Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

apertura del dritto

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

apertura del dritto

Messaggio Da marti il Mar 8 Mag 2012 - 17:32

Promemoria primo messaggio :

finalmente sospensione dei torneacci si è riaperta la fase di ALLENAMENTO E STUDIO.

ovvviamente ho ripreso dal dritto, la mia croce.il maestro mi ha imposto una modifica nell'apertura in modo da caricare il polso e ottenere più energia.

è un pò la stessa cosa che si propone qui http://www.tennisworlditalia.com/Carica-il-polso-in-apertura-per-un-topspin-di-diritto-potente-artt651.html

sto provando in palleggio a volte mi riesce a volte vado fuori tempo devo dire però che l'azione del polso in apertura aiuta ad ottenere maggiore energia nel colpo.

sono graditi giudizi, critiche, opinioni varie....

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso


Re: apertura del dritto

Messaggio Da fabjo86 il Mer 9 Mag 2012 - 19:08

@Simoneshake ha scritto:
@Antaniserse ha scritto:
@Simoneshake ha scritto:da tenere presente che il caricamento del polso me lo porto dietro dalla prima sua lezione sul dritto e che mi ha sempre detto che portando il piatto corde completamente diretto verso il telone di fondo (angolo pari a 0°, come faceva Djokovic) lo swing si spezzava con conseguente perdita di tempo e consistenza: polso carico-scarico-carico
Non so chi è il tuo maestro, ma è esattamente la stessa cosa che ci hanno detto, proprio in riferimento a Djokovic, quest'estate al Brallo
@Antaniserse: maestro FIT (molto tecnico)

@fabjo86 ha scritto:
@Antaniserse ha scritto:
@Simoneshake ha scritto:da tenere presente che il caricamento del polso me lo porto dietro dalla prima sua lezione sul dritto e che mi ha sempre detto che portando il piatto corde completamente diretto verso il telone di fondo (angolo pari a 0°, come faceva Djokovic) lo swing si spezzava con conseguente perdita di tempo e consistenza: polso carico-scarico-carico
Non so chi è il tuo maestro, ma è esattamente la stessa cosa che ci hanno detto, proprio in riferimento a Djokovic, quest'estate al Brallo

ma quel girare la racchetta verso il telone di fondo... non può essere semplicemente una presa molto estrema (oltre la semi-w)?

guarda qua (a me sembra che il suo movimento sia fluido):


[video]


anche nadal lo fa:

[video]


insomma numero uno e due del mondo sbagliano a tirare il dritto?
uh, com'è complicato scriverlo! Smile
nel video di Djoko al secondo 03, quando il polso è carico il piatto corde non è a 0° verso i teloni ma ...10°??? quando carico io sarà 50° (ma io quasi in eastern); nel video di Nadal, in palleggio rilassato, è a 90°. L'inizio dello swing in entrambi fa portare il piatto sì verso i teloni di fondo ma con racchetta verticale...invece lo swing che mi hanno riferito era con racchetta orizzontale...spero di essermi spiegato pale
P.S.: forse Antaniserse ha colto la sottigliezza Smile

ok, si penso di aver capito in effetti al secondo 03 del mio video quella posizione della racchetta è inusuale, quasi da rovescio a una mano... non ci avevo fatto caso


fabjo86
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 27
Data d'iscrizione : 30.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da Antaniserse il Mer 9 Mag 2012 - 19:32

@Simoneshake ha scritto:P.S.: forse Antaniserse ha colto la sottigliezza Smile
Oh, intendiamoci... non è che sono un guru o che, sono l'ultimo degli scarsi, però proprio questa preciso argomento è venuto fuori quest'estate con Danilo Pizzorno, maestro specializzato in video analisi che, tra gli altri, collabora con Piatti e ha girato materiale su Djokovic da quando aveva 17 anni.
Ci ha fatto vedere questo e un sacco di altre cose molto interessanti sull'evoluzione di Novak

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da kingkongy il Mer 9 Mag 2012 - 19:40

Ho l'impressione che lo "scattino" sull'inversione sia dovuto a un grip duro. Se fosse pistol e morbido... Non si vedrebbe...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da kingkongy il Mer 9 Mag 2012 - 19:43

Lo swing più recente mi sembra più morbido sotto tutti i punti di vista...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da alegrandslam il Mer 9 Mag 2012 - 19:45

io anche ho un dritto simile a quello di Nole e devo ammettere che anche se mi trovo molto bene è vero che c'è un blocco nel movimento forzato che rende in quel punto il movimento non fluido...ma funziona e io lo tiro così...non so il perchè ma permette di restare più concentrati..forse è solo una cosa personale...;-)

alegrandslam
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1583
Età : 27
Data d'iscrizione : 23.08.11

Profilo giocatore
Località: lazio
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da Simoneshake il Mer 9 Mag 2012 - 20:03

@Antaniserse ha scritto:
@Simoneshake ha scritto:P.S.: forse Antaniserse ha colto la sottigliezza Smile
Oh, intendiamoci... non è che sono un guru o che, sono l'ultimo degli scarsi, però proprio questa preciso argomento è venuto fuori quest'estate con Danilo Pizzorno, maestro specializzato in video analisi che, tra gli altri, collabora con Piatti e ha girato materiale su Djokovic da quando aveva 17 anni.
Ci ha fatto vedere questo e un sacco di altre cose molto interessanti sull'evoluzione di Novak
...allora la fonte comune è Piatti Wink

Simoneshake
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 818
Età : 43
Località : Roma
Data d'iscrizione : 20.09.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 3.5? - Fit: no tessera
Racchetta: Prince EXO3 Rebel 98 con ibrido reverse budello/mono o mono a 21 + in borsa Prince EXO3 Graphite 100 [le migliori x me: Blackburn PentaTwisted (BBPT) 1,27 23/23]

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da perro il Mer 9 Mag 2012 - 22:08

secondo il mio infimo parere vi state focolizzando su aspetti del tutto marginali è come aggiustare il nodo della cravatta a uno completamente nudo.. cerchiamogli prima i pantaloni e una camicia .. se analizzate l'apertura dei primi 50 al mondo non ne trovate uno uguale all'altro. L'apertura rappresenta il personale modo di calcolare il timing ovvero la parte core del colpire, arrivare con la testa della racchetta al'impatto ed avviare l' accellerazione definitiva alla testa della racchetta nel momento giusto. quello che avviene prima è un personalissimo calcolo mentale, come diceva bagger vance trovare il proprio swing. Il tutto dentro ragionevoli canoni tecnici di apertura e con le gambe che ti portano nel posto giusto obviously..

perro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 581
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da kingkongy il Mer 9 Mag 2012 - 22:27

Non puoi nominare Bagger Vance (versione libro) invano!

Perro, la questione pero' e' meno autoerotica del solito, essendo basata su consigli specifici di due maestri...
Mi permetto di dissentire sulla definizione di apertura...il timing e' altro...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da kingkongy il Mer 9 Mag 2012 - 22:28

Non puoi nominare Bagger Vance (versione libro) invano!

Perro, la questione pero' e' meno autoerotica del solito, essendo basata su consigli specifici di due maestri...
Mi permetto di dissentire sulla definizione di apertura...il timing e' altro...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da perro il Mer 9 Mag 2012 - 23:02

sentiamo... che cos'è il timing per te?

perro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 581
Data d'iscrizione : 03.05.12

Profilo giocatore
Località: Savona
Livello: X
Racchetta: sposato

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da kingkongy il Mer 9 Mag 2012 - 23:10

E' il ritmo con cui sono suddivise le varie fasi dello swing. E non è il "tempo".

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da j_buckley83 il Mer 9 Mag 2012 - 23:37

se ho ben capito si tratta di qualcosa di molto comune nel circuito wta (molto meno tra gli uomini). una versione esasperata di un tale utilizzo del polso ce la da la goerges qui

http://www.youtube.com/watch?v=G6cWqWlj-Jc

ma esempi un po' più "sobri" della stessa cosa arrivano dalla sharapova, dalle williams e molte altre... fanno eccezione schiavone, stosur e qualche altra, per le quali il movimento assomiglia un po' di più a un dritto da circuito maschile (specialmente l'australiana)

http://www.youtube.com/watch?v=E_mNZGq8TfE

j_buckley83
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 07.12.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da marti il Gio 10 Mag 2012 - 9:17

la georges esaspera(io perderei del tutto la palla con un movimento cosi'ampio nell'apertura)la stosur invece secondo me omette del tutto di caricare il polso li fa solo dopo avere portato la testa della racchetta giu'.
a me e'stato richiesto di mantenere un'apertura comunque ravvicinata al busto e di ruotare mano -polso verso teloni quasi a disegnare un occhiello mentre porto la racchetta dietro.
sembrerebbe un dettaglio ma vi assicuro che le cose cambiano notevolmente

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da arena il Gio 10 Mag 2012 - 10:15

Parlando a vanvera, poiche' ebbro del video della dea Goerges, parrebbe un modo per impostare l'angolo polso-avambraccio gia' nella prima fase di apertura, per poi trovarlo gia' bell'impostato a 90 quando, con la curva del movimento, sale il tappo e scende la testa della racchetta, e avere cosi' tutto il tempo del mondo per, ad esempio, accarezzare il culone dell'elefante. Una roba un po' da terra rossa che noi anticipatori di gomito, slanciatori di polso come-pietra-piatta-che-saltella-su-acqua, e affezionati alla mina contro il telone fatichiamo a visualizzare. Ah, e come effetto secondario (o magari primario nell'intenzione dell'istruttore) c'e' il focalizzare l'attenzione su cosa faccia il tuo braccio durante l'apertura, senza darlo per movimento scontato.

A proposito di ansia, ogni tanto sui campi da tennis ti diverti, spero, vero ?

arena
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 146
Località : Sestri Levante
Data d'iscrizione : 13.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da marti il Gio 10 Mag 2012 - 16:48

se non mi divertissi non giocherei e quando penso di non divertirmi non gioco!!!

mi diverto da matti quando penso solo a dove mandare la palla e non a come mandarla!!!!! e quando mi prendo il 15 perchè ho fatto qualcosa di logico!!

però se sono nella fase di studio mi impegno come una scolaretta!!!!

quindi arriva l'ansia (ma ninete di ingestibile!!!)

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da kingkongy il Gio 10 Mag 2012 - 16:59

....devo registrare come copyright 'sta storia del culone dell'elefante... sì sì sì heheheheh....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da Penna il Gio 10 Mag 2012 - 17:47

La Georges per me ha un movimento di apertura troppo ampio e con troppi fronzoli.........ma è solo una modesta opinione........!!!Come fa lei se trova una che gli tira delle mazzolate ci arriva domani:o è costretta ad anticipare di tanto la fase di apertura o ad affrettare il movimento!!Sia ben chiaro ....è un bel vedere.....ma a me è un gesto tecnico che non piace!!Per quanto riguarda il polso ed il caricarlo, credo che venga naturale con certe impugnature mentre con altre è quasi impossibile...:si cerca semplicemente di aumentare l'effetto fionda!!!Altre ragioni nonostante mi sforzi non riesco a trovarle!Cque io sono del partito dei movimenti rastremati......e quindi non faccio testo: più semplice e veloce è il movimento e meglio è così almeno semplifico la mia vita tennistica..............................

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da Penna il Gio 10 Mag 2012 - 17:57

Aggiungo che quello della Stosur è più vicino alla mia idea di dritto:per me uno spettacolo!!!!Semplice ed efficace.......!!!!!!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da j_buckley83 il Gio 10 Mag 2012 - 18:21

io preferisco la versione di goerges & Co. il cosiddetto "anticipo di gomito", per quanto ci abbia provato, mi viene troppo innaturale... e, checchè se ne dica, non è poi così difficile adattare il movimento alle randellate sistemando e accelerando un po' lo swing

j_buckley83
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 45
Data d'iscrizione : 07.12.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da MikeF18 il Gio 10 Mag 2012 - 19:55

tralasciando momentaneamente il fatto del gomito, polso...riassumendo, il "trucco" per una buona apertura e movimento di diritto è la fluidità con il quale la racchetta descrive la "C"? sommato ovviamente al fatto che la testa della racchetta non si deve bloccare..

MikeF18
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 888
Data d'iscrizione : 15.01.12

Profilo giocatore
Località: Mugello
Livello: 4.nc
Racchetta: Wilson blade 98s

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da kingkongy il Gio 10 Mag 2012 - 19:58

Direi di si', e in ogni caso, movimenti "tondi", che permettono o facilitano le accelerazioni.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da Penna il Gio 10 Mag 2012 - 21:46

Su questo siamo in accordo :giustissimo!quello che a me non piace sono i fronzoli !tutti credo che cerchino l'accelerazione con un movimento tondo ma una lo fa con un movimento complesso e troppo ampio l'altra con un movimento semplice e veloce!questione di preferenze!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da kingkongy il Gio 10 Mag 2012 - 22:14

Beh io conosco poco il tennis femminile, mi fermo alla tecnica in "valore assoluto". Mi piace molto discutere e chiacchierare...pertanto soffro un po' il forum, perché temo di passare per un brontolone supponente, mentre invece affronto tutto con grande curiosità e ironia.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da Penna il Gio 10 Mag 2012 - 22:19

Dai non e' vero! Sei simpatico e molto bravo!perché dici ciò?

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da kingkongy il Gio 10 Mag 2012 - 22:30

...diciamo che ci son stati dei confronti tecnici un po' ruvidi... Partiti con grande serenità ( da parte mia ). E ci son rimasto malissimo...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: apertura del dritto

Messaggio Da Penna il Gio 10 Mag 2012 - 22:40

Spero di non aver contribuito!se si mi spiace:ho solo espresso una mia opinione!sai il dritto e la mia religione e senza sono un tennista morto!ahahahahahahahahah

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum