezza delle verticali già installate risulterà
leggermente differente da quella delle corrispettive verticali che
andranno installate successivamente. Questo condurrà ad una tensione
disomogenea tra i due lati dell’ovale.


3 – Cominciare le verticali dal centro ma completare prima un lato e poi
l’altro, senza alternare installando al massimo 3 corde per parte.

Vedi punto b precedente.

4 – Tirare le verticale e/o le orizzontali 2 o 4 alla volta.
Operando in questa maniera la tensione ottenuta non potrà mai essere quella
richiesta dal giocatore ma sarà sicuramente più bassa. Inoltre, il
telaio subirà ulteriore stress e deformazioni dovuti alla trazione
delle corde sempre dallo stesso lato (di solito dalla testa) della
racchetta. Poiché quantificare esattamente la perdita di tensione a cui
si va incontro con questa procedura è molto difficile (se non
impossibile), il risultato finale ottenuto non sarà comunque
controllabile dall’incordatore, neanche applicando una compensazione di
1 o 2kg, e sarà diverso da incordatura ad incordatura.


5 – Incordare le orizzontali dal basso verso l’alto (dalla gola alla testa della racchetta).
Semplifichiamo il concetto. Schiacciando un corpo di forma ellittica su un’estremità,
questo tenderà ad “esplodere” dalla parte opposta. Lo stesso concetto
vale per l’ovale di una racchetta, anche se uno dei 2 poli è molto più
delicato (la testa) e uno è molto più resistente (la gola).
Schiacciando l’estremità in alto infatti (la testa), la tendenza alla
deformazione sarà ben contrastata dal rinforzo delle razze che
collegano l’ovale stesso al manico, viceversa schiacciando l’estremità
dell’ovale in basso, la tendenza alla deformazione non troverà adeguato
contrasto.


6 – Intaccare le corde
regolando troppo strette le pinze e/o facendo scorrere “dritto per
dritto” le orizzontali creando moltissimo attrito.

Queste negligenze riducono notevolmente la durata delle corde. Una corda
“intaccata” infatti è destinata ad una rottura precoce.


7 – Non allineare le orizzontali durante la tensionatura creando degli “smiles”.
Il successivo riallineamento fatto a incordatura finita o comunque in
qualsiasi altro momento in cui la corda non sia in trazione condurrà ad
una perdita di tensione di circa il 6%! (su 25kg sarà 1,5kg!).


8 – Tirare i nodi con il tensionatore della macchina.
E’ la causa principale di rottura dei nodi. Questa pratica può portare
anche alla rottura della corda di ancoraggio del nodo. Sottopone
inoltre la racchetta ad uno stress innaturale e, poiché lo spezzone di
corda tensionato viene spesso fatto passare al di sopra del telaio, c’è
il serio rischio che il paint job di quest’ultimo si possa rovinare.


9 – Non fare 2 o 4 nodi ma bensì 3, 5, 6…(purtroppo anche con dei
“single hitch”…) / non compattare bene i nodi lasciando della “luce”
evidente tra le spire.

Utilizzare “rattoppi” (spezzoni di corda aggiunti perché magari ci si accorge all’ultimo di
non aver corda sufficiente al completamento del lavoro o perché si è
sbagliato il pattern e si cerca di rimediare) vuol dire non rispettare
le indicazioni della casa costruttrice circa la procedura di
incordatura del telaio. C’è da aggiungere altro?

Una cattiva chiusura dei nodi, oppure la pratica di chiudere più di un nodo su una singola corda di ancoraggio
è fonte di maggiore possibilità di cedimento della stessa, conduce a
perdita di tensione, aumenta il rischio che il nodo si sciolga durante
il gioco o che scivoli all’interno del grommet. In più è anche molto
antiestetico.


10 – Fare delle sovrapposizioni di corde (crossover) agli angoli del telaio.
Questi accavallamenti (ad ore 10, 2, 8 e 4) faranno “sporgere” maggiormente
le corde dal bumper, ed essendo queste più esposte sarà più facile che
si rompano. In aggiunta, porteranno anche ad una perdita di tensione.


11 – Abbandonare per un tempo prolungato un telaio solo parzialmente incordato sulla macchina.
Oltre a denotare scarsa “cura per il cliente”, questa prassi farà sì che il
telaio rimanga sottoposto a sollecitazioni innaturali per un tempo
lunghissimo. Senza contare l’ormai consueto rischio di evidenti
deformazioni, qui la possibilità che si verifichino danneggiamenti
(vedi crepe strutturali) diventa molto elevata, soprattutto con
racchette già abbondantemente “rodate”.

Leutonio, sarebbe più carino se tu citassi la fonte da cui hai reperito queste informazioni (ovvero... il mio sito).

E, soprattutto, sarebbe meglio comunque non cambiarne il titolo Wink

Aerogel
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 729
Età : 31
Località : prov. LT
Data d'iscrizione : 27.11.09

Profilo giocatore
Località: Gaeta - Roma
Livello: I.T.R. "3.75"
Racchetta: Dunlop M-fil 300 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 6 Giu 2012 - 23:33

E magari sarebbe carino anche citare da cosa e chi si è ispirato -quando non tradotto pari pari- l'estensore dell'articolo? Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40411
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Zagreus60 il Mer 6 Giu 2012 - 23:34

Grazie della solidarietà Very Happy Sad

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da kingkongy il Mer 6 Giu 2012 - 23:38

Ma chi se ne frega del tuo Capitan Findus! Povero Zag!!!!!
Che qui si raffina l'oro... Non ho ancora capito l'origine del passaparola, il Copy "originario"...il codice sorgente...
Boh, forse non è così importante...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Aerogel il Mer 6 Giu 2012 - 23:49

@Eiffel59 ha scritto:E magari sarebbe carino anche citare da cosa e chi si è ispirato -quando non tradotto pari pari- l'estensore dell'articolo? Wink

Scusa Mario, nel fare un'affermazione come questa, sarebbe più corretto indicare quale tu pensi sia l'originale.

Ho appena sentito il coautore dell'articolo che ha confermato di non essersi "ispirato" a nessun contenuto da lui conosciuto...
Poi tutto è stato frutto di uno scambio di e-mail (e meno male che ciò che finisce nel server di Google ha anche valenza legale Razz).

Per cui... a chi abbiamo copiato??? Question

Aerogel
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 729
Età : 31
Località : prov. LT
Data d'iscrizione : 27.11.09

Profilo giocatore
Località: Gaeta - Roma
Livello: I.T.R. "3.75"
Racchetta: Dunlop M-fil 300 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Aerogel il Mer 6 Giu 2012 - 23:52

@kingkongy ha scritto:Ma chi se ne frega del tuo Capitan Findus! Povero Zag!!!!!
Che qui si raffina l'oro... Non ho ancora capito l'origine del passaparola, il Copy "originario"...il codice sorgente...
Boh, forse non è così importante...

E' vero, mi scuso con l'autore del topic, Zagreus...

Ma poiché dietro il mio sito c'è molto lavoro, la cosa ora è importante per me Wink

Aerogel
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 729
Età : 31
Località : prov. LT
Data d'iscrizione : 27.11.09

Profilo giocatore
Località: Gaeta - Roma
Livello: I.T.R. "3.75"
Racchetta: Dunlop M-fil 300 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 7 Giu 2012 - 0:38

Visto che si tirano in ballo valenze legali...

Vogliamo parlare di articoli con copyrights?

Come ad esempio "Tennis, without all the tension" di Kristina Dell, apparso addirittura sul Wall Street Journal il 6 marzo di quest'anno e magicamente inserito, tradotto paro paro senza variare il titolo, una parola e/o l'ordine delle stesse ma con magicamente un altro autore, nel sito dell'associazione di cui fai parte?

Giudica tu, e dimmi se vale la pena di aprire una polemica con Michele (Leutonio) che peraltro ha fattoun copy&paste solo perchè relativo all'argomento ma che nella sua pagina cita la fonte...di un qualcosa che peraltro è la "summa" di migliaia di righe scritte da molti -me compreso- su quanto in questione?

http://online.wsj.com/article/SB10001424052970203370604577265832373170456.html

http://www.irsa-stringers.com/tennisti-senza-la-tensione.html

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40411
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da kingkongy il Gio 7 Giu 2012 - 1:22

... peccato ... a volte basta poco ...

Dunque, stavamo parlando di Zag...interessa ancora?

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Aerogel il Gio 7 Giu 2012 - 1:25

@Eiffel59 ha scritto:Visto che si tirano in ballo valenze legali...

Vogliamo parlare di articoli con copyrights?

Come ad esempio "Tennis, without all the tension" di Kristina Dell, apparso addirittura sul Wall Street Journal il 6 marzo di quest'anno e magicamente inserito, tradotto paro paro senza variare il titolo, una parola e/o l'ordine delle stesse ma con magicamente un altro autore, nel sito dell'associazione di cui fai parte?

Giudica tu, e dimmi se vale la pena di aprire una polemica con Michele (Leutonio) che peraltro ha fattoun copy&paste solo perchè relativo all'argomento ma che nella sua pagina cita la fonte...di un qualcosa che peraltro è la "summa" di migliaia di righe scritte da molti -me compreso- su quanto in questione?

http://online.wsj.com/article/SB10001424052970203370604577265832373170456.html

http://www.irsa-stringers.com/tennisti-senza-la-tensione.html

Mario, noto che tendi a "menare il can per l'aia" Rolling Eyes

Io parlo di valenze legali CON TE e non con Leutonio nel momento in cui TU accusi ME di aver COPIATO i contenuti di qualcun'altro spacciandoli per miei.

Detto questo, io non ho aperto nessuna polemica. Leutonio ha copincollato un prodotto dell'intelletto mio e di un coautore, cambiandone il titolo e non citando la fonte.
Questo è un fatto e gliel'ho fatto GIUSTAMENTE notare.

La polemica, onestamente, mi sembra che l'abbia aperta tu e, detto fuori dai denti, sarebbe corretto che la chiudessi dichiarando, senza giri di parole, che l'affermazione da te fatta circa il mio aver copiato altri è FALSA. E la cosa si chiude tranquillamente qui, tanto ormai tutti sanno chi ha scritto quelle cose Wink


P.S. di quello che scrivono altre persone su altri siti che non sono Tennistest.it io non rispondo. Per cui non vedo alcun nesso logico tra quello che hai affermato circa il mio articolo, la prima parte del tuo intervento e la mia appartenenza alla IRSA.
E soprattutto non vedo comunque come ciò possa giustificare un attacco immotivato al mio personale lavoro!

Aerogel
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 729
Età : 31
Località : prov. LT
Data d'iscrizione : 27.11.09

Profilo giocatore
Località: Gaeta - Roma
Livello: I.T.R. "3.75"
Racchetta: Dunlop M-fil 300 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da kingkongy il Gio 7 Giu 2012 - 1:46

ok, io volevo vedere un film su Rete 4...

Citare la fonte non è un optional e nemmeno una cortesia.
C'è chi sbaglia senza saperlo, chi lo fa con superficialità e chi con malizia.

Ora distribuitevi la cenere.

Zag, ci sono solo io che ti offro la spalla per le amare lacrime budellose.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 7 Giu 2012 - 7:27

Mi scuso con Zag e mi prendo la mia parte di cenere, ma questo è tutto. Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40411
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da magazzie il Gio 7 Giu 2012 - 7:35

@Zagreus60 ha scritto:Ho cambiato incordatore, stanco di vedere strapazzato il budello. Beh, l'ultimo ne ha fatto una memorabile: tre nodi, dei quali due regolari (lasciamo stare che uno dei due ha un solo nodo semplice, anziché il nodo doppio), nel terzo mi ha annodato due corde. Pensare che il budello che ho portato a incordare è il mitico "bull fiber" della Pacific... che faccio, taglio e gli porto il conto della corda? Provo a giocarci consapevole che la tensione non sarà quella voluta? Quali sono gli effetti di questa sciocchezza?

Tagliare un budello??? Mai! santa

In teoria dovrebbe perdere un po' più tensione per i nodi semplici.....ma se sono ben tirati(sul budello) potrebbero anche tenere dignitosamente. Aver annodato due corde........se son state fermate due corde sulla stessa.....amen, ho visto ben di peggio lol! (e cqe faglielo notare next time).
Cqe tienilo e giocaci............nessuno deve riuscire a toglierti la libido da budello! lol!

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da kingkongy il Gio 7 Giu 2012 - 7:47

Ecco Zag, la prossima volta, fatti un'incordatura con lo spago dell'arrosto e poi ce lo risolviamo io e te il problema!
Come? Con un bel bar-b-q ... E non lo diciamo a nessuno!

Ah, il film era carino! Baci, pipistrelli rissaioli !

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da picchio000 il Gio 7 Giu 2012 - 10:26

@Eiffel59 ha scritto:
Come ad esempio "Tennis, without all the tension" di Kristina Dell, apparso addirittura sul Wall Street Journal il 6 marzo di quest'anno e magicamente inserito, tradotto paro paro senza variare il titolo, una parola e/o l'ordine delle stesse ma con magicamente un altro autore, nel sito dell'associazione di cui fai parte?


A parte tutto noto con piacere che sei un frequentatore del sito IRSA,e che leggi con attenzione gli articoli ivi inseriti.
Apprezzo le persone la cui sete di conoscenza non è mai appagata Wink

picchio000
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 324
Età : 41
Località : Cisterna di Latina
Data d'iscrizione : 02.12.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5
Racchetta: Volkl Catapult 10

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da kingkongy il Gio 7 Giu 2012 - 10:42

Picchio, guarda che rischi di esser mandato nel nido del cuculo....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da picchio000 il Gio 7 Giu 2012 - 10:53

@kingkongy ha scritto:Picchio, guarda che rischi di esser mandato nel nido del cuculo....

Sono pronto a correre il rischio... Very Happy ma non credo che Mario sia così permaloso, e credo sappia riconoscere un pò di sana ironia Wink

picchio000
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 324
Età : 41
Località : Cisterna di Latina
Data d'iscrizione : 02.12.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5
Racchetta: Volkl Catapult 10

Tornare in alto Andare in basso

Re: A.A.A. cercasi incordatore!!!

Messaggio Da Frank71 il Gio 7 Giu 2012 - 10:55

Picchiuzzo liberati alle 17.30 o anche prima che ho una incordatura urgente

Frank71
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4542
Età : 45
Data d'iscrizione : 12.01.12

Profilo giocatore
Località: Latina...già Littoria Olim Palus
Livello: Basso...molto basso...
Racchetta: Head Graphene XT Prestige S

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum