Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Ven 16 Gen 2009 - 1:08

Da quando sono diventato un po' più "vecchio" e lento con gambe qualche problema a tiare fuori il meglio da questo telaio l'ho riscontrato, soprattutto quando la partita si allunga al terzo set, però con i telai "moderni" proprio non mi ci riesco a trovare.

C'è qualche sistema per rendere un po' più ampio lo sweet spot di questi 2 attrezzi? Se si con che setup di incordatura?

Grazie a tutti.

Ciao.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da wik il Ven 16 Gen 2009 - 2:05

Al massimo ci puoi togliere il rough, forse qualche micron lo guadagni Rolling Eyes . Sei già in condizione quasi ottimale e variazioni significative non ne vedo proprio.
Il telaio è tosto alex ed è assolutamente normale quello che ti succede, è racchetta che spinge solo se entri sulla palla con le conseguenze del caso alla lunga distanza per i meno giovani. Io proverei a cambiare tutto, ma niente toppettare, sceglierei racchette molto precise e di grandi dimensioni di piatto, o racchette un po' old style ma con potenza intrinseca del telaio, non è che hai un video ? sarebbe di grande aiuto in questo caso.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Sab 17 Gen 2009 - 13:20

@wik ha scritto: ...non è che hai un video ? sarebbe di grande aiuto in questo caso.

Purtroppo no, ma vedrò di organizzarmi.

Che telai mi consiglieresti di provare? Telai tipo la Prince Graphite Original ad esempio (col piatto 107 no perderei troppo in controllo?)?

Ma è mai possibile che io non riesca a trovarmi con telai "moderni"?

Lo trovo veramente assurdo, soprattutto perché ho amici bravissimi (come quello che mi ha battuto) che usano tranquillamente telai di nuova generazione riuscendo a trovare soluzioni come le mie (anche di tocco) e godendo dei vantaggi di leggerezza e maneggevolezza che offrono le nuove tecnologie.

Grazie mille per la velocità della tua risposta, sempre gentilissimo.

Ciao.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da wik il Sab 17 Gen 2009 - 13:28

@Alex ha scritto:
@wik ha scritto: ...non è che hai un video ? sarebbe di grande aiuto in questo caso.

Purtroppo no, ma vedrò di organizzarmi.

Che telai mi consiglieresti di provare? Telai tipo la Prince Graphite Original ad esempio (col piatto 107 no perderei troppo in controllo?)?

Ma è mai possibile che io non riesca a trovarmi con telai "moderni"?

Lo trovo veramente assurdo, soprattutto perché ho amici bravissimi (come quello che mi ha battuto) che usano tranquillamente telai di nuova generazione riuscendo a trovare soluzioni come le mie (anche di tocco) e godendo dei vantaggi di leggerezza e maneggevolezza che offrono le nuove tecnologie.

Grazie mille per la velocità della tua risposta, sempre gentilissimo.

Ciao.
Mi son venute in mente due cose così al volo, lasciano il tempo che trovano perchè bisogna approfondire la cosa con una serie di test e domandine varie, e meglio anche col video, la kennex 15 pse e la prince tt scream OS.
L'uso di racchette "moderne" come le intendi tu, chiede l'uso di tecniche esclusivamente moderne, e non è detto siano le migliori leggasi Federer, che evidentemente tu non usi.
Ma sull'uso del termine moderno c'è molto da discutere, Federer è moderno, ma non lo è esasperatamente, come invece certe racchette richiedono.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Dom 18 Gen 2009 - 16:24

Vista la mancanza del video provo a descriverti come gioco nel modo più chiaro possibile.

Diritto:

E' il mio colpo meno naturale.

Uso una impugnatura semi-western (che sfocia in una western, anche se non esasperata, sulle palle che colpisco sopra la spalla).

Colpisco prevalentemente in open stance, anche se su palle comode non disdegno la posizione chiusa.

Direi che, con le debite proporzioni naturalmente, assomiglia molto al dritto di djokovic (almeno così mi dicono le persone che mi vedono giocare, anche se non sono tecnici o allenatori).

Rovescio:

Sicuramente il mio colpo più naturale.

Lo gioco ad una mano con una presa strong eastern.

Colpisco prevalentemente piatto ma riesco ad imprimere qualsiasi tipo di rotazione senza alcun problema.

Lo colpisco con braccio teso (ho iniziato a gicare con una racchetta di legno) e riesco ugualmente ad esprimere grande potenza e precisione.

E' il colpo "per colpa del quale" non riesco ad usare ovali maggiorati (cosa che invece sul dritto non mi da nessun tipo di problema), in quanto rendono il mio swing meno fluido e veloce, oltre a farmi perdere in controllo e potenza.

Direi che si può paragonare a quello di Edberg.

Servizio:

Un altro dei miei punti di forza.

E' un altro colpo nel quale con ovali maggiorati perdo in potenza e controllo (anche se sicuramente meno che nel rovescio).

Il movimento è molto fluido e si può paragonare (anche se non ha la stessa efficacia purtroppo Smile ) a quello di Federer.

Voleé:

Uso una impugnatura continental per entrambe e riesco a trovare grande precisione e penetrazione, forse il colpo in cui giocare con ovale 95 mi gioverebbe di più con giocatori di alto livello. Vero è che però ultimamente vado un po' meno a rete in quanto, quando gioco con giocatori molto forti preferisco chiudere da fondocampo, lo trovo molto meno dispendioso e pericoloso visti i passanti.

Stile di gioco:

Sono un giocatore a tutto campo molto aggressivo e potente.

Spero di averti dato indicazioni utili.

Ti ringrazio comunque per la tua gentilezza e disponibilità.

Ciao.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Dom 18 Gen 2009 - 16:30

Ultima cosa che mi sono dimenticato di dirti e che forse è importante.

Alla fine della mia carriera agonistica ero passato dalla PS 85 alla PS classic 95, e mi ero trovato veramente molto bene (anni che passano, ovale che si allarga Smile ).

Al momento di cambiare la classic ho subito provato ad indirizzarmi sulla sua erede non trovando però quel feeling che avevo con la classic.

Feeling che sono però riuscito a trovare, anche se non proprio allo stesso modo, con la n-six one tour, che mi è sembrata molto più simile alle "armi" che usavo quando facevo agonismo seriamente.

Arigrazie, ciao.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da wik il Dom 18 Gen 2009 - 16:39

anni, altezza e peso
quante ore giochi a settimana
se fai anche allenamento
e se fai attività sportiva ed eventualmente quale e in che misura fuori dal tennis.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Dom 18 Gen 2009 - 16:52

@wik ha scritto:anni, altezza e peso
quante ore giochi a settimana
se fai anche allenamento
e se fai attività sportiva ed eventualmente quale e in che misura fuori dal tennis.

32 anni, 1.92 m, 88 kg

gioco 3 volte con costanza (ma con gente prevalentemente di livello inferiore al mio e quindi l'impegno fisico non è massimo tranne qualche volta).

Corro gli altri 4 giorni per circa 30' in modo lento e costante per mantenere il tono muscolare (ma comunque in sogli aerobica).

Mangio sano e non sono in svrappeso, anzi, direi che sono più sul magro.

Palestra l'ho interrotta perché col lavoro non ho tempo, a casa però faccio qualche esercizio con i pesi e con gli elastici (per la cuffia dei rotatori) ma più per mantenimento del tono che per aumentare la forza.

Grazie.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da wik il Dom 18 Gen 2009 - 19:34

proverei una wilson nsix-one 95 16x18 montata con kirshbaum pro line II sui 23-24 kg, dovresti arrivare al terzo set senza mollare troppo e mantenere intatto il tuo stile di gioco, in alternativa, ma qualcosina la dovresti cambiare una boris becker 11 mid, corda qui da verificare in base al gusto, polystar energy potrebbe essere la tua sui 23-24 o una x-one se ami i multifili sui 25-26

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Lun 19 Gen 2009 - 0:09

@wik ha scritto:proverei una wilson nsix-one 95 16x18 montata con kirshbaum pro line II sui 23-24 kg, dovresti arrivare al terzo set senza mollare troppo e mantenere intatto il tuo stile di gioco, in alternativa, ma qualcosina la dovresti cambiare una boris becker 11 mid, corda qui da verificare in base al gusto, polystar energy potrebbe essere la tua sui 23-24 o una x-one se ami i multifili sui 25-26

Le corde non le conosco, ma pensi che la tensione così bassa mi potrebbe giovare?

Quando ho abbassato la tensione sulle mie ho perso molto controllo e andavo lungo.

Per ciò che riguarda il telaio era quello naturale con cui mi aspettavo di trovarmi molto bene quando ha abbandonato la PS Classic, ma purtroppo non è stato così.

L'ho provato sia in versione 16x18 che 18x20 con vari setup, sia in versione n-code che in versione k-factor (sempre con luxilon a varie tensioni, arrivato alla tensione che ho ora sulla tour mi sono fermato perché volevo tutelare le mie articolazioni) e per molto tempo ma non mi sono trovato bene (comunque meglio sulla 18x20): troppo potenti e troppo poco controllo.

Ho anche provato (per poco tempo) la versione longbody, ma anche con quella niente.

Cercherò di trovare una Becker 11 mid da provare. Ho sempre e solo usato Wilson (fin da piccolo), era il mio sponsor, forse è veramente ora di cambiare...anche se un po' mi spiacerebbe.

Grazie mille per i suggerimenti, mi potresti spegare il perché del cambio delle corde e della tensione?

Ciao.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da wik il Lun 19 Gen 2009 - 2:55

perchè è più facile,
i problemi che trovi non sono nel gioco, ma con la difficoltà, la tua domanda in realtà è : posso giocare con cose più facili in maniera tale che arrivo a giocare il terzo set ?
Per cui il ragionamento che ho fatto, appurato che non sei nè anziano nè panzuto nè totalemente fuori forma, è quello di rendere le cose più facili, Corda più facile, tensione più facile, racchetta più facile, ma tutto nello stesso tema.
A questo punto i casi sono due, o ti alleni di più o cambi qualcosa nella tecnica adottando racchette differenti. Ma la richiesta del video che ti ho fatto era destinata anche a valutare un eventuale errore tecnico, che forse c'è perchè se mi dici che con la n95 le palle ti si allungano troppo, mentre con la tour no, ma non arrivi alla fine, ho l'impressione che qualcosa non quadri.
Oppure abbiamo tutte altre scelte da fare, cambiare totalmente atrezzo come dicevo all'inizio, cose più leggere, che spingono di meno, ed in questo caso assolutamente non la prince citata, con sweetspot molto grandi e che supportino un gioco classico.
Strano che con la n95 nemmeno in 18x20 ti sei trovato, sulla k95 si, ma non con la n. Mi viene in mente Bellucci che tira macigni dentro con la kclassic, che in realtà è una k95 ammorbidita ai valori della n.
Domandina stronzetta, ma te la devo fare, non è che ti pieghi poco ed è per quello che ti scappano ? cosa che invece con la ktour e luxillon tirate non ti succede perchè è secca secca ?

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Lun 19 Gen 2009 - 13:06

@wik ha scritto:
Domandina stronzetta, ma te la devo fare, non è che ti pieghi poco ed è per quello che ti scappano ? cosa che invece con la ktour e luxillon tirate non ti succede perchè è secca secca ?

Non la trovo assolutamente "stronzetta" come domanda, anzi la trovo pertinente.

Può essere che quel che dici sia corretto, cioè che il mio setup vada bene in quanto commetto qualche errore tecnico (che smorzo in quel modo).

Effettivamente è un bel po' di tempo che non mi faccio dare un'occhiata da nessuno (e che non faccio dell'agonismo serio) quindi ci può tranquillamente stare.

Infatti era proprio uno dei miei dubbi: "perché ci sono ragazzi, come quel mio amico 2.4 con cui ho giocato, che riescono a esprimere tocco e un ottimo gioco sia in pressione che in difesa, usando una Pure Drive Roddick e io no?"

Io l'ho buttata sul fattore fisico, sull'età o sulla disabitudine a giocare con gente all'altezza, ma forse dovevo concentrarmi di più su qualche errore tecnico che con gli anni di inattività agonistica sotto la guida di qualcuno probabilmente commetto.

Cercherò qualcuno all'altezza che mi dia un'occhiata dal punto di vista tecnico e magari allentare un po' il setup della mia magari per poi passare ad un attrezzo un po' meno impegnativo.

Ti ringrazio molto e, se non ti annoio troppo, ti terrò informato.

Grazie.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da oedem il Lun 19 Gen 2009 - 15:13

intervengo solo per dire che della bb11 mid ho letto opinioni esaltanti, soprattutto su mymag dove molti si sono convertiti su questo telaio Wink

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da wik il Lun 19 Gen 2009 - 16:53

@oedem ha scritto:intervengo solo per dire che della bb11 mid ho letto opinioni esaltanti, soprattutto su mymag dove molti si sono convertiti su questo telaio Wink
più che altro li ho convertiti tutti io Very Happy
è un mid facile e molto moderno, tiene veloce la palla soprattutto sulle diagonali in maniera superlativa, ritmo alto e top che strizzano l'occhio ai moderni 100, ma con la stabilità di un mid, non pesa sul braccio, e la qualità costruttiva è da tempi andati.
Per contro è meno precisa e l'accellerazione riesce meno istintiva e fluida che sulle sorelle wilson 90 e 95.
Non facile trovare il set up giusto, è molto a gusto personale.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da oedem il Lun 19 Gen 2009 - 16:59

allora sei stato tu la causa della sua fama (ma su mymag usi lo stesso nick?)

avrei la curiosità di provarla pur sapendo che non tollererei il suo peso e difficoltà, non ne sono ancora pronto

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Lun 26 Gen 2009 - 23:36

@wik ha scritto:perchè è più facile,
i problemi che trovi non sono nel gioco, ma con la difficoltà, la tua domanda in realtà è : posso giocare con cose più facili in maniera tale che arrivo a giocare il terzo set ?
Per cui il ragionamento che ho fatto, appurato che non sei nè anziano nè panzuto nè totalemente fuori forma, è quello di rendere le cose più facili, Corda più facile, tensione più facile, racchetta più facile, ma tutto nello stesso tema.
A questo punto i casi sono due, o ti alleni di più o cambi qualcosa nella tecnica adottando racchette differenti. Ma la richiesta del video che ti ho fatto era destinata anche a valutare un eventuale errore tecnico, che forse c'è perchè se mi dici che con la n95 le palle ti si allungano troppo, mentre con la tour no, ma non arrivi alla fine, ho l'impressione che qualcosa non quadri.
Oppure abbiamo tutte altre scelte da fare, cambiare totalmente atrezzo come dicevo all'inizio, cose più leggere, che spingono di meno, ed in questo caso assolutamente non la prince citata, con sweetspot molto grandi e che supportino un gioco classico.
Strano che con la n95 nemmeno in 18x20 ti sei trovato, sulla k95 si, ma non con la n. Mi viene in mente Bellucci che tira macigni dentro con la kclassic, che in realtà è una k95 ammorbidita ai valori della n.
Domandina stronzetta, ma te la devo fare, non è che ti pieghi poco ed è per quello che ti scappano ? cosa che invece con la ktour e luxillon tirate non ti succede perchè è secca secca ?

Ciao Wik, mi sono fatto vedere (da uno bravo :o ) e di problemi tecnici non né ha visti (parere personale suo naturalmente, però le sue credenziali non sono male Smile ), quindi torno al problema del perché non riesco a "contenere" la potenza che metto sulla palla con telai moderni.

Nel frattempo sto testando il telaio che ho acquistato (su consiglio di Marco) della Vantage.

Francamente non pensavo ad una qualità costruttiva (almeno questa è stata la mia impressione) del genere.

I dati salienti di questo telaio sono:

Rigidità: 67

Bilanciamento: 31.5 (non incordata)

Piatto: 90 (16x18)

Profilo: 19

Peso: 320g (non incordata)

Sto aspettando di giocare con qualcuno che mi impegni a fondo per vedere come si comporta rispetto alla mia e poi posterò le mie impressioni.

Nel frattempo non mi ci trovo male, anche se con la mia mi sento "più a casa", però è chiaro, visto che la uso da tanto tempo.

L'ho incordata uguale alla mia per poter fare un paragone, vedremo.

Al momento mi sembra che spinga un po' di più, però è da verificare la stabilità all'impatto contro gente che tira forte.

Vedo se trovo una k-six one tour 95 (le n-code sono più dure da trovare) da provare un po' meglio, anche se credo che non cambierà molto rispetto all'ultima volta che l'ho testata.

Ciao.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da wik il Mar 27 Gen 2009 - 0:47

la k 95 ti deluderà sicuro, è stabile la metà di una n e della tua tour.
Te mi sà che sei cronico, hai una tecnica molto avanzata che sfrutti con un certo tipo di racche, ma senza allenamento nun ci arrivi alla fine.
Di racchette me ne sono venute a mente parecchie, ma siamo al punto di prima, sono comunque racchette che stancano, se solo cerchi un pò di sweetspot in più e un depotenziamento cronico potrebbe andarti la dunlop 200 ag 18x20, ma anche lì le gambe al terzo set fanno Giacomo.
La Vantage non la conosco proprio se non per sentito dire che son racchette valide.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da sergio1467 il Mar 27 Gen 2009 - 2:11

scusa ma se giochi bene e il problema è arrivare al terzo set , per me è solo un problema di allenamento specifico . i 30 minuti di corsetta per il tennis non servono a nulla ,non ti preparano al tipo di sforzo che sostieni durante una partita. inoltre vista la stazza che porti in giro è normale (se non hai un lavoro specifico alle spalle ) arrivare ''cotto al terzo''. io mi concentrerei su questo più che sull'attrezzo che indubbiamente può incidere sulla tenuta ma fino ad un certo punto. P .S. anch'io ho cominciato con le racchette di legno e con le racchette moderne ho grosse difficoltà a contenere la potenza ,credo che sia dovuto alla spinta enorme che questi telai danno in proporzione al peso , io ho risolto in parte con la customizzazione del telaio che mi permette di avere i vantaggi in termini di maneggevolezza senza perdere la sensazione di solidità delle racchette di un tempo ( per esempio adesso sto provando una k blade 98 con 12 grammi a ore 3 e ad ore 9 con buone sensazioni) Smile ciao

sergio1467
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 152
Età : 49
Località : Mazara del Vallo (TP)
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4,5-5
Racchetta: - microgel prestige pro-k-blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Mar 27 Gen 2009 - 11:13

@sergio1467 ha scritto:scusa ma se giochi bene e il problema è arrivare al terzo set , per me è solo un problema di allenamento specifico . i 30 minuti di corsetta per il tennis non servono a nulla ,non ti preparano al tipo di sforzo che sostieni durante una partita. inoltre vista la stazza che porti in giro è normale (se non hai un lavoro specifico alle spalle ) arrivare ''cotto al terzo''. io mi concentrerei su questo più che sull'attrezzo che indubbiamente può incidere sulla tenuta ma fino ad un certo punto. P .S. anch'io ho cominciato con le racchette di legno e con le racchette moderne ho grosse difficoltà a contenere la potenza ,credo che sia dovuto alla spinta enorme che questi telai danno in proporzione al peso , io ho risolto in parte con la customizzazione del telaio che mi permette di avere i vantaggi in termini di maneggevolezza senza perdere la sensazione di solidità delle racchette di un tempo ( per esempio adesso sto provando una k blade 98 con 12 grammi a ore 3 e ad ore 9 con buone sensazioni) Smile ciao

Hai ragione sull'allenamento, il problema è che quando ero agonista ero anche studente, il che significa molto più tempo da dedicare allo sport.

Ora, col lavoro che incombe, il tempo è molto meno e il massimo che riesco a fare è questo.

In effetti col piombo un po' le cose migliorano, però trovo assurdo comprare un telaio che già so che dovrò far customizzare quando ci sono dei telai che mi vanno già bene di loro.

Per ciò che riguarda la Blade 98 che hai tu non credo che con 12g di piombo in totale sull'ovale (con conseguente spostamento importante del bilanciamento in avanti) si riesca a conservare la maneggevolezza tipica dei telai moderni (aspetto una tua recensione però :o ).

Certo, in quel modo, hai sicuramente sistemato in maniera ottimale, il problema della stabilità.

Ti chiedo gentilmente, visto il poco tempo che ho, che tipo di preparazione atletica mi consiglieresti? Magari ci provo per un periodo e vedo se riesco a tenere con costanza.

Ciao e grazie.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Mar 27 Gen 2009 - 11:15

@wik ha scritto:...Te mi sà che sei cronico...

Hai ragione...è per quello che mi sono fatto vedere da uno BRAVO Very Happy Very Happy Very Happy

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da sergio1467 il Mar 27 Gen 2009 - 16:05

ok . visto che hai poco tempo ti descrivo un lavoro che ti impegna per la stessa mezz'ora di prima : corri per 5 minuti lenti per scaldarti poi alterni 30 secondi in accelerazione progressiva a un minuto lento il tutto x dieci volte , concludi con cinque scatti da 20 metri con 30 secondi di pausa tra ogni scatto + stretching per i posteriori della coscia x 5 minuti . dopo 6 sedute mi fai sapere come ti senti al terzo set Laughing ciao

sergio1467
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 152
Età : 49
Località : Mazara del Vallo (TP)
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4,5-5
Racchetta: - microgel prestige pro-k-blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Mar 27 Gen 2009 - 16:48

@sergio1467 ha scritto:ok . visto che hai poco tempo ti descrivo un lavoro che ti impegna per la stessa mezz'ora di prima : corri per 5 minuti lenti per scaldarti poi alterni 30 secondi in accelerazione progressiva a un minuto lento il tutto x dieci volte , concludi con cinque scatti da 20 metri con 30 secondi di pausa tra ogni scatto + stretching per i posteriori della coscia x 5 minuti . dopo 6 sedute mi fai sapere come ti senti al terzo set Laughing ciao

Grazie mille, sei gentilissimo.

Ci provo e ti faccio sapere!

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da Alex il Gio 12 Feb 2009 - 17:42

Riprendo questo post perché ho finalmente avuto occasione di provare il suddetto telaio dopo un adeguato allenamento consigliatomi da Sergio.

Effettivamente ho trovato dei giovamenti reali, che però non mi hanno consentito di arrivare al terzo set (ho vinto in 2 Razz ), sempre con lo stesso amico con cui avevo perso l'altra volta (è sceso da 2.4 a 2.5 lui nel frattempo, ma è chiaro che ciò non vuol dire nulla vista la vicinanza delle partite).

Ho trovato molta più esplosività nel servizio e nello scatto, come se le mie gambe fossero molto più "reattive" rispetto a prima.

Ho vinto 7-5 6-2 e nel II set è stata vramente una goduria, mi è persino tornata la voglia di iscrivermi a qualche torneo.

Poi ho provato anche la Vantage e devo dire che mi sono trovato bene, anche se con la mia (però la uso da tanto) mi trovo ancora meglio.

Diciamo che il "problema" era veramente fisico, a questo punto (ringrazio in particolar modo Sergio, Wik e Marco per il tempo che mi hanno dedicato naturalmente) chiedo che esercizi specifici potrei fare, anche con i pesi a casa magari, per tornare a giocare in torneo?

Grazie mille ancora a tutti naturalmente per l'aiuto.

Ciao.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da marco61 il Gio 12 Feb 2009 - 19:37

@Alex ha scritto:chiedo che esercizi specifici potrei fare per tornare a giocare in torneo?
Guarda, l'unico esercizio fisico che mi sento di consigliarti è quello di digitare sul cellulare il numero di telefono del circolo dove si terrà il prossimo torneo Laughing. A quanto ho capito non hai classifica, ma se batti un 2.5 e ti iscrivi ad un torneo di quarta categoria, non credo avrai alcuna difficoltà a vincerlo Wink.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: Wilson k-six one tour e n-six one tour, come farle rendere al meglio?

Messaggio Da sergio1467 il Ven 13 Feb 2009 - 1:47

ok alex . se vuoi veramente tornare a fare sul serio , visto che da quello che ho capito ,il tuo livello è quasi da pro , bisogna che cominci a lavorare a 360 gradi . io farei così visto che non disponi di tanto tempo .: intanto trovati una palestra dove puoi fare pesi , dove dovresti svolgere una seduta settimanale di lavoro per i gruppi muscolari principali , un total body (leg press x le gambe -shoulder press x le spalle -lat machine per il dorso - panca piana per il petto + addominali e lombari su di un tappetino )con un esercizio per distretto muscolare ,ripetizioni con un range tra 8 e 12 e un carico che ti permetta una velocità di esecuzione esplosiva nella fase concentrica (quando sollevi il peso )controllando bene la fase eccentrica , esegui ogni esercizio partendo da due serie e alzando di una serie per esercizio ogni settimana sino a giungere alle 5 serie per esercizio dopo di che fai una settimana di scarico (non vai in palestra ) e dalla settimana successiva alzi i carichi del 5 /10 % e ricominci con le due serie - per quello che riguarda il lavoro specifico per il tennis , restando sempre nell'ambito della famosa mezz'ora passerei a un lavoro + intenso : 5 minuti di riscaldamento + 5 serie di skip alto x 5 sec. e scatto successivo sui 10 metri recupero 45 secondi - seguiti da 8 scatti (al 100% ) da 20 secondi di durata interrotti da 10 secondi di recupero (totalmente fermo x recuperare ) alla fine 5 minuti di stretching per i posteriori della coscia - se lo fai per un paio di mesi penso che puoi fare la qualificazioni a roma Very Happy

sergio1467
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 152
Età : 49
Località : Mazara del Vallo (TP)
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4,5-5
Racchetta: - microgel prestige pro-k-blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum