Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Quando la tensione gioca brutti scherzi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Quando la tensione gioca brutti scherzi

Messaggio Da verdasco93 il Sab 21 Apr 2012 - 22:00

Oggi ho giocato la mia prima partita di torneo: un singolare di coppa italia contro un 4.5 quarantenne, colpi piatti, discreto, ma nulla di eccezionale; abbiamo palleggiato e poi abbiamo iniziato a giocare...
Primo set disastroso, ero molto teso, giocavo praticamente in apnea, faticavo a respirare, gambe rigide, braccio lento, non capivo niente (una volta pensavo di aver vinto il game e invece era solo vantaggio mio...), nel secondo set ho provato a sciogliermi un po', ma invano, mi sembrava di giocare con il freno a mano tirato.
Mi alleno regolarmente con il mio maestro e con giocatori più bravi rispetto al 4.5 di oggi, e non faccio mai tanta fatica, credo di non aver mai giocato così male.
Mi rammarica non essere riuscito a dare il massimo e non aver espresso il mio gioco Sad
Mi preoccupa il fatto di essere così teso e non poter dare il 100%, é così tutte le volte o la cosa migliora partita dopo partita??

verdasco93
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 396
Età : 23
Data d'iscrizione : 20.05.11

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello: ITR 4.0
Racchetta: 2 Head Ig Speed Mp 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando la tensione gioca brutti scherzi

Messaggio Da Sonny Liston il Dom 22 Apr 2012 - 6:09

@verdasco93 ha scritto:Oggi ho giocato la mia prima partita di torneo: un singolare di coppa italia contro un 4.5 quarantenne, colpi piatti, discreto, ma nulla di eccezionale; abbiamo palleggiato e poi abbiamo iniziato a giocare...
Primo set disastroso, ero molto teso, giocavo praticamente in apnea, faticavo a respirare, gambe rigide, braccio lento, non capivo niente (una volta pensavo di aver vinto il game e invece era solo vantaggio mio...), nel secondo set ho provato a sciogliermi un po', ma invano, mi sembrava di giocare con il freno a mano tirato.
Mi alleno regolarmente con il mio maestro e con giocatori più bravi rispetto al 4.5 di oggi, e non faccio mai tanta fatica, credo di non aver mai giocato così male.
Mi rammarica non essere riuscito a dare il massimo e non aver espresso il mio gioco Sad
Mi preoccupa il fatto di essere così teso e non poter dare il 100%, é così tutte le volte o la cosa migliora partita dopo partita??

Tutto ASSOLUTAMENTE nella norma.

Non ti crucciare.

Alla tensione ci si abitua... gioca molti tornei.... alla fine giocherai come in allenamento (o meglio... se hai la stoffa del "fighter...).

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8044
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando la tensione gioca brutti scherzi

Messaggio Da VDavid93 il Lun 23 Apr 2012 - 22:49

hai 18 anni? hai mai fatto altri sport a livello agonistico?

VDavid93
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 16
Data d'iscrizione : 01.02.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando la tensione gioca brutti scherzi

Messaggio Da verdasco93 il Mar 24 Apr 2012 - 1:42

Ho fatto Karate per 5 anni a livello agonistico, le prime volte a ripensarci ero bello teso, però mi ero tolto delle belle soddisfazioni, poi ho avuto un brutto infortunio e ho smesso...era molto diversa come competizione, sempre individuale, ma c'era meno pressione...

verdasco93
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 396
Età : 23
Data d'iscrizione : 20.05.11

Profilo giocatore
Località: Torino
Livello: ITR 4.0
Racchetta: 2 Head Ig Speed Mp 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Quando la tensione gioca brutti scherzi

Messaggio Da marti il Mar 24 Apr 2012 - 16:50

io ho sempre fatto sport ma la tensione di un match di torneo di tennis ancora non so gestirla.

la prima cosa che cerco di fare è di SENTIRE LA PALLA ovvero, già dal riscaldamento, trovare le sensazioni positive dei colpi ben eseguiti;se non trovo durante il palleggio queste ensazioni sono guai!!!!

poi sulla mia "psiche malata"incide ance molto l'avversario.se è un avversario con cui so d potermela giocare sono per paradosso molto più agitata, se invece si tratta di un'avversaria più forte sono tranquilla e quindi gioco moto meglio.

quello che vorrei fare è proprio questo:superare la tensione che mi assale nei match alla mia portata. a volte è il punteggio che mi aiuta perchè se mi ritrovo avanti gioco più rilassata, altre volte invece qualche vincente o scambio più oculato mi mette sicurezza

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum