Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

un antidoto contro i pallettari

Pagina 17 di 21 Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18, 19, 20, 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da john68 il Ven 27 Nov 2009 - 10:16

Promemoria primo messaggio :

che rimettono la palla in campo e sperano nelle'errore,
mamma mia quanto li odio

ieri,
gioco per la prima volta con un 4.3 del circolo, palleggiamo,
e mi dico, beh dai....al massimo fa un game a set.

iniziamo,
6.1 per lui

pausa di riflessione,
dentro di me penso....che ci stai a fare in campo cosi?

quale è il tuo colpo migliore?
il rovescio

ebbene,
ad ogni suo servizio...mi sono messo nella posizione di poter colpire solo di rovescio,
tanto la velocità del servizio opposto non supera i 60km,
del tipo: una rimessa in gioco.

risultato
6.0
6.1

consiglio:
non rimanete passivi,
aggrediteli e non sanno più che pesci pigliare,loro fanno punti solo sull'errore dell'avversario, al contrario...

nada

spero vi sia utile

ps ah la sua scusante,
e sai....ho calato il ritmo, ero stanco ahahahahahahahahah

john68
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 661
Età : 48
Data d'iscrizione : 19.07.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: yonex

Tornare in alto Andare in basso


Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Adolfo il Mer 17 Apr 2013 - 14:01

@angelocarbone ha scritto:A me stanno simpatici i pallettari! È una bella prova di ... Cuore!!

è per questo che ti piace giocare con me??

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da angelocarbone il Mer 17 Apr 2013 - 14:10

Non solo Adolfo!! Se tiro vincenti me li prendi, allora mi alleni a spostarti! È una forma di allenamento che non è facile da fare!

angelocarbone
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1927
Età : 47
Località : roma
Data d'iscrizione : 03.06.09

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.5 itr
Racchetta: wilson blade 16x19 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Ziryab il Mer 17 Apr 2013 - 17:48

Scusate ragazzi.
Mi tocca polemizzare con gente che so bene avere molta più esperienza di me in campo tennistico ma io ho il "vizio della ragione" che mi impone di non accettare mai "acriticamente" quello che mi si dice...
Quà si fa apologia del "pallettarismo"!
Stando a quello che leggo, tutti i giocatori fino alla terza categoria alta dovrebbero essere pallettari ma per esperienza so che non è affatto così.
Mi capita di giocare con buone quarte o terze basse che tirano mine da tutte le posizioni e in tutte le situazioni e non solo quando giocano con me che sono un infimo nc. ma anche quando giocano tra loro e senza abbattere piccioni e teloni.
Poi se in torneo si trasformano in pallettari non lo so, ma mi pare difficile...

Ziryab
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1897
Data d'iscrizione : 16.11.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Crisidelm il Mer 17 Apr 2013 - 17:54

In pallettari non so, ma se sono ancora Quarta, evidentemente in partita sbagliano tutto e di più o quasi Smile

Crisidelm
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2479
Età : 41
Località : Bassa Piave (VE)
Data d'iscrizione : 25.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: Yonex V-Core Tour 89 - Yonex RQiS 1 Tour XL 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Adolfo il Mer 17 Apr 2013 - 17:57

@Ziryab ha scritto:Scusate ragazzi.
Mi tocca polemizzare con gente che so bene avere molta più esperienza di me in campo tennistico ma io ho il "vizio della ragione" che mi impone di non accettare mai "acriticamente" quello che mi si dice...
Quà si fa apologia del "pallettarismo"!
Stando a quello che leggo, tutti i giocatori fino alla terza categoria alta dovrebbero essere pallettari ma per esperienza so che non è affatto così.
Mi capita di giocare con buone quarte o terze basse che tirano mine da tutte le posizioni e in tutte le situazioni e non solo quando giocano con me che sono un infimo nc. ma anche quando giocano tra loro e senza abbattere piccioni e teloni.
Poi se in torneo si trasformano in pallettari non lo so, ma mi pare difficile...

In un torneo dipende sempre chi c'hai davanti. Se io trovo uno che lascia andare sempre il braccio al 100% prendendosi ogni volta rischi enormi, faccio in modo di fargli colpire più palle possibile (possibilmente scomode) perchè questo mi porterà a guadagnare tanti di quei punti che manco per i regali di Natale.
Se c'ho davanti uno che invece si costruisce il punto con pazienza e mi attacca quando ha già mezzo punto in tasca allora cercherò di prendere io l'iniziativa per primo per evitare che lo faccia lui.

Ma alla base ci deve sempre essere il "non regalare" all'avversario, e tirare un vincente solo quando si sono buttate le basi per farlo. Se lo tiri invece sistematicamente da dietro la riga di fondo campo secondo me o sei Djokovic, oppure il match finisce subito...

_____________________________________________________________

Adolfo
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3307
Data d'iscrizione : 07.10.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: ITR 4
Racchetta: Wilson Pro Open BLX

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Marcotop65 il Mer 17 Apr 2013 - 18:55

@Adolfo ha scritto:
@Ziryab ha scritto:Scusate ragazzi.
Mi tocca polemizzare con gente che so bene avere molta più esperienza di me in campo tennistico ma io ho il "vizio della ragione" che mi impone di non accettare mai "acriticamente" quello che mi si dice...
Quà si fa apologia del "pallettarismo"!
Stando a quello che leggo, tutti i giocatori fino alla terza categoria alta dovrebbero essere pallettari ma per esperienza so che non è affatto così.
Mi capita di giocare con buone quarte o terze basse che tirano mine da tutte le posizioni e in tutte le situazioni e non solo quando giocano con me che sono un infimo nc. ma anche quando giocano tra loro e senza abbattere piccioni e teloni.
Poi se in torneo si trasformano in pallettari non lo so, ma mi pare difficile...

In un torneo dipende sempre chi c'hai davanti. Se io trovo uno che lascia andare sempre il braccio al 100% prendendosi ogni volta rischi enormi, faccio in modo di fargli colpire più palle possibile (possibilmente scomode) perchè questo mi porterà a guadagnare tanti di quei punti che manco per i regali di Natale.
Se c'ho davanti uno che invece si costruisce il punto con pazienza e mi attacca quando ha già mezzo punto in tasca allora cercherò di prendere io l'iniziativa per primo per evitare che lo faccia lui.

Ma alla base ci deve sempre essere il "non regalare" all'avversario, e tirare un vincente solo quando si sono buttate le basi per farlo. Se lo tiri invece sistematicamente da dietro la riga di fondo campo secondo me o sei Djokovic, oppure il match finisce subito...

E' vero !!! Approvo !!!

Marcotop65
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4406
Età : 51
Località : Lavinio
Data d'iscrizione : 29.08.12

Profilo giocatore
Località: Lavinio
Livello: 20 metri s.l.m.
Racchetta: Radical Intelligence 107

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da ace59 il Mer 17 Apr 2013 - 19:19

la discussione dul pallettarismo ha la stessa valenza della annosa questione " e' nato prima l'uovo o la gallina ?" Very Happy
tanto chiunque scriva rimane della sua idea , tanto vale giocare come si vuole e/o si sa' , e' il punto di partenza per divertirsi

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da johnmcenroe96 il Mer 17 Apr 2013 - 19:52

Ace tu come giochi ?

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da kingkongy il Mer 17 Apr 2013 - 20:04

Ace gioca da pallettaro di ritorno. Ovvero attaccante pentito con un doppio Edipo irrisolto, tipico di personalità tennistica bipolare ma non schizoide. Tecnicamente e' un sapiente connubio tra un liftatore proiettato alla demi volée ma che non disdegna la pressione progressiva sui quadranti esterni...
Capito qualcosa?
No?
Bene ! Manco io...
Very Happy Very Happy

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da johnmcenroe96 il Mer 17 Apr 2013 - 20:06

Ah ok, un attaccante rinnegato, cioè vuole ma poi non lo fa. Capito. Ace, lasciati andare, attacca, spacca, divertiti, vinci !

johnmcenroe96
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Data d'iscrizione : 01.01.12

Profilo giocatore
Località: Scalea
Livello: 4.3
Racchetta: Wilson K Factor Blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Veterano il Mer 17 Apr 2013 - 21:02

Sel calcoli che il tennis e un gioco di percentuali e che sono gli errori forzati e non che decidono chi vince la partita o meno si fa in fretta a capire chi vince o chi perde una partita.
Il dire ho visto gente che vince tirando delle mine,mi dice poco niente,nel senso che tirare forte mica e vietato,ma per quanto forte si tiri bisognera' tenere la palla in campo per vincere il punto.
Ora cosa vuol dire tirare forte..........vuol dire innalzare il livello tecnico,se giocassi io contro la maggior parte dei forumisti probabilmente verrei percepito come uno che tira forte.anche se concettualmente non e' corretto,e bisognerebbe parlare di pesantezza di palla,ma verrei definito tale perche' a una velocita' e pesantezza di palla a livello quarta potrei permettermi di aumentare la velocita' e la pesantezza dei miei colpi quel tanto che basta per mettere sempre sotto pressione il malcapitato di turno con una percentuale di errori non forzati pari allo zero o quasi.Stesso problema che avrei io se dovessi giocarmela con un buon seconda.
Tutte queste belle chiacchere per dire che la botta singola puo' entrare dentro come uscire fuori a chiunque,ma se parliamo di riproduttibilita,perche' e' in base alla capacita' di riuscire a riprodurre un determinato colpo che si valuta il giocatore,in quarta e terza ne vedo pochi che tirino mine da tutte le parti del campo con un alta percentuale di successo.
Ziryab e' giusto porsi delle domande,ma ti assicuro che conoscendo meglio questo sport e soprattutto giocando e sbattendoci la testa capirai che a volte quello che dicono i vecchi non e' mica poi cosi tanto sbagliato,

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da ace59 il Mer 17 Apr 2013 - 21:55

@johnmcenroe96 ha scritto:Ace tu come giochi ?
lascia perdere kk , anche se andando a caso ci hai quasi preso Very Happy
come gioco? nanobabbo dice sempre che non so contare fino a 5 , ed e' abbastanza vero
gioco sempre aggressivo da fondo campo ma cerco , grazie ai pochi tornei che ho fatto, di provare a gestire lo scambio
comunque per vincere le partite di solito i punti me li devo farea
da solo , per questo vinco poco Very Happy
di sicuro gioco come so , cerco qualche lieve cambiamento, e mi diverto un sacco

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da kingkongy il Mer 17 Apr 2013 - 22:02

Acetoso, guarda che sarò peloso e un po' rinco...ma 30" di video tuoi me li son anche visti... Non è che ci voglia una sfera di cristallo in HD, 3D e Dolby per capire come giochi...hihihihiihihihihi

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da ace59 il Mer 17 Apr 2013 - 22:11

prima o poi questa di "acetoso" me la devi spiegare Very Happy se proprio devo fare un paragone culinario punterei su "bigne'"
tornando in topic il sillogismo e'
in quarta la questione del come fare punti e' sempre tecnica ( vet dixit)
a 50 anni e' molto dura migliorare la tecnica
ergo: alla mia eta' ( non alla tua jmcenroe) e' gia' bello vincere qualche partita giocando come il mio dna me lo impone perche' cambiare?

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da riccardino il Gio 18 Apr 2013 - 7:57

@ace59 ha scritto:prima o poi questa di "acetoso" me la devi spiegare Very Happy se proprio devo fare un paragone culinario punterei su "bigne'"
tornando in topic il sillogismo e'
in quarta la questione del come fare punti e' sempre tecnica ( vet dixit)
a 50 anni e' molto dura migliorare la tecnica
ergo: alla mia eta' ( non alla tua jmcenroe) e' gia' bello vincere qualche partita giocando come il mio dna me lo impone perche' cambiare?

Anche perché a tecnica non sei proprio messo male, diciamolo... Smile

riccardino
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1469
Data d'iscrizione : 07.11.12

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: In costante peggioramento
Racchetta: Züs Custom 100.

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 18 Apr 2013 - 9:23

@riccardino ha scritto:
@ace59 ha scritto:in quarta la questione del come fare punti e' sempre tecnica (vet dixit)
a 50 anni e' molto dura migliorare la tecnica
ergo: alla mia eta' ( non alla tua jmcenroe) e' gia' bello vincere qualche partita giocando come il mio dna me lo impone perche' cambiare?

Anche perché a tecnica non sei proprio messo male, diciamolo... Smile

diciamo che ace ha un'ottima tecnica per provare a costruirsi il punto, ma non abbastanza buona per chiudere sempre il punto al secondo scambio al nostro livello, come tra l'altro nessuno di noi ha, altrimenti non saremmo in quarta categoria...
è per questo che gli dico sempre di contare fino a cinque, perchè la probabilità di avere una palla più semplice da chiudere in 5 scambi è maggiore di quella di averla nei primi 2 scambi...
quindi, visto che ha deciso che la sua tecnica alla sua età non può migliorare (Evil or Very Mad), tanto vale che provi ad aavere un po' più di pazienza, poi bisogna vedere se il suo fisico possente (alla becker... di adesso, non di allora... ) lo aiuta... ma questo è un problema risolvibile... so che ti diverti lo stesso ace, ma fidati che ti divertiresti molto di più... te lo dico perchè ci sono passato, mi divertivo un sacco a giocare sulle righe e venire a rete in condizioni improbili cercando dei colpi fantastici... me ne venivano 1 o 2 a partita e perdevo miseramente... poi mia moglie mi ha convinto a provare anche a vincere, almeno per curiosità e ho capito che effettivamente ci si diverte di più, senza snaturare comunque la nostra indole, che è quella della spettacolarizzazione dell'essere...
a quando un raduno con la presenza dello scimmione?

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da defe88 il Gio 18 Apr 2013 - 9:25

Dal basso della mia esperienza io CERCHEREI di giocare ogni palla in modo diverso dall'altra(un back basso, un incrociato, un colpo a fondo campo ecc) per vedere di non dargli riferimenti...oh almeno a me piace giocare così un po' "misto"...

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da defe88 il Gio 18 Apr 2013 - 9:27

poi mia moglie mi ha convinto a provare anche a vincere, almeno per curiosità

ahah no basta sei il mio idolo del forum mi fai morire!

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 18 Apr 2013 - 9:53

@defe88 ha scritto:
poi mia moglie mi ha convinto a provare anche a vincere, almeno per curiosità
ahah no basta sei il mio idolo del forum mi fai morire!

ti spiego meglio... mia moglie è un'ex atleta di nuoto pinnato di buon livello, 2 europei e 2 mondiali fatti, non fa nessuna attività per arrivare seconda, l'unico obiettivo è vincere, sempre!
mi ha sempre preso in giro perchè io mi divertivo anche perdendo, e allora è nato l'aneddoto familiare che lei è un'atleta e io "solo" uno sportivo...
veniva a vedere le mie partite di torneo e mi vedeva giocare meglio e andare in vantaggio con tutti i pallettari stilisticamente inguardabili che frequentano la quarta categoria, e regolarmente, dopo aver dominato gli incontri, perdevo sempre!!! ma proprio sempre!!!
allora ha iniziato ad arrabbiarsi dicendomi chiaramente che non era possibile, che il bel colpo non serviva assolutamente a nulla se non portava al punto, e via dicendo (sapete di cosa sto parlando... percentuali!)
un po' alla volta, a furia di vederla a bordo campo a lanciarmi delle occhiatacce dopo i punti persi per errori miei, ho iniziato a provare a seguire i suoi consigli... e ha funzionato: le sue occhiatacce mi rimettevano in riga quando mi facevo prendere dalla libidine del bel punto!
ho così iniziato a vincere con quelli con cui perdevo e a togliermi delle belle soddisfazioni... ho solo sistemato il mio gioco, migliorao un po' la tecnica, imparato a contare fino a 5, a costruire il punto, ad aspettare l'errore... tutto questo senza snaturare il mio gioco aggressivo... era un po' il mio mental coach personale... la paura dell'occhiataccia mi faceva stare sul pezzo in maniera più intelligente...
ora non sono più il magnifico perdente di prima, ma un normalissimo appassionato che vince contro quelli più scarsi e perde con quelli più forti... e continuo a divertirmi, anche più di prima...
vale comunque la regola base: un tweener a partita è d'obbligo!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da defe88 il Gio 18 Apr 2013 - 9:57

vale comunque la regola base: un tweener a partita è d'obbligo!!!

ho (quasi) visto che l'hai sfoderato anche al polenta open Wink

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da gp75 il Gio 18 Apr 2013 - 10:57

Ciao a tutti,
ieri sera per la prima volta mi sono trasformato in un pallettaro anch'io!!!! Ed è stata una vera goduria!!!! Ho giocato contro un BOMBARDIERE, che sparava ogni pallina manco avesse un cannone. Il primo set lui è partito male, sono andato 3-0 e poi ho vinto 6-3. Il secondo mi ha impallinato fino ad portarsi 5-2, picchiava veramente sodo.....ma poi ho iniziato a correre davvero e ad appoggiarmi sulla sua palla bella soda e pesante, a rischiare 0 ed a rimandare tutto dalla parte opposta, possibilmente distante da lui. Non è stato facile ma le sue certezze sono crollate, ha iniziato a prendere rischi mostruosi e ad incavolarsi di brutto. Ha cominciato a tirare la racchetta più e più volte, l'ha cambiata, l'ha ripresa, l'ha ritirata contro le reti....fatto sta che in un lampo: 7-5 per me!!! Alla fine mi ah detto che sono un bel "pallettaro" Quindi concordo pienamente che dipende sempre da chi ti trovi di fronte.

gp75
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 142
Età : 41
Data d'iscrizione : 25.10.12

Profilo giocatore
Località: dove c'è da giocare
Livello: sempre da migliorare, ora FIT 4.1, ITR sempre 4.0
Racchetta: Babolat Aereoprodrive 2013 e PD Team 2005

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da defe88 il Gio 18 Apr 2013 - 11:04

Ha cominciato a tirare la racchetta più e più volte, l'ha cambiata, l'ha ripresa, l'ha ritirata contro le reti

che cosa ridicola!per me il tennis è anche rispetto

defe88
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1213
Età : 28
Località : Toscana
Data d'iscrizione : 08.12.12

Profilo giocatore
Località: Toscana
Livello: Tra un top4 e un n.c. (più verso l' n.c.)
Racchetta: Dunlop Biomimetic M3.0 ; Wilson K Factor Pro Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Sonny Liston il Gio 18 Apr 2013 - 12:36

@Veterano ha scritto:

Ziryab e' giusto porsi delle domande,ma ti assicuro che conoscendo meglio questo sport e soprattutto giocando e sbattendoci la testa capirai che a volte quello che dicono i vecchi non e' mica poi cosi tanto sbagliato,

... e te l sta dicendo un PROFESSIONISTA dell'insegnamento in una Accademia Tennistica. Rolling Eyes

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8052
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da VICTORY il Gio 18 Apr 2013 - 13:12

Non dimentichiamoci che a Tennis non sempre vince il più forte, ma quello che ha più testa e sbaglia meno! Quindi non ci sono antidoti conto i cosiddetti "pallet tari" se non quello di saper giocare veramente a Tennis e, quindi, FACENDONE di ogni esperienza virtù...

VICTORY
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 627
Località : MILANO
Data d'iscrizione : 20.11.11

Profilo giocatore
Località: MILANO
Livello: IN COSTANTE CRESCITA SINO AD ARRIVARE IN ATP
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da kingkongy il Gio 18 Apr 2013 - 13:42

Destino maligno!
Io, proprio io che difendo la categoria kantiana dei "pallettari" !!! Pazzesco!

Veeettttt! E' tutta colpa tuaaa!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Veterano il Gio 18 Apr 2013 - 14:24

Eh eh eh,ma guarda che io mica odio i pallettari anzi ho il massimo rispetto per la categoria pallettaro.Poi bisogna sempre vedere cosa si intende per pallettaro.Lascia perdere i pallettari che giocano lob senza peso,che come dice Sonny si trovano solo ai livelli piu infimi e che con un po di tecnica devi sbranare senza problemi.Ma anche chi gioca ho a giocato a livelli piu' alti all occorenza puo trasformarsi in un pallettaro.Chiaro che i pararmetri saranno diversi e ad un certo livello non si puo piu definre un giocatore palletaro,ma la sostanza e' che se gioco con uno che ha una palla piu pesante della mia e mi mette sotto pressione,anche se a me come caratteristica non piace mettermi li a remare,sono costretto a farlo e aspetto con pazienza il mometo giusto,per prendere in mano l'iniziativa,sempre che ci riesca a farlo.Percio massimo rispetto per il pallettaro,che ha capito che prima di tutto bisogna riuscire a tenere in campo la palla e che un vincente sporadico non ti fa vincere la partita.Si fa quello che si puo usando con intelligenza le armi che si hanno a disposizione.

Veterano
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2001
Data d'iscrizione : 20.06.10

Profilo giocatore
Località: Spagna
Livello: ex b3
Racchetta: babolat pure drive cortex

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 17 di 21 Precedente  1 ... 10 ... 16, 17, 18, 19, 20, 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum