Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

"scappare" dal diritto

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

"scappare" dal diritto

Messaggio Da fuma87 il Sab 10 Mar 2012 - 18:09

Promemoria primo messaggio :

Oggi ora di lezione, mi è stato fatto notare che oltre a girare poco il busto nella preparazione del diritto, quando è il momento di colpire effettuo un leggero saltello indietro perdendo gli appoggi.
Questo quasi sicuramente sarà dato dal fatto che non calcolo bene la distanza dalla palla e a volte mi trovo troppo !sotto". Sad Devo ammettere che una mia lacuna è proprio il fatto di trovarmi o troppo vicino o troppo lontano, ma la maggior parte delle volte me la trovo addosso.

fuma87
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 398
Località : Lecco prov.
Data d'iscrizione : 01.11.11

Profilo giocatore
Località: brianza
Livello: I.T.R 3.0
Racchetta: Yonex E-zone Ai100; V-core XI98

Tornare in alto Andare in basso


Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da kingkongy il Mer 14 Mar 2012 - 12:14

Caso disperato!! Very Happy

C'e' anche una mezza teoria sull'occhio dominante... Ne riparliamo quando esci dall'acquario... Hehehehehe
Sicuramente "faccenda" mentale, come dici tu... Anche in questo caso vale la regola del "leggi la marca"... Sperem!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da Mr Lybra il Mer 14 Mar 2012 - 13:08

@fuma87 ha scritto:Oggi ora di lezione, mi è stato fatto notare che oltre a
girare poco il busto nella preparazione del diritto, quando è il
momento di colpire effettuo un leggero saltello indietro perdendo gli
appoggi.

Più o meno stesso problema mio! Col dritto lo sto risolvendo, ma con il
rovescio tendo sempre ad arretrare invece di spingere verso avanti.

Mr Lybra
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 426
Età : 30
Località : Quarto D'Altino
Data d'iscrizione : 18.08.11

Profilo giocatore
Località: Quarto D'Altino (VE)
Livello: 4.2
Racchetta: Wilson Pro open

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da kingkongy il Mer 14 Mar 2012 - 13:38

Proviamo con qualche "drill" per il rovescio.

Si dovrebbe "entrare" nel colpo con la spalla destra. Ovvero asse delle spalle inclinato verso la palla (a puntare).

Nel dettaglio:
Ginocchio destro ben flesso.
Pianta del piede destro in totale appoggio.
Piede destro a circa 45-60 gradi ma qui dipende dalla postura del soggetto.
Con questa geometria, il ginocchio destro e' più in avanti rispetto il piede.
Piede sinistro in appoggio sulla punta (lato interno).
L'idea e' quella di sfondare una porta con la spalla.

Nel back, nel colpo, "entra" il gomito.
Nel top, nel colpo, "entra" la mano, anzi - fondamentale - entra il tappo della racchetta.

Ripeto il termine "entrare" con spalla-gomito o spalla-mano proprio per invitare a immaginare e a fare un movimento in avanti.

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da asterix il Mer 14 Mar 2012 - 15:09

si quella di posizione e sfondamento porta va benissimo ma questa del gomito e del tappo è difficile da capire ci vorrebbe un bel video come quello postato da Alba sulle battute.... il bello è che ogni tanto mi esce qualche roscio veramente bello !! e non capisco come cacchio ho fatto !!!... fose il mio problema è proprio il timing , metti che la posizione cè quindi quando la becco con il timing giusto mi esce bene invece le altre volte o va in rete o va a farfalle...

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 14 Mar 2012 - 15:38

@kingkongy ha scritto:C'e' anche una mezza teoria sull'occhio dominante... Ne riparliamo quando esci dall'acquario... Hehehehehe
ho trovato l'uscita dall'acquario!!!
correggimi se sbaglio:
se hai occhio dominante sinistro e sei destro, difficilmente nel diritto userai una stance troppo aperta, perchè rischi di non vedere la palla quando la colpisci...
ho detto un'eresia? Suspect

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da marti il Mer 14 Mar 2012 - 15:44

oggi in pausa pranzo un mio amico 4.1 mi ha fatto l'onore di palleggiare un pò con me.scambi strong in cui lui alternava top a beck.

insomma un utile allenamento.mi sono però resa conto che quando devo giocare la diagonale di dritto anch'io "scappo", o meglio se non mi concentro (intensamente) tendo istintivamente a ruotare le spalle verso la direzione mentre colpisco, con il risultato che spesso la palla finisce nel corridoio altrui.

si tratta di un errore che ho notato commettere spesso e che invece non faccio quando incrocio di rovescio

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da kingkongy il Mer 14 Mar 2012 - 16:17

mmm nano, in realtà il cervello supplisce a tutte le nostre carenze...
In sostanza ci sei andato vicino a quello che intendevo.

Immaginati che l'occhio dominante punti la palla.
Se è il destro, essendoci di mezzo il naso... segue la palla fino a quando è "di fronte", ovvero nel punto corretto dell'impatto.
E, tendenzialmente, rimane più sul punto d'impatto.
Se è il sinistro va peggio, perché la testa è meno vincolata, tu guardi dall'altra parte della rete e, con la visione periferica vedi la palla arrivare e la colpisci.
Poi arriva uno e ti ribalta il ragionamento: ok, perfetto, se il sinistro è dominante, puoi muovere la testa di meno e disperdere meno energia nello swing....

E' per questo che la teoria dell'occhio dominante non trova molti sostenitori....

Mentre non capisco Marti ! Le spalle che si muovono mi sembrano una gran cosa!

Asterix. Per i video cercherò, ma è molto bello il concetto "entra gomito" / "entra mano".
Te lo spiego in un attimo e tu mimando il movimento a occhi chiusi capisci meglio che in un video.

Partiamo dal fatto che ai tennisti piace imprimere energia e velocità alla palla. Ovvero si ritorna alla solita solfa del "creare angoli".

Tu parti con la spallata alla porta.

A) Top spin
La testa della racchetta è caricata indietro.
La tieni delicatamente con la mano sinistra.
Apri la mano, la testa della racchetta scende e inizia la sua parabola dal basso.
La palla arriva.
Cominci la torsione (apertura) delle spalle con la destra che trascina la sinistra. Nessuna tensione muscolare.
Ma...qui viene il bello.
Avambraccio e braccio, che prima formavano un angolo, cominciano a distendersi.
La racchetta si allontana dal corpo.
La leva si allunga!
Il braccio è in distensione e...ATTENZIONE A QUESTO...la racchetta è perfettamente in asse con la palla: il tappo della racchetta guarda la palla.
Cosa sta succedendo?
Che stai creando velocità con la torsione del busto e delle spalle. Ovviamente anche con la distensione degli angoli sulle leve lunghe...MA...l'ultima leva corta, quella del POLSO-RACCHETTA, è ancora a 90° !!!
C'è ancora energia!

Arriva la palla davanti e tu, con tutta l'energia della transizione del peso, delle torsioni e delle leve lunghe ...scarichi l'ultima molla del polso a spazzolare dal basso in alto la palla.

Risultato = massima velocità e massimo spin.
Sensazione corpo = entrare con la spalla sul colpo.
Sensazione braccio-mano-racchetta = entrare con la mano sul colpo.

ok così???

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da alba77 il Mer 14 Mar 2012 - 16:25

@kingkongy ha scritto:Proviamo con qualche "drill" per il rovescio.
....
L'idea e' quella di sfondare una porta con la spalla.

Nel back, nel colpo, "entra" il gomito.
Nel top, nel colpo, "entra" la mano, anzi - fondamentale - entra il tappo della racchetta.

Mamma mia KK come hai descritto la sensazione che provo soprattutto con il top (bimane).
La spinta in avanti è proprio come se stessi sfondando la porta, anzi non la sfondo solo con la spalla ma con tutto il corpo - ma pensa te - nessuno me l'ha insegnato, forse perché si sono accorti che non mi serviva - mi meraviglio di fare delle cose corrette solo grazie all'istinto.
L'unico diffetto che ogni tanto ho è di staccare la gamba destra in modo prematuro.

Anche sulla spinta del top cpl tappo e poi accelerazione e rotazione mentre il back in realtà entro prima col braccio-gomito e do' l'affettata. Ho notato che più è veloce migliore è la rasoiata e quando me lo ricordo escono dei bei colpi.

A questo punto per il diritto devo sentire - anche di sfondare la porta? La stance è prevalentemente neutral o semi-open - la open in situazioni disperate che non fanno testo - uno lì fa quel che può come può..

Sull'occhio dominante avevamo un 3d, infatti molto interessante e ho scoperto che sono destrosa di braccio e di ochhio che non è il massimo.
uno dei 3d è QUESTO, ma ce n'è uno più interessante il cui titolo non era appropriato e cnon lo trovo. Evil or Very Mad

@asterix ha scritto:si quella di posizione e sfondamento porta va benissimo ma questa del gomito e del tappo è difficile da capire ci vorrebbe un bel video come quello postato da Alba sulle battute.... il bello è che ogni tanto mi esce qualche roscio veramente bello !! e non capisco come cacchio ho fatto !!!... fose il mio problema è proprio il timing , metti che la posizione cè quindi quando la becco con il timing giusto mi esce bene invece le altre volte o va in rete o va a farfalle...
Che rovescio hai - a uno o due mani?

@marti ha scritto:... tendo istintivamente a ruotare le spalle verso la direzione mentre colpisco, con il risultato che spesso la palla finisce nel corridoio altrui....
Non ti seguo. La spalla deve ruotare durante il colpo.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da asterix il Mer 14 Mar 2012 - 16:25

così si ! adesso hai generato il video !!!Twisted Evil ...adesso mi serve la pratica !! Basketball

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da asterix il Mer 14 Mar 2012 - 16:30

Alba cel'ho a una mano...

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da alba77 il Mer 14 Mar 2012 - 16:30

@alba77 ha scritto:
Un'altra cosa che sento efficace ma di cui non ho la conferma scientifica - rallentare al massimo l'apertura e quando ci si avvicina col tappo che punta la palla aspettare facendo il modo di non avere più tempo per colpire - così si avrà una maggior velocità di braccio nell'impatto e si accompagna anche meglio. Quando dico aspettare non mi riferisco ad aspettare che la palla scenda ma è una sensazione che sto provando ultimamente legato al timing.

Scusate se mi autoquoto ma vorrei capire se questa sensazione è giusta o richio di memorizzare qualche errore? La sensazione ce l'ho sia sul diritto che rovescio - entrambi in top.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da alba77 il Mer 14 Mar 2012 - 16:33

@asterix ha scritto:Alba cel'ho a una mano...

Ti inserisco Wawrinka perché entra sul rovescio con più peso e in modo più evidente così lo noterai forse meglio di altri giocatori



..... Federer è meno "prepotente"


alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da marti il Mer 14 Mar 2012 - 16:42

@kingkongy ha scritto:Mentre non capisco Marti ! Le spalle che si muovono mi sembrano una gran cosa!


king io intendo che quando mi trovo nella parte destra del campo e vado sulla palla per giocare un diagonale tendo ad ruotare spalle e busto proprio prima e durante l'impatto come se anche il busto ruotasse verso la direzione quindi mi scappa il contollo del colpo e la palla va troppo in diagonale (rectius corridoio)

mentre ho un discreto controllo con il rovescio lungolinea o incrociato e con il dritto lungolinea ho invece questo problema con la diagonale di dritto che mi esce troppo angolata in ragione della rotazione del busto.

forse non è il d3 giusto per parlare di questo mio problema (perchè tecnicamente non è che scappi dal dritto)però già che c'ero ve ne ho parlato.chissà mai che qualcuno mi possa aiutare.......

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da asterix il Mer 14 Mar 2012 - 17:00

ok Alba me lo sono guardato 10 volte in modo da memorizzare bene il punto d'impatto ottimale.... le posizioni mi sembrano apposto, assomigliano molto alle mie ... ora con il puntamento laser consigliato da king ed il tuo video dovrei avere immagazzinato abbastanza dati per non fare figuracce sull'esecuzione di questo colpo micidiale ( se fatto bene )

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da asterix il Mer 14 Mar 2012 - 17:00

ok Alba me lo sono guardato 10 volte in modo da memorizzare bene il punto d'impatto ottimale.... le posizioni mi sembrano apposto, assomigliano molto alle mie ... ora con il puntamento laser consigliato da king ed il tuo video dovrei avere immagazzinato abbastanza dati per non fare figuracce sull'esecuzione di questo colpo micidiale ( se fatto bene )

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da asterix il Mer 14 Mar 2012 - 17:01

ops ho combinato qualcosa di strano...

asterix
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 412
Età : 51
Località : padova
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: camposampiero ( PD )
Livello: 3.0
Racchetta: pro kennex ki 5 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da chiros il Mer 14 Mar 2012 - 17:03

@marti ha scritto:
@kingkongy ha scritto:Mentre non capisco Marti ! Le spalle che si muovono mi sembrano una gran cosa!


king io intendo che quando mi trovo nella parte destra del campo e vado sulla palla per giocare un diagonale tendo ad ruotare spalle e busto proprio prima e durante l'impatto come se anche il busto ruotasse verso la direzione quindi mi scappa il contollo del colpo e la palla va troppo in diagonale (rectius corridoio)

mentre ho un discreto controllo con il rovescio lungolinea o incrociato e con il dritto lungolinea ho invece questo problema con la diagonale di dritto che mi esce troppo angolata in ragione della rotazione del busto.

forse non è il d3 giusto per parlare di questo mio problema (perchè tecnicamente non è che scappi dal dritto)però già che c'ero ve ne ho parlato.chissà mai che qualcuno mi possa aiutare.......

Se giochi il monomano, tieni il braccio sinistro aperto all'indietro e le spalle non ruotano più. Federer insegna.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da chiros il Mer 14 Mar 2012 - 17:07

@nanobabbo8672 ha scritto:
@kingkongy ha scritto:C'e' anche una mezza teoria sull'occhio dominante... Ne riparliamo quando esci dall'acquario... Hehehehehe
ho trovato l'uscita dall'acquario!!!
correggimi se sbaglio:
se hai occhio dominante sinistro e sei destro, difficilmente nel diritto userai una stance troppo aperta, perchè rischi di non vedere la palla quando la colpisci...
ho detto un'eresia? Suspect
Teoricamente giusto ma non ho mai sentito parlare di difficoltà di apprendimento dovute all'occhio dominante.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da marti il Mer 14 Mar 2012 - 17:07

chiros gioco monomano il dritto.io parlo infatti parlo del dritto con il rovescio non ho lo stesso problema

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da chiros il Mer 14 Mar 2012 - 17:15

@marti ha scritto:chiros gioco monomano il dritto.io parlo infatti parlo del dritto con il rovescio non ho lo stesso problema
errore clamoroso!
In effetti è un problema che vedo a molti. Purtroppo non ho suggerimenti in questo caso perchè non è mai stato un mio vero problema.
So solo che si tende a usare le spalle istintivamente per dare potenza al colpo ma ovviamente si perde in direzionalità. Se trovi il modo di generare potenza senza la spalla, vedrai che non avrai più l'istinto di cui sopra.
Per generare potenza occorre portare bene il peso del corpo e quindi ritornano tutti i discorsi già fatti.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 14 Mar 2012 - 17:17

@chiros ha scritto:Teoricamente giusto ma non ho mai sentito parlare di difficoltà di apprendimento dovute all'occhio dominante.

non parlavo di difficoltà di apprendimento, immagino semplicemente che chi è destrorso e di occhio dominante sinistro potebbe giocare meglio il diritto con una stance meno aperta di chi ha occhio dominante destro... per colpa del naso! Very Happy
forse... Shocked

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da chiros il Mer 14 Mar 2012 - 17:18

@alba77 ha scritto:
@alba77 ha scritto:
Un'altra cosa che sento efficace ma di cui non ho la conferma scientifica - rallentare al massimo l'apertura e quando ci si avvicina col tappo che punta la palla aspettare facendo il modo di non avere più tempo per colpire - così si avrà una maggior velocità di braccio nell'impatto e si accompagna anche meglio. Quando dico aspettare non mi riferisco ad aspettare che la palla scenda ma è una sensazione che sto provando ultimamente legato al timing.

Scusate se mi autoquoto ma vorrei capire se questa sensazione è giusta o richio di memorizzare qualche errore? La sensazione ce l'ho sia sul diritto che rovescio - entrambi in top.

Potrebbe essere giusto, nel senso che ho sentito quasi lo stesso discorso da un maestro. Avere una velocità progressivamente più alta fino all'impatto è giusto. Io ancora non ci ho mai provato.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da chiros il Mer 14 Mar 2012 - 17:20

@nanobabbo8672 ha scritto:
@chiros ha scritto:Teoricamente giusto ma non ho mai sentito parlare di difficoltà di apprendimento dovute all'occhio dominante.

non parlavo di difficoltà di apprendimento, immagino semplicemente che chi è destrorso e di occhio dominante sinistro potebbe giocare meglio il diritto con una stance meno aperta di chi ha occhio dominante destro... per colpa del naso!
forse... Shocked

Volevo dire che le dominanze non ci condizionano a tal punto da scegliere la stance con cui giocare.

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 14 Mar 2012 - 17:25

@chiros ha scritto:Volevo dire che le dominanze non ci condizionano a tal punto da scegliere la stance con cui giocare.

secondo qualche maestro, in parte si!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da kingkongy il Mer 14 Mar 2012 - 17:27

volete anche il "film" dello slice? hihihihihiihihihih

Allora, siamo sempre a sfondare la porta con la spalla.
Entriamo nel colpo con la spalla destra.
Stesso carico sulle gambe che dovranno "accompagnare" lo slice.

La posizione della racchetta è leggermente differente.
E' sempre sostenuta dalla mano sinistra ma si trova perfettamente parallela alla riga di fondocampo.

Il colpo è per così dire "inscatolato".
Il gomito destro un po' più alto.
Il braccio destro è praticamente "piatto" con la spalla, come se uno si fosse appoggiato al muro con spalla e braccio.
L'avambraccio è piegato a 90 gradi.
Il polso è piegato a 90 gradi.
Praticamente il giocatore è una colonna fatta di angoli retti.
Il braccio forma una "U" squadrata con la racchetta.

Senza aprire una discussione sul grip (che per me può anche essere un bel continental e non se ne parla più!), vediamo il movimento.
La testa della racchetta è alta (praticamente dietro la nuca) e il primo angolo a liberarsi è quello della spalla: per questo si dice "entrare col gomito".
E' un'espressione che si usa anche con le volée, quando modifichi il taglio su "palla addosso" o su "palla a uscire". Infatti, entrando col gomito, si gioca volée e (soprattutto) demi-volée sotto il nastro con effetti back-slice.
Si entra sempre col gomito con la fastidiosissima palla di risposta al servizio nella terra di nessuno: il movimento è per "tirare su" l'impossibile e giocare una palla non facile per l'avversario visto che si è a rete come dei polli....

Per tornare al nostro rovescio in slice, dopo che si è entrati col gomito, il giocatore "si mette in croce". ...ridete...ridete...
Il braccino sinistro, questa volta, è molto più attivo e funge anche da "equilibratore". In realtà aiuta a spingere il colpo.
Il braccio sinistro si distende in maniera speculare rispetto al destro.

La racchetta sta compiendo una traiettoria parecchio originale: rotazione intorno al busto del giocatore per acquistare velocità ed energia, gli angoli si distendono questa volta per dare il taglio.
Le gambe, importantissime, aiutano e accompagnano la spinta in avanti dello slice. In caso contrario ...è una schifezza.

Al termine del movimento della racchetta il giocatore è perfettamente "in croce" con entrambe le braccia distese e il petto in fuori. Se le gambe hanno spinto bene, è sulla punta dei piedi.

Per i superfiki dello slice...la testa della racchetta può partire alta, tagliare in basso e compiere una leggera controsalita: non proprio un movimento a "U" ma a "J"...
Si riesce a giocarlo bene se la palla non è troppo alta rispetto alla spalla. Per intenderci, questo è il movimento del "rovescio choppato"....che è poi una smorzata giocata lunga e spinta.

ok????? ditemi se non è chiaro...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: "scappare" dal diritto

Messaggio Da chiros il Mer 14 Mar 2012 - 17:30

@nanobabbo8672 ha scritto:
@chiros ha scritto:Volevo dire che le dominanze non ci condizionano a tal punto da scegliere la stance con cui giocare.

secondo qualche maestro, in parte si!
Il mio si mette a ridere.
Ognuno fa quel che ritiene giusto Wink

chiros
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 956
Data d'iscrizione : 24.11.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: Adolfo dice 4 ITR
Racchetta: Prince Classic Response 97

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 6 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum