Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da albesca il Gio 10 Dic 2009 - 9:36

Premetto, sono un giocatore di club tecnicamente appena sufficiente. Mi trovo benissimo con la racchetta appena incordata con tensioni alte (26 -27) ... ma dopo 3-4 ore le prestazioni calano tantissimo e comincia a tagliarsi.
Che ne dite ?
Mi hanno consigliato di cambiare completamente passando alla wilson enduro pro 16 , cosi' ho provato .. incordata a 26 mi dava la sensazione di essere molto molle, eccezionale nel servizio e a rete, ma da fondocampo la palla mi parte altissima .. probabilmente le tensioni alte cui sono abituato mi hanno portato ad un uso scorretto del polso. Mi hanno suggerito di insistere ed imparare a tenere la palla in campo con tensioni piu' basse e in top, per trarre poi vantaggi a rete e di tocco.
Sono un po' confuso ...

Ciao
Alberto

albesca
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 43
Località : Legnano - MI
Data d'iscrizione : 09.12.09

http://www.tennisinveruno.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 10 Dic 2009 - 13:51

Mi sa che oltre a "cannare" la tensione ti hanno propinato una discreta dose di disinformazione... mi sa che hai un incordatore "sovietico" Very Happy

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40493
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da abracadabra78 il Gio 10 Dic 2009 - 13:59

@albesca ha scritto:Premetto, sono un giocatore di club tecnicamente appena sufficiente. Mi trovo benissimo con la racchetta appena incordata con tensioni alte (26 -27) ... ma dopo 3-4 ore le prestazioni calano tantissimo e comincia a tagliarsi.
Che ne dite ?
Mi hanno consigliato di cambiare completamente passando alla wilson enduro pro 16 , cosi' ho provato .. incordata a 26 mi dava la sensazione di essere molto molle, eccezionale nel servizio e a rete, ma da fondocampo la palla mi parte altissima .. probabilmente le tensioni alte cui sono abituato mi hanno portato ad un uso scorretto del polso. Mi hanno suggerito di insistere ed imparare a tenere la palla in campo con tensioni piu' basse e in top, per trarre poi vantaggi a rete e di tocco.
Sono un po' confuso ...

Ciao
Alberto
27 kg?sti cazz ,abbassa abbassa,ti dureranno pure di piu' le corde,fattene consigliare una da master eiffel.....ascolta a lui,fidati..... ....ah eiffel le superstring dicono che sono ottime corde,e' vero?

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da albesca il Gio 10 Dic 2009 - 14:00

eiffel, le tue parole mi divertono e mi sconfortano allo stesso tempo .. che ne dici di aiutarmi a dipanare questa matassa di idiozie incordate nella mia mente ??

albesca
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 43
Località : Legnano - MI
Data d'iscrizione : 09.12.09

http://www.tennisinveruno.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da albesca il Gio 10 Dic 2009 - 14:03

ma com'è che piu' incordo duro e piu' sento la palla ?
è perchè "pompo" con il polso e non devo farlo ?
..difatti il braccio destro mi è diventato il triplo del sinistro ..
..mi manca il tatuaggio con l'ancora e la pipa.. poi sono a posto !

albesca
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 43
Località : Legnano - MI
Data d'iscrizione : 09.12.09

http://www.tennisinveruno.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 10 Dic 2009 - 14:37


Tranqui albe, mi impegno e ti aiuto..
Ibra..ehm..te poss...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40493
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da albesca il Gio 10 Dic 2009 - 15:05

@Eiffel59 ha scritto:
Tranqui albe, mi impegno e ti aiuto..
Ibra..ehm..te poss...

...quanti smail ... maaaa... è proprio sincero buon umore o ....
una specie di "iniziazione" riservata ai nuovi iscritti ???


e vabbè .. pur di avere una mano d'aiuto
... massacratemi pure....

intanto oggi vado in campo con i miei 27 chili di felicita' tra le mani ...

albesca
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 43
Località : Legnano - MI
Data d'iscrizione : 09.12.09

http://www.tennisinveruno.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da patillo il Gio 10 Dic 2009 - 20:37

Ibra posso confemarti che sono davvero ottime....me ne son fatte due sta sera aglio olio e peperoncino....mmmmmmmm...che bontà!.....e tengono moooolto bene la tens...la cottura!......grazie Eiffel!!!

patillo
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 246
Età : 43
Località : Besate
Data d'iscrizione : 01.07.09

Profilo giocatore
Località: Besate (MI)
Livello: 4.0 ITR
Racchetta: 2 P PRO microgel / 1 PD GT / 3 BB London / 1 Bridgestone xblade probeam/ 1 Brifgestone x-blade force 3.15 / 1 PS 90 / 1 Donnay x-dark red 94

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da albesca il Gio 10 Dic 2009 - 22:41

Beh,... non andate tanto male a battute !
Cavolo ... non ho capito il perchè le corde non vanno bene ..
... ma in compenso mi sono tanto divertito !
Grazie mille !

Very Happy

albesca
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 43
Località : Legnano - MI
Data d'iscrizione : 09.12.09

http://www.tennisinveruno.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 11 Dic 2009 - 6:28

Albe, non scherzavo...eccomi col menù opps..la lista dei consigli Very Happy
La ag300 16*18 necessita di una corda non troppo "mollacciona" ed anzi abbastanza reattiva, quindi un multi ad alta resa oppure un ibrido moderno fanno al caso tuo...chiedi però MASSIMA PRECISIONE nell'esecuzione del lavoro )tensione esatta e niente porcate tipo corde intrecciate sul passacorde o peggio ancora tirate a gruppi di due o tre tanto per capirci...). E' il mio lavoro da 38 anni, ci ho veramente dedicato una vita e non amo che l'incapacità di qualcun altro lo renda inutile o faccia danno a qualcuno che gli dà dei soldi BUONI in cambio di un BUON servizio...
Parto dalle corde che importo io , le Superstring VooDoo. E' un multifilo con una struttura molto particolare con poliestere, poliammide (nylon) e polyolefin. E' stabile e con poco movimento come un mono di poliestere, ma al tempo stesso reattivo grazie al fatto che i microfilamenti di nylon sono stabilizzati all'interno da un nocciolo di poliestere ed all'esterno da un "guscio" protettivo in microstriscie di polyolefin, soluzione che permette di lasciare i suddetti microfili liberi di muoversi e quindi morbidi e scattanti, Inoltre la guaina esterna ha il compito di aumentare il tempo di contatto tra palla e corda migliorando controllo e rotazione. Tensione consigliata 25,5/24,5 a 4 nodi oppure 25 uniforme a 2 nodi.
Se vuoi una corda un momento più adatta ad un gioco offensivo, potresti orientarti sulla Promix (calibro 1,25), la prima ed unica corda multifilamento completamente in poliestere, che combina i pregi di durata e precisione di detto materiale col comfort tipico dei multifilamento e della protezione esterna in poliuretano. Stesse tensioni della corda precedente.
Se invece vuoi una corda più confortevole ma adatta ad un gioco prevalentemente a fondocampo, esistono muilti come lo OneStrings CarbonFil oppure il WeissCannon Explosiv che sono estremamente elastici ma molto "chirurgici". Qui una tensione più alta (27/26) li rende precisi e stabili, e la loro struttura e composizione particolare comodi e performanti, molto più della corda attualmenta montata a parità di tensione.
Come ibrido, su quel telaio quello che ha avuto in assoluto il maggior risultato funzionale è Tecnifibre RedCode 1,25 sulle Vert. a 23,5 kg e TF NRG2 1,30 a 25 Kg. sulle Orizz. che permette ottimo tempo di contatto tra palla e corde (controllo e precisione di piazzamento) ed un'elevata dinamicità (potenza e tocco).

Spero di esserti stato utile...
Ciao,

Mario

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40493
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da albesca il Ven 11 Dic 2009 - 8:28

Ti ringrazio Mario , ormai mi aspettavo un'altra battuta .. non ci speravo piu'.

Dei modelli che mi hai cosigliato valutero' prezzo e durata, se non mi costano al mese piu' del campo le provero' al piu' presto.

Quindi parzialmente confermi che è abbastanza normale che io mi sia trovato meglio a tensioni altine ... non c'entra niente il mio modo + o - errato di spingere...

La enduro pro che sono stato invitato a mettere perchè la mfil si sposta troppo e si taglia come il burro, ( che pero' mi da buone sensazioni le prime ore) perchè non va ? Scusami Mario ... la Marca X piuttosto che Y ok, ma vorrei imparare , senza fretta, a capire il perchè di una corda rispetto ad un altra.

Io incordo fai-da-me da circa 1 anno a causa di forza maggiore ( 1 incordatura ogni 4-5 ore di gioco !! ) con la macchina del club, che seppur vecchiotta è regolarmente verificata e calibrata. Certo per incordare ho preso le info da you tube e ho scopiazzato stando a guardare il negoziante di turno, ma non ho mai tirato 2 corde, tranne per bloccare la partenza con le 2 verticali in centro, e quando ovviamente devo entrare in un buco coperto certo c'è una sovrapposizione ..spero tu non intenda questo per intreccio. Tu che tecnica usi ? C'è già un tread dove spieghi i passaggi corretti o un sito di riferimento dove mi consigli di andare a prendere info corrette ? Lo so, lo so che un incordatore esperto è tutta un'altra storia .. ma so anche di quante volte ho visto le racchette lasciate a meta' incordatura perchè arriva il cliente ... di corde scappate via e far finta di niente.... di sputtanamento con il punzone per non sbattersi troppo a centrare il buco ... lo sai .. l'incordatore professionista non ce lo possiamo permettere tutti .. e forse è meglio una approssimativa ma onesta incordatura fai da te che una porcata spacciata per professionale dal commesso di turno.

Grazie
Ciao
Alberto

albesca
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 43
Località : Legnano - MI
Data d'iscrizione : 09.12.09

http://www.tennisinveruno.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da Eiffel59 il Ven 11 Dic 2009 - 12:59

Nessun problema Alberto, anzi mi fa piacere aiutare chi come te e tanti altri si dà da fare piuttosto che certi boriosi "colleghi" che non sanno neppure dove stia di casa una corretta incordatura...
Per cominciare: tranquillo, quanto fai tu (inizio doppiato e sovrapposizioni parallele -non intrecciate però-sennò la corda non lavora bene) è corretto.
Se i video di cui parli sono ad esempio quelli di YuLitle (mio collega del team Tecnifibre) i riferimenti sono ottimali.
Un ottimo sito per pattern "anomali" (cioè non gli usuali a due o quattro nodi) è stringerspad.com che spiega con dovizia di particolari pregi e difetti eventuali di ognuno.
Per il resto..qualità di corde, alternative, novità...sentiti autorizzato a contattarmi quando vuoi.
Ciao ed a presto

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40493
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da Alessandro il Ven 11 Dic 2009 - 13:19

Ciao alberto, e benvenuto sul forum
Ho letto i post a cui ti riferivi. Tranquillo, il senso dell'humor c'è
sul forum in quanto ormai ambiente tra amici, ma a quanto ho visto
hanno iniziato a postarti + "seriamente". Cmq stai tranquillo perchè
non era intenzione loro offenderti, anzi.....
Conosco eiffel59 e ti assicuro che oltre ad essere in gamba è anche molto preparato in materia.
Per quanto riguarda le corde, + le tiri + hai controllo e meno potenza. Meno le tiri, meno controllo ma + potenza.
Il giusto compromesso sta tra i 24 e 25 kg. (ridevano sù per questo, la tiratura eccessiva, non di te, tranquillo).
Ti dò il benvenuto a nome di noi tutti e ti auguro una buona navigazione.
Alessandro.

_____________________________________________________________

Alessandro
Amministratore
Amministratore

Numero di messaggi : 2751
Età : 39
Località : Acireale (CT)
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località: Acireale (CT)
Livello:
Racchetta: Head Graphene Touch Pro - Fischer Black Granite N°1

http://www.passionetennis.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dunlop m-fil tour su AG300 16x18

Messaggio Da albesca il Ven 11 Dic 2009 - 14:09

@Alessandro ha scritto:Ciao alberto, e benvenuto sul forum
Ho letto i post a cui ti riferivi. Tranquillo, il senso dell'humor c'è
sul forum in quanto ormai ambiente tra amici, ma a quanto ho visto
hanno iniziato a postarti + "seriamente". Cmq stai tranquillo perchè
non era intenzione loro offenderti, anzi.....
Conosco eiffel59 e ti assicuro che oltre ad essere in gamba è anche molto preparato in materia.
Per quanto riguarda le corde, + le tiri + hai controllo e meno potenza. Meno le tiri, meno controllo ma + potenza.
Il giusto compromesso sta tra i 24 e 25 kg. (ridevano sù per questo, la tiratura eccessiva, non di te, tranquillo).
Ti dò il benvenuto a nome di noi tutti e ti auguro una buona navigazione.
Alessandro.

Grazie Alessandro, solo che con questa tua risposta "pubblica" ad un mio messaggio privato mi obblighi a chiarire.

A Mario e gli altri che sono intervenuti, visto come stava procedendo la discussione e non conoscendovi, ho scritto all'admin per chiedere se avevo postato male le domande, e per quello venivano ironicamente deviate ...
Non ho mai detto che qualcuno si è permesso di prendermi in giro ... (tanto trovate pane per i vostri denti.. ), ho chiesto lumi sul mio comportamento, non sul vostro, giusto per chiarezza, ma chiedo ugualmente scusa se ho disturbato l'admin per questi futili motivi.

Eiffel .. quando puoi rispondimi sulla nodosa questione .

Grazie.
Ciao
Alberto

albesca
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 43
Località : Legnano - MI
Data d'iscrizione : 09.12.09

http://www.tennisinveruno.it

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum