Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Racchettite: come riconoscerla e curarla.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Racchettite: come riconoscerla e curarla.

Messaggio Da rovesciointop il Mar 13 Mar 2012 - 20:47

..se solo avessi quella nuova racchetta, diventerei più forte. Si è lei..ha il bilanciamento perfetto. E' quello il pattern ideale per il mio stile di gioco. E' bellissima. La compriamo, la usiamo le prime 2 ore e tutto sembra perfetto ma poi...ci accorgiamo che la palla esce troppo piano..non fa quello che abbiamo in mente, il modello dell'altra marca sarebbe stata meglio..quella che abbiamo preso è troppo leggera. Ci infognamo nuovamente in una ricerca spasmodica di indizi che confermano la nostra teoria. E se uno cerca abbastanza trova conferme a qualunque teoria. E fu così che la nostra tanto desiderata racchetta è messa in vendita e non vediamo l'ora di impaccarla a qualcuno per poter finalmente avere LEI: LA FUTURA RACCHETTA PERFETTA. Twisted Evil Diciamo la verità, sotto questo compra-vendita di attrezzi c'è una sorta di "masturbazione mentale". L'attrezzo perfetto è il nostro corpo, colpire la pallina è uno sforzo che richiede la coordinazione di miliardi di fibre muscolari organizzate per recuperare potenza e rilasciarla in quell'istante preciso; non uno in più, non uno in meno. E non è facile. Non è colpa della racchetta se il nostro livello di gioco non si evolve. Guardate come giocavano i campioni di un tempo, usavano dei pezzi di legno..e si divertivano pure. Forse più di noi.

rovesciointop
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 543
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: fondocampo
Livello: 4.1 Fit
Racchetta: ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchettite: come riconoscerla e curarla.

Messaggio Da maverick9801 il Mar 13 Mar 2012 - 21:45

Analisi perfetta...non fa una piega! Very Happy

maverick9801
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 466
Località : Roma
Data d'iscrizione : 15.08.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello:
Racchetta: Head prestige pro ig, head extreme pro ig, babolat pure drive french open

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum