Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

tensioni ottimali e punto critico...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da fanel il Lun 26 Mar 2012 - 20:30

dopo varie ed innumerevoli esperienze con vari tipi di armeggi mi è sorto un dubbio... esiste un punto critico nella tensione di una corda che la fa rendere al peggio in termini di vibrazioni e resa dinamica e che per assurdo aumentando un chilo o due si torni ad avere una resa migliore cosi come diminuendo si ottiene altresì un miglioramento...??? esempio incordavo con la sonic e secondo me tirata a 24/23 era pessima mentre sia salendo che scendendo di un chilo o due migliorava in entrambi i casi... come mai???

fanel
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 454
Data d'iscrizione : 21.02.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 27 Mar 2012 - 7:38

Il "punto critico" esiste eccome, in entrambi i sensi (più/meno teso) ed è quella tensione alla quale tutti i parametri dinamici calano, salvo poi risalire -parzialmente o totalmente- col variare della tensione. E' legato principalmente alle caratteristiche della corda ma "anche" al tipo di telaio su cui è montata...la tua Sonic alla tensione che sentivi "pessima" funziona invece in maniera quasi ottimale per esempio su una Speed 300...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40511
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da fanel il Mar 27 Mar 2012 - 8:24

allora le mie sensazioni erano fondate, grazie Eiffel

fanel
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 454
Data d'iscrizione : 21.02.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.3
Racchetta: Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da Penna il Mer 28 Mar 2012 - 10:41

E' vero esiste.....ma il problema è un altro: io adoro sulla mia racchetta le rip tese a 24/25....ma a quella tensione resistono meno di una ora e poi, per me, diventano pessime.....!!cosa posso montare in alternativa che mi dia la stessa impressione di gioco per più tempo!? gia giro con tre racchette e le uso tutte e tre in una unica partita....e poi reincordo: non voglio fare più la figura del prof......ahahahahahahah!!!Aiutatemi........ringraziano il mio gioco.....e le finestre dei vicini!!Spiegando meglio a quella tensione tiro fucilate in campo con molta precisione....mentre appena cala un po....vado fuori di una 15 di centrimetri e non riesco a spingere......!Appena me ne accorgo cambio racchetta e ricomincio a menare mazzate....!!!!Non è un problema di costi.....ma non mi va di fare la figura del......vecchio.....presuntuoso!!Vinco spesso ma tutti mi prendono in giro dicendo che è impossibile che il mio braccio sia così sensibile: credetemi sulla parola..vista la spesa mensile ...purtroppo lo è.....!!grazie in anticipo!!!!No

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da johnmcenroe96 il Mer 28 Mar 2012 - 12:15

Tecnifibre Red Code, se smolli quelle dopo un ora chiamami...

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da nw-t il Mer 28 Mar 2012 - 12:34

@Penna ha scritto:E' vero esiste.....ma il problema è un altro: io adoro sulla mia racchetta le rip tese a 24/25....ma a quella tensione resistono meno di una ora e poi, per me, diventano pessime.....!!cosa posso montare in alternativa che mi dia la stessa impressione di gioco per più tempo!? gia giro con tre racchette e le uso tutte e tre in una unica partita....e poi reincordo: non voglio fare più la figura del prof......ahahahahahahah!!!Aiutatemi........ringraziano il mio gioco.....e le finestre dei vicini!!Spiegando meglio a quella tensione tiro fucilate in campo con molta precisione....mentre appena cala un po....vado fuori di una 15 di centrimetri e non riesco a spingere......!Appena me ne accorgo cambio racchetta e ricomincio a menare mazzate....!!!!Non è un problema di costi.....ma non mi va di fare la figura del......vecchio.....presuntuoso!!Vinco spesso ma tutti mi prendono in giro dicendo che è impossibile che il mio braccio sia così sensibile: credetemi sulla parola..vista la spesa mensile ...purtroppo lo è.....!!grazie in anticipo!!!!No
Io riesco a giocare e picchiare con 21 kg. (mono) ma anche se mi scendono a 20 dopo averci giocato un pò non cambia niente....non è che sei un pò "limitato" tu come tennis ? (inteso come tecnica applicata...)...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15466
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da Penna il Mer 28 Mar 2012 - 17:13

ahahahahahahah......non mi offendo....e non sono limitato.........!!!!!tcnifibre red code? proverò.....senza alcuna esitazione e se le smollo ti chiamo!!!!!Quando dico che non riesco a spingere e che ho una brutta sensazione di fuori controllo......devo sentire il colpo secco e le corde lavorare (trac)! quando questa sensibilità vien meno cala la mia precisione....ma continuo a giocare............!!!Sono un vecchissimo C rientrato in attivitò da un annetto.....e sono piuttosto in forma...........!!!!!!

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da Penna il Mer 28 Mar 2012 - 17:19

Ma le red code sono un mono............!!!!!io cerco....un qualcosa di simile alle rip............!!!!!!!!Suspect

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da nw-t il Mer 28 Mar 2012 - 18:21

@Penna ha scritto:Ma le red code sono un mono............!!!!!io cerco....un qualcosa di simile alle rip............!!!!!!!!Suspect
Metti queste WC 6Star supercharged...gioca in full con queste...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15466
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da magazzie il Mer 28 Mar 2012 - 18:24

@Penna ha scritto:E' vero esiste.....ma il problema è un altro: io adoro sulla mia racchetta le rip tese a 24/25....ma a quella tensione resistono meno di una ora e poi, per me, diventano pessime.....!!cosa posso montare in alternativa che mi dia la stessa impressione di gioco per più tempo!? gia giro con tre racchette e le uso tutte e tre in una unica partita....e poi reincordo: non voglio fare più la figura del prof......ahahahahahahah!!!Aiutatemi........ringraziano il mio gioco.....e le finestre dei vicini!!Spiegando meglio a quella tensione tiro fucilate in campo con molta precisione....mentre appena cala un po....vado fuori di una 15 di centrimetri e non riesco a spingere......!Appena me ne accorgo cambio racchetta e ricomincio a menare mazzate....!!!!Non è un problema di costi.....ma non mi va di fare la figura del......vecchio.....presuntuoso!!Vinco spesso ma tutti mi prendono in giro dicendo che è impossibile che il mio braccio sia così sensibile: credetemi sulla parola..vista la spesa mensile ...purtroppo lo è.....!!grazie in anticipo!!!!No
Tirale mezzo chiletto in più! Razz

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da Penna il Mer 28 Mar 2012 - 18:30

Ok....al mezzo kg o un kg in più ci avevo pensato............!!!provo con Erika.........!!!!Con Sara proverò le indicazioni di Nw-t..........!!!!grazieeeeeeee! ah la terza si chiama Micaela ed è la più capricciosa! ahahhahah!!!Grazie ed accetto altri consigli........

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da Eiffel59 il Gio 29 Mar 2012 - 6:44

Uno, abbastanza funzionale visto che nasce da chi "genera" le RIP (ovvero isospeed): prova le AXON Multi alla tua solita tensione, sono molto più stabili di quasi tutti i multi sul mercato (con l'esclusione di quelli in Zyex molto più cari)---poi sappimi dire. Sennò un multi "corazzato" come il nostro Starburn Spiral,,,dura qualcosa meno al top (ma sempre più della RIP) e costa qualche eurozzo meno...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40511
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: tensioni ottimali e punto critico...

Messaggio Da Penna il Gio 29 Mar 2012 - 8:49

Sono abbastanza nuovo nel forum ma una cosa ho imparato da subito: quando parla l' "oracolo" bisogna solamente inchinarsi ed ascoltarlo! Ora sii così gentile, approfittando ancora un pò della tua cortesia e disponibilità (Smile ti avviso ......non sarà l'ultima volta e questa non è una minaccia), di dirmi dove posso trovare, come ordinare, avere e pagare i due tipi di corde!!!Li provo entrambi.......e vedo con quale mi trovo meglio!!!Grazieeeeeee:sunny: Ps ovviamente incordata a 4 nodi in maniera decente.....e qua viene il bello.........!! dalle mie parti ce ne solo uno capace ma e folle come un bufalo imbizzarrito: tu gli dici una cosa e lui ne fa un'altra!!!!No

Penna
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 431
Età : 47
Località : purtroppo......terrestre
Data d'iscrizione : 13.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: picchiatore
Racchetta: head extreme ig mp

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum