Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da tony67 il Ven 13 Apr 2012 - 12:00

Ho letto da qualche parte che sarebbe opportuno tirare l'ultimo passaggio di corda di un paio di chili in piû, prima di annodare. Qualche anima pia mi da qualche dritta in merito? study

tony67
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 33
Età : 49
Località : Latiano (BR)
Data d'iscrizione : 04.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da nikuz il Ven 13 Apr 2012 - 12:19

È una prassi comune.. Per bilanciare la perdita di tensione dovuta al nodo.. C'è chi lo fa e chi no.. Non è una regola assoluta.. Io lo faccio, e tiro anche 3 chili in più multifili o mono particolarmente elastici..

nikuz
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1246
Età : 34
Data d'iscrizione : 02.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello:
Racchetta: Babolat pure drive pro stock

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da tony67 il Ven 13 Apr 2012 - 13:24

Innanzi tutto ti ringrazio pe la pronta risposta. cheers Da un punto di vista logico mi sembra abbastanza giusto. Ho appena incominciato ad incordare ( solo le racchette e di qualche amico disposto a fare da "cavia"), e notavo appunto un sostanziale allentamento della corda nonostante tensionassi per bene il nodo prima di chiuderlo.

Penso che da oggi in poi la adottero come prassi. Grazie ancora.

P.s. : eventuali altre osservazioni/consigli saranno apprezzati. Grazie.

tony67
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 33
Età : 49
Località : Latiano (BR)
Data d'iscrizione : 04.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 13 Apr 2012 - 14:58

Diversamente da quanto dice nikuz (ma non per questo significa che il suo sistema sia errato), non lo faccio mai.
Curo in maniera maniacale il nodo, mettendoci anche un minuto per farlo come dico, pinzando l'ultima corda il più vicino possibile ed adottando un a tecnica di chiusura che mi permetta di recuperare ogni minimo allentamento possibile, come questa con il nodo Parnell: http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=IWx3iVPZl_c

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da nikuz il Ven 13 Apr 2012 - 15:03

É che io nn sono così bravo come Mario... Laughing

nikuz
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1246
Età : 34
Data d'iscrizione : 02.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello:
Racchetta: Babolat pure drive pro stock

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 13 Apr 2012 - 15:08

"Fanatico" come Mario Very Happy

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da nikuz il Ven 13 Apr 2012 - 15:21

Very Happy

nikuz
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1246
Età : 34
Data d'iscrizione : 02.06.11

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello:
Racchetta: Babolat pure drive pro stock

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da fanel il Ven 13 Apr 2012 - 16:34

@Eiffel59 ha scritto:Diversamente da quanto dice nikuz (ma non per questo significa che il suo sistema sia errato), non lo faccio mai.
Curo in maniera maniacale il nodo, mettendoci anche un minuto per farlo come dico, pinzando l'ultima corda il più vicino possibile ed adottando un a tecnica di chiusura che mi permetta di recuperare ogni minimo allentamento possibile, come questa con il nodo Parnell: http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=IWx3iVPZl_c

questo video glielo faccio vedere all'incordatore del mio circolo...!!!

fanel
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 454
Data d'iscrizione : 21.02.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da tony67 il Sab 14 Apr 2012 - 8:28

Per Eiffel59.
Ok, il video è molto chiaro.
In ogni caso, ritieni che utilizzare la tecnica di tirare ulteriormente l'ultima corda, possa influire su qualche cosa o rendere più soggetta l'incordatura a rotture?


tony67
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 33
Età : 49
Località : Latiano (BR)
Data d'iscrizione : 04.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 14 Apr 2012 - 8:33

Può influire soprattutto nello stress imposto al telaio, assolutamente non necessario se la tecnica di chiusura è senza sbavature.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da Tennis Forever il Sab 14 Apr 2012 - 8:37

Io invece al corso di Maranello ho imparato (almeno con i monofili) ad usare il punteruolo per bloccare la corda dopo avere trazionato l'ultima e dopo averla già fermata con la pinza fissa della macchina. Ciò richiede qualche cm in più di corda, ma mi sembra che limiti molto la perdita di tensione.

Tennis Forever
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1150
Età : 44
Località : Rimini
Data d'iscrizione : 06.12.09

Profilo giocatore
Località: Rimini
Livello: 3.5 Fit
Racchetta: PD 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 14 Apr 2012 - 8:51

Ovviamente la soluzione "punteruolo" (o "stuzzicadenti" Very Happy) va usata con estrema attenzione e col miglior attrezzo possibile...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da tony67 il Sab 14 Apr 2012 - 12:48

Ok con il punteruolo. Ma non ti/vi è capitato mai di pizzicare la corda?

tony67
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 33
Età : 49
Località : Latiano (BR)
Data d'iscrizione : 04.04.12

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da abracadabra78 il Sab 14 Apr 2012 - 12:55

io tiro 2 kg in piu' la corda e faccio sempre il "nodo nel nodo"......le corde tengono benissimo la tensione cosi',mai avuto problemi

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da jasper il Sab 14 Apr 2012 - 13:19

@Eiffel59 ha scritto:Diversamente da quanto dice nikuz (ma non per questo significa che il suo sistema sia errato), non lo faccio mai.
Curo in maniera maniacale il nodo, mettendoci anche un minuto per farlo come dico, pinzando l'ultima corda il più vicino possibile ed adottando un a tecnica di chiusura che mi permetta di recuperare ogni minimo allentamento possibile, come questa con il nodo Parnell: http://www.youtube.com/watch?feature=endscreen&NR=1&v=IWx3iVPZl_c

Faccio esattamente cosi, ma le verticali le tensiono un 10% in più. A fine incordatura ho sempre circa un 0,5 kg in più che dopo un paio d'ore perdo per assestamento corde.

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4011
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 14 Apr 2012 - 14:16

tony, qualche rara volta agli inizi, ora mai.
E neppure di schiacciare la corda o deformare il grommet, una volta che hai il punteruolo giusto. Tolti quelli della Kimony -praticamente eterni ma sdoganati a prezzi fuori di testa per un punteruolo- un ottimo attrezzo è quello della Gamma, molto sottile e che "blocca" con facilità.
Non dura come gli altri, ma per meno di 15€....

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da unplugged il Sab 14 Apr 2012 - 15:18

Ho sempre usato il Parnell, ma non sapevo questa tecnica manuale nel video per ridurre lo scarto. Infatti in genere con la mia drop-weight faccio leggermente basculare il peso mentre l'asta sta in orizzontale prima di fare l'ultima pinzata.

Tuttavia in genere per vari motivi incordo preferibilmente a 2 nodi e chiudo sempre le verticali su una orizz.
Non sono un fan del "bikini" Very Happy
Un cosa che credo carina, penso anche perchè una orizzontale leggermente allentata non può considerarsi una "asimmettria" come quando succede con le verticale, in più l'attrito sulla curva del passacorde difficilmente ridistribuisce lo scarto di tensione da ultima e penultima passata (credo!).

unplugged
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 33
Età : 40
Data d'iscrizione : 04.01.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: NC
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da unplugged il Sab 14 Apr 2012 - 15:42

e dimenticavo, chiudendo su una orizzontale, in genere la pinza si riesce a posizionarla più vicina al telaio nonché il foro del grommet di chiusura è in genere più vicino.

P.S.: quando ho un telaio con le vert. che finiscono in basso uso l'ATW diredesire, sempre chiudendo lato corto e lato lungo su una orizzontale.

unplugged
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 33
Età : 40
Data d'iscrizione : 04.01.12

Profilo giocatore
Località:
Livello: NC
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 15 Apr 2012 - 7:32

Unplugged, l'intero bisogna saperlo portare, il bikini lo portano tutte (alcune pure il tanga monokini "infradito", ma questo non dovrei saperlo perchè -chissà come mai- la mia dolce metà non vuole che facciamo le vacanze al mare... Very Happy).

A due nodi potendo bisognerebbe annodare sempre sulla corda più vicina od allargare il foro ad hoc (indipendentemente da che corda si tratta).
A quattro, sempre potendo, V su V ed O su O, specie negli ibridi, e se possibile sempre la più vicina.


Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da INCORDATORE il Dom 15 Apr 2012 - 9:17

Ciao Mario, anche quando la racchetta( esempio head) ha i grommet segnati con tie off main e crosses, ci consigli di fare il nodo V su V e O su O?
grazie

INCORDATORE
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 110
Data d'iscrizione : 17.06.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: basso
Racchetta: AEROPRO DRIVE GT

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 15 Apr 2012 - 12:17

Con Head preferisco seguire lo standard della casa. Qualche eccezione con Yonex, praticamente su tutte con Wilson. Con le altre case, scelgo a seconda di pattern e posizione dei fori.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40494
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da INCORDATORE il Dom 15 Apr 2012 - 21:17

grazie Mario! sto seguendo anche io lo standard della casa con head. con le altre sto facendo V su V e O su O.

INCORDATORE
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 110
Data d'iscrizione : 17.06.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: basso
Racchetta: AEROPRO DRIVE GT

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da emauriz il Mar 17 Apr 2012 - 2:08

ho letto nel forum che c'è chi l'ultima corda prima del nodo la tensiona 2 volte in modo che rilasci poi meno tesione, lo ritenete un metodo valido?

emauriz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 178
Età : 58
Località : Verona
Data d'iscrizione : 08.03.12

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: 4.5
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da emauriz il Mar 17 Apr 2012 - 2:15

@Tennis Forever ha scritto:Io invece al corso di Maranello ho imparato (almeno con i monofili) ad usare il punteruolo per bloccare la corda dopo avere trazionato l'ultima e dopo averla già fermata con la pinza fissa della macchina. Ciò richiede qualche cm in più di corda, ma mi sembra che limiti molto la perdita di tensione.

ma non c'è qualche foto o meglio un filmatino di come viene applicata questa tecnica del punteruolo?

emauriz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 178
Età : 58
Località : Verona
Data d'iscrizione : 08.03.12

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: 4.5
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Tiraggio dell'ultima corda prima di annodare

Messaggio Da emauriz il Mar 17 Apr 2012 - 2:40

@Eiffel59 ha scritto:tony, qualche rara volta agli inizi, ora mai.
E neppure di schiacciare la corda o deformare il grommet, una volta che hai il punteruolo giusto. Tolti quelli della Kimony -praticamente eterni ma sdoganati a prezzi fuori di testa per un punteruolo- un ottimo attrezzo è quello della Gamma, molto sottile e che "blocca" con facilità.
Non dura come gli altri, ma per meno di 15€....



mi prendo avanti per quando imparerrò questa tecnica..... ho trovato questo sito inglese che vende i punteruoli della Kymony , ma quale da prendere ? ce ne sono diversi modelli

http://www.stringersworld.com/section/638/1/awls

emauriz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 178
Età : 58
Località : Verona
Data d'iscrizione : 08.03.12

Profilo giocatore
Località: Verona
Livello: 4.5
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum