Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

La partite di quarta ...tren't anni fa

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da albythegame il Mer 2 Mag 2012 - 17:36

Quando fra i pro dominava il serve and volley , le cosiddette partite di quarta categoria ( allora indicate immagino in maniera diversa per via delle classifiche del tempo ) com'erano ? Nel senso la tattica piu utilizzata era anche fra i giocatori di club la discesa a rete , oppure gia negli anni 70-80 si giocava a fondo campo della serie " vince chi sbaglia meno " ?
Sono un giovincello e, non avendo vissuto quei periodi tennistici, sono abbastanza curioso ! Cool

albythegame
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 176
Data d'iscrizione : 30.01.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4 FIT
Racchetta: Babolat Pure Drive GT

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da Zagreus60 il Mer 2 Mag 2012 - 18:26

Ci si divideva in due categorie, quelli che scendevano a rete anche con le mozzarelle e quelli che invece tiravano pallonetti e badavano solo a remare e rimandare la palla dall'altra parte a tutti i costi. I primi tifavano Panatta, creativo e sprecone, i secondi Barazzutti, soldatino di ferro simbolo di un talento meno fulgido ma di una volontà d'acciaio. Insomma era l'espressione di uno stile di vita. I fucilieri da fondo campo sono arrivati dopo, espressione di un tennis che era diventato un'altra cosa. Ma qui si parla degli anni '70. Negli anni '80 arriva l'artiglieria pesante, da Lendl in avanti, salvo rari casi isolati come Edberg.

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da tiebreak il Mer 2 Mag 2012 - 18:36

Quoto zagreus ed in più aggiungo... tanti anni fa non c'era la quarta. Dalla iperpippa al buon quarta attuale erano (eravamo) tutti nel maremagnum dei NC

tiebreak
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1338
Età : 55
Data d'iscrizione : 23.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.7 FIT
Racchetta: Volkl Organix 8

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da kingkongy il Mer 2 Mag 2012 - 18:47

...infine le scheggie impazzite: riferimento Vilas prima e Mac poi. Era l'intrusione di un tennis totale e meno all'amatriciana che Zag ha perfettamente inquadrato.
A livello agonistico, a quei tempi, c'era un po' più di snobismo e aristocrazia: gli n.c. da una parte (i paria) e i "Classificati", a indicare un'attività intensa e, a livello giovanile, abbastanza inquadrata e polarizzata dai club con relative scuole.
Il risultato era un livello Amateur meno forte e interessante rispetto all'attuale, ma una guerra nucleare per e tra gli under, con vere e proprie battaglie di clan su chi metteva in campo Panattini, Borghini, Barazzuttini etc.
Per darti un'idea, io ero la copia in miniatura di Panatta ma quando vidi Mac piansi davanti la tv. Primo perché vinceva con Adriano, secondo perché dovevo riscrivere tutto il mio tennis...!
Altro che YouTube! Studiare, allora, era difficilissimo!!!
Foto dopo foto cresceva il movimento di quelli con il "tocco" in contrapposizione ai muri-assoluti e passante-bastardo.
Immaginati una sorta di Giappone medievale con i clan di samurai, famiglie, shogun...
Le partite? O di una noia mortale, fatte di topponi infiniti o flash di katane. Diciamo anche che il livello tecnico era molto basso per gli nc e mediamente alto dai C3 in su. Atleticamente più basso, pero', poca cultura in questo senso.
Dal C 2 in avanti erano partite che a mio avviso avevano una velocità di palla inferiore ai B di adesso...ma con tasso tecnico decisamente superiore. Decisamente! Proprio perché la base era garantita dalle scuole.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da kingkongy il Mer 2 Mag 2012 - 19:10

Inoltre, erano anni di grandi cambiamenti, sia per la tecnica dello swing sia per i materiali. A voi sembra niente, ma esserci in mezzo fu come vivere la rivoluzione copernicana! Da un momento all'altro ti ritrovi con fibre di vetro, graffite, Boron, ovali che raddoppiano, bilanciamento da capire, settaggi che diventano fondamentali... Insomma, un mondo liquido. E non sto parlando di lustri e di un processo progressivo. No! Il mondo e' cambiato in una manciata di mesi!!!
E su tutto...una Federazione che pettinava le bambole, incapace di leggere i cambiamenti e di gestire il dopo-Panatta.

Tornei, gare? Vedevi palle a velocità Anni '70, poi scambi a velocità +30%... Servizi e risposte no: se non si aveva una prima sopra i 140 (misurati)...eri
border line. Erano gli scambi da fondo campo che stavano cambiando tutto.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da Penna il Gio 3 Mag 2012 - 17:29

Io ho vissuto gli anni del cambiamento...dalla maxima alla prince di chang.......!!Hanno detto esattamente tutto per bene.....era un'altro tennis all'improvviso.........!!Io ero un giovane agonista........un prescelto dal circolo: ho cominciato a giocare a 6 anni..........!!!abbiamo dovuto rivedere tutto il nostro tennis!!Ma vi giuro il salto che ho dovuto fare e la fatica......nel rientro dopo 20 anni di inattività è stato infinito!!!La pallina mi sembrava impazzita e tutti i 4a di oggi, almeno quelli in fascia alta, che mi sembravano essere dei veri campioni alla battuta di dritto e di rovescio!!Oggi si viaggia a velocità impensabili per l'epoca...........tutto e molto più fisico.......e forse c'è una tecnica ancora più sofisticata.......diversa ma più scientifica!!Oggi in basso il livello è cresciuto e di tanto........sono tutti preparati fisicamente e tecnicamente.......un altro universo!!!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da kingkongy il Ven 4 Mag 2012 - 2:25

Non lo so, Penna, se tecnicamente c'è un'evoluzione del livello medio.
Sicuramente c'e' maggiore attenzione alla preparazione atletica proprio perché e' un tennis più fisico.
Sicuramente la palla viaggia molto più veloce ed e' più lavorata ( fattori questi determinati e indotti soprattutto da un uso di tecnologie avanzate)...ma, sul piano strettamente "tecnico" ho qualche perplessità.
Per lavorare le palle e' evidente che gli swing siano diventati più elaborati. Di contro, la varietà - media - dei colpi non e' eccelsa. Io ti parlo dei C 1, C 2 e C 3 dei nostri tempi per i quali la "cassetta degli attrezzi" era/doveva essere molto ampia: si dava ugualmente peso alla palla, la si lavorava e, in più, il gioco a volo e sotto il nastro lo si conosceva bene...perché lo si imparava come "fondamentale".
Oggi, francamente, non vedo il "tocco" tra le priorità o le qualità, bensì tra le anomalie e le "stranezze". Sei un fenomeno da baraccone se giochi nella terra di nessuno...
Allo stesso modo, non manco di sottolineare come oggigiorno gli spostamenti laterali, l'intensita' degli scambi e il timing esasperato siano di alto livello. Per noi inaccessibili 30 anni fa.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da Penna il Ven 4 Mag 2012 - 9:25

King disamina perfetta!!Di tocco giochiamo prevalentemente noi over 40 e qualche piccolo "genietto"!Ma è nella valutazione complessiva del gioco che io trovo un salto in avanti complessivo!!Noi potevamo maggiormente giocare di tocco, nella terra di nessuno e le volè sotto rete perchè la palla viaggiava di meno.....oggi anche noi che conosciamo questi colpi li usiamo, per necessità, raramente in partita e facciamo la figura dei fenomeni.........!!!Le battute viaggiano oltre i 100 sistemicamente, la seconda rimbalza come una pallina impazzita, i dritti e rovesci vanno e come se vanno.......avere il tempo e l'idea di cercare soluzioni differenti diventa difficile............!!!In somma è un altro sport..........come dici tu più fisico e meno elegante........ma credo.....con una qualità complessiva superiore: allora per vedere viaggiare la palla dovevi almeno vedere un c3 ......ora basta anche un buon 4,6/4,5........e certi scambi visti da fuori fanno davvero impressione!!confused

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da kingkongy il Ven 4 Mag 2012 - 9:28

penna...non è che devi sempre ricordare che son vecchio....hahahahahahha


kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da Penna il Ven 4 Mag 2012 - 9:37

ahahahahahah sei un grande: lo rammento anche a me stesso.....non preoccuparti anche se mi sforzo........e tanto....a rimanere in forma!!!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da johnnyyo il Mer 9 Mag 2012 - 15:06

Ciao Alby,
io posso parlarti della mia esperienza di anni '80/'90 rispetto ad oggi.

Come detto benissimo da tutti c'era una distinzione piuttosto netta tra il mare degli NC e i famosi CLASSIFICATI, è giusta l'espressione di King sulla differenza di CASTA Smile
Aggiungo che la differenza era più che altro di carattere tecnico/estetico! Cerco di spiegarmi meglio: sai già, forse, che non è semplice fare un paragone tra vecchie e nuove classifiche, ma diciamo che c'erano OTTIMI NC che vincevano i tornei che oggi sarebbero dei TERZA tranquillamente, mentre c'erano C4 magari giovani e dotati di ottima tecnica ma che magari oggi sarebbero dei 4.2 o poco più. Quindi viene da sé che Molti NC potevano giocarsela e vincere con dei classificati, ma le occasioni di incontro/scontro non erano frequenti. Inoltre la promozione a classificato non avveniva solo grazie ai risultati ma anche per merito di una Commussione! C'era una vera e propria giuria che a fine anno decidava che fare, quindi si tendeva a premiare i giovani di buona tecnica, penalizzando magari i veterani stempiati e con pancetta, dal gioc un po' artigianale, ma che magari avrebbero dato 6-3 6-2 a certi giovanotti Wink
Oggi tra i 4.1/3.5 ci sono tantissimi giocatori di questo tipo.

Ah, dimenticavo: molti chiedevano espressamente di non passare C4 per poter disputare le coppe a squadre come la coppa italia.

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da kingkongy il Mer 9 Mag 2012 - 15:48

john, vero, vero vero! La maledizione della Coppa Italia ...hahahahahahha

C'è da tener presente che le "scuole" e i "maestri" con le loro scuderie...avevano pochi problemi a passare la "frontiera" della classificazione. Era davvero un tesseramento dei giovani, belli e speranzosi...

Di NC tostini se ne vedevan in giro, sia verso il basso (giovani) sia verso gli anta. Ma, ugualmente, non li prendevamo in considerazione (ingiustamente e arrogantemente...mea culpa). Poi, appena si saliva, nei tornei, lenti sì, rispetto ora...ma la palla viaggiava, eccome se andava!!! Soprattutto in attacco....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da daniele60 il Mer 9 Mag 2012 - 16:13

Sono un classe 1960, ho imparato a giocare ( a tenere la racchetta dalla parte del manico!!) da solo, contro il muro di casa, a 14 anni. Allora, metà anni 70, per chi aveva poco da spendere, c'erano le Spalding Impact Record che, rispetto a Maxima e Dunlop venivano via dal negozio a poche mgliaia di lire. Ricordo ancora oggi con che emozione ritirai la VIP Panatta ( una pippa di racchetta colossale) pagando ben 36mila lire, incordata!! poi la Donnay, e la Bancroft perchè c'era da emulare Borg col rovescio due mani e queste avevano il grip più lungo...

Insomma, praticamente tutti noi eravamo "figli" e allievi del muro di casa, e ovviamente, giocando tra di noi, i miglioramenti non c'erano mai tanto che, anche ora, quando prendo l'oretta dal mestro, mi guarda come un caso umano incorreggibile

Poi i più dotati economicamente e di talento, hanno iniziato a prendere lezioni dall'unico e ultra 60enne maestro Pepo, che dava loro un minimo di tecnica e limava qualche difetto di base. E questi spiccavano dal gruppo e iniziavano a fare i primi tornei.

Oggi , nella SAT dove da 5 anni va mio figlio U14, in un paese di 20mila abitanti ci sono più di 150 ragazzi iscritti !!! Con istruttore nazionale, maestro ex top ten italiano e vari istruttori/palleggiatori. Ai miei tempi, dal maestro saranno andati in due o tre !!!

Mio figlio sebbene appena 14enne, si è addirittura scocciato dei tornei U14 e si è messo a giocare in quelli di 4.a dove ho notato che ci sono molti suoi coetanei.

Che le suonano regolarmente a 30/40/50enni, N.C. che francamente giocano davvero male. le prime volte mi sono chiesto con che coraggio si va per tornei con una tecnica così carente. Mi riservo ulteriori giudizi quando vedrò i 4 classificati.

daniele60
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 110
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Parma
Livello: inguardabile
Racchetta: yonex v-core 98 D

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da kingkongy il Mer 9 Mag 2012 - 16:28

hahahhaha cosa è una sorta di "classismo" di ritorno?

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da b52_ste il Mer 9 Mag 2012 - 16:35

Parlate di "tocco"... sono un '81 ma non mi dispiacerebbe averlo! Very Happy

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da ace59 il Mer 9 Mag 2012 - 16:39

come sempre la nostalgia fa brutti scherzi , d'altra parte non ci sono più le mezze stagioni e Venezia è bella ma non ci viverei ......

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da daniele60 il Mer 9 Mag 2012 - 16:48

macchè nostalgia o classismo di rientro !!! è che è venuta voglia anche a me di fare la tessera agonistica e buttarmi nella mischia !!! ma scendere in campo e cercare di mascherare con disinvoltura gli attuali 105 kilogrammi mi sembra impegnativo !!! Anche se devo dire che con un po' di fortuna nei sorteggi qualche primo turno lo passerei !!!

daniele60
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 110
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Parma
Livello: inguardabile
Racchetta: yonex v-core 98 D

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 9 Mag 2012 - 16:51

la discriminante è se ti diverti o no!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da ace59 il Mer 9 Mag 2012 - 16:53

@daniele60 ha scritto:macchè nostalgia o classismo di rientro !!! è che è venuta voglia anche a me di fare la tessera agonistica e buttarmi nella mischia !!! ma scendere in campo e cercare di mascherare con disinvoltura gli attuali 105 kilogrammi mi sembra impegnativo !!! Anche se devo dire che con un po' di fortuna nei sorteggi qualche primo turno lo passerei !!!

guarda che era per sorridere, e te lo dice uno che pur giocando da sempre quest'anno mi sono fatto per la prima volta la tessera Fit e sto cominciando a fare i primi tornei

ho un anno di più di te ma però peso 95 kg e non 105

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da Antaniserse il Mer 9 Mag 2012 - 16:58

@albythegame ha scritto:Quando fra i pro dominava il serve and volley , le cosiddette partite di quarta categoria ( allora indicate immagino in maniera diversa per via delle classifiche del tempo ) com'erano ? Nel senso la tattica piu utilizzata era anche fra i giocatori di club la discesa a rete , oppure gia negli anni 70-80 si giocava a fondo campo della serie " vince chi sbaglia meno " ?
Sugli anni 70 passo perchè piccolo, ma dagli 80 in poi erano belle uguali.
Diciamolo: lo stile dell'epoca sarà anche stato più orientato alla discesa a rete, ma con quelle racchette giusto i pro e i classificati (attuali terza in su) potevano fare un serve&volley degno di questo nome e uscirne vivi.
Che poi, per questione di emulazione, in quarta (NC dell'epoca, quelli veri intendo) ci fossero più giocatori che provavano a giocare comunque con quello stile, può essere, ma in media le prendevano dai pallettari come ora...

Se vogliamo, anzi, gli attrezzi di oggi hanno in qualche misura contribuito a sfoltire un po' il "pallettaro" estremo, quello propriamente detto cioè, che alzava solo mozzarelle a raffica... ai tempi, per tirare fuori dei vincenti da fondo con quelle racchette, o chiudere una "moscetta" a metà campo dovevi già essere uno bravino tecnicamente, quindi l'alternativa a difendersi era attaccare senza troppi compromessi, coi risultati sopra detti.
Adesso è già più percorribile, anche a livello non troppo alto, l'opzione di impostare un gioco quantomeno più offensivo da fondo, perchè la palla viaggià di più anche per noialtri tapini Wink

Antaniserse
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 542
Età : 43
Località : Genova
Data d'iscrizione : 26.11.08

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.0 FIT 4.2
Racchetta: Yonex VCore Tour 97 310g, Vantage 100'' 310g

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da tiebreak il Mer 9 Mag 2012 - 17:33

@Antaniserse ha scritto:
Sugli anni 70 passo perchè piccolo, ma dagli 80 in poi erano belle uguali.
Diciamolo: lo stile dell'epoca sarà anche stato più orientato alla discesa a rete, ma con quelle racchette giusto i pro e i classificati (attuali terza in su) potevano fare un serve&volley degno di questo nome e uscirne vivi.
Che poi, per questione di emulazione, in quarta (NC dell'epoca, quelli veri intendo) ci fossero più giocatori che provavano a giocare comunque con quello stile, può essere, ma in media le prendevano dai pallettari come ora...

Se vogliamo, anzi, gli attrezzi di oggi hanno in qualche misura contribuito a sfoltire un po' il "pallettaro" estremo, quello propriamente detto cioè, che alzava solo mozzarelle a raffica... ai tempi, per tirare fuori dei vincenti da fondo con quelle racchette, o chiudere una "moscetta" a metà campo dovevi già essere uno bravino tecnicamente, quindi l'alternativa a difendersi era attaccare senza troppi compromessi, coi risultati sopra detti.
Adesso è già più percorribile, anche a livello non troppo alto, l'opzione di impostare un gioco quantomeno più offensivo da fondo, perchè la palla viaggià di più anche per noialtri tapini Wink[/quote]

---------------------------------------------------------------------------------------------------------



Tutto vero, ma non dimenticare lo spirito/voglia di emulazione dal principiante assoluto al tennista formato

Oggi vedi (e vedo) la massa cercare di emulare Nadal o Nole (Federer molto meno, racchetta esclusa, a causa del rovescio monomane). Io ho iniziato ai tempi di Panatta e tutti, pippe e non pippe tentavano l'attacco in back e discesa a rete era diventato un must. A mia memoria nessuno voleva assomigliare a Barazzutti, non parliamo poi dell'emulazione del tizio che abbiamo entrambi nell'avatar....

tiebreak
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1338
Età : 55
Data d'iscrizione : 23.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.7 FIT
Racchetta: Volkl Organix 8

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da kingkongy il Mer 9 Mag 2012 - 17:47

eh, no, capperi...Mac lo emulavo io!!!!
Anzi, ero arrivato a un compromesso con i miei idoli. Il servizio di prima era alla Panatta, la seconda slice, tagli e kick da Mac (ma meno avvitata). Gli anticipi di Mac, il rovescio choppato...Panatta. Recuperi ...Nastase, volée Panatta-Mac, demi-volée Mac, smorzate Panatta, dritto e rovescio "fritto misto".
Comportamento in campo = Newcombe.
Comportamento a tavola = Bertolucci....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da kingkongy il Mer 9 Mag 2012 - 17:48

Alexander era un altro che come "stile" era un'icona.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da tiebreak il Mer 9 Mag 2012 - 18:05

@kingkongy ha scritto:eh, no, capperi...Mac lo emulavo io!!!!
Anzi, ero arrivato a un compromesso con i miei idoli. Il servizio di prima era alla Panatta, la seconda slice, tagli e kick da Mac (ma meno avvitata). Gli anticipi di Mac, il rovescio choppato...Panatta. Recuperi ...Nastase, volée Panatta-Mac, demi-volée Mac, smorzate Panatta, dritto e rovescio "fritto misto".
Comportamento in campo = Newcombe.
Comportamento a tavola = Bertolucci....



se giocavi realmente così e non un "wannabe" come tutti noi dicci chi sei, perchè sicuramente all'epoca eri nella top ten

tiebreak
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1338
Età : 55
Data d'iscrizione : 23.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.7 FIT
Racchetta: Volkl Organix 8

Tornare in alto Andare in basso

Re: La partite di quarta ...tren't anni fa

Messaggio Da kingkongy il Mer 9 Mag 2012 - 18:35

ma va!!! Un IperWannabe... heheheheheh che giocava così hehehehehhehe

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum