Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Dritto Arrotato

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Dritto Arrotato

Messaggio Da MikeF18 il Dom 26 Feb 2012 - 18:34

Oggi ho perso malamente una partita 6-1 6-0, merito anche dell'avversario molto più forte di me. Oltre a commettere troppi errori, mi sono accorto che col diritto faccio davvero troppo poco male. O meglio...è il mio colpo migliore se riesco a colpire la palla perfettamente in maniera piatta, ma in altri casi cerco più gli angoli giocando mooolto arrotato. Di conseguenza se la palla finisce in mezzo al campo, oppure troppo corta (cosa che capita molto spesso) è facilmente giocabile dall'avversario.

Quindi la mia domanda è: come rendere il dritto arrotato più pericoloso ed efficace??

MikeF18
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 888
Data d'iscrizione : 15.01.12

Profilo giocatore
Località: Mugello
Livello: 4.nc
Racchetta: Wilson blade 98s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da kingkongy il Dom 26 Feb 2012 - 21:30

Perdonami Mike, ma la risposta e' proprio banale: allunga il tuo dritto di un metro per volta. Non vedo molte altre alternative... Non credi?
A meno che io non abbia capito il problema...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da MikeF18 il Dom 26 Feb 2012 - 21:49

Sisi certo che è quella la soluzione e scusa se mi sono espresso in maniera non efficace...in realtà la domanda era finalizzata a sapere se per allungare il dritto serviva qualche accorgimento tecnico oppure solo tanto allenamento..

MikeF18
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 888
Data d'iscrizione : 15.01.12

Profilo giocatore
Località: Mugello
Livello: 4.nc
Racchetta: Wilson blade 98s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da kingkongy il Dom 26 Feb 2012 - 21:57

Il "tanto allenamento" lo hai già messo in nota... Quindi non lo cito... Hehehehe
Cercherei di routinizzare al massimo l'allenamento: l'obiettivo e' quello di fissare la memoria muscolare dello swing corretto.
Se fai 7-8 dritti corretti di seguito, fermati immediatamente e fai solo rovesci. Poi, dopo un po', riprendi alternando le serie. Ma i migliori consigli te li può dare solo un maestro in tempo reale... Troppe le variabili!!! Scusa se son "stitico"...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da TheDon il Dom 26 Feb 2012 - 22:08

Generalmente per far uscire un buon topspin c'è poco da fare se non affinare la tecnica. E importante impattare la palla bene passando dal basso verso l'altro e accompagnando il tutto con le gambe, importante anche la rotazione dell'avambraccio e la chiusura del colpo leggermente più in alto (utilizzare il polso è invece da sconsigliare). Se cerchi su utube è pieno di video dimostrativi in slow motion che spiegano bene il movimento e i fondamentali e alcuni sono specifici per genere il top in eastern che può essere più complicato

ps: in ogni caso quoto king, un maestro che ti segue e ti può vedere dal vivo sicuramente può aiutarti e correggerti meglio di quanto tu magari possa fare soltanto vedendo video Wink

TheDon
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 264
Età : 22
Località : Roma
Data d'iscrizione : 08.10.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: FIT NC
Racchetta: Wilson Blx pro open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da doppiofallo il Lun 27 Feb 2012 - 1:11

Diminuisci i giri così la traiettoria si allunga, aumenta i giri quando sei tu in mezzo al campo e vuoi aprirti gli angoli strettissimi, ovviamente dirai:"Bravo, bis, e come si fa?"
Quando ti alleni se propio non vuoi diminuire di intensità i giri del top , fai in modo di far passare la pallina almeno un metro e mezzo sopra la rete (fidati detto così sembra molto invece non è un cavolo), la conseguenza sarà che la palina cadrà alta, lunga e fastidiosa per chi la dovrà giocare. Non ci sono alchimie particolari, visualizzi, tiri e ti alleni su questo colpo con più attenzione.... .... divertendoti sempre ovvio Wink

doppiofallo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1025
Età : 40
Data d'iscrizione : 02.08.10

Profilo giocatore
Località: A sud di goteborg
Livello: Mai più bravo di un 4.1 ma non oltre 4,5
Racchetta: si si , ne ho due!

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da Zagreus60 il Lun 27 Feb 2012 - 6:35

A mio umilissimo avviso, a meno di non voler fare topponi che cadono vicino alla linea di fondo (non riesce con frequenza neanche a Nadal) se vuoi la palla profonda colpisci un po' più piatto. I giri diminuiranno, come dice Doppiofallo, ma la palla non ti cadrà a metà campo. un'altra cosa, sei sicuro di fare topponi? Perché quando la rotazione è adeguata la palla da metà campo schizza alta e non è facile da colpire per l'avversario. L'impressione è che ti escano mozzarelle un po' arrotate. In questo caso devi affinare la tecnica del top. In generale, a numero di giri costante puoi decidere se chiudere il movimento o lasciarlo aperto. Nel primo caso la palla è più veloce e più bassa, nel secondo più alta con rimbalzo più alto.

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da marti il Lun 27 Feb 2012 - 9:14

è da qualche mese che con il mio maestro lavoriamo proprio su questo:rotazione e profondità.

abbiamo proceduto per gradi(tutto e subito non si può).come osserva king darti un suggerimento tecnico a scatola chiusa cioè senza averti visto è impossibile; nel mio caso posso solo dirti che ho ottenuto profondità e rotazione insieme verticalizzando il movimento del dritto.

la racchetta prima che avanti deve andare in alto.controlla che la testa della racchetta sia sotto la palla prima dell'impatto e al momento dell'impatto portala bene in alto;le prime volte il mio maetsro mi faceva mirare .....ai teloni...

ci sono poi molti 3d sull'argomento in questo forum, nei quali sono stati inseriti slow motion ineteressanti

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da giuntaman il Lun 27 Feb 2012 - 12:05

soprattutto devi giocare tante partite/scambi di buon livello.
il cesto serve relativamente per il problema che hai descritto, la palla dal cesto arriva sempre in maniera prevedibile rispetto a come la può tirare l'avversario.

Gioca tante partite e cerca di memorizzare i colpi sulla base delle palline che ti arrivano, trova dei modi efficaci (sicuri) a seconda ceh siano colpi piatti e profondi, con effetto in back, molto toppati, etc
devi sviluppare il tuo gioco, e crearti delle soluzioni per ogni evenienza.

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da nanobabbo8672 il Lun 27 Feb 2012 - 12:17

aggiungo un consiglio che mi diede un maestro per me molto bravo:
tiene la pallina un po' di più sulle corde, cioè accompagnala un po' di più di quello che fai ora... questo dovrebbe comunque sempre darti un po' di profondità in più...
con me serve: se mi accorgo che sto giocando corto, allora penso a questa cosa, faccio qualche movimento a vuoto da solo visualizzando il movimento corretto e spesso funziona!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da giuntaman il Lun 27 Feb 2012 - 12:19

@nanobabbo8672 ha scritto:aggiungo un consiglio che mi diede un maestro per me molto bravo:
tiene la pallina un po' di più sulle corde, cioè accompagnala un po' di più di quello che fai ora... questo dovrebbe comunque sempre darti un po' di profondità in più...
con me serve: se mi accorgo che sto giocando corto, allora penso a questa cosa, faccio qualche movimento a vuoto da solo visualizzando il movimento corretto e spesso funziona!!!

ricordandosi sempre di mantere il movimento fluido Razz
altrimenti si ottiene l'effetto opposto, la palla magari sarà più profonda ma molto più attaccabile

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da kingkongy il Lun 27 Feb 2012 - 12:20

NANO!!!!
Sticapperi come consiglio!!!! Ci credo che il maestro è bravo...ma per capirlo ...anche l'allievo deve essere "ricettivo" (parecchio...). Il che è un complimento a te.... hehehheheheh

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da nanobabbo8672 il Lun 27 Feb 2012 - 12:26

mi sembrava un consiglio proprio facile da spiegare e da capire... quasi banale!
ovviamente il movimente deve rimanere fluido, anzi deve essere lo stesso movimento che fai sempre, semplicemente accompagni un po' di più la palla...
stiamo parlando di millisecondi, di pochi cm...
è lo stesso maestro che mi ha consigliato di smettere di giocare il rovescio in top e quindi mi ha cambiato la vita... ne tenevo dentro 1 su 10... ora il rovescio in back lo sbaglio pochissimo!!!
mi disse che tanto al mio livello avrei fatto 1 punto per set a dir tanto, invece con il back avrei risparmiato tanta energia fisica e mantenuto molto meglio il palleggio, tanto nel mio gioco il punto lo chiudo in altri modi...
tutto questo in un corso full immersion di 2 giorni a palazzuolo sul senio... con annesse super mangiate! cheers

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da kingkongy il Lun 27 Feb 2012 - 12:31

Nano, il consiglio è giustissimo...banale, però, non lo è. Forse perché ho la testa su posizione "Sofistego" (in veneto...). hehehhehehe

E poi mi piaceva l'idea di te che ti metti con la telecamera ad alta velocità.... hihiihihihihihihi

Poi, i maestri bravi hanno questo di magico: ti dicono "esattamente" la cosa che capisci. Beati loro. Un mio collega, per esempio....

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da MikeF18 il Lun 27 Feb 2012 - 17:15

Grazie a tutti per i consigli!! Ieri cercavo il più possibile di finire alto, addirittura ogni tanto oltre la testa, ma evidentemente, e penso sia quello il problema, la racchetta non era troppo bassa. Provvederò in allenamento Razz

MikeF18
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 888
Data d'iscrizione : 15.01.12

Profilo giocatore
Località: Mugello
Livello: 4.nc
Racchetta: Wilson blade 98s

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da rovesciointop il Mar 6 Mar 2012 - 8:31

@Zagreus60 ha scritto:A mio umilissimo avviso, a meno di non voler fare topponi che cadono vicino alla linea di fondo (non riesce con frequenza neanche a Nadal) se vuoi la palla profonda colpisci un po' più piatto. I giri diminuiranno, come dice Doppiofallo, ma la palla non ti cadrà a metà campo. un'altra cosa, sei sicuro di fare topponi? Perché quando la rotazione è adeguata la palla da metà campo schizza alta e non è facile da colpire per l'avversario. L'impressione è che ti escano mozzarelle un po' arrotate. In questo caso devi affinare la tecnica del top. In generale, a numero di giri costante puoi decidere se chiudere il movimento o lasciarlo aperto. Nel primo caso la palla è più veloce e più bassa, nel secondo più alta con rimbalzo più alto.

Anche io la penso come Zagreus. Secondo me le "mozzarelle arrotate" sono quei colpi effettuati senza il peso del corpo. In questi casi la rotazione viene data solo dalla rotazione del polso e la palla esce inoffensiva ed attaccabile...trasmettere il peso del corpo alla palla è una tecnica abbastanza complessa che personalmente sto ancora imparando a fare. Una volta riusciti però, sia che colpisci piatto sia che colpisci molto arrotato la palla arriverà più consistente e per il tuo avversario saranno mozzarelle amare. geek

rovesciointop
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 543
Data d'iscrizione : 24.02.12

Profilo giocatore
Località: fondocampo
Livello: 4.1 Fit
Racchetta: ?

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da kingkongy il Mar 6 Mar 2012 - 9:44

Capisco quello che dice Zag...ma, trattandosi di "costruzione del colpo"...ovvero Mike non ce l'ha ancora, son costretto a dissentire sull'ultima parte.
Non che sia sbagliata concettualmente (ho capito cosa intende) ma sono SEMPRE per la chiusura del colpo, visto che è la sensazione che permane per più tempo dopo il contatto con la palla.

Zag...prima di prescrivere la mandragola...passa almeno prima per il Viagra!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12074
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da Zagreus60 il Mar 6 Mar 2012 - 20:22

Very Happy Very Happy Very Happy Beh, sai com'è ...

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da alba77 il Mer 7 Mar 2012 - 0:23

@nanobabbo8672 ha scritto:aggiungo un consiglio che mi diede un maestro per me molto bravo:
tiene la pallina un po' di più sulle corde, cioè accompagnala un po' di più di quello che fai ora... questo dovrebbe comunque sempre darti un po' di profondità in più...
con me serve: se mi accorgo che sto giocando corto, allora penso a questa cosa, faccio qualche movimento a vuoto da solo visualizzando il movimento corretto e spesso funziona!!!

Assolutamente vero - si ottiene profondità, maggiore precisione e peso dei colpi sia piatti, che in back o in top.
Io alla fine so colpire bene in tutti i modi - non è per presunzione che lo affermo....Il problema è farlo con continuità... quindi man mano mi sto aggrappando alle sensazioni che ho provato quano ho giocato dei colpi di un certo spessore e purtroppo Embarassed quando mi ricordo Sad mi ripeto poche semplici regole:
*colpisci davanti al corpo e guarda la palla (tanto quando si colpisce bene davanti la si guarda sempre)
*accompagna il colpo
*gioca quanto più decontratta
*scendi con le gambe e spingi.....
....non ci vuole molto a farlo ma ce lo scordiamo e la cosa più "difficile" è ricordarselo.... perché almeno io quando lo applico gioco bene... anche questo fa parte della concentrazione e attenzione alta....

Il buon top può avere molti giri - appunto il trucco è come dicevi NB, mentre stai spazzolando la palla dal basso verso l'alto, devi un po coprirla e accompagnare la progressione del movimento in avanti.
A me è successo di giocare dei topponi esagerati o colpi più piatti ma pesantissimi da 2-3 mentri fuori dal campo e toccare gli ultimi 10 cm dentro....come mi capita per la scarsa attenzione di giocare mozzarelle oscene con i piedi sulla riga di fondo....
Altra componente importante come su tutti i colpi è avere una buona ricerca di palla...senza non possiamo mai fare male.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 7 Mar 2012 - 10:33

@alba77 ha scritto:*colpisci davanti al corpo e guarda la palla
*accompagna il colpo
*gioca quanto più decontratta
*scendi con le gambe e spingi
questi dovrei scriverli su un post-it e attaccarlo sul fodero della racchetta!!! Very Happy

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da marti il Mer 7 Mar 2012 - 16:20

fino a qualche mese fa era il mio problema.top corto e finiva che l'avversario entrava dentro il campo e zacccccc

faccio miei i dettami indicati da alba e sottolineati da nano.se posso aggiungere un piccolo suggerimento (ripetuto mille volte dal mio maestro nel mio caso)la sensazione del braccio racchetta deve essere quello di una spinta non solo in avanti ma anche verticale dal basso verso l'alto.

questo effetto l'ottieni portando bene il piatto corde sotto la palla (in quel momento può anche aiutare il polso)accompagnando la progressione della palla non solo in avanti ma anche verso l'alto.così ottieni non solo un bel gap rispetto alla rete ma anche una maggiore rotazione della pallina

marti
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 861
Data d'iscrizione : 23.11.11

Profilo giocatore
Località: genova
Livello: FIT 4.4
Racchetta: babolat pure drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 7 Mar 2012 - 16:52

qualcuno (un tipo strano probabilmente geek ) diceva che il movimento può essere simile a quello dell'accarezzare il culone di un elefante...
gesto a cui siamo tutti abituati... Very Happy , ma molto chiaro!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da alba77 il Mer 7 Mar 2012 - 17:13

@nanobabbo8672 ha scritto:qualcuno (un tipo strano probabilmente geek ) diceva che il movimento può essere simile a quello dell'accarezzare il culone di un elefante...
gesto a cui siamo tutti abituati... Very Happy , ma molto chiaro!!!
Sììì è vero - io se non lo faccio ogni mattina ho la giornata storta Very Happy Very Happy Very Happy

@Marti, con la premessa che per il top la spazzolata basso alto è d'obbligo avevo aggiunto le altre considerazioni.
Ahh affraid usare il polso??? La rotazione si da pronando l'avambraccio intero. Il polso è solo una leva che si deve flettere a circa 90° prima dell'impatto e non cambiare la sua posizione fino alla fine dell'accompagnamento e solo dopo la decontrazione in finale si rilassa e chiude la frustrata già morbido.

@NB - A me scrivermele sul fodero non serve perché all'inizio me lo ricordo sempre e man mano che la partita entra nel vivo mi scordo le cose Laughing - dovrei tatuarle sulla mano sn o inciderle sul tealio Very Happy

Ecco uno schema rappresentate l'idea che mi sono fatta sul top e copertura, che ho fatto velocemente che se vedessero i dei della grafica mi bannerebbero a vita e non mi permetterebbero mai l'accesso al loro olimpo Very Happy
..e non ci fate caso al terreno in pendenza Very Happy


alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da b52_ste il Mer 7 Mar 2012 - 17:25

@nanobabbo8672 ha scritto:
@alba77 ha scritto:*colpisci davanti al corpo e guarda la palla
*accompagna il colpo
*gioca quanto più decontratta
*scendi con le gambe e spingi
questi dovrei scriverli su un post-it e attaccarlo sul fodero della racchetta!!! Very Happy

...io pensavo di farlo scrivere all'incordatore al posto della "D" di Dunlop Razz

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Dritto Arrotato

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 7 Mar 2012 - 17:26

ho trovato alba... attacchiamo il post it sulla bottiglietta dell'acqua, così almeno al cambio campo mentre ci abbeveriamo lo leggiamo...
poi l'importante è perdere del tempo a metterlo, già questo potrebbe bastare per ricordrcelo qualche volta in più del solito!!! lol!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 3 1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum