Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

un antidoto contro i pallettari

Pagina 2 di 21 Precedente  1, 2, 3 ... 11 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da john68 il Ven 27 Nov 2009 - 10:16

Promemoria primo messaggio :

che rimettono la palla in campo e sperano nelle'errore,
mamma mia quanto li odio

ieri,
gioco per la prima volta con un 4.3 del circolo, palleggiamo,
e mi dico, beh dai....al massimo fa un game a set.

iniziamo,
6.1 per lui

pausa di riflessione,
dentro di me penso....che ci stai a fare in campo cosi?

quale è il tuo colpo migliore?
il rovescio

ebbene,
ad ogni suo servizio...mi sono messo nella posizione di poter colpire solo di rovescio,
tanto la velocità del servizio opposto non supera i 60km,
del tipo: una rimessa in gioco.

risultato
6.0
6.1

consiglio:
non rimanete passivi,
aggrediteli e non sanno più che pesci pigliare,loro fanno punti solo sull'errore dell'avversario, al contrario...

nada

spero vi sia utile

ps ah la sua scusante,
e sai....ho calato il ritmo, ero stanco ahahahahahahahahah

john68
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 661
Età : 48
Data d'iscrizione : 19.07.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: yonex

Tornare in alto Andare in basso


Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Mauro il Ven 27 Nov 2009 - 22:17

Preferisco perdere e giocare come piace a me piuttosto che vincere e non essere contento di come ho giocato. Smile

Mauro
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 629
Data d'iscrizione : 20.07.09

Profilo giocatore
Località: (Monza/Brianza)
Livello: In palleggio gioco discretamente in partita un disastro :-)
Racchetta: 2 VOLKL TOUR 10 V-ENGINE MID/ 1 Pro Kennex redondo mid 93

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da jvƐƦdƐl il Ven 27 Nov 2009 - 22:18

ti quoto Mauro

jvƐƦdƐl
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 3317
Data d'iscrizione : 14.03.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex C, oggi decisamente troppo acciaccato... :(
Racchetta: Wilson n6.1 tour 90 pro room, H22, Ps 6.0 95, Ps 85 St. Vincent, Ps Classic 6.1 95 (18x20), Volkl PB10mid, Pk Ki5 Pse USA, Dunlop 4D 100 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da oedem il Ven 27 Nov 2009 - 22:37

@correnelvento ha scritto:jverdel_________--

Considerazione corretta.

Il pallettaro riesce ad appoggiarsi benissimo su una palla consistente.

Ma se avete la pazienza di dare loro palle senza assolutamente peso...li metterete in difficoltà.

Ma dovrete superare la vergogna di alzare più di loro.

....ma sai la soddisfazione di batterli con la loro arma?

Come dice jverdel...ci vuole fisico e testa.
non penso sia affatto così
con questa tattica si fa il loro gioco e loro comunque avranno la meglio in quanto li metteremo a loro agio nel loro "habitat"

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da jvƐƦdƐl il Ven 27 Nov 2009 - 23:50

concordo anche con te Amedeo..infatti nel mio post dicevo "quando ero molto giovane" e "fondaiolo" Very Happy talvolta facevo così..e siccome ero anche molto regolarista e falloso zero riuscivo ad avere la melgio..
ma dopo, come ho scritto, mi subito dopo mi ero "evoluto in avanti" e non "ci stavo più"..nel senso che facevo di tutto per spezzare il gioco e variarlo il più possibile in modo da non dare ritmo su cui "appoggiarsi"..
...in entrambi i casi cmq ci vuole un sacco di energie..
nel primo caso, soprattutto fisiche e mentali, nel secondo bisogna veramente avere una tecnica da "sopraffare" l'avversario attirandolo in tranelli cui non è abiuato a fronteggiare e facendolgi perdere il filo.."mentale"...smontandolo psicologicamente e di conseguenza nel gioco

jvƐƦdƐl
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 3317
Data d'iscrizione : 14.03.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex C, oggi decisamente troppo acciaccato... :(
Racchetta: Wilson n6.1 tour 90 pro room, H22, Ps 6.0 95, Ps 85 St. Vincent, Ps Classic 6.1 95 (18x20), Volkl PB10mid, Pk Ki5 Pse USA, Dunlop 4D 100 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Felipo il Sab 28 Nov 2009 - 0:12

Ps: potete correggere il titolo del topic? sarò pignolo, ma ogni volta che leggo "anedoto" mi viene il nervoso, è più forte di me Smile

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da jvƐƦdƐl il Sab 28 Nov 2009 - 0:25

corretto.

jvƐƦdƐl
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 3317
Data d'iscrizione : 14.03.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex C, oggi decisamente troppo acciaccato... :(
Racchetta: Wilson n6.1 tour 90 pro room, H22, Ps 6.0 95, Ps 85 St. Vincent, Ps Classic 6.1 95 (18x20), Volkl PB10mid, Pk Ki5 Pse USA, Dunlop 4D 100 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da superteo il Sab 28 Nov 2009 - 4:22

io ho un collega che in un anno di partite non ha mai e dico mai rischiato una palla in partita, sempre con quei caxxo di racchettoni messi davanti alla palla che arrivava senza neanche fare un minimo di swing e come per magia tornava una palla priva di qualsiasi peso e da spingere continuamente.
Morale della favola mi sono rovinato il fegato per le incazzature, le partite vinte sono inferiori a quelle perse e pensatela come vi pare scarso o non scarso io con lui non gioco più da più di tre mesi e sono rinato riesco a perdere anche contento quando trovo uno che gioca con le palle

superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da correnelvento il Sab 28 Nov 2009 - 6:50

Teo....scegliere di non giocare più potrebbe non essere la scelta giusta...

Specie se intendi iscriverti a tornei.

Il pallettaro dovrai sempre affontarlo.

A mio avviso l'ideale è variare il più possibile tipologia di giocatore...ma il pallettaro non va assolutamente escluso....

Tra l'altro ti aiuterà a migliorare nel fiato, nelle gambe....e soprattutto nella tenuta nervosa!

correnelvento
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1619
Età : 54
Data d'iscrizione : 19.10.09

Profilo giocatore
Località: basso Lazio
Livello: 4.3 (tennis che fa INORRIDIRE)
Racchetta: kennex type C 98 (quanto durerà?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da gp il Sab 28 Nov 2009 - 7:26

@Felipo ha scritto:Ps: potete correggere il titolo del topic? sarò pignolo, ma ogni volta che leggo "anedoto" mi viene il nervoso, è più forte di me

jverdel ha scritto:corretto.

credo che la correzione più giusta dovrebbe essere: "anedoto" -> "antidoto"
e poi ancora: "contro i quarta" -> "contro i pallettari"

gp
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 211
Età : 55
Data d'iscrizione : 14.10.09

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.5/5.0 ITR 3.5 FIT
Racchetta: pro kennex qtour 295 16X19

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da nanobabbo8672 il Sab 28 Nov 2009 - 8:32

@Sman ha scritto:
io sono un tipo goffo e un po' buffo, fisicamente non molto prestante, ma nel campo da tennis mi trasformo e divento elegante e bello da vedere, poi perdo contro chiunque mi tiri la palla di qua più di due volte di fila, ma i pochi punti che faccio sono da applausi... vincenti di diritto, palle corte, volè in allungo, volè da sotto le gambe, smatch acrobatici, stop volley... se conti in questo modo ho fatto 6 punti e se non sono riuscito a concentrarli nello stesso gioco perdo 6/0 6/0...
Praticamente sei il mio clone, io non faccio mai punti banali ma ne subisco molti.
potremmo fare un gemellaggio, magari saremmo una bella coppia nel doppio, visto che capisco che lo preferisci!!!

@Mauro ha scritto:Preferisco perdere e giocare come piace a me piuttosto che vincere e non essere contento di come ho giocato. Smile
concordo pienamente, ma ogni tanto mi tocca pallettare anche a me, con scarsissimi risultati, per venire fuori da situazioni in cui non riesco a cavere un ragno da un buco, questo solo perchè sapendo che c'è mia moglie a guardarmi devo farle vedere che posso lottare e vincere anche con i pallettari maledetti (figli di sauron! ) altrimenti mi manda a casa senza cena:
in agosto nella seconda turno del master uisp ho incontrato uno di questi maledetti figli del male, un cinquantenne che si narra abbia sbagliato l'ultima palla ai tempi di suzanne lenglen (si scrive così?) e dopo aver iniziato bene mi sono trovato a giocare con il polso attaccato al torace tanto avevo il braccino (che male al bicipite, accidenti!) e non ho trovato altra soluzione che mettermi a palleggiare rovescio/rovescio, entrambi in back, sperando di riuscire a spostarmi sul diritto o che rallentasse troppo per poter venire a rete.
è stato veramente palloso, però era un torneo, era il master finale, erano i sedicesimi, e l'incontro dopo avrei beccato uno del mio circolo più forte di me ma contro il quale mi sarei divertito molto, e non per ultimo ero più forte io e dovevo vincere assolutamente, a tutti i costi, volevo che mia moglie fosse orgogliosa di me, e questo mi ha fatto tirare fuori energie sconosciute... ho anche fatto una sceneggiata per una pallina che mi ha chiamatoi fuori e invece era nettamente sulla riga... non era un punto importante, l'ho fatto solo per fargli capire di stare attento a chiamare fuori le palle buone, è servito, qualche punto dopo mi ha lasciato una palla che forse era fuori, così eravamo pari... non ero molto orgoglioso della sceneggiata, però non volevo che mi rubasse altri punti, è stato una specie di avvertimento!
infine ho vinto, ma che fatica mentale !!! poi ho perso negli ottavi facendo una bella partita contro un 4.5 forte, almeno per me!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da LEVAN il Sab 28 Nov 2009 - 9:58

Io lunedi scendo in campo contro un palettaro doc.

LEVAN
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 210
Età : 38
Località : Storaiolo D.O.C.
Data d'iscrizione : 20.11.09

Profilo giocatore
Località: Storaia
Livello: Scarso
Racchetta: Wolkl Organix 10 --- Wolkl Power bridge 10

http://www.myspace.com/outofcity     http://www.facebook.com/alb

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da jvƐƦdƐl il Sab 28 Nov 2009 - 13:27

@gp ha scritto:
@Felipo ha scritto:Ps: potete correggere il titolo del topic? sarò pignolo, ma ogni volta che leggo "anedoto" mi viene il nervoso, è più forte di me

jverdel ha scritto:corretto.

credo che la correzione più giusta dovrebbe essere: "anedoto" -> "antidoto"
e poi ancora: "contro i quarta" -> "contro i pallettari"

pardon..ricorretto..
@john68:
se intendevi un altro subject , ricorreggi pure Smile

jvƐƦdƐl
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 3317
Data d'iscrizione : 14.03.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex C, oggi decisamente troppo acciaccato... :(
Racchetta: Wilson n6.1 tour 90 pro room, H22, Ps 6.0 95, Ps 85 St. Vincent, Ps Classic 6.1 95 (18x20), Volkl PB10mid, Pk Ki5 Pse USA, Dunlop 4D 100 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Alex il Sab 28 Nov 2009 - 17:39

Mi permetto, visto l'argomento, di postare ciò che scrive un ex-utente (rimpianto e stimato da molti utenti di questo forum), molto preparato, riguardo questo argomento che credo possa di essere d'aiuto allo sviluppo della discussione.

Per onestà metterò anche il link dove ho trovato questi saggi insegnamenti, sperando possano, come è già successo in passato, portare un miglioramento ed una aiuto a molti di noi:

http://www.mymag.it/forum3/viewtopic.php?f=30&t=27945&p=1499066#p1499066

Virgoletto le sue parole:

"cosa fare dopo che ho deciso l'impostazione della mia partita nel
tentativo d'inchiodare il pallettaro ad un'angolo ? ovvero parliamo di
tattica vera e propria.

La prima domanda é : cosa ho ottenuto ? e su quale diagonale ?
A)
l'avversario tiene benissimo la mia diagonale ed é addirittura lui che
mi mette in difficoltá e sono costretto io ad uscirne. Ok a questo
punto visto che é pallettaro per cui ha due gambe cosí ( xx ) e
soliditá nei colpi hai 4 opzioni
1) metti via la racchetta al primo
cambio di campo e vai a farti per 6 mesi almeno 3 ore a settimana di
allenamneto sulla diagonale
2) prova a concentrarti al massimo
tentando i famosi colpi di Halley di Satrapiana memoria che magari una
partita giocata cosí in sette anni una l'azzecchi sicuro e magari é
proprio quel giorno.
3) Prova a corrompere gli organizzatori
spezzandogli il ritmo, magari dopo aver perso 6-0 il primo fai entrare
per mezz'ora gli addetti alla manutenzione cosí gli s'induriscono le
gambe e non riesce piú a giocare. Te ci ridi, ma me l'han fatto la
settimana scorsa e quasi rado al suolo il circolo , roba che McEnroe neanche se la sogna.
4)
Spera di trovargli un clamoroso punto debole del tipo zero in volée o
zero sul passante e punta tutto ed esclusivamente su quello, unica
opzione seria.

B) Ho ottenuto secondo logica, essendo io il piú
talentuoso visto che lui si ritrova a fare il pallettaro, che lo
costringo a uscire sistematicamente per evitare la mia pressione che
gli causa una palla facile su cui posso attaccare.
Ammettiamo che
esca con un lungolinea, cambio diagonale ? se si come siam messi noi su
quella diagonale ? Son sicuro a questo punto che te hai passato molto
tempo alla sparapalle ad allenarti proprio lí, sul cambio di diagonale
e sai perfettamente qual'é la tua opzione migliore. O no ?
Chiara a
questo punto é una cosa, un'uscita forzata é comunque per me un
vantaggio che, anche se a volte microscopico mi dá qualcosa in piú, stá
a me ora concretizzare maggiormente con PAZIENZA E SENZA FORZARE un
ulteriore vantaggio maggiore che puó essere preludio di un mio vero
attacco, e qui e doti personali specifiche o i difetti personali
specifici dell'avversario giocano un ruolo determinante.
Te ne indico tre, le piú comuni, ma te ne puoi inventare altre
1)
continuo tranquillamente nell'altra diagonale perché son forte anche
lí, io il talento ce l'ho e tu pallettaro no, la onde per cui il
giochetto al gatto e al topo lo sposto semplicemente dall'altra parte
2)
sono scarso in diagonale di rovescio, ma mi sono allenato come un matto
proprio lí, non tengo bene questa opzione, ma appena mi dai un
lungolinea ho messo su un rovescio di uscita profondo, sicuro, angolato
che ti metto in difficoltá immediatamente, ricorda una cosa, un
lungolinea di uscita forzata non potrá mai essere cattivo, ma tu su
quel lungolinea lo potrai essere perché hai spazio per farlo.
3)
sono clamorosamente scarso di rovescio rispetto all'avversario, rifiuto
come la peste la diagonale di rovescio, ma ho un'ottimo slice, a questo
punto ti rimando indietro il lungolinea, ti dó una palla sporca che non
é attaccabile anch'essa in lungolinea e vediamo ora cosa fai."

...a mio parere "perle di saggezza"

Ciao a tutti.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da jvƐƦdƐl il Sab 28 Nov 2009 - 18:46

quoto le perle Alex Wink
non ho mai nascosto, anzi ben enunciato più volte, le vastissime ed eclettiche capacità di osservazione tecnica di wik...

p.s.: nel link che hai segnalato, noto poco sopra una foto di "un biondo" con una racchetta "molto familiare" Wink

jvƐƦdƐl
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 3317
Data d'iscrizione : 14.03.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex C, oggi decisamente troppo acciaccato... :(
Racchetta: Wilson n6.1 tour 90 pro room, H22, Ps 6.0 95, Ps 85 St. Vincent, Ps Classic 6.1 95 (18x20), Volkl PB10mid, Pk Ki5 Pse USA, Dunlop 4D 100 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Alex il Sab 28 Nov 2009 - 18:48

jverdel ha scritto:quoto le perle Alex Wink
non ho mai nascosto, anzi ben enunciato più volte, le vastissime ed eclettiche capacità di osservazione tecnica di wik...

p.s.: nel link che hai segnalato, noto poco sopra una foto di "un biondo" con una racchetta "molto familiare" Wink

Quelle foto sono da pelle d'oca...

...come i consigli del "sempre nostro wik"...

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da marco61 il Sab 28 Nov 2009 - 19:41

Ottima idea Alex, Wik è tornato fra noi. cheers cheers

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da oedem il Dom 29 Nov 2009 - 11:52

@marco61 ha scritto:Ottima idea Alex, Wik è tornato fra noi. cheers cheers
cheers cheers cheers

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da correnelvento il Dom 29 Nov 2009 - 17:35

Voglio offrirvi una sintesi di un paragrafo di un meraviglioso libro di uno dei migliori tecnici del mondo: Vic Braden.

"Come battere il pallettaro"

1. DOVETE COSTRINGERE IL PALLETTARO A FARE IL VOSTRO GIOCO
Non potete tentare di resistere più a lungo di lui se vi mettete entrambi a giocare dalla linea di fondo.
A meno che non vi divertiate a perdere.


2. SE C'E' UN POSTO CHE PALLETTARI DETESTANO,E' LA RETE
se riescono a rimanere a fondo sono le persone più felici del mondo, avvicinandosi comincia la loro ansia.


3. FATELI AVVICINARE A RETE CON UN COLPO CHE LI COSTRINGA A DIFENDERSI
ovvero una smorzata o un "back"angolato e corto. Una volta attirato a rete, non cercate di passarlo con un
classico passing, ma tirategli addosso. La palla addosso è molto difficile da colpire...e il pallettaro non
padroneggia la volèe.

Bisogna essere aggressivi ma avere anche la pazienza del pallettaro.
Loro hanno solo la pazienza, ma con questa battono il 95% dei tennisti...

....finchè non incontrano qualcuno che gli sta alla pari da fondo, ma che sa come attirarli a rete.

In caso contrario, stringetegli la mano...e offritegli da bere. E' semplicemente più forte di voi.

"Braden, Tennis of Future"




Potete vedere su Internet chi è Braden. Un Guru del livello di Van De Meer o Bollettieri.
Nel Tennis, come nella vita, il VERO esperto riesce a semplificare concetti difficili.

Al contrario, gli "incantatori di serpenti", sono maestri nel fare esattamente l'opposto.

Onde evitare qualsiasi tipo di polemica la frase non è riferita a nessuno...ma nella nostra vita di tutti i giorni
possiamo vedere MIGLIAIA di esempi di questo genere, dalla Politica alla Medicina...passando per il Tennis.

Saluti da Corre.

correnelvento
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1619
Età : 54
Data d'iscrizione : 19.10.09

Profilo giocatore
Località: basso Lazio
Livello: 4.3 (tennis che fa INORRIDIRE)
Racchetta: kennex type C 98 (quanto durerà?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da oedem il Dom 29 Nov 2009 - 18:26

@correnelvento ha scritto:Il pallettaro riesce ad appoggiarsi benissimo su una palla consistente.

Ma se avete la pazienza di dare loro palle senza assolutamente peso...li metterete in difficoltà.

Ma dovrete superare la vergogna di alzare più di loro.

@correnelvento ha scritto:Voglio offrirvi una sintesi di un paragrafo di un meraviglioso libro di uno dei migliori tecnici del mondo: Vic Braden.

"Come battere il pallettaro"

1. DOVETE COSTRINGERE IL PALLETTARO A FARE IL VOSTRO GIOCO
Non potete tentare di resistere più a lungo di lui se vi mettete entrambi a giocare dalla linea di fondo.
A meno che non vi divertiate a perdere.
confused

quindi ora hai cambiato idea?

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da correnelvento il Dom 29 Nov 2009 - 18:30

Io ho trasmesso le idee di un guru, non le mie.

Infatti con la mia "bestia nera" ci ho perso 3 volte!

Nel post in alto che tu hai preso esprimevo IL MIO concetto (di una pippa).

Quello sotto riporta il pensiero di Braden.

Io la prossima volta alzerò pallettoni alti come i pali dell'illuminazione...

...poi vi racconto come va a finire...


Spero di essere stato chiaro...

correnelvento
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1619
Età : 54
Data d'iscrizione : 19.10.09

Profilo giocatore
Località: basso Lazio
Livello: 4.3 (tennis che fa INORRIDIRE)
Racchetta: kennex type C 98 (quanto durerà?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da oedem il Dom 29 Nov 2009 - 18:40

chiaro si ma....strano
prima esprimi la tua opinione, poi citi l'opinione (opposta alla tua) di chi tu definisci essere un guru e che invece contraddice totalmente la tua asserzione.

se tu lo consideri un guru, come mai pensi l'opposto?
@correnelvento ha scritto:Potete vedere su Internet chi è Braden. Un Guru del livello di Van De Meer o Bollettieri.
Nel Tennis, come nella vita, il VERO esperto riesce a semplificare concetti difficili.

Al contrario, gli "incantatori di serpenti", sono maestri nel fare esattamente l'opposto.

Onde evitare qualsiasi tipo di polemica la frase non è riferita a nessuno...ma nella nostra vita di tutti i giorni
possiamo vedere MIGLIAIA di esempi di questo genere, dalla Politica alla Medicina...passando per il Tennis.
questo finale poi è ancora più oscuro: non capisco il perché di tale considerazione che, a detta tua, non è riferita a nessuno....

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da marco61 il Dom 29 Nov 2009 - 18:42

Guarda Oedem, mi hai anticipato di un nanosecondo. E che le parole "incantatori di serpenti" non siano riferite a nessuno, non ci crede nemmeno un cieco. E grazie tante, caro Giovanni, per il negativo che mi hai appioppato qualche minuto fa. Adesso stai diventando pesante. Non per il negativo, sai che me ne fotte, ma per il fatto che non perdi occasione a fare richiami su quanto è successo tra te e Wik, cercando di convincere tutti che avevi ragione tu. Ti ho invitato privatamente a scusarti con tutti per l'accaduto, non solo non l'hai voluto fare e avresti fatto una gran bella figura, ma ancora ti ostini nel tuo comportamento.
Ah, un'altra cosa: un militare dovrebbe avere una parola sola: hai scritto tu "mi vedo costretto, anche con dispiacere, a lasciare devinitivamente questo forum".? Beh, se mantieni la promessa, saranno in pochi a piangere.
Saluti da marco61.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da correnelvento il Dom 29 Nov 2009 - 18:47

Odem_____

Faccio l'opposto di quello che considero un guru perchè mi piace pensare con la mia testa.


Non vedo che cosa ci sia di strano...

correnelvento
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1619
Età : 54
Data d'iscrizione : 19.10.09

Profilo giocatore
Località: basso Lazio
Livello: 4.3 (tennis che fa INORRIDIRE)
Racchetta: kennex type C 98 (quanto durerà?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da marco61 il Dom 29 Nov 2009 - 18:49

Ah, nel frattempo Wik mi ha fatto sapere che quel libro è del 1977 e che nel frattempo son cambiate tante cose. Sai, con le racchette di legno era diverso...

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da correnelvento il Dom 29 Nov 2009 - 18:52

Marco61____

"negativo che mi hai appioppato"

Non so di che cosa tu stia parlando, per davvero.

Se, per qualche ragione (che non conosco) ti senti parte in causa, me ne dispiace, ma non pensavo assolutamente nè a te, nè ad altri.

correnelvento
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1619
Età : 54
Data d'iscrizione : 19.10.09

Profilo giocatore
Località: basso Lazio
Livello: 4.3 (tennis che fa INORRIDIRE)
Racchetta: kennex type C 98 (quanto durerà?)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da oedem il Dom 29 Nov 2009 - 18:54

@correnelvento ha scritto:Odem_____

Faccio l'opposto di quello che considero un guru perchè mi piace pensare con la mia testa.


Non vedo che cosa ci sia di strano...
boh, allora abbiamo due modi diversi di come considerare un guru. se considero guru una persona, vuol dire che ho stima verso quel tale e che di certo condivido i suoi pensieri.

esempio politico: è come se considerassi un guru berlusconi per poi votare i comunisti, esser fedele alla moglie e rispettare la legge Laughing
sarebbe contradittorio

p.s.: quindi anche nel thread cosa dice bosworth non concordi col suo punto di vista?


Ultima modifica di oedem il Dom 29 Nov 2009 - 18:57, modificato 1 volta

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 21 Precedente  1, 2, 3 ... 11 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum