Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Siate sinceri

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Siate sinceri

Messaggio Da Maurizio Montagano il Lun 16 Apr 2012 - 21:21

Ciao a tutti,la faccio breve.
Prendo lezioni da un maestro "regolarmente"da settembre,un'ora fissa a settimana che sporadicamente diventano due.
Mi sento ancora tremendamente scarso,non sono ancora riuscito ad assimilare i movimenti base del dritto nonostante con il mio maestro lavoriamo quasi esclusivamente su quello,con il risultato che gli altri colpi sono stati trascurati ed ovviamente non sono in grado di farli correttamente.
Ad aumentare l'ansia hanno contribuito un paio di partite fatte ultimamente con un mio amico che fino ad un mese fa non aveva mai preso la racchetta in mano e non ha mai preso una lezione.Pur essendo tremendamente scarso,come altrimenti non potrebbe essere,nell'ultima partita non sono riuscito neanche a batterlo,un set a testa e il terzo 4 pari(non abbiamo avuto tempo di finire il match).
Infine,questa sera a lezione,il mio maestro,forse in preda alla disperazione,ha provato a farmi cambiare completamente impostazione del dritto.
La domanda e'semplice:
sono io che esigo troppo od effettivamente dovrei essere ad un livello decisamente superiore?
Ve lo chiedo perche'ormai questo sport mi e'entrato nella pelle pero'non posso finire ogni ora di lezione in uno stato di "depressione"totale.
Scusate se vi ho tediato ma dovevo sfogarmi con qualcuno....e chi meglio di voi.
Saluti

Maurizio Montagano
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 32
Età : 40
Località : Castelletto Ticino
Data d'iscrizione : 15.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Dunlop Aerogel 500

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da abracadabra78 il Lun 16 Apr 2012 - 21:26

@Maurizio Montagano ha scritto:Ciao a tutti,la faccio breve.
Prendo lezioni da un maestro "regolarmente"da settembre,un'ora fissa a settimana che sporadicamente diventano due.
Mi sento ancora tremendamente scarso,non sono ancora riuscito ad assimilare i movimenti base del dritto nonostante con il mio maestro lavoriamo quasi esclusivamente su quello,con il risultato che gli altri colpi sono stati trascurati ed ovviamente non sono in grado di farli correttamente.
Ad aumentare l'ansia hanno contribuito un paio di partite fatte ultimamente con un mio amico che fino ad un mese fa non aveva mai preso la racchetta in mano e non ha mai preso una lezione.Pur essendo tremendamente scarso,come altrimenti non potrebbe essere,nell'ultima partita non sono riuscito neanche a batterlo,un set a testa e il terzo 4 pari(non abbiamo avuto tempo di finire il match).
Infine,questa sera a lezione,il mio maestro,forse in preda alla disperazione,ha provato a farmi cambiare completamente impostazione del dritto.
La domanda e'semplice:
sono io che esigo troppo od effettivamente dovrei essere ad un livello decisamente superiore?
Ve lo chiedo perche'ormai questo sport mi e'entrato nella pelle pero'non posso finire ogni ora di lezione in uno stato di "depressione"totale.
Scusate se vi ho tediato ma dovevo sfogarmi con qualcuno....e chi meglio di voi.
Saluti
ciao maurizio...a cambiare maestro c'hai mai pensato?potrebbe essere che questo maestro sia bravo a giocare ma nn a insegnare,io farei una prova con un altro...ne ho viste di persone che dopo mesi e mesi col maestro hanno imparato poco e niente,ma cambiandolo,con uno piu' bravo,piano piano hanno imparato le basi giuste

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da Maurizio Montagano il Lun 16 Apr 2012 - 21:37

Si ci ho pensato.
Come dici tu ritengo che il mio maestro sia davvero bravo con una tecnica ed uno stile invidiabile,pero'in effetti avverto ad ogni lezione un senso di confusione.
Se non ho ancora provato a cambiare e'perche'non mi sento all'altezza di valutare l'operato di un maestro.

Maurizio Montagano
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 32
Età : 40
Località : Castelletto Ticino
Data d'iscrizione : 15.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Dunlop Aerogel 500

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da mcristian il Lun 16 Apr 2012 - 21:51

Ciao Maurizio,
i primi mesi di lezione sono stati poco (almeno apparentemente) proficui ... non riuscivo a migliorare i colpi e di giocare praticamente non se ne parlava.
Poi ho conosciuto il gruppo dei "padovani" di questo forum e ho cominciato a giocare con diverse persone e ho visto incredibili miglioramenti.
Poi ho cambiato maestro e credo di aver fatto ulteriori passi avanti.

Quello che voglio dire è che SECONDO ME oltre alle lezioni devi giocare e giocare tanto, essere autocritico ma positivo e vedrai che i miglioramenti arrivano.
(Un pensierino a provare un nuovo maestro lo farei Wink )

Insisti e come dice il mio coach "duro, non si molla"

mcristian
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 802
Età : 43
Località : Noale
Data d'iscrizione : 31.08.11

Profilo giocatore
Località: Noale (VE)
Livello: 3.5 ITR FIT NC
Racchetta: Head LiquidMetal Radical MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da CorriCorrado il Lun 16 Apr 2012 - 22:15

Prendere lezione fissa da settembre 1 volta la settimana è la base per imparare, ma non è molto che giochi.

Vincere non significa essere bravi, quindi tranquillazzati.

Il fatto che il tuo maestro abbia improvvisamente cambiato strada, beh fa un po' riflettere; se lo facesse il mio lo saluterei, ma devi mettere sulla bilancia quello che ti ha dato.

Ultima cosa; per arrivare a vincere 'facile', anche contro persone che non hanno mai preso una lezione, ma che giocano, devi fare tanta strada, sopratutto se lo vuoi fare con la tecnica di gioco dalla tua parte.

Per vincere a volte, sopratutto all'inizio, basta buttare una palla dall'altra parte; poi arrivano quelli che la palla te la buttano sempre meglio, e per battere loro non hai scelta: imparare la tecnica.

Gente brava, prima di diventare brava, ha ingoiato tanti rospi!

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da febo il Lun 16 Apr 2012 - 22:24

a me capita di giocare molto ma molto meglio col maestro, a volte finisco la lezione esaltato, poi con i miei amici crollo verticale...vi capita mai?

febo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 197
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: 2.5 ITR (autovalutazione)
Racchetta: wilson pro staff classic

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da CorriCorrado il Lun 16 Apr 2012 - 22:31

@febo ha scritto:a me capita di giocare molto ma molto meglio col maestro, a volte finisco la lezione esaltato, poi con i miei amici crollo verticale...vi capita mai?

Direi molto spesso!

Il maestro gioca teso e profondo, con una palla stabile, gli amici no... Per assurdo, si può giocare meglio con persone che hanno una buona palla, tesa e veloce, rispetto quelli che ti mandano indietro palle tagliate, o corte e fortemente instabili!

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da bornstuborn il Mar 17 Apr 2012 - 1:33

e si il mio maestro lo dice sempre "adesso giochi bene perchè ti faccio giocare bene io, appena giochi con gli amici tuoi non vedo una palla uguale e fai fatica"

morale con lui corro 10 volte quello che corro in partita.....

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da bornstuborn il Mar 17 Apr 2012 - 1:41

ah per tornare in topic: gioca con gente diversa e giocando secondo tecnica prima perdi poi piano piano giochi meglio e vinci......quindi direi lezione ok ma gioca tante amichevoli ripassando i colpi studiati a lezione il più possibile al punteggio ci penserai dopo adesso concentrati su sensazioni e movimenti.

Però quello che ti dico io prendilo con le molle perchè gioco da meno tempo di te. Infatti gioco da ottobre però faccio come ti ho detto (anche se non faccio lezione ogni settimana, faccio mini cicli di 3 lezioni poi gioco un pò per interiorizzare i movimenti dopo sotto con un altro ciclo.....da ottobre ho fatto 6 lezioni Smile )

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da Maurizio Montagano il Mar 17 Apr 2012 - 9:09

Grazie a tutti per i consigli.
Il fatto di giocare meglio con il maestro e'un dato di fatto anche per me.Quello che riesco a fare a lezione,lo dimentico completamente in partita...aprire prima,girare le spalle,colpire avanti,chiudere il colpo ecc..ecc..
Il mio maestro mi ha sconsigliato piu'volte di fare partite,soprattutto con gente scarsa,almeno fino a quando non avro'acquisito una certa dimistichezza.
Se riesco provero'a filmare una lezione.Magari sentire il parere di gente che ha attraversato lo stesso percorso di apprendimento potra'essermi utile.
Saluti

Maurizio Montagano
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 32
Età : 40
Località : Castelletto Ticino
Data d'iscrizione : 15.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Dunlop Aerogel 500

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da kyashan68 il Mar 17 Apr 2012 - 10:53

@Maurizio Montagano ha scritto:Grazie a tutti per i consigli.
Il fatto di giocare meglio con il maestro e'un dato di fatto anche per me.Quello che riesco a fare a lezione,lo dimentico completamente in partita...aprire prima,girare le spalle,colpire avanti,chiudere il colpo ecc..ecc..
Il mio maestro mi ha sconsigliato piu'volte di fare partite,soprattutto con gente scarsa,almeno fino a quando non avro'acquisito una certa dimistichezza.
Se riesco provero'a filmare una lezione.Magari sentire il parere di gente che ha attraversato lo stesso percorso di apprendimento potra'essermi utile.
Saluti

Non mi sembra un gran consiglio da un maestro quello di non giocare.
A meno che non tiri acqua al suo mulino magari per farti aumentare il numero di lezioni settimanali.
Io ho cominciato a 38anni, mai preso racchetta in mano, e prendo lezioni in media 2volte a settimana. Ma gioco almeno altre 3-4 ore a settimana + tornei.
E ti posso garantire che i miglioramenti, anche piccoli ma tangibili, arrivano!

kyashan68
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 155
Età : 48
Data d'iscrizione : 17.05.10

Profilo giocatore
Località: Carpi(MO)
Livello: FIT 4.4
Racchetta: Head gRad Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mar 17 Apr 2012 - 10:59

ognuno di noi necessita di cose diverse per imparare, io ho bisogno di un maestro che mi spieghi perchè un colpo devo farlo in un modo invece che in un altro, sono un ingegnere e ho bisogno di capire quello che faccio, ho amici che invece hanno molto più bisogno di visualizzare, io con la visualizzazione non imparo molto... almeno finchè non capisco i motivi tecnico/fisici del gesto...
il bravo maestro è quello che trova il modo migliore di insegnare a te, non esiste quello bravo in assoluto...
chiunque è in grado di capire se il maestro che hai va bene per te... se capisci e riesci ad applicare quello che dice va bene, altrimenti no!
se finisce la lezione SEMPRE con molta confusione probabilmente non è il maestro adatto a te!
capita di avere confusione in testa quando cambi delle cose nel tuo gioco, ma deve essere una cosa passeggiera, se capita troppo spesso cerca di capirne il motivo, bravo o scarso che tu sia conta poco...
devi imparare ma devio anche divertirti... altrimenti stai a casa che risparmi soldi, infortuni e nervoso!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da kingkongy il Mar 17 Apr 2012 - 11:10

Sono un po' in disaccordo.... Un po', perché così è difficile parlare.

CorriCorrado molla il maestro se lui "cambia strada" ... beh, ragazzi... vediamo di ragionare.
Un maestro, con un principiante, non ha un'unica strada e un unico metodo: ha il Piano B, il C e anche lo Z. Come dice Nano, non c'è il metodo standard e il maestro, non di rado, fa una fatica boia a trovare il giusto "drill". E' lui che si adatta all'allievo...e non è facile perché c'è allievo e allievo!

Cambiare completamente impostazione...significa che sta cercando di fissare almeno un paletto, una sensazione, un movimento. E' normale...anche se è disperante per te.
Quello che mi sento di dire è che i maestri, oggigiorno, parlano troppo poco fuori e dentro il campo: a volte c'è bisogno di una parola per aggrapparsi e ritrovare fiducia e nuova carica.
L'importante, però, che ad un singolo cambiamento corrisponda almeno un singolo (anche piccolo) segnale dallo swing dell'allievo.
Se dopo 5-6 lezioni (dall'inizio del metodo A,B,C...) si va in stallo...allora o si rade tutto al suolo, o si cambia maestro davvero. Poi ci può anche essere l'accettazione di avere qualche limite.

Ripeto, dipende tutto da cosa non va. Metti che il tuo maestro abbia una fissa per il bilanciamento del corpo e lo stance...come fai a dargli torto? Troppo difficile esprimere un'opinione. Giudicare, poi....MAI !

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da mcristian il Mar 17 Apr 2012 - 11:37

E' pur vero che non sempre si può individuare la strada giusta subito ma se da settembre non si è ancora riusciti a trovare il bandolo della matassa (nemmeno il fondamentale del movimento) mi sembra che di opportunità e possibilità di cambiamento ce ne siano state e comincerei a pensare che qualcosa non va:
- io non sono proprio portato
- chi mi insegna è meno portato a insegnare rispetto alla mia capacità di giocare e apprendere affraid

Giudicare MAI (quoto KK) ma interrogarsi sempre Wink
Secondo me mai chi insegna o chi impara è incapace, ma semplicemente ci sono abilità o metodi che non si incontrano e che insieme non danno risultati (o al contrario li danno eccellenti inaspettatamente)
Come dice nanobabbo se ho bisogno di spiegazioni e mi fai visualizzare non ne veniamo fuori !!!

@febo ha scritto:a me capita di giocare molto ma molto meglio col maestro, a volte finisco la lezione esaltato, poi con i miei amici crollo verticale...vi capita mai?
Credo sia una costante che mi fa arrabbiare sempre ... ma mi fa capire anche le potenzialità del mio gioco e mi stimola a migliorare molto in allenamento per dare di più in partita Smile

mcristian
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 802
Età : 43
Località : Noale
Data d'iscrizione : 31.08.11

Profilo giocatore
Località: Noale (VE)
Livello: 3.5 ITR FIT NC
Racchetta: Head LiquidMetal Radical MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da kingkongy il Mar 17 Apr 2012 - 12:21

Mcristian, scusa, ma non avevo inteso "da settembre...zero": sono almeno 20 lezioni... Un po' troppo, sia per maestro sia per l'allievo.
Rivedo le mie posizioni. Scusate. Perché o l'uno o l'altro sono al di sotto del minimo sindacale. E se e' l'allievo non portato...non fai 20 lezioni...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da Maurizio Montagano il Mar 17 Apr 2012 - 12:37

Direi che ad occhio e croce di ore di lezione ne ho fatte una trentina piu'6/7 partite con amici.
Credo sia chiaro che rispetto a come cercavo di buttare la palla nell'altro campo alla prima lezione ora lo faccio meglio.
Il mio dubbio deriva dal fatto che fino ad ora le lezioni finite con la convinzione di aver fatto un passo avanti si contano sulle dita.
Nella quasi totalita'delle volte finisco con in testa questa idea:"ma che caxxo continuo a fare?"
Non vi annoio piu',rischierei di passare per un vittimista cronico....

Maurizio Montagano
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 32
Età : 40
Località : Castelletto Ticino
Data d'iscrizione : 15.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Dunlop Aerogel 500

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da mcristian il Mar 17 Apr 2012 - 12:58

@kingkongy ha scritto:Mcristian, scusa, ma non avevo inteso "da settembre...zero": sono almeno 20 lezioni... Un po' troppo, sia per maestro sia per l'allievo.
Rivedo le mie posizioni. Scusate. Perché o l'uno o l'altro sono al di sotto del minimo sindacale. E se e' l'allievo non portato...non fai 20 lezioni...
Sempre il solito gentiluomo

Maurizio !!!!!!!!!!!
I primi tempi sono duri e anche io avevo la stessa sensazione MA QUANDO IMPARO QUALCOSA e poi come un tuono a ciel sereno la svolta che per me è stata, come già detto, giocare giocare giocare giocare il più possibile (quando posso oltre alla solita ora ne faccio altre 2 o 3 di partite/amichevoli/palleggi).
Considera che anche io ho cominciato ad agosto scorso e per i primi mesi ero scontento.

Dai che forse passo dalle tue parti per una minitrasferta e ci spariamo un'ora Smile

mcristian
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 802
Età : 43
Località : Noale
Data d'iscrizione : 31.08.11

Profilo giocatore
Località: Noale (VE)
Livello: 3.5 ITR FIT NC
Racchetta: Head LiquidMetal Radical MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da guidoyouth il Mar 17 Apr 2012 - 13:03

@Maurizio Montagano ha scritto:
Nella quasi totalita'delle volte finisco con in testa questa idea:"ma che caxxo continuo a fare?"

penso sia capitato a tutti di finire una lezione con il maestro e avere quei pensieri...
può anche essere che il rapporto con il "maestro" ti crei dello stress eccessivo e che quindi tu passi le ore di lezione troppo contratto e preoccupato a eseguire alla lettera gli input che ti arrivano, magari pensi troppo e tutto diventa molto complicato.
difficile darti dei consigli...a livello fisico come sei messo? cerca di farti un fondo atletico in modo da essere presente e scattante sul campo, non ti scoraggiare se i risultati non arrivano subito e come ti hanno già detto cerca di giocare MOLTO (anche solo con gli amici).

guidoyouth
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1505
Età : 38
Località : Saluzzo
Data d'iscrizione : 19.03.10

Profilo giocatore
Località: saluzzo
Livello: zero
Racchetta: head extreme microgel mp teflon

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da Maurizio Montagano il Mar 17 Apr 2012 - 14:23

@guidoyouth ha scritto:
@Maurizio Montagano ha scritto:
Nella quasi totalita'delle volte finisco con in testa questa idea:"ma che caxxo continuo a fare?"

penso sia capitato a tutti di finire una lezione con il maestro e avere quei pensieri...
può anche essere che il rapporto con il "maestro" ti crei dello stress eccessivo e che quindi tu passi le ore di lezione troppo contratto e preoccupato a eseguire alla lettera gli input che ti arrivano, magari pensi troppo e tutto diventa molto complicato.
difficile darti dei consigli...a livello fisico come sei messo? cerca di farti un fondo atletico in modo da essere presente e scattante sul campo, non ti scoraggiare se i risultati non arrivano subito e come ti hanno già detto cerca di giocare MOLTO (anche solo con gli amici).

Direi che hai centrato in pieno!Penso troppo e troppe cose insieme,tralasciando forse l'aspetto divertente del giocare a tennis...

Maurizio Montagano
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 32
Età : 40
Località : Castelletto Ticino
Data d'iscrizione : 15.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Dunlop Aerogel 500

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da guidoyouth il Mar 17 Apr 2012 - 14:38

e ma allora se il maestro non è riuscito in tutto questo tempo a porre rimedio a questa tensione mi sa che devi cambiare e trovare qualcuno che sappia insegnarti senza stressarti...

guidoyouth
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1505
Età : 38
Località : Saluzzo
Data d'iscrizione : 19.03.10

Profilo giocatore
Località: saluzzo
Livello: zero
Racchetta: head extreme microgel mp teflon

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da kingkongy il Mar 17 Apr 2012 - 14:43

Maurizio, qui sai chiedendo al Circolo Alpini di Bassano del Grappa se ci piace lo spritz o un'ombra di prosecco...

A parte il coma etilico da tennis...e quello vero in occasione di ritrovi, merende e finti tornei (ogni polentata è puramente casuale...), ognuno di noi porta in dote un pezzettino della propria esperienza, delle proprie pene e incommensurabili gioie. Vuoi forse che qualcuno ti dica: molla tutto? Non scherziamo, dai!
Io, se vuoi, ti faccio ridere, perché da casa mia al campo da tennis erano 7 min e 30 secondi in sella a una "Graziella" scassata. Guadagnare i 30 secondi era il mio gran premio della montagna perché dovevo superare un cavalcavia... Io, scommetto che, tra qualche mese, tu sarai gasato come una bombola di acqua Bertier (cfr Fantozzi).

xxxx Guido
Stress? Qui ci vuole la maestra di tennis !!!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da guidoyouth il Mar 17 Apr 2012 - 15:06

maurizio ascolta kk e lanciati senza indugio nelle braccia della prima maestra di tennis che trovi! Laughing

guidoyouth
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1505
Età : 38
Località : Saluzzo
Data d'iscrizione : 19.03.10

Profilo giocatore
Località: saluzzo
Livello: zero
Racchetta: head extreme microgel mp teflon

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da mcristian il Mar 17 Apr 2012 - 15:09

Anche io voglio una maestra di tennis ...
con gonnellino e canotta ... tutta abbronzata pig
e se ci mette l'incentivo vinco gli open del ponte di bassano dove si usa la grappa al cambio campo Very Happy

mcristian
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 802
Età : 43
Località : Noale
Data d'iscrizione : 31.08.11

Profilo giocatore
Località: Noale (VE)
Livello: 3.5 ITR FIT NC
Racchetta: Head LiquidMetal Radical MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da Maurizio Montagano il Mar 17 Apr 2012 - 15:21

....e ma non so se in giro ci siano maestre con la 5^a di reggiseno....io ho quella fissa li!!

Maurizio Montagano
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 32
Età : 40
Località : Castelletto Ticino
Data d'iscrizione : 15.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Dunlop Aerogel 500

Tornare in alto Andare in basso

Re: Siate sinceri

Messaggio Da mcristian il Mar 17 Apr 2012 - 15:30

Sai quante palline in faccia mi arriverebbero !!!!
Oppure imparo a incrociare bene per farla spostare molto Very Happy Very Happy Twisted Evil Twisted Evil

mcristian
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 802
Età : 43
Località : Noale
Data d'iscrizione : 31.08.11

Profilo giocatore
Località: Noale (VE)
Livello: 3.5 ITR FIT NC
Racchetta: Head LiquidMetal Radical MP

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum