Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Spostare lo sweet spot

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Spostare lo sweet spot

Messaggio Da alepil il Gio 9 Feb 2012 - 11:17

Promemoria primo messaggio :

Da una analisi delle corde dopo qualche ora di gioco ho notato che purtroppo ho la tendenza a colpire la pallina molto verso la testa della racchetta.

La racchetta in oggetto é la nuova Wilson Pro Staff Blx 95.

Esiste una combinazione di corde e customizzazione con piombo che possa spostare lo sweet spot il piú possibile verso la testa della racchetta?

Grazie in anticipo ...

alepil
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 60
Data d'iscrizione : 25.08.11

Tornare in alto Andare in basso


Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Matley il Gio 9 Feb 2012 - 15:52

@Eiffel59 ha scritto:Matley, non se l'è chiesto nessuno forse perchè non c'entra una beata col problema in questione e d'altronde non mi sembra che lo avessi chiesto neppure tu Wink

Comunque esistono alcuni "trucchetti" per rimediare almeno parzialmente -specie su telai come i Wilson- a quel tipo di problema...il più diffuso è il cosiddetto "bumper jump".

Oltre che, ovviamente, alzare/allargare lo SS con l'apposizione di piombo...
Eiffel, c'entra eccome! Se sei abituato a giocare con una longbody e prendi in mano una classica o viceversa, cambiano i punti di impatto perchè la racchetta è più lunga. Questo si avverte maggiormente se si passa da una long ad una classica. Comunque in un primo momento, non SEMPRE. Se succede sempre allora è un problema di esecuzione dei colpi. Wink

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da kingkongy il Gio 9 Feb 2012 - 16:10

Matley, il problema è che Alepil, a seguito di un incidente stradale, ha subito un'operazione a ulna e radio che ha portato all'accorciamento delle due ossa di 4mm, come è evidenziato dalla TAC.
Ora, con un inserto bionico alla spalla, spacca le corde come se fossero bucatini all'amatriciana per un camionista dell'AutoBrennero dopo il giro in Svezia-Russia-Azerbaigian.
Eiffel, che è un maniaco sessuale, gli ha proposto il bunga-bunga, sì, insomma, il bungee jumping, che se lo zavorri bene va bene anche per la pesca alla mosca della trota dorata...

Signora maestraaaaa, Mario e Matley mi tirano le palline con la biroooo!!!!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da alepil il Ven 10 Feb 2012 - 10:22

Up

@Eiffel:

Per Bumper Jump intendi durante l'incordatura, dopo la quarta
orizzontale, infilare la sesta, poi la quinta, tirarle insieme due volte e
proseguire con la settima?

Se si, cosa si ottiene e migliora?

alepil
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 60
Data d'iscrizione : 25.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da alepil il Mar 14 Feb 2012 - 11:48

Scusa Mario ... non voglio essere insistente ... volevo solo la conferma di quanto ho scritto sopra ...

alepil
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 60
Data d'iscrizione : 25.08.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 14 Feb 2012 - 14:15

Scusa il ritardo..purtroppo qualche volta il sistema fa le bizze e non mi segnala i nuovi post..

Si, il bumper jump è quello (non riguarda sempre specificamente gli stessi fori, ma comunque quello prima e quello dopo l'ultimo foro del bumper..oltre che lo stesso, ovviamente). Il vantaggio, specie nei telai d'impostazione più "da cemento" è doppio: creare una zona più reattiva in testa, diminuendo al contempo lo stress sulle verticali alte, dove è più possibile una steccata (shank) con minori rischi di rottura delle stesse corde.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40483
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da itaca il Mar 14 Feb 2012 - 14:20

@kingkongy ha scritto:Matley, il problema è che Alepil, a seguito di un incidente stradale, ha subito un'operazione a ulna e radio che ha portato all'accorciamento delle due ossa di 4mm, come è evidenziato dalla TAC.
Ora, con un inserto bionico alla spalla, spacca le corde come se fossero bucatini all'amatriciana per un camionista dell'AutoBrennero dopo il giro in Svezia-Russia-Azerbaigian.
Eiffel, che è un maniaco sessuale, gli ha proposto il bunga-bunga, sì, insomma, il bungee jumping, che se lo zavorri bene va bene anche per la pesca alla mosca della trota dorata...



questa è veramente un capolavoro ...drunken

scusate l'ot ...

itaca
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 244
Età : 39
Data d'iscrizione : 07.08.10

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da alba77 il Mar 14 Feb 2012 - 16:36

Scusate ma ancora sto imparando e non riesco a seguire le direzioni che intendete.
Avendo letto delle guide ed info su internet riguardo allo S S ho solo capito di essermi confisa ancora di più e so che questa è la sede epr capirne di più.

Per "verso la testa" volete dire verso la fine della testa o verso il manico?
Poi per "parte alta" la stessa domanda. Io intenderei la fine e per parte bassa verso il manico ma vorrei essere sicura di capire i riferimenti per entrare nei concetti.

Un'altra cosa - sarà questione di telaio corde o gioco - no saprei, ma noto che, con la blx 6.1 team 2010 sia prima che dopo il custom, quando guardo la racchetta con un manico in basso e se divido il piatto in orizzontale la zona dove ho il miglior impatto ed incisività è quella non proprio in mezzo ma un bel po' più in su verso la punta.

Ho anche fatto le prove a appoggiare l'orecchio al manico e sentire il suono toccando le corde ed è proprio quella la zona più "silenziosa".
Questo significa che è quello lo SS?
Allora quale sarebbe il 2° e il 3° e qual'è meglio usare?
Lo S S è differente per lo stile di gioco? Diciamo che quando ho provato delle racchette mi sono sempre piaciute quelle che ce l'hanno spostato verso la punta.. ergo....????

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 14 Feb 2012 - 22:30

"parte alta" e "verso la testa" sono riferiti in direzione dell'apice dell'ovale.

Quello che senti come "punto più silenzioso" non è "lo" sweetspot, ma uno dei tre sweetspot, il punto nodale, quello in cui vengono annullate il maggior numero di vibrazioni (non lo shock).
Visto il tuo genere di consumo delle corde e data la localizzazione dello stesso, l'optimum per te sarebbe polarizzare il custom (sotto il manico ed esattamente ad ore 12), seguito (e sarebbe la mia scelta) da ore 2/ore 10. In entrambi i casi. lo SS (l'insieme dei 3) si sposterebbe verso l'alto, zona per te di maggior confort/facilità/resa di gioco.

Ergo si, lo SS è differente per stile di gioco..ma adattabile Wink

...Ovviamente, poi devi reggere lo sforzo..ma da quel che leggo non hai problemi... Very Happy

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40483
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Ota il Mar 14 Feb 2012 - 23:20

Per aver uno sweet spot appena sopra il centro dell'ovale bisogna anche spostare il bilanciamento più in testa? perchè ho aggiunto 2 gr ad ore 10 e due ad ore 12 mettendone altre due nel manico per non portare troppo peso in testa... avendo anche un overgrip ed un antivibrazione credo che la racchetta sia leggermente piu pesante dell'originale ma il bilanciamento dalle mie misurazione cambia di uno o 2 millimetri... (Ig instict MP)

ho spostato lo sweet spot ho l'ho solo detta grossa?

Ota
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 155
Età : 28
Data d'iscrizione : 12.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 2.5 ITR
Racchetta: BABOLAT PURE DRIVE 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Eiffel59 il Mar 14 Feb 2012 - 23:42

Lo hai fatto, sia pur in maniera ridotta.

L'importante è -sempre e comunque- aumentare la resa del telaio fino al punto al quale puoi reggerlo... Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40483
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da alba77 il Mer 15 Feb 2012 - 0:52

@Eiffel59 -grazie.

Le mie osservazioni sono state fatte sia in base alla 6.1 team stock che a quell custom che ora si trova così:

24g di silicone nel manico.
Senza grip nè noene e con 2 overgrip di cui uno più spessol 'altro più sottile e antivibra col buco con peso totale 221g, bilanciamento 33 scarso (forse 22,7). quindi comprensiva del piombo babolat ad alta densità 3+3g scarsi a ore 10-11 e 13-14. Le corde sono quelle in firma e sono in buono stato visto che non picchio forte come voi maschi

La sensazione di maggior confort a impattare in quella zona è la stessa di prima, forse a causa del bilanciamento simile.
Il custom l'ho fatto dopo aver provato la 6.1 tour 90 e ho cercato di avvicinarmi al massimo a quel telaio senza esagerare col peso. Rispetto a prima le sensazioni sono molto migliorate ed ora c'è la PS95 che trovo ancora più vicina - indubbiamente perché in fondo è il telaio più simile. Sia la 6.1 tour 90 che la PS95 mi davano la stessa sensazione di confort in quel punto del piatto a colpire.

Detto questo vorrei capire quale zona di SS come la devo interpretare e a che stile si gioco si collegano le varie zone.
Poi non ho capito il concetto del triplo SS e la sua funzione - cioè uno sceglie uno dei 3 in base al proprio confort?.
Scusate l'insistenza nel cercare di capire i concetti per poter ragionare con la mia testa come già so fare su molti alspetti del telaio GRAZIE AL FORUM!!!

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 15 Feb 2012 - 8:01

In generale, più i tre sweet points sono ravvicinati tra loro, migliore è la sensazione di gioco.

Dall'alto al basso i tre punti sono, nell'ordine,
1)NODE o punto nodale, dove le armoniche vibranti del telaio si annullano tra loro generando vibrazione pari a 0
2)COP o Centro di Pressione, dove le dinamiche elastiche del telaio fanno in modo che lo shock trasmesso alla mano sia pari a zero.
3)MCOR o punto di massima rispondenza del telaio, dove la somma di armoniche vibranti e dinamiche elastiche garantisce la massima propulsione.

Gli studi di Howard Brody in "Tennis Science for Tennis Player" nel 1987, identificavano empiricamente questi tre punti rispettivamente in 1) 3 mm circa sopra il centro del reticolo delle corde 2) 23 mm.circa sopra il centro geometrico dell'ovale e 3) 11 mm. sotto il centro geometrico dell'ovale.
Il punto debole di tali studi era che non prendeva in considerazione il movimento "fisico" del giocatore, e l'interazione tra lo stesso e l'attrezzo (leggi impatti più frontali ed avanzati per meglio sfruttare velocità della testa dell'attrezzo e rotazione ).

Studi più recenti, basati sulle dinamiche del gioco, hanno aumentato l'importanza della considerazione del twistweight (od inerzia trasversale) nelle meccaniche dell'impatto, per migliorare il confort di gioco e la resa del telaio.

Non a caso, telai di ultimissima generazione (sia pur -come la PS 6.1 BLX- derivati da modelli esistenti da tempo) hanno caratteristiche costruttive abbastanza simili tra loro: pattern più radi (per garantire maggiore velocità di uscita e potenziale di spin) ma più compatti (con l'ultima corda orizzontale spostata verso l'alto in modo da rendere più uniforme e stabile la risposta del piatto corde), bilanciature leggermente spostate in punta (in modo da garantire maggiore accelerazione) ma mediante addensamento delle fibre all'altezza delle "spalle" dell'ovale (in modo da garantire maggiore stabilità torsionale).

Non a caso i tre "campioni" di questa "new wave" sono telai che incontrano il gradimento di un gran numero di giocatori: PS SixOne 95, Rebel 98", IG Rad Pro.

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40483
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Ota il Mer 15 Feb 2012 - 9:13

@Eiffel59 ha scritto:Lo hai fatto, sia pur in maniera ridotta.

L'importante è -sempre e comunque- aumentare la resa del telaio fino al punto al quale puoi reggerlo... Wink
Quindi per avere ancora uno sweet spot piu alto e più ampio dove dovrei mettere qualche grammo in più considerando che per adesso la racchetta la maneggio bene...

Ota
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 155
Età : 28
Data d'iscrizione : 12.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 2.5 ITR
Racchetta: BABOLAT PURE DRIVE 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 15 Feb 2012 - 9:17

Indeed.. Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40483
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Ota il Mer 15 Feb 2012 - 10:21

Negli stessi punti ho variare anche ad ore 12 e 6 ?

Ota
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 155
Età : 28
Data d'iscrizione : 12.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 2.5 ITR
Racchetta: BABOLAT PURE DRIVE 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da vecchiofrak il Mer 15 Feb 2012 - 10:26

Io, molto semplicemente, dopo aver notato (dal consumo corde) che colpisco nella parte alta del piatto , ho aggiunto 2 gr. a ore 10 e 2 gr. a ore 2 ed il riscontro è stato subito positivo Smile

vecchiofrak
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 726
Età : 54
Località : Albinia (GR)
Data d'iscrizione : 11.01.10

Profilo giocatore
Località: Albinia (GR)
Livello: 4.0 ITR
Racchetta: Donnay Pro One Os Ext

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Matley il Mer 15 Feb 2012 - 10:38

@vecchiofrak ha scritto:Io, molto semplicemente, dopo aver notato (dal consumo corde) che colpisco nella parte alta del piatto , ho aggiunto 2 gr. a ore 10 e 2 gr. a ore 2 ed il riscontro è stato subito positivo Smile
Infatti è la cosa più semplice e in questo caso è meglio non aggiungere altro piombo al manico. Wink

Matley
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 531
Data d'iscrizione : 27.03.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Eiffel59 il Mer 15 Feb 2012 - 12:03

@Ota, intanto parti dagli stessi punti che sono generalmente danno i migliori risultati (Sweetspot/inerzia/SW/TW).

Il peso ad ore 6 lo eviterei, a meno tu non sia uno che va molto "sulla palla" à la Monfils Wink

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40483
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da alba77 il Mer 15 Feb 2012 - 12:37

Grazie Mario Smile

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da rudy77 il Dom 15 Apr 2012 - 14:29

scusate esiste un sito con indicazioni,dimensioni e posizione sweet spot
di ogni racchetta?

rudy77
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 359
Età : 39
Località : Misano Adriatico
Data d'iscrizione : 02.01.10

Profilo giocatore
Località: Misano Adriatico
Livello: 4.3 Fit
Racchetta: Yonex xi 98 16x19

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da kingkongy il Dom 15 Apr 2012 - 15:22

Rudy, magari c'e' ed e' pure interessante... Ma ci sono tre cose da considerare:
1) il / i tuoi swing. Perché e' più importante la dinamica complessiva giocatore-attrezzo piuttosto che l'analisi statica della racchetta.
2) il set up comprensivo di incordatura-tipo di montaggio-polarizzazione-telaio (flessibilità, equilibrio, torsione, punto di flessione, masse e inerzie).
3) ogni racchetta e' più o meno sensibile alla customizzazione (ovvero ha più o meno capacita' di produrre risultati differenti).

Detto questo... Citofonare Eiffel

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Zagreus60 il Dom 15 Apr 2012 - 16:44

@kingkongy ha scritto:Rudy, magari c'e' ed e' pure interessante... Ma ci sono tre cose da considerare:
1) il / i tuoi swing. Perché e' più importante la dinamica complessiva giocatore-attrezzo piuttosto che l'analisi statica della racchetta.
2) il set up comprensivo di incordatura-tipo di montaggio-polarizzazione-telaio (flessibilità, equilibrio, torsione, punto di flessione, masse e inerzie).
3) ogni racchetta e' più o meno sensibile alla customizzazione (ovvero ha più o meno capacita' di produrre risultati differenti).

Detto questo... Citofonare Eiffel

Ma, dopo che tu hai rivelato l'esistenza del gobbo maledetto, anche io so che di domenica a quest'ora avrà strappato i fili della luce e quelli del telefono per evitare sorprese e starà placidamente meditando ad occhi chiusi Very Happy Very Happy Very Happy

Zagreus60
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1130
Età : 56
Località : Reggio Calabria
Data d'iscrizione : 28.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0
Racchetta: Blade 98 16X19 - Prince Rebel 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da kingkongy il Dom 15 Apr 2012 - 16:50

Già già, il pover uomo sognerà farfalline!

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Sonny Liston il Dom 15 Apr 2012 - 16:55

@Eiffel59 ha scritto:

Il peso ad ore 6 lo eviterei, a meno tu non sia uno che va molto "sulla palla" à la Monfils Wink

Svilupperesti questo concetto, Master? study

Sonny Liston
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 8052
Data d'iscrizione : 19.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da kingkongy il Dom 15 Apr 2012 - 17:33

....penso, presumo, credo (hehheheh) che Mario intenda uno swing molto di "corpo", molto "stretto" sulla palla.
Come se la leva complessiva sia più vicina al fulcro-ombelico, quindi carica alla base del colpo (dell'area d'impatto) e non oltre il colpo (la testa).

poi mi correggerà...ma a spanne...

kingkongy
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 12080
Età : 51
Località : Nomade
Data d'iscrizione : 29.12.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: infimo
Racchetta: quella che c'è

Tornare in alto Andare in basso

Re: Spostare lo sweet spot

Messaggio Da Eiffel59 il Dom 15 Apr 2012 - 17:54

Rudy, per esserci c'è (Tennis warehouse University) però di quando in quando i grafici sono sballati oppure di un altro telaio replicati (come per la DNX9 di Volkl per esempio, e qualche altro "fuori produzione") il che confonde un po' le idee...

Eiffel59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 40483
Età : 57
Località : Brescia/Parigi
Data d'iscrizione : 06.10.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: vedi firma

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 3 Precedente  1, 2, 3  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum