Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

un antidoto contro i pallettari

Pagina 6 di 21 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 13 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da john68 il Ven 27 Nov 2009 - 10:16

Promemoria primo messaggio :

che rimettono la palla in campo e sperano nelle'errore,
mamma mia quanto li odio

ieri,
gioco per la prima volta con un 4.3 del circolo, palleggiamo,
e mi dico, beh dai....al massimo fa un game a set.

iniziamo,
6.1 per lui

pausa di riflessione,
dentro di me penso....che ci stai a fare in campo cosi?

quale è il tuo colpo migliore?
il rovescio

ebbene,
ad ogni suo servizio...mi sono messo nella posizione di poter colpire solo di rovescio,
tanto la velocità del servizio opposto non supera i 60km,
del tipo: una rimessa in gioco.

risultato
6.0
6.1

consiglio:
non rimanete passivi,
aggrediteli e non sanno più che pesci pigliare,loro fanno punti solo sull'errore dell'avversario, al contrario...

nada

spero vi sia utile

ps ah la sua scusante,
e sai....ho calato il ritmo, ero stanco ahahahahahahahahah

john68
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 661
Età : 48
Data d'iscrizione : 19.07.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: yonex

Tornare in alto Andare in basso


Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da nanobabbo8672 il Lun 25 Gen 2010 - 17:43

@Alex ha scritto:
Ero un Drago, ora sono più come il draghetto Grisù (non so se te lo ricordi ).

Non ricordo quanti anni avesse però giocava veramente molto bene, era solido e non è facile giocare contro le mie "bordate".
complimenti allora... bomber alex!

PS da grande farò il pompiere!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Ospite il Lun 25 Gen 2010 - 17:53

Alex, io ... anni fa...
ho giocato per 10 giorni di seguito, in porta, con contro Sivori, Charles e Nicole', a Jesolo...
va be...ho capito...

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Alex il Lun 25 Gen 2010 - 18:03

errex2008 ha scritto: Grisu'...quello verde con il fuoco che esce dalle fauci...

nano8672 ha scritto:
@Alex ha scritto:
Ero un Drago, ora sono più come il draghetto Grisù (non so se te lo ricordi ).

Non ricordo quanti anni avesse però giocava veramente molto bene, era solido e non è facile giocare contro le mie "bordate".
complimenti allora... bomber alex!

PS da grande farò il pompiere!!!

Nano ha, dato la nosta età molto vicina, capito al volo.

Roberto, Grisù è un draghetto piccolo piccolo che vuole fare il pompiere.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Ospite il Lun 25 Gen 2010 - 18:04

si, si...esattamente ...come l' avatar di Alessandra...facci caso...



Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da nanobabbo8672 il Lun 25 Gen 2010 - 18:37

bravo errex... proprio lui!
non avevo notato l'avatar di alessandra!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Ospite il Lun 25 Gen 2010 - 18:40

azz...ma devo proprio dirvi tutto io...??
hahahahaha

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Hyoga il Mar 29 Mar 2011 - 16:17

Ciao a tutti,pratico tennis da due anni e sono NC,ho letto i vostri messaggi con attenzione e volevo dare il mio contributo.Ebbene si,sono un pallettaro piu' per costrizione diciamo cosi'.Vorrei chiudere il punto,fare il serve and volley ma non ho le capacità tecniche diciamo.Quello che so fare bene è ributtare tutto dall'altra parte,ho fiato da buttare e ottimo sprint.L'unica cosa buona è che odio fare pallonetti ma solo passanti vincenti quando ho l'uomo a rete con il mio ottimo(a detta di quelli del mio club)rovescio a una mano.
In definitiva non ci odiate tanto(noi pallettari)vi facciamo allenare bene :-)!

Hyoga
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 11
Età : 38
Località : Provincia Foggia
Data d'iscrizione : 29.03.11

Profilo giocatore
Località: Provincia Foggia
Livello: FIT 4.5 ITR 4.0
Racchetta: Babolat Aeropro Drive GT

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Hammer72 il Mar 29 Mar 2011 - 16:24

si e cmq a dirlo sembra facile aggradire un pallettaro ma non è mica cosi'...
Almeno per le mie capacità tecniche per cui finisco con lo sbagliare molto.

Hammer72
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4709
Età : 44
Località : Alessandria / Torino
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: BABOLAT PURE AERO E APD GT ROLAND GARROS

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da er.makiko81 il Mar 29 Mar 2011 - 18:53

@Hyoga ha scritto:Ciao a tutti,pratico tennis da due anni e sono NC,ho letto i vostri messaggi con attenzione e volevo dare il mio contributo.Ebbene si,sono un pallettaro piu' per costrizione diciamo cosi'.Vorrei chiudere il punto,fare il serve and volley ma non ho le capacità tecniche diciamo.Quello che so fare bene è ributtare tutto dall'altra parte,ho fiato da buttare e ottimo sprint.L'unica cosa buona è che odio fare pallonetti ma solo passanti vincenti quando ho l'uomo a rete con il mio ottimo(a detta di quelli del mio club)rovescio a una mano.
In definitiva non ci odiate tanto(noi pallettari)vi facciamo allenare bene :-)!
Socio sei un cane nero in campo .....hai messo n.c. hmhmhmmh
Ogni volta per farti un punto devo vendere l'anima al diavolo oltre a tenere sempre i piedi in campo e anticipare ogni palla che mi ribbutti .....Cagnaccio nero della peggior specie!! Very Happy

er.makiko81
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 30
Età : 35
Località : vico del Gargano
Data d'iscrizione : 02.02.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.4. fit
Racchetta: 5 wilson pro staff 85 sampras luxilon/multifeel 20kg

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Umberto il Mer 1 Giu 2011 - 23:24

Anche io "odio", sportivamente parlando i pallettari. Soprattutto quelli che a fine partita ti dicono: "guarda che io non gioco così! Oggi l'ho fatto solo per portare a casa la partita, altrimenti io tiro forte". Oppure con riferimento alla battuta che più che una battuta è una palla corta sulla prima di servizio: "guarda che io non batto così! Solo che ho visto che ti dava fastidio e ho continuato" E certo, chi di voi si aspetterebbe di dover rispondere sulla linea del servizio? Cmq, li invidio perchè fanno il loro gioco senza subire condizionamenti dall'esterno: io contro di loro continuo nel mio gioco che consiste nel voler comandare sempre lo scambio, perchè mi condiziona il fatto che chi guarda la partita possa pensare "ma da dove escono sti fantozzi?". Solo che così facendo alla fine perdo e mi sento ancora più fantozzi perchè ho perso contro uno che gioca peggio di me. Cmq, sono ottimista. A furia di perderci capirò quantomeno come affrontarli e poi magari batterli...

Umberto
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 100
Età : 41
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 17.01.10

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: FIT 4.4
Racchetta: Babolat Pure Drive GT Roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da alain proust il Gio 2 Giu 2011 - 8:15

@Umberto ha scritto:Anche io "odio", sportivamente parlando i pallettari. Soprattutto quelli che a fine partita ti dicono: "guarda che io non gioco così! Oggi l'ho fatto solo per portare a casa la partita, altrimenti io tiro forte". Oppure con riferimento alla battuta che più che una battuta è una palla corta sulla prima di servizio: "guarda che io non batto così! Solo che ho visto che ti dava fastidio e ho continuato" E certo, chi di voi si aspetterebbe di dover rispondere sulla linea del servizio? Cmq, li invidio perchè fanno il loro gioco senza subire condizionamenti dall'esterno: io contro di loro continuo nel mio gioco che consiste nel voler comandare sempre lo scambio, perchè mi condiziona il fatto che chi guarda la partita possa pensare "ma da dove escono sti fantozzi?". Solo che così facendo alla fine perdo e mi sento ancora più fantozzi perchè ho perso contro uno che gioca peggio di me. Cmq, sono ottimista. A furia di perderci capirò quantomeno come affrontarli e poi magari batterli...
l'amara verità è che in realtà "loro" giocano meglio di "noi" tennisti presunti brillanti o tecnici che dir si voglia. la seconda di servizio a goccia, con impugnatura della racca a padella, che dà loro un 100% di seconde palle (ossia, zero doppi falli a partita) è tennisticamente meglio di un fichissimo servizio impostatissimo che ti procura uno o due doppi falli a game. e così via. il dritto spettacolare ad uscire all'incrocio delle righe è miseramente vanificato dal nostro rovescio steccato al quarto scambio. mentre il pallettaro, inguardabile quanto vuoi, non te ne sbaglierà uno neanche se lo ammazzi.
o almeno, fintanto che incontra tipi che pensano di giocare meglio, ma alla fine non danno abbastanza pressione per impensierirlo e in più sbagliano.
è un'accusa anche contro me stesso, che fino a qualche tempo fa la pensavo così, guardavo con patetica commiserazione i pallettari stilisticamente nulli, con zero impostazione, ma che "misteriosamente" portavano a casa la partita anche con quelli impostatissimi. semplicemente hanno capito che intanto bisogna non sbagliare, poi se si ha il bagaglio tecnico per fare di più, bene, sennò ci si ferma a quel livello, non sbagliare e basta. il che è sufficiente contro la maggioranza dei tennisti di club.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Umberto il Gio 2 Giu 2011 - 9:39

Hai colto nel segno proust...e già sapere che non sono l'unico pollo mi rincuora...cmq come già detto nel post precedente li invidio...c'è molto da imparare da loro, soprattutto umiltà e coerenza!

Umberto
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 100
Età : 41
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 17.01.10

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: FIT 4.4
Racchetta: Babolat Pure Drive GT Roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Felipo il Gio 2 Giu 2011 - 9:50

A prescindere dall'avversario, già l'entrare in campo col pensiero di cosa possano pensare gli spettatori che assistono al match... è un deciso passo verso l'essere sconfitti Wink

Felipo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1256
Data d'iscrizione : 13.06.09

Profilo giocatore
Località: Friuli
Livello: 4.0 itr / 4.4 Fit
Racchetta: Aeropro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Alessandra76 il Gio 2 Giu 2011 - 10:42

AAA pallettaro cercasi!!

Sono il miglior allenamento per verificare il proprio tennis in tutti i sensi!! Smile cheers

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 40
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da alain proust il Gio 2 Giu 2011 - 10:52

@Alessandra76 ha scritto:AAA pallettaro cercasi!!

Sono il miglior allenamento per verificare il proprio tennis in tutti i sensi!! Smile cheers
verissimo. chi batte tranquillamente il pallettaro, significa che è già un buon giocatore di club. e per pallettaro, per sgomberare il campo da dubbi, intendo quello che palleggia, indirizza, non forza, che nella maggior parte di casi non è tecnicamente impostato, ma ha la sua tecnica che gli consente di azzerare gli errori gratuiti.
battere il pallettaro significa intanto essersi costretti a tenere lo scambio e già questo è il primo step, senza il quale non si va da nessuna parte (e parlo sempre per esperienza personale... Sad ). il che non significa giocare esattamente come lui, ma saper tenere per poi mettere pressione quando possibile.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Alessandra76 il Gio 2 Giu 2011 - 10:57

..concentrazione al massimo pure....perché basta un attimo di rilassamento che ti toglie un paio di game senza tanta fatica!! Razz

Senza contare che bisogna anche saper gestire il servizo..o quelli che chiamiamo colpi spettacolari....perché spesso le grandi botte ti si possono ritorcere contro visto che loro mettono semplicemente il piatto corde sotto....e cosa ti arriva di là non lo sai fino all'ultimo! Laughing

..poi generalmente sono anche dei grandi maratoneti e quindi il punto non te lo giochi con un paio di scambi....quindi bisogna essere solidi anche fisicamente! Smile

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 40
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da sinnet il Gio 2 Giu 2011 - 12:03

Secondo voi a livello professionistico chi definireste come pallettaro più FORTE ?
Io vedrei FERRER e NADAL come massime espressione dei palettari, e voi ?

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da alain proust il Gio 2 Giu 2011 - 12:33

@sinnet ha scritto:Secondo voi a livello professionistico chi definireste come pallettaro più FORTE ?
Io vedrei FERRER e NADAL come massime espressione dei palettari, e voi ?
Very Happy questa è buona!
chiamare ferrer e nadal dei pallettari mi sembra un po' eccessivo...
anche perchè a livello pro la nomea di pallettaro in senso stretto non la si può dare a nessuno. in ogni caso, nadal e ferrer sono dei contrattaccanti a mio avviso, tennisti che mettono enorme pressione da fondo e che vanno a rete a punto quasi fatto, e non si può proprio dire che aspettino l'errore avversario...

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da nardac il Gio 2 Giu 2011 - 13:48

@sinnet ha scritto:Secondo voi a livello professionistico chi definireste come pallettaro più FORTE ?
Io vedrei FERRER e NADAL come massime espressione dei palettari, e voi ?

I pallettari PRO ? Non esistoo .
Ma neanche in terza categoria .
Il pallettaro esiste in quarta categoria solo perchè la maggior parte degli avversari che incontra non riesce a sfondarlo.
Un pallettaro è il miglior avversario di uno che sa giocare , non devi mai preoccuparti che ti faccia punto , hai sempre il gioco in mano e quindi se sai giocare con un minimo di pazienza lo sfondi.

nardac
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 868
Data d'iscrizione : 20.12.10

Profilo giocatore
Località: Milano
Livello: 4.1
Racchetta: Pro Kennex

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Umberto il Gio 2 Giu 2011 - 16:05

Cmq è bellissimo questo thread, ognuno aggiunge qualcosa di nuovo per battere i pallettari...tutte vertà tra l'altro che ognuno ha verificato personalmente. Teoricamente sarei pronto per battere 6-1 6-2 il prossimo pallettaro: non vedo l'ora di incontrarne uno e mettere in pratica i vostri consigli! cheers

Umberto
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 100
Età : 41
Località : Napoli
Data d'iscrizione : 17.01.10

Profilo giocatore
Località: Napoli
Livello: FIT 4.4
Racchetta: Babolat Pure Drive GT Roddick

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da DrDivago il Gio 2 Giu 2011 - 16:32

@alain proust ha scritto:per pallettaro, per sgomberare il campo da dubbi, intendo quello che palleggia, indirizza, non forza, che nella maggior parte di casi non è tecnicamente impostato, ma ha la sua tecnica che gli consente di azzerare gli errori gratuiti.
battere il pallettaro significa intanto essersi costretti a tenere lo scambio e già questo è il primo step, senza il quale non si va da nessuna parte (e parlo sempre per esperienza personale... Sad ). il che non significa giocare esattamente come lui, ma saper tenere per poi mettere pressione quando possibile.
@sinnet ha scritto:Secondo voi a livello professionistico chi definireste come pallettaro più FORTE ?
Io vedrei FERRER e NADAL come massime espressione dei palettari, e voi ?

se noi prendiamo per buona la definizione di pallettaro data da AP (che condivido), nel circuito ATP non possono esistere pallettari... Nadal e Ferrer sono dei "contropiedisti", ovvero dei giocatori che, dotati di grande costanza, "stancano" l'avversario con palle lunghe e dal rimbalzo bello alto fino a che non riescono ad aprirsi il campo ed infilarlo senza pietà...

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da Leo96 il Ven 3 Giu 2011 - 18:47

Ieri prima giornata di serie D3. Sono andato al circolo per assistere ad una partita di un mio amico trentenne che gioca nella squadra A. Gli è capitato un pallettaro 4.4. Ha perso il primo set 6-2. Poi con l'aiuto del capitano ha ragionato e invece di fare il gioco del pallettaro, ha cominciato a "spaccare" il campo. Ha vinto al terzo set. C'è da dire che per fare un punto doveva spolverare 2-3 righe e poi chiudere a rete. Comunque non capisco come il pallettaro possa divertirsi a giocare, che senso ha alzare pallonetti e aspettare? Non è meglio fare vincenti e sentirsi dei dei?

Leo96
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 26
Età : 20
Località : Calabria
Data d'iscrizione : 03.06.11

Profilo giocatore
Località: Calabria
Livello: 4.6
Racchetta: Dunlop Aerogel 500 4D con TF TGV 24/25 - Wilson K six one 95 (16x18) con Wilson NXT tour 24/25 - attualmente Wilson BLX Pro Open 100 con TF Black Code 23/24

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da alain proust il Ven 3 Giu 2011 - 18:59

@Leo96 ha scritto:Ieri prima giornata di serie D3. Sono andato al circolo per assistere ad una partita di un mio amico trentenne che gioca nella squadra A. Gli è capitato un pallettaro 4.4. Ha perso il primo set 6-2. Poi con l'aiuto del capitano ha ragionato e invece di fare il gioco del pallettaro, ha cominciato a "spaccare" il campo. Ha vinto al terzo set. C'è da dire che per fare un punto doveva spolverare 2-3 righe e poi chiudere a rete. Comunque non capisco come il pallettaro possa divertirsi a giocare, che senso ha alzare pallonetti e aspettare? Non è meglio fare vincenti e sentirsi dei dei?
il problema è qui: devi avere le capacità per spaccare il campo. se per uscire dalla rete del pallettaro pretendi di mettere pressioni e sfondare senza averne le capacità, lui stravince, e meritatamente aggiungerei.
certo che sei sei di categoria superiore, allora basta premere e il pallettaro non riesce più a starti dietro, se ci riesce allora forse non è davvero un semplice pallettaro ma qualcosa in più.
come si diceva sopra, il pallettaro ha capito prima di molti che in primo luogo bisogna non sbagliare e lui lo sa fare meglio di tanti giocatori di club che si ritengono degli attaccanti o dei giocatori brillanti ma poi alla fine escono sconfitti.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da sinnet il Dom 5 Giu 2011 - 19:41

@DrDivago ha scritto:
@alain proust ha scritto:per pallettaro, per sgomberare il campo da dubbi, intendo quello che palleggia, indirizza, non forza, che nella maggior parte di casi non è tecnicamente impostato, ma ha la sua tecnica che gli consente di azzerare gli errori gratuiti.
battere il pallettaro significa intanto essersi costretti a tenere lo scambio e già questo è il primo step, senza il quale non si va da nessuna parte (e parlo sempre per esperienza personale... Sad ). il che non significa giocare esattamente come lui, ma saper tenere per poi mettere pressione quando possibile.
@sinnet ha scritto:Secondo voi a livello professionistico chi definireste come pallettaro più FORTE ?
Io vedrei FERRER e NADAL come massime espressione dei palettari, e voi ?

se noi prendiamo per buona la definizione di pallettaro data da AP (che condivido), nel circuito ATP non possono esistere pallettari... Nadal e Ferrer sono dei "contropiedisti", ovvero dei giocatori che, dotati di grande costanza, "stancano" l'avversario con palle lunghe e dal rimbalzo bello alto fino a che non riescono ad aprirsi il campo ed infilarlo senza pietà...
Il termine Palettaro è ovvio che non calza ai Pro, ma estremizzando molto è il gioco di chi mette come suo punto di forza la capacità fisico/atletica ed il saper rimettere sempre e comunque la palla nel campo avverso . La maggior abilità di quelli che vengono definiti palettari e smentitemi se non è vero è quella di leggere sempre bene il colpo dell'avversario e di ribattere i colpi da qualsiasi punto del campo . E queste sono le caratteristiche principali dei due soggetti che ho indicato .

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da otello69 il Dom 5 Giu 2011 - 19:54

@nardac ha scritto:
@sinnet ha scritto:Secondo voi a livello professionistico chi definireste come pallettaro più FORTE ?
Io vedrei FERRER e NADAL come massime espressione dei palettari, e voi ?

I pallettari PRO ? Non esistoo .
Ma neanche in terza categoria .
Il pallettaro esiste in quarta categoria solo perchè la maggior parte degli avversari che incontra non riesce a sfondarlo.
Un pallettaro è il miglior avversario di uno che sa giocare , non devi mai preoccuparti che ti faccia punto , hai sempre il gioco in mano e quindi se sai giocare con un minimo di pazienza lo sfondi.

Sottoscrivo! perdere da un pallettaro significa semplicemente che il tempo del cesto SUI FONDAMENTALI non è ancora finito

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: un antidoto contro i pallettari

Messaggio Da otello69 il Dom 5 Giu 2011 - 20:01

@Umberto ha scritto:Cmq è bellissimo questo thread, ognuno aggiunge qualcosa di nuovo per battere i pallettari...tutte vertà tra l'altro che ognuno ha verificato personalmente. Teoricamente sarei pronto per battere 6-1 6-2 il prossimo pallettaro: non vedo l'ora di incontrarne uno e mettere in pratica i vostri consigli! cheers

Permettimi di segnalare una tua parola "Teoricamente"...tra la teoria e la pratica c'è la tua (nostra) capacità tecnica di essere superiori...il pallettaro è uno che tira piano in campo...se si perde vuol dire che non siamo in grado di sostenere uno scambio a 1km/h in più senza sbagliare...il dover cercare le righe per vincere dipende solo dal fatto che non sappiamo sovrastare il "pallettaro" in maniera semplice. Ergo si perde

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 6 di 21 Precedente  1 ... 5, 6, 7 ... 13 ... 21  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum