Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Racchette "Alto"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Racchette "Alto"

Messaggio Da massimo conti il Dom 22 Nov 2009 - 23:10

chi mi riesce a dare informazioni sulle racchette "ALTO". ho cercato in rete ma non ho trovato nulla.

massimo conti
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 288
Età : 50
Data d'iscrizione : 18.11.09

Profilo giocatore
Località: cervia
Livello: AllegroAndante
Racchetta: Prince 03 tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da miguel il Lun 23 Nov 2009 - 8:30

io sono stato loro contrattista quando ero C per qualche anno, essendo l'azienda di Torino era un marchio molto in voga tra i tennisti piemontesi.
le racchette erano buone, hanno cominciato con quelle in alluminio (le famose alto turbo) e poi hanno si sono spostati sui materiali compositi arrivando anche a sponsorizzare alcuni buoni giocatori.
Attualmente ha chiuso i battenti da un po' di anni e tutto quello che trovi in giro o sono fondi di magazzino o usato.
io ho giocato con qualche modello ma non ricordo neanche il nome, comunque non sono brutte racchette ancorché datate quindi se ti propongono qualcosa non pagarle più di 30/40 euro

miguel
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 282
Età : 50
Località : torino
Data d'iscrizione : 15.01.09

Profilo giocatore
Località: torino
Livello: decente
Racchetta: ezone xi 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da LaRana il Lun 23 Nov 2009 - 11:35

Anche io giocai anni fa con la Alto Turbo, che sponsorizzava la nostra squadra di C. Buone racchette ma credo che i modelli più recenti non abbiano meno di 20 anni.

Ciao
A

LaRana
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1309
Età : 45
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.08.09

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: FIT 4.5
Racchetta: Head Radical Graphene Pro

http://www.andrearanalli.com

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da magazzie il Lun 23 Nov 2009 - 15:24

a 14 anni giocavo con la alto spitfire(rossa), per cui......diciamo che probabilmente LaRana ha ragione, i modelli più recenti avranno circa 20 anni.......

magazzie
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3257
Età : 40
Località : la capitale del monferrato....
Data d'iscrizione : 25.06.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R 4.5
Racchetta: speed mp 16x19+STARBURN

http://www.eiffel59ts.it

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da jvƐƦdƐl il Lun 23 Nov 2009 - 17:56

confermo!
più di 20anni ..nell'84/'85, come premio ad un torneo mi diedero proprio una racchetta ALTO...quelle di alluminio proprio..ce l'ho ancora a casa dei miei....mai usata ! Smile
ora non ricordo il modello preciso però

jvƐƦdƐl
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 3317
Data d'iscrizione : 14.03.09

Profilo giocatore
Località:
Livello: ex C, oggi decisamente troppo acciaccato... :(
Racchetta: Wilson n6.1 tour 90 pro room, H22, Ps 6.0 95, Ps 85 St. Vincent, Ps Classic 6.1 95 (18x20), Volkl PB10mid, Pk Ki5 Pse USA, Dunlop 4D 100 custom

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da massimo conti il Mer 2 Dic 2009 - 14:03

Si io la mia l'ho tirata fuori dalla cantina , quindi 15 o 20 anni ci stanno tutti . Grazie delle risposte

massimo conti
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 288
Età : 50
Data d'iscrizione : 18.11.09

Profilo giocatore
Località: cervia
Livello: AllegroAndante
Racchetta: Prince 03 tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 8 Lug 2011 - 9:57

scovo solo ora questo post...
anche mio babbo e mia mamma negli anni 80 giocavano con le alto turbo...
probabilmente le tiro fuori domani per darle a mia moglie per iniziare, erano racchette molto semplice da usare e perdonavano molto!
ideali per delle signore senza troppe velleità tecniche!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da Ospite il Ven 8 Lug 2011 - 11:50



La Alto di Beinasco è nata dalla passione per il tennis dell’ing. Massimo Altissimo, industriale torinese che per anni è stato uno dei maggiori specialisti mondiali nella lavorazione dei profilati per auto. Sulla base della grande esperienza maturata e in seguito alla comparsa sui campi da gioco delle prime racchette di metallo, Altissimo creò all’inizio degli anni ’70 presso la tenuta di famiglia a Villafranca d’Asti, la Sportalma, un centro studi approntato per analizzare sotto ogni sfumatura i problemi relativi alla struttura, alla dinamica e al rendimento, in termini agonistici, delle racchette da tennis. L’intento era quello di cercare di capire i fenomeni fisici che intervengono durante il gioco del tennis misurandoli con strumenti innovativi di assoluta precisione al fine di ottenere risultati obiettivi che costituissero la base per un miglioramento tecnico dell’attrezzo.
In breve tempo l’elegante residenza di campagna venne trasformata in un vero e proprio laboratorio scientifico, dotato di sofisticati e sensibilissimi strumenti di misurazione (come il tunnel tachimetrico, il dispositivo per rilievi statici e le riprese cinematografiche superveloci da 3000 fotogrammi al secondo), nonché di simulatori di gioco tra i più perfezionati, fra i quali il famoso “Robot Player”, una macchina in grado di manovrare la racchetta esattamente come un tennista sul rettangolo di gara.
La diffusione degli studi effettuati dalla Sportalma, portò a conclusioni rivoluzionarie nel campo delle racchette da tennis, che smentirono le teorie sulle quali si erano basate fino a quel momento le più famose case costruttrici mondiali. Venne ad esempio verificato che la flessione del telaio della racchetta non avviene al momento dell’impatto della palla, ma in istanti successivi, sfatando la teoria secondo cui la racchetta sarebbe l’agente principale dell’ “effetto fionda” che rimanda la pallina. Sono invece le corde a dare slancio alla palla, mentre il ritorno del telaio è successivo al rilancio della pallina.
Inoltre si scoprì che a parità di peso, di corde e di bilanciamento una racchetta “flessibile” imprime alla palla una velocità minore rispetto ad una “rigida”, così come si ottiene più potenza con una racchetta “pesante in testa”, mentre applicando masse addizionali ai lati dell’ovale (allargando il piatto e creando il cosiddetto “racchettone”) si hanno velocità e controllo di palla maggiori.
Grazie all’inconfutabilità delle prove effettuate nel laboratorio di Villafranca d’Asti, la commissione federale decretò “fuorilegge” la famosa incordatura della racchetta “spaghetti”, così come fece più tardi con la racchetta americana “Blackburne” a doppia incordatura. Confortato dal gran numero di dati raccolti in una decina d’anni di studi, l’ingegnere Altissimo decise di mettere a frutto la propria esperienza entrando nel campo della produzione. Nei primi anni ’80 fondò la Alto che divenne la prima casa italiana di racchette da tennis in metallo e in grafite con telai dall’ovale maggiorato.
Grazie ad una continua evoluzione tecnica e ad una cura assoluta della qualità del prodotto (ad esempio l’impugnatura brevettata “Alto-Soft”, che ammortizza le vibrazioni riducendo il rischio del cosiddetto “gomito del tennista”), la Alto si inserì in breve tempo nel mercato del tennis italiano e internazionale, raggiungendo l’apice con la serie Turbo. In campo sportivo la Alto ha avuto come testimonial giocatori quali Victor Pecci, il francese Gil Moretton, Diego Nargiso e il team della Alto Monviso formato da Maurizio Bonaiti, Alejandro Pierola e Franco Merlone, che nel 1980 ha conquistato il titolo di Campione d’Italia a Squadre.
Alla fine degli anni ’80 cessa in pratica la produzione delle racchette e quello che rimane della ditta Alto passa in mano ai figli del fondatore, Antonella e Luca Altissimo, i quali dedicano le proprie energie alla distribuzione in Italia dei prodotti del gigante giapponese Mizuno.

da AscoTennis (n.d.r.)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 8 Lug 2011 - 13:27

bene, molto interessante, non ne sapevo nulla... grazie nanozio... Very Happy

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da Ospite il Ven 8 Lug 2011 - 13:46







(da Asco Tennis n.d.r.)

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 8 Lug 2011 - 14:31

la prima la prima... ecco la racchetta che avevano i miei...

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da Ospite il Ven 8 Lug 2011 - 14:34


vedi che il NanoZio cerca sempre di accontentare gli Amici

Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 8 Lug 2011 - 14:43

se non ci fosse bisognerebbe inventarlo il nanozio Very Happy

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da Ospite il Ven 8 Lug 2011 - 15:00

Embarassed

il NanoZio cerca sempre di (ap)portare qualcosa Wink ...
...nel bene o nel male...

Very Happy

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da marvenu il Ven 8 Lug 2011 - 21:55

Cacchio a Villafranca d'Asti? A due passi da me e manco lo sapevo...
Grazie Errex!

marvenu
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 548
Età : 34
Località : Prov. Cuneo
Data d'iscrizione : 23.01.11

Profilo giocatore
Località: Roero e dintorni
Livello: Pian dij Babi-4.3
Racchetta: Tante-Esperimenti in corso

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da Hammer72 il Sab 9 Lug 2011 - 0:09

@marvenu ha scritto:Cacchio a Villafranca d'Asti? A due passi da me e manco lo sapevo...
Grazie Errex!

oh io ad AL stiamo a 40km si puo' giocare qualche volta

Hammer72
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4709
Età : 43
Località : Alessandria / Torino
Data d'iscrizione : 25.05.10

Profilo giocatore
Località: Alessandria
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: BABOLAT PURE AERO E APD GT ROLAND GARROS

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da foreveredberg il Gio 14 Lug 2011 - 13:27

caspita ho visto solo ora... grazie a tutti per i ricordi che mi avete fatto venire..... è stata la mia prima racchetta non di legno....... la Alto andava di moda anche a Forlì negli anni '80... poi ho giocato anche con Snauwaert... altro marchio che se non erro è scomparsto.... che nostalgia....

foreveredberg
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 312
Età : 42
Località : forlì
Data d'iscrizione : 21.12.09

Profilo giocatore
Località: forlì
Livello: ITR 4.0 / fit 4.4
Racchetta: wilson BLX blade98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 7 Dic 2011 - 15:51

martedì, finita la mia ora, è entrato in campo un ragazzo (avrà avuto la mia età circa) con una alto silver... ce l'aveva mia mamma e ci ha giocato un po' anche mio fratello negli anni '80...
che flash! affraid

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da maggy010 il Gio 8 Dic 2011 - 14:01

Io h una alto modello ultra power,ne sapete qualcosa?


maggy010
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Località : Circolo tennis San Giorgio del Sannio
Data d'iscrizione : 14.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.0 ptr fit 4.6
Racchetta: 2 x babolat pure drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Racchette "Alto"

Messaggio Da circeo3 il Lun 25 Mar 2013 - 22:14

Io ho appena incordato una ALTO ACE PRO nuova di zecca (nel senso che non ha mai giocato) ancora col cellophane sul manico. Peso incordata con overgrip e dumper 351 grammi, piatto boh credo 90-93 ha un piatto piuttosto stretto e allungato. Bello l'impatto consistente la botta da fondo, buona flessibilità (pure troppa). Come facilmente intuibile perdona pochissimo, abituato con la mia B.B. delta core piatto 100 profilata, le stecche erano consuetudine.

circeo3
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 175
Età : 52
Località : Sabaudia
Data d'iscrizione : 26.09.09

Profilo giocatore
Località: Sabaudia
Livello: FIT 4.3
Racchetta: BB Delta Core Pro

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum