Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

depressione post sconfitta

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

depressione post sconfitta

Messaggio Da marti il Mar 20 Mar 2012 - 17:11

Promemoria primo messaggio :

ok, apro questo 3d per sfogarmi, trovare parole di conforto, esorcizzare i miei nervi e soprattutto far si che una sconfitta come quella di ieri sera possa essere comunque utile.

ieri sera disputo il match degli ottavi in un torneo sociale.

contro di me una signora poco mobile ma con tanta esperienza.palle molli, molte smorzate e cambiamenti di ritmi e nervi saldi.

io entro in campo un pò svogliata e anche un pò stanza (week end pesante) e già nel palleggio mi accorgo che le gambe contraraimente al solito sono pigre e il braccio non si decide ad andare (soprattutto di dritto).

5 minuti di riscaldamneto e poi lei chiede di inizare (io ho bisogno di tanto tempo pèer scaldarmi)

in 5 minuti mi ritrovo già sotto 3 a 0 e annaspo perchè le gambe non vanno e del braccio meglio non parlarne.mi rendo conto che devo muovere l'avversaria ma ho una percentuale di errori (e di scazzo) davvero alta.perdo 62 senza neppure lottare.

nel secondo vinco facile 61 ma le gambe continuano a non andare e io ho la sensazione di giocare male. io di solito quando gioco a tennis sono felice (anche in partite del torneo) invece in questo momento provo solo fastidio per quello che faccio.una sensazione proprio brutta

il terzo set viene disputato con la formula del tie break ai 7.io invece di pensare al set vinto penso al primo set, quello perso.sono infastidita.davvero una pessima sensazione.

gioco il tie break (il primo che abbia mai giocato in un torneo)con il braccino (avrei preferito giocare un set vero perchè la mia avversaria, un pò anzianotta, pur essendo tenace e molto concentrata, si muove male).

invece di farla muovere inanello una serie di errori gratuti;il top proprio non mi va, le sue smorazte le prendo quasi tutte ma poi faccio errori tattici davvero grossolani.il tie breack procede fino ai 5 in parità poi io mi creo (senza grossi meriti) una palla del match che butto alle ortiche.

faro così' con altre 4 PALLE MATCH, tutte a mio favore e tutte annullate da miei errori .ovviamente la mia avversaria al primo macth point realizza (di nuovo su mio errore).game set e match

non perdevo una partita di torneo (ne sto disputando un pò in giro nel capoluogo)da mesi;avevo vinto le ultime 6 in totale sicurezza, anche senza giocare meravigliosamente ma comuqnue gestendo tatticamente e sapendo cosa fare e come farlo.

al di là dei meriti della mia avversaria (che ha giocato bene ma che a detta di chiunque era battibilissima e a parte qualche smorzata non ha fatto un vincente) sono delusa del mio atteggiamento mentale (la testa fino a ieri non mi aveva mai abbandonato in campo, era la mia più grande alleata e ieri si è rilvelata la mia rpima nemica)

CONSIDERAZIONI FINALI:

1)lascerà qualche segno questa mia debacle (mentale)?cosa succederà alla prossima partita?

2)come posso fare tesoro di questo scivolone?

3)perchè non ho reagito mentalmente durante la partita? mi rendevo conto che dovevo cambiare atteggiamento mentale, ma non ci sono riuscita, è la prima volta (nel senso che mi è capitato di perdere ma mai per braccino e con avversari alla mia portata)

4)come reagire?

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso


Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 22 Mar 2012 - 10:48

@ace59 ha scritto:da oggi vi autorizzo tutti a chiamarmi @brocco59
inizio alla grandissima 4/0 per me con un gioco solo di vincenti di dritto e rovescio , con 4 ace nei due turni di servizio
bravo no? , poi ho perso 6/4 e 6/1 What a Face

serve urgente consulto psichiatrico !

forse il livello del mio tennis è inversamente proporzionale al tempo che passo, con grande soddisfazione , nel forum

ora @brocco59 sparisce per un po............

sei un dilettante... io almeno un paio di volte da giovane ho perso in torneo mentre vincevo 6/0 5/0 40/15 una volta, e 6/0 5/1 40/0... Very Happy
tranquillo, il doppio è più adatto al nostro gioco ace, pardon, brocco... non devi necessariamente tenere lo scambio da fondo e costruire il punto... 1-2 ed il punto è già chiuso...
ricorda che se stai giocando così tanto, sei fortemente in carico, hai cambiato molto e queste cose non si adattano alle partite di torneo: infatti di solito nella stagione invernale ci si prepara per la stagione estiva... e si va in forma un po' alla volta!
ogni volta che cambi qualcosa nel tuo tennis devi dare tempo al tuo cervello di automatizzarla e di fidarsene...

@alain proust ha scritto:tentavo di consolarmi ricordandomi che negli utlimi mesi ho giocato in maniera sporadica, 1h a settimana, raramente 2, e che quindi ci può stare. ma la cosa non mi consola, tenendo conto che ho interrotto le lezioni, ma che ho fatto 1h a settimana di lezione per quasi un anno, che sembra essere stato buttato via, forse no, forse sì.
ma possibile che sia uno sport così del cazzo che basti mollare per un paio di mesi con l'intensità consueta di allenamento per ritrovarsi tecnicamente sbattuti così indietro?!?!
eccheccazzo!!!! Evil or Very Mad

mi dispiace alain dare un colpaccio alla tua autostima, ma se giochi 1h a settimana non giochi in maniera sporadica, giochi spesso, poi è chiaro che rispetto a chi gioca 3 volte a settimana sarai meno allenato... ma io che gioco adesso 1h a settimana sono molto contento, non mi capitava da quando facevo i corsi da ragazzino!!!
aggiungo un paio di considerazioni per tutti:
1-non confondiamo le partite "amichevoli" con le partite di torneo, sono 2 mondi separati, molti in torneo giocano peggio, alcuni invece meglio...
la concentrazione in torneo è per me molto più semplice da tenere, in amichevole il cazzeggio è principe!!! Shocked
2-pensate che se voi siete arrabbiati che avete perso il vostro avversario invece sarà contento di aver vinto con un gran recupero... o qui nel forum siamo tutti dei perdenti... e non ci credo!!! o siamo tutti dei tennisti amatoriali... giochiamo per divertirci e per sfogarci, ma durante la giornata abbiamo ben altri problemi da risolvere, quindi la testa non è mai sgombra e libera da altri pensieri e il nostro amato sport è molto mentale... altrimenti non saremmo tutti qui a raccontare un sacco di cose interessanti e divertenti! Very Happy

PS ora è meglio che lavori un po'... prima che mi caccino via!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da jagui il Gio 22 Mar 2012 - 10:58

@nanobabbo8672 ha scritto:a questo ci pensa già il piccolo ricky... gioie e dolori della nostra vita: sono 2 notti che si sveglia e piange senza apparente motivo! saranno i denti... sarà l'età... ma per noi vecchietti è dura!

Anche il nostro, che coincidenza Sad

jagui
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1460
Età : 44
Località : Roma
Data d'iscrizione : 04.03.11

Profilo giocatore
Località: Roma Nord
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 22 Mar 2012 - 11:05

@jagui ha scritto:
@nanobabbo8672 ha scritto:a questo ci pensa già il piccolo ricky... gioie e dolori della nostra vita: sono 2 notti che si sveglia e piange senza apparente motivo! saranno i denti... sarà l'età... ma per noi vecchietti è dura!

Anche il nostro, che coincidenza Sad

allora speriamo che sia la primavera e il cambio di temperatura...
tra l'altro avendo da poco iniziato a camminare si stanca molto di più (non sta mai fermo! Shocked ) e va a letto molto prima del solito...
prima o poi crescerà... Very Happy
e noi torneremo a dormire!!! forse!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da alba77 il Gio 22 Mar 2012 - 17:50

@nanobabbo8672 ha scritto: hai cambiato molto e queste cose non si adattano alle partite di torneo: infatti di solito nella stagione invernale ci si prepara per la stagione estiva... e si va in forma un po' alla volta!
ogni volta che cambi qualcosa nel tuo tennis devi dare tempo al tuo cervello di automatizzarla e di fidarsene...
Assolutamente d'accordo. La prossima settimana comincia il primo torneo 2012 e ho lavorato col maestro fino a mercoledì della scorsa settimana. Nelfrattempo ho giocato a sprazzi applicando le migliorie sue e in contemporanea aggiunte dal forum. Gli errori arrivavano dal pensare ai movimenti migliorati che perdendo tempo a ricostruire eseguivo ma perdevo controllo.
Ho anche perso una partita che era da vincere però l'ho presa con molto bene. Domani avevo l'allenamento dedicato e l'ho annullato per non confondermi prima dle torneo e usare le mie armi come sto metabolizzando. Già oggi a lezione e doppio giocavo molto meglio. bounce


@nanobabbo8672 ha scritto:
1-non confondiamo le partite "amichevoli" con le partite di torneo, sono 2 mondi separati, molti in torneo giocano peggio, alcuni invece meglio...
la concentrazione in torneo è per me molto più semplice da tenere, in amichevole il cazzeggio è principe!!! Shocked
Sono d'accordissimo. Non ci si scorda nemmeno un 15
Io ho la solita avversaria contro la quale non accetto la sconfitta e dopo tanti incontri e una sola sconfitta con lei sento particolarmente le partite e l'agonismo sale però la concentrazione non è mai alta come in torneo però ci manca poco Very Happy

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da tiebreak il Gio 22 Mar 2012 - 22:51

@tiebreak ha scritto:
@Penna ha scritto:Ti racconto questa: io super allenato incontro in un torneo sociale un ometto con una pancia così grossa......che sembrava rotolare in campo!!!!Bene ......ho perso non perchè fosse più forte ma perchè per me era inconcepibile perdere con uno che andava a due all'ora!!!quando la testa..........fa brutti scherzi...........non ti riprendi più!!!Dramma? no tante risate.......partendo col prendermi in giro.......!!in fondo....questo è il bello del tennis........specie amatoriale.........!!

Più o meno la stessa cosa è capitata a me un paio di settimane fa. Set unico pre-torneo.
Lo vedo palleggiare, inizialmente volevo addirittura rifiutarmi di incontrarlo, (ma cacchio posso perdere tempo con uno come quello?) Inguardabile, swing completamente assente, praticamente sia di dritto che di rovescio parte dal fianco per capirci.

Mi convincono ed inizio a giocare, talmente mi sentivo superiore che non sono andato a giocare concretamente, cercavo schiaffi al volo, stop volley, smorzate da posizioni improbabili... risultato 3-0 per lui.

Inizio a realizzare che se non comincio a giocare perdo. Lo faccio, ma il trippone ha movimenti inguardabili ma con le gambe c'è.... alla fine non ce la faccio a recuperare e perdo 6-4 (e ciò mi porterà ad entrare nel torneo sociale dalle qualificazioni Twisted Evil )

Devo dire però, entrando in topic, che a me strascichi mentali la cosa li ha lasciati. Da quel giorno entro in campo intimorito. Anche se cerco di scacciarli, in un angolino della testa ho sempre flashback di quell'episodio.
Probabilmente ha intaccato qualcosa. Da quel giorno entro in campo con eccessivo timore dell'avversario proponendo un gioco difensivo che non è il mio, ma da quell'episodio ho timore di liberare il braccio, di giocare sciolto e tranquillo, insomma di fare il mio gioco.

Speriamo passi

Scusate se mi autoquoto, magari non ve ne può fregar di meno, ma se non lo dico a voi a chi lo dico? Anche perchè durante la partita che andrò a descrivere mi siete venuti in mente non poche volte Laughing

Da qualche giorno realizzo che forse il metodo migliore per esorcizzare il blocco psicologico è quello di provare a rigiocare con il tizio e provare a vincere

Tramite il maestro organizzo la partita e stasera scendo in campo.

Fin dal primo gioco comincio a dirmi "non cercare il vincente a tutti i costi, non cercare il vincente a tutti i costi....", nonostante non riesca nell'intento al 100% ed anzi la gran parte di quelli che decido di fare si trasformino in punti, la maggioranza dei punti vengono da un gioco più preciso che potente..... risultato... mi fermo solo quando sento odore di asfalto. Twisted Evil 6/1 4/0

dopo questo parziale la parte esteta si reimpossessa di me, perdo 3 giochi consecutivi ma riesco a resettare nuovamente e chiudere anche il secondo 6/3. Penso di essere "guarito".

tiebreak
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1338
Età : 55
Data d'iscrizione : 23.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.7 FIT
Racchetta: Volkl Organix 8

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da bornstuborn il Ven 23 Mar 2012 - 0:08

Vincere dopo il black out di 3 giochi consecutivi è la vera e propria prova di guarigione secondo me! Potevi pensare "rieccoci" e invece sei tornato a giocare in maniera efficace! nice!

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da maggy010 il Ven 23 Mar 2012 - 9:23

io ieri sera ho giocato, alla fine dell'allenamento con un mio pari classifica, in effetti è andata bene, il match era equilibrato e si è andati al tie break. Comunque io sono del parere che le dure sconfitte, in uno sport molto psicologico quale è il tennis, servono al fine di costruirsi agonisticamente

maggy010
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Località : Circolo tennis San Giorgio del Sannio
Data d'iscrizione : 14.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 ptr fit 4.6
Racchetta: 2 x babolat pure drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da bornstuborn il Ven 23 Mar 2012 - 17:45

Beh alla fine è sempre soggettivo. A molti serve qualche bella "scoppola" ad altri li può stroncare del tutto Smile



io, per come sono fatto, da una sconfitta imparo molto se la analizza lucidamente....ma se è particolamente dura ci metto un pò a riprendermi, vabè l'importante è riprendersi e crescere!

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da asterix il Sab 31 Mar 2012 - 9:28

....ma Alba e Marti allora come procedono i vostri tornei ? ...è da un pò che non ci aggiornate non è per caso che siete depresse post sconfitta?

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da alba77 il Sab 31 Mar 2012 - 12:10

Io lo sono stata ma ho digerito. Più che la sconfitta mi ha depressa il fatto che mi becco sempre la tipa di turno che prosegue con altri 3-4 turni dopo la mia demollizione e quelle di un livello più pari al mio perdono o se la giocano in altre parti del tabellone ma io non le incontro mai.

Ora c'è un torneo a metà aprile e non so se andare perché mi sono trovata male lì per 2 volte consecutive per lo stesso motivo.Poi a inizio maggio.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da asterix il Dom 1 Apr 2012 - 13:59

accidenti Alba !!... e vabbè più tornei fai più forte diventi !! quando ti prende la depressione pensa a quelli che si accontenterebbero di fare anche un solo match e non possono ...(ogni riferimento puramente casuale hehehe ) dai sù con la vita e posta qualche particolare della tua esperienza che almeno crea motivo di discussione sennò qui si scrive solo di corde e telai che nell'attesa di poter togliere la racca dal chiodo sono argomenti noiosi... meglio leggere di esperienze sul campo !!!

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da alba77 il Dom 1 Apr 2012 - 17:12

@asterix - dai che ti ho risposto nel 3d mio personale sui tornei (lo trovi in firma)

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da marti il Lun 2 Apr 2012 - 9:46

asterix anch'io ti ho rispoto nel mio 3d personale ""

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da alba77 il Lun 2 Apr 2012 - 21:25

Wow ma l'hai aperto finalmente. Corro a vederlo

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da maggy010 il Mar 3 Apr 2012 - 12:15

a fine settimana dovrei giocare al torneo pèresso il mio circolo, moralmente non è che sono appostissimo, la settimana scorsa ho giocato con un tizio ed ho vinto 63 32 (fine ora), comunque non sono soddisfatto del mio tennis....
Quella sconfitta a quel maledetto rodeo 40 40 mi ha un pò segnato, il fatto è che devo giocare più partite in allenamento.
Molti riescono a mantenere la calma, beati loro a me l'adrenalina sale alle stelle.

maggy010
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Località : Circolo tennis San Giorgio del Sannio
Data d'iscrizione : 14.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 ptr fit 4.6
Racchetta: 2 x babolat pure drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da asterix il Lun 9 Apr 2012 - 10:34

ok ho scelto questo 3d xche mi sembra il più adatto per descrivere la mia delusione dopo l'oretta di tennis fatta venerdì sera contro un mio amico abituale che solitamente mi batte ma non così facilmente come questa volta .
Ok è vero che rientro da 20gg di stop e che il tendine mi sconcentra il gioco, ma la delusione non deriva dalla sconfitta ma dal fatto che tutti i miei piccoli traguardi raggiunti faticosamente sembrano svaniti nel nulla.... mi sento goffo lento scoordinato ... sembra un rientro dopo un anno non 20gg di stop...possibile che sia solo questione di qualche oretta in più per tornare al punto prima dell'infortunio? o dovrò fare i conti con un calo repentino del mio fisico da ora in avanti?....

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da doppiofallo il Lun 9 Apr 2012 - 14:51

Martiiiii Very Happy Ma lo sai quante batoste ho preso e continuo a prendere... Very Happy
Allora qualche giorno fa ho giocato con quello più forte che gira nel nostro circolo/campo , tra 4.1 e 4.2 ok? Un giocatore che quando ero allenato battevo e ci perdevo anche figurati, comunque belle gare. Bene, la partita è andata così: 6-2 6-2 per lui. Secco, senza scuse e sensa se o ma. Batteva , rispondevo dritto a chiudere o rovescio a chiudere, insomma mi ha preso a pallate , ma a pallate fidati. Un caro amico figurati , quando vuole mettersi in pall ami chiama sempre, quindi non è che ho perso con una persona antipatica, ma capirai che prima me la giocavo, .... adesso.... sò mazzate Razz
Me ne andavo passeggiando per il campo tra un punto e l'altro , ma è una cosa che ho accettato perchè adesso va così, capisci cosa intendo con ADESSO VA COSì ?? Ti devi stare, nel tennis non ci sono vie di mezzo o pareggi, è il gioco che ti sei scelta ? Bene, ci devi fare i conti, non c'è pareggio, solo vittoria o sconfitta, e quest'ultima però che ti insegna più cose, non la vittoria , è paradossale ma è così. Tornando alla mia esperienza di 10 giorni fa, nello spogliatoio st'amico mio mi ha detto: "Nell'ultimo torneo che ho fatto ho giocato con un ragazzetto di 19 anni, un pallettaro, vincevo 6-1 5-1 40-30 ... ebbene, ho perso 7-5 al terzo set. Mi ha fissato per un attimo e mi ha detto:" Non mi sono messo a piangere per rispetto dei miei 43 anni" Very Happy Ci siamo ammazzati dalle risate... le partite di tennis vanno così, anche Nadal ha preso un 6-0 sulla terra rossa da federer , il suo rivale, capita ai loro livelli, capita ai nostri, analizza perchè hai sbagliato, forse ti sei irrigidita, forse..eri stanca, forse ... devi solo migliorare ...di una cosa son sicuro però: Se inizi a vivere le sconfitte del tuo gioco in maniera profonda, la maniera che ti segue anche a casa dooopo parecchie ore che la partita è finita, devi cambiare approccio. Un consiglio: Ad uno juniores che gicava da noi e che tornava a casa sua con il muso dopo che perdeva, una volta gli dicemmo che avrebbe dovuto perdere con un ragazzetto che lui regolarmente batteva altrimenti non si sarebbe allenato più con noi, tu sai ad una certa età come ci si tiene ai risultati... perse ovviamente , ma da quel giorno iniziò a giocare in maniera così sciolta tutte le partite che praticamente giocava come in palleggio, una macchina... Shocked Magari... prova pure tu... hai visto mai.. Wink
Ciao

doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1025
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da johnnyyo il Mer 11 Apr 2012 - 14:34

Il Messaggio di doppiofallo è molto bello e va colto al 100%.
La sconfitta fa parte del tennis e va sempre accettata!
Non con rassegnazione, anzi! Va accettata perché può capitare, ma perché allo stesso tempo può essere il preludio a tempi migliori!

Porto anch'io due esempi.

Il primo è personale e rigurada un caro amico con cui gioco da annni. Lui a differenza mia gioca con meno assiduità, non fa tornei agonistici (anche se potrebeb farli con ottimi risultati), ma come pro ha un fisico pauroso per velocità, resistenza ed elasticità.
Normalmente sono belle partite tra noi, mai scontate, ma alla fine la portavo a casa io 7 volte u 10.
Bene, dal mese scorso ha infilato una scia di 6 set in cui l'ho considerato INGIOCABILE! L'ultimo è stato un 6-0 in cui non ho mai avuto nemmeno una palla game!!! beh, mi consideravo spacciato, mi sono detto "questo ormai ha fatto il salto di qualità e non lo vedo più" palla pesante, recuri su TUTTO, addio... non lo batto più.
Beh, sabato abbiamo giocato di nuovo, io non ero nemmeno al 100%, ma ho vinto in due set IN CARROZZA! Quindi cos'è successo? Prima era un fenomeno lui? Dopo una settimana sono diventato un fenomeo io?
No, nulla di tutto questo, semplicemente non c'è un giorno uguale ad un altro e nel tennis la vittoria si porta a casa un po' per uno Smile

Poi il secondo riferimento viene dal libro di Agassi, OPEN, in cui parla del lungo periodo con Brad Gilbert durante il quale, all'inizio della collaborazione, non vinceva più! Beh, dopo l'ennesima partita lottata e persa al terzo, Brad ha incominciatoa dire "Stanno accadendo ottime cose"... Agassi si infuriava, perché non capiva il contenuto di questo commento, ma la soluzione poi l'ha capita da solo: prima di arrivare al successo bisogna passare attraverso a cocenti sconfitte! E così è stato... Smile

johnnyyo
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 685
Località : Beverly Parma
Data d'iscrizione : 24.01.12

Profilo giocatore
Località: Beverly Parma
Livello: 4.1
Racchetta: Yonex VCore Si98

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da andygiro79 il Mer 23 Ott 2013 - 13:24

io dopo la sconfitta cerco di non  pensarci.ci ripenso a mente fredda in tema costruttivo per capire come migliorarmi soprattutto nella tattica

andygiro79
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 49
Località : legnano
Data d'iscrizione : 01.10.13

Profilo giocatore
Località: legnano
Livello: medio 3.5 itr non classificato
Racchetta: artengo 820 flex

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da Vagabond il Mer 23 Ott 2013 - 14:20

Sapete... io non penso che la sconfitta insegni più o meno della vittoria. Penso che insegnino cose diverse.
Ad esempio, io quando vinco imparo molto, perché ho un'indicazione in positivo su cosa mi ha portata a vincere e, quindi, su quello che devo fare.
Poi io ho terribili problemi di braccino quando sto per vincere; ogni volta che vinco vuol dire che sono riuscita ad affrontare questa cosa. E solo facendolo posso capire qual è l'approccio giusto, poi capisco che POSSO superarlo.

Sulle sconfitte mi trovo profondamente in sintonia con l'ultimo racconto di doppiofallo sul ragazzo che perde da quello più scarso (anche se devo aggiungere che, come si dice da noi, tenite 'na ddio 'e cazzimma...). Perdere ti sblocca qualcosa dentro, ti rende più tranquillo, ma anche più disposto a metterti in gioco, a rischiare il tutto per tutto. Pure io ho sperimentato che proprio quando gioco con una persona con cui non voglio assolutamente perdere (ad es., una persona antipatica), invariabilmente perdo. Invece, sperimentando la sconfitta, sei pronto a dire all'avversario, quando sta per fare l'ultimo game: "sì, ok, potresti vincere, ma ci devi riuscire".
Però penso anche che perdere troppo sia diseducativo, perché può generare una "tranquillizzante" abitudine alla sconfitta. Ho sempre in mente le parole di Abrahams in "Momenti di gloria": "I've known the fear of losing but now I am almost too frightened to win".

Vagabond
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 71
Età : 25
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 26.08.13

Profilo giocatore
Località: napoli
Livello:
Racchetta: wilson blx 6.1 team

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da joes il Lun 28 Ott 2013 - 10:10

Cara Marti
anche se il tuo post è vecchio, ed hai avrai sicuramente passato il momento della sconfitta...voglio scrivere anche io qualcosa.
Secondo me sei entrata in campo negativa, pensando di perdere la partita e l' hai persa. L' atteggiamento mentale è uno dei 3 fattori di questo sport, gli altri due sono la preparazione atletica e la tecnica.
se gia l' apetto fisico, nel tuo caso le gambe non andavano, ti sei tirata quasi una mazzata sui piedi con la negativià mentale. Anche quando le giornate sono storte, bisogna lottare su tutte le palle e non mollare mai...per me anche questo è allenamento.
Troppo facile essere positivi, quando entra tutto e si sta vincendo una partita....bisogna impararlo a fare anche quando le cose non vanno bene.

joes
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 156
Data d'iscrizione : 08.05.12

Profilo giocatore
Località: CERNUSCO S/N
Livello: ITR 4.5 | FIT 4.2
Racchetta: BABOLAT Pure storm

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da maggy010 il Ven 1 Nov 2013 - 0:21

E' esattamente da quanto sono tornato dall Toscana che non mi riesce più nulla due 60 uno dopo l altro solo a sprazzi qualche bell a giocata e poi con tipi che ho già battuto!!!! Mi sono tropo demoralizzato

maggy010
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Località : Circolo tennis San Giorgio del Sannio
Data d'iscrizione : 14.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 ptr fit 4.6
Racchetta: 2 x babolat pure drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da abracadabra78 il Ven 1 Nov 2013 - 2:34

@maggy010 ha scritto:E' esattamente da quanto sono tornato dall Toscana che non mi riesce più nulla due 60 uno dopo l altro solo a sprazzi qualche bell a giocata e poi con tipi che ho già battuto!!!! Mi sono tropo demoralizzato
tranquillo,nn sei solo,anche io ultimamente becco qualche 6-0 dagli amici,nn vinco piu' una partitella e nn faccio tornei da piu' di un anno,sei in buona compagnia

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da maggy010 il Ven 1 Nov 2013 - 11:34

E' troppo deprimente, però so bene che sono momenti così che devono passare

maggy010
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Località : Circolo tennis San Giorgio del Sannio
Data d'iscrizione : 14.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 ptr fit 4.6
Racchetta: 2 x babolat pure drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da maggy010 il Ven 1 Nov 2013 - 16:00

Uhe io domani ci riprovo

maggy010
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Località : Circolo tennis San Giorgio del Sannio
Data d'iscrizione : 14.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 ptr fit 4.6
Racchetta: 2 x babolat pure drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: depressione post sconfitta

Messaggio Da maggy010 il Sab 2 Nov 2013 - 14:28

Stamani ho giocato, è andata benissimo, credo che ci sono periodi in cui nin si giica bene e si prrde malamente. Ma il tennjs è questo.

maggy010
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Località : Circolo tennis San Giorgio del Sannio
Data d'iscrizione : 14.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 ptr fit 4.6
Racchetta: 2 x babolat pure drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 4 di 5 Precedente  1, 2, 3, 4, 5  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum