Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it
Ultime dal mercatino
Ultimi argomenti
» migliori palline
Oggi alle 0:26 Da Alex100

» Non trovo la racchetta giusta, urge aiuto!
Ieri alle 23:53 Da Alex100

» Head Graphene Touch Extreme MP
Ieri alle 22:33 Da mattia11

» Infiammazione tendine distale bicipite
Ieri alle 22:22 Da Pinoli

» softpower
Ieri alle 22:06 Da cabtony

» polytour fire
Ieri alle 21:49 Da nw-t

» corde per pro staff 97 340
Ieri alle 21:08 Da lucamormandi

» Prince Textreme Warrior 100
Ieri alle 20:57 Da gabrielepeg

» Solinco hyepr G
Ieri alle 20:34 Da Eiffel59

» Nuova gamma Astrel di Yonex
Ieri alle 17:27 Da nico.v

» Forare palline per ottenere palle MID?
Ieri alle 17:27 Da Alessandro

» Casi CR7 e Donnarumma
Ieri alle 17:13 Da Alex

» Pro Kennex Q+ Tour 300 2017
Ieri alle 17:01 Da salvosp

» Quale scegliere tra pure aero vs e graphene ct radical mo
Ieri alle 16:01 Da Paolo070

» Macchina incordatrice "portatile"
Ieri alle 15:13 Da mattia11

» Scelta nuova racchetta più "avanzata"
Ieri alle 15:02 Da carlitosss

» Vecchia storia "l'affettatutto", solita sconfitta.... che palle
Ieri alle 14:32 Da Young.8

» Wilson Revolve Spin
Ieri alle 13:55 Da Eiffel59

» l'importanza del servizio nel tennis
Ieri alle 13:43 Da Gigetto

» Corde per gomito dolente e ki15 300
Ieri alle 13:39 Da Eiffel59

» CODICE DI ARBITRAGGIO SENZA ARBITRO
Ieri alle 13:14 Da carlitosss

» I 10 COMANDAMENTI DEL TENNIS
Ieri alle 12:46 Da Gigetto

» La palla senza peso
Ieri alle 12:20 Da carlitosss

» ARTECH / pro-stock Artengo
Ieri alle 11:37 Da Poiana

» prestige ex lorenzi
Ieri alle 11:20 Da nw-t

» Inserimento, compilazione ed aggiornamento dei tabelloni
Ieri alle 10:37 Da Guanzy

» wilson revolve
Ieri alle 6:38 Da Eiffel59

» Spostamento delle corde: 2 nodi vs 4 nodi
Ieri alle 6:06 Da Eiffel59

» Wilson Ultra Tour
Gio 22 Giu 2017 - 18:53 Da Paolo070

» macchina lanciapalle usata
Gio 22 Giu 2017 - 18:40 Da andrea7171



Link Amici

Web stats powered by hiperstat.com


19618 Utenti registrati
190 forum attivi
660871 Messaggi
New entry: Christopher Marocchi

Syntetic Gut

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Syntetic Gut

Messaggio Da superteo il Ven 9 Gen 2009 - 16:32

Oggi mi sono messo, tanto per cambiare, a spulciare i vari siti di materiale per il tennis e guardando la sezione corde ho visto che molte delle maggiori marche hanno in listino questo tipo di corde ad esempio Babolat Syntetic Gut, Wilson Extreme ecc....che hanno prezzi veramente bassi tipo dalle 30€ alle 50€, mi chiedo come siano queste corde e quanto costi far incordare i telai da negozi specializzati senza comprare da loro, se non ho fatto male i miei calcoli con una matassa da 200mt incordi circa 17 telai con una spesa che si aggira dalle 2€ alle 4€ mano d'opera esclusa?
Quallcuno mi sa dire qualcosa su queste corde e sui prezzi degli incordatori?

Ciao a tutti
avatar
superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da marco61 il Ven 9 Gen 2009 - 21:15

I Synthetic Gut sono corde di media qualità, costruite sostanzialmente con comune nylon, e non hanno la resa dinamica dei migliori multifilamenti composti con materiali più tecnici ed elastici. Hanno una buona durata, sono confortevoli ma non hanno la capacità di spinta di un buon multi.
La manodopera per un'incordatura può variare dai 5 ai 10 euro, a seconda della zona e del livello dell'incordatore. Se però capiti a Sanremo, ho saputo che un certo marco61, per gli amici, incorda gratuitamente Wink.
avatar
marco61
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1057
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Estusa Supra P3 115

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da superteo il Sab 10 Gen 2009 - 13:22

Se però capiti a Sanremo, ho saputo che un certo marco61, per gli amici, incorda gratuitamente Wink.

.....magari con la nuova incordatrice vero? Wink

credi che possano andare bene per uno del mio livello(scarso) e che deve fare ancora prove con le tensioni?
sarei in grado di notare differenze degne di rilievo?
avatar
superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da marco61 il Sab 10 Gen 2009 - 15:39

Guarda, sono le corde più vendute. Solo i rincoglioniti come noi si perdono a cercare il multifilamento più sensibile, quello più confortevole, quello più potente ecc.ecc. La stragrande maggioranza dei giocatori di club guarda soprattutto al costo e al comfort. E questo è il tipo di corda che è sia economico sia confortevole. Non sono così elastiche da permetterti di servire a 200 Kmh, però, per tanti anni, sono state l'unica alternativa al budello e tutti giocavano col syngut. Io penso che possano andare più che bene.
avatar
marco61
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1057
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Estusa Supra P3 115

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da superteo il Dom 11 Gen 2009 - 10:38

@marco61 ha scritto:Guarda, sono le corde più vendute. Solo i rincoglioniti come noi si perdono a cercare il multifilamento più sensibile, quello più confortevole, quello più potente ecc.ecc. La stragrande maggioranza dei giocatori di club guarda soprattutto al costo e al comfort. E questo è il tipo di corda che è sia economico sia confortevole. Non sono così elastiche da permetterti di servire a 200 Kmh, però, per tanti anni, sono state l'unica alternativa al budello e tutti giocavano col syngut. Io penso che possano andare più che bene.

Credo proprio che tu abbia ragione, l'unico multifilo paragonabile come costo credo sia il sensation in tutti isuoi calibri e considerando che su e-bay si trova a 79€ la matassa credo sia un buon affare
avatar
superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da oedem il Dom 11 Gen 2009 - 12:29

proprio il sensation volevo suggerirti: in fondo non è affatto malvagio ed ha un costo competitivo
avatar
oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1275
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da superteo il Dom 11 Gen 2009 - 22:14

@oedem ha scritto:proprio il sensation volevo suggerirti: in fondo non è affatto malvagio ed ha un costo competitivo

si credo proprio che sulla mia racchetta con tensione full 22 stia proprio bene non dovrei perdere troppo in controllo e potri risparmiare qualcosa rispetto alle X-cel geek
avatar
superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da wik il Lun 12 Gen 2009 - 10:54

Sensation non é una corda malvagia, é onesta e con un buon rapporto qualitá prezzo definibile come corda d'entrata nel mondo dei multifilamenti. Spesso si comincia con quella per poi in base alle sensazioni prendere direzioni nella scelta di multifilamenti di qualitá piú elevate. Non é comunque a livello della excell, corda che puó piacere o meno, ma con alcune particolaritá peculiari, soprattutto quella di essere la meno traumatizzante col braccio in assoluto, l'ho sempre consigliata ad esempio a chi ha problemi di epicondilite.

Syntetic Gut é nylon, niente di piú, assemblato in modo differente dagli antichi nylon, ma quello é e quello resta. Ha il difetto che si secca velocemente cambiando molto caratteristiche che tutto sommato da nuove non sono male, corda molto elastica.
avatar
wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 681
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da miguel il Gio 15 Gen 2009 - 13:54

io uso questa tipologia di corde, le ultime adoperate in ordine di tempo prince e babolat, e mi trovo bene in quanto le ritengo una via di mezzo tra il mono (per me troppo rigido e se di qualità costoso) ed il multi (spesso troppo elastico e anche questo costoso).
non mi pongo il problema dello scadere delle prestazioni perche dopo 10 ore al massimo rompo le corde (e se non succede le taglio).
c'é da dire che ho una macchina manuale e quindi il tutto mi viene a costare (visti i prezzi delle matasse syngut) non più di 3 € a racchetta

miguel
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 317
Età : 50
Località : torino
Data d'iscrizione : 15.01.09

Profilo giocatore
Località: torino
Livello: decente
Racchetta: ezone xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da rice il Lun 26 Gen 2009 - 15:11

Io ho due matasse della Wilson, una Synt Gut e l'altra di Sensation. La seconda costa il doppio rispetto alla prima(90€ ca.)ma non c'è paragone, nettamente migliore per comforft e qualità.

Ciao!
avatar
rice
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 119
Località : Torre del Greco
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Wilson NPro Open - Wilson BLX Pro Open 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da superteo il Mar 27 Gen 2009 - 23:32

@rice ha scritto:Io ho due matasse della Wilson, una Synt Gut e l'altra di Sensation. La seconda costa il doppio rispetto alla prima(90€ ca.)ma non c'è paragone, nettamente migliore per comforft e qualità.

Ciao!

...ora stò provando alcuni monofili dopodichè credo proprio che le sensation siano la scelta definitiva

Ciao
avatar
superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da andrea1672 il Sab 5 Mar 2011 - 3:16

@miguel ha scritto:io uso questa tipologia di corde, le ultime adoperate in ordine di tempo prince e babolat, e mi trovo bene in quanto le ritengo una via di mezzo tra il mono (per me troppo rigido e se di qualità costoso) ed il multi (spesso troppo elastico e anche questo costoso).
non mi pongo il problema dello scadere delle prestazioni perche dopo 10 ore al massimo rompo le corde (e se non succede le taglio).
c'é da dire che ho una macchina manuale e quindi il tutto mi viene a costare (visti i prezzi delle matasse syngut) non più di 3 € a racchetta

Rispolvero questo post riprendendo l'intervento di Miguel, a cui non è stato dato seguito, cosa che invece, visto anche il livello di gioco, avrebbe meritato.
Mi piacerebbe sapere qualche tua impressione più approfondita su queste tipologie di corde: i sintetici, appunto.
Le usi ancora? E se sì, quali modelli e marche'
Tra l'altro, vedo che hai il mio stesso telaio (forse tu hai la versione pesante, io la 200 16x19, quella che fa 327gr incordata, anche se poi non è vero perché si arriva a 335gr)... vanno bene queste corde, soprattutto come comfort, su questo telaio?
avatar
andrea1672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1933
Età : 45
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5/5.0 - Fit 4.3; Istruttore 1˚grado FIT
Racchetta: Babolat Pure Storm Tour GT; ZUS (prot.-49RA); Yonex AI98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da Eiffel59 il Sab 5 Mar 2011 - 7:00

Visti i prezzi che possono avere oggi come oggi corde multifilo in microfibra estremamente sofisticate come saranno le Starburn FiberGut...no. Considera che stiamo parlando di una corda assimilabile alle migliori produzioni francesi e taiwanesi a 12€ a confezione, ovvero circa la metà dei prezzi di listino dei prodotti equivalenti (TF Premium e simili) e comunque un 30% meno dei migliori prezzi di mercato degli stessi...e che la "mamma" di Starburn, Discho, offre corde in poliuretano come la SemiGut sotto i 10€ ivata e finita...se poi consideri l'acquisto di un rotolo, il costo scende ancora, con le più sofisticate, fino a sfiorare la soglia dei 7€ per 12m.

Ed a quel punto, vista la differenza di prestazioni tra un "normale" Syngut (tipo il Gosen Hy-O-Sheep "padre" di tutti i più famosi a partire dal Prince SynGut original) non c'è più partita. Anche perchè i syngut più moderni e sofisticati, i 3€/set se li sono scordati da un pezzo...
avatar
Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 43067
Età : 58
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Syntetic Gut

Messaggio Da andrea1672 il Sab 5 Mar 2011 - 11:37

Il discorso non fa una grinza, Maestro, però ancora un po' di differenza di prezzo c'è, tale da giustificare la mia domanda sull'utilizzo o meno dei syngut. Prendiamo ad esempio il Syntetic Gut della Tecnifibre, la cui bontà non conosco e sulla quale perciò non mi pronuncio (magari è una ciofeca, per carità...): a livello di prezzi è ben inferiore anche ai 7€ dei Semigut Discho di cui tu hai fatto l'esempio. Come si vede ad esempio su http://www.stringersworld.co.uk/section?xSec=161&xPage=1¤cy=3 , qui parliamo di meno di 4€ a set da 12mt e meno di 40€ per 200mt. Ecco che, allora, forse può avere senso pensare di utilizzare questo tipo di corde, dl mero punto di vista economico chiaramente.
Ora, vedo su http://www.tennisman.de/tennis/strings/200-m/discho/multifilnylon-tm/?lang=1&pgNr=1 che i multi Discho variano dai 19,90€ dell'Ecostring ai 99,90€ del Microfibre. E' chiaro che per fare un paragone e un bilancio prezzo/qualità bisognerebbe conoscere quale di questi multi della casa tedesca è assimilabile al Syntetic Gut sopra citato di Tecnifibre... e questo io non posso dirlo.
Sarebbe anche interessante sapere su quale ordine di prezzi viaggeranno le bobine da 200mt dei multi Starburn, tipo il Semigut da te citato.
Quello che ho capito, è che, prezzi a parte, la qualità di alcuni (o tutti?) multifili sia di Discho che di Starburn supera quella dei sintetici (di tutti?), per il resto, come si dice, mi rimetto alla tua saggezza... .
Ciao e grazie

Andrea
avatar
andrea1672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1933
Età : 45
Località : Roma
Data d'iscrizione : 07.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4.5/5.0 - Fit 4.3; Istruttore 1˚grado FIT
Racchetta: Babolat Pure Storm Tour GT; ZUS (prot.-49RA); Yonex AI98

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum