Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

piegare le gambe

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

piegare le gambe

Messaggio Da qwerty il Mar 6 Dic 2011 - 19:37

Piegare le gambe quando si effettua un colpo da fondo è così importante?

perchè io eseguo dritto e rovescio tenendo le gambe piuttosto rigide ,ma non troppo e mi trovo bene così, mi viene naturale.
il maestro però mi dice spesso di piegare di più le gambe, ma quando lo faccio mi concentro più sul piegare le gambe e spesso stecco o colpisco male la palla. quello che volevo chiedervi è se continuando a piegare le gambe "forzatamente" dopo un po' mi diventera automatico e ne potrei avere dei benefici o se dato che è il mio movimento naturale è meglio continuare così.

qwerty
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 557
Età : 20
Località : Viareggio
Data d'iscrizione : 15.03.11

Profilo giocatore
Località: Viareggio
Livello: dipende dalla testa :)
Racchetta: Wilson BLX Six.One Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da Sampras95 il Mar 6 Dic 2011 - 20:57

Guarda a me non hanno detto altro piega le gambe e poi devo dire che continuando sono migliorati parecchio i colpi

Sampras95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 207
Età : 21
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 07.11.11

Profilo giocatore
Località: piacenza
Livello: a seconda delle giornate
Racchetta: head speed pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da Juan Carlos Ferrero il Mar 6 Dic 2011 - 21:07

Piu' che piegare è un caricamento dalla gamba destra alla sinistra nel diritto per scaricare il corpo in avanti se pieghi le gambe e resti li con le gambe piegate e non sposti il peso va a finire che stecchi. Comunque noto che siamo tutti più o meno coetanei in questo post Very Happy

Juan Carlos Ferrero
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 23.12.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: Da definire.
Racchetta: Babolat Pure Drive Roddick 2009

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da Llodra.883 il Mar 6 Dic 2011 - 21:43

Io di dritto trovo spesso la distanza giusta, ma non mi piego, e trovo problemi solo con gente forte (4.2 in su) perchè tiro dei piattoni allucinanti, ma DARE UN PO DI TOP è COMUNQUE PIù VANTAGGIOSO, purtroppo, e per darlo ti devi e mi devo piegare .

Llodra.883
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 199
Età : 20
Località : Viterbo
Data d'iscrizione : 23.06.11

Profilo giocatore
Località: Viterbo
Livello: 5 ITR
Racchetta: BLX 6.1 tour pro room pittata nera, 2 BLX 6.1 tour custom, Head prestige midsize flexpoint

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da vittorio il Mer 7 Dic 2011 - 15:38

A me imparare a piegare le gambe mi ha cambiato la vita Very Happy
riesco ad avere un controllo maggiore in termini di profondità prima quando forzavo la palla usciva sempre dal campo sia in diritto che in rovescio ma sopratutto piegare le gambe mi è molto utile nel diritto in top spin

vittorio
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 253
Età : 19
Data d'iscrizione : 23.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: aero pro drive gt

http://infoweblog.altervista.org/

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 7 Dic 2011 - 16:11

consiglio da un vecchietto: le gambe vanno piegate, poi se vi siete ormai abituati a giocare piegandole molto poche, è naturale che all'inizio le cose funzionino peggio...
però se si vuole migliorare bisogna farlo e avere un po' di pazienza!

anche in corsa tieni le gambe rigide? perchè quando sei in recupero è più naturale piegarle, almeno per me!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da alba77 il Mer 7 Dic 2011 - 16:54

Davvero bel tema Querty,
io ti consiglio di investire sul piegamento e vedrai che avrai più precisione, velocità e peso di palla. Piano piano automatizzerai il tutto.

Io noto che quando gioco meglio rimango più bassa in preparazione ed esecuzione del colpo se la palla è fino all'altezza del bacino , ma anche se è più alta si ottiene una migliore spinta.

Poi magari se perdo brillantezza mi accorgo che il problema principale proviene dalle gambe a partire dalla velocità dei piedi, passare alla più minuziosa ricerca di palla ed arrivare al piegamento delle gambe e la spinta in avanti, quasi in avanzamento.
Il braccio può essere più veloce e sciolto ma non c'è verso - la palla rimane lunga.

Il bello è che ora riesco a rendermene conto quindi spero a breve di essere in grado di intervenire subito rimanendo più bassa e stroncare il momento no sul nascere.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 7 Dic 2011 - 17:11

quando gioco male il problema viene quasi sempre dalle gambe, mai dal braccio, se sei stanco le gambe non spingono più e la palla non ha peso, perchè finisci per usare solo il braccio, che ha una muscolatura più òeggera delle gambe e si stanca molto più facilmente!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da Juan Carlos Ferrero il Mer 7 Dic 2011 - 19:24

@Nanobabbo le gambe sono fondamentali quando sono affaticate da un minimo di preparazione atletica è la fine.

Juan Carlos Ferrero
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 23.12.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: Da definire.
Racchetta: Babolat Pure Drive Roddick 2009

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da xCaesarAlbex il Mer 7 Dic 2011 - 19:48

concordo le gambe sono fondamentali...a volte mi strillo da solo roba tipo "non mi piegoooo!!!!" "ti vuoi piegare???"
questo è anche uno dei motivi per cui mi piace il tennis...esempio
"alberto perde a tennis"="alberto rosica come un castoro e guarda a tutti i suoi errori, non si piega, i movimenti ecc ecc

alberto perde a qualsiasi altra cosa che richiede una squadra=ma come giochi!!! ma che vuoi da me??? colpa tua!!! ecc ecc Smile

ciao

xCaesarAlbex
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 738
Età : 23
Località : Roma
Data d'iscrizione : 31.10.11

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Raccattapalle
Racchetta: Pure Drive 2015

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da Ospite il Mer 7 Dic 2011 - 20:04

Questo post è paradossale.

I sedicenni si lamentano perchè non vogliono piegare le gambe e i quarantenni cercano di convincerli a farlo. Dovrebbe essere il contrario.

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da alba77 il Mer 7 Dic 2011 - 21:03

@nanobabbo8672 ha scritto:quando gioco male il problema viene quasi sempre dalle gambe, mai dal braccio, se sei stanco le gambe non spingono più e la palla non ha peso, perchè finisci per usare solo il braccio, che ha una muscolatura più òeggera delle gambe e si stanca molto più facilmente!

Ma io l'ho notato anche senza fatica fisica. Nel mio caso è come se per poca concentrazione, passaggio a vuoto se vuoi, la testa non facesse lavorare le gambe. Ma pur giocando più di braccio non sento nessuna fatica però il risultato finale è che con quelli della mia facia e inferiori vinco, con quelli più bravi di me perdo anche se si gioca punto a punto... Very Happy

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da Juan Carlos Ferrero il Mer 7 Dic 2011 - 21:13

Io le gambe le piego, ma ora che sono due settimane che si è iniziato a fare preoarazione atletica in modo più serio faccio fatica.

Juan Carlos Ferrero
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 23.12.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: Da definire.
Racchetta: Babolat Pure Drive Roddick 2009

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da alba77 il Mer 7 Dic 2011 - 21:17

Aggiungo:
Magari non è solo stanchezza mentale ma inconsapevolmente subentra quella fisica e poi dopo qualche game passa e si riprende a giocare meglio.. mah... Però io ho notato il problema di punto in bianco in momenti di maggiore pressione e nel dover giocare al meglio i punti conclusivi del set o tie break decisivo.

g867500 ha scritto:Questo post è paradossale.

I sedicenni si lamentano perchè non vogliono piegare le gambe e i quarantenni cercano di convincerli a farlo. Dovrebbe essere il contrario.

Secondo me sono in buona fede. E' questione di timing che ancora non trovano e piano piano arriverà, basta non demordere, e che sicuramente anche se io ho trovato devo ancora lavorare moltissimo per scendere bene con continuità.
Work in progress study

@Juan Carlos Ferrero ha scritto:Io le gambe le piego, ma ora che sono due settimane che si è iniziato a fare preoarazione atletica in modo più serio faccio fatica.
Forse i muscoli ora sono più rigidi. Appena smetti con la preparazione atletica ti tornerà più elasticità...

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da Juan Carlos Ferrero il Mer 7 Dic 2011 - 21:28

Si sicuramente è una maggiore rigidità speriamo si risolva in due settimane.

Juan Carlos Ferrero
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 23.12.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: Da definire.
Racchetta: Babolat Pure Drive Roddick 2009

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da alain proust il Gio 8 Dic 2011 - 8:23

le gambe non sono fondamentali nel tennis: DI PIU'! sono il tennis stesso, più ancora del braccio, paradossalmente.
è forse un caso che nei primi 15 minuti di allenamento gioco "bene" e poi, piano piano che inizio a sentire le gambe bruciare (sì, lo so, non ho il fisico se dopo 15 minuti serrati sono già in debito...) inizio a fare caxxate?!
far frullare le gambe belle veloci e piegarsi ad ogni colpo, col giusto timing, è essenziale, così come lo è il tanto amato-odiato split step.
non per niente, i principianti assoluti si vedono anche e soprattutto dalla scarsa importanza che danno alle gambe, pensando che poichè si picchia con una racchetta, la cosa fondamentale sia il braccio. e infatti si vedono i principianti assoluti che in campo aspettano la palla da fermi, che partono sgommando verso la palla, che colpiscono con le gambe dritte come fusi.
però è faticoso, e non solo per me, perchè fare footwork come dio comanda e piegarsi il giusto ad ogni colpo costa fatica, non ci sono santi.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da Juan Carlos Ferrero il Ven 9 Dic 2011 - 21:11

Giornata con gambe rilassate e quindi conseguente piegamenti senza alcuna fatica.
Riporto qui due cose che mi aiutano nel tenere presente di piegare le gambe trovando un giusto timing dalla parte sinistra:
1 prima appogio il piede destro iniziando già a piegarmi mentre l'altro piede si posiziona. Il piede destro si ritrova parallelo alla rete più o meno.
2 focalizzo la palla e quando noto che essa si trova nello spazio anca spalle inizio a far scattare la molla della catena cinetica del dritto.

Juan Carlos Ferrero
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 462
Data d'iscrizione : 23.12.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: Da definire.
Racchetta: Babolat Pure Drive Roddick 2009

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da alba77 il Sab 10 Dic 2011 - 11:58

@alain proust ha scritto:le gambe non sono fondamentali nel tennis: DI PIU'! sono il tennis stesso, più ancora del braccio, paradossalmente.
è forse un caso che nei primi 15 minuti di allenamento gioco "bene" e poi, piano piano che inizio a sentire le gambe bruciare (sì, lo so, non ho il fisico se dopo 15 minuti serrati sono già in debito...) inizio a fare caxxate?!
far frullare le gambe belle veloci e piegarsi ad ogni colpo, col giusto timing, è essenziale, così come lo è il tanto amato-odiato split step.
non per niente, i principianti assoluti si vedono anche e soprattutto dalla scarsa importanza che danno alle gambe, pensando che poichè si picchia con una racchetta, la cosa fondamentale sia il braccio. e infatti si vedono i principianti assoluti che in campo aspettano la palla da fermi, che partono sgommando verso la palla, che colpiscono con le gambe dritte come fusi.
però è faticoso, e non solo per me, perchè fare footwork come dio comanda e piegarsi il giusto ad ogni colpo costa fatica, non ci sono santi.

Com'è vero.
Ma lo spit step oltre a usare bene le gambe aiuta molto ad arrivare prima sulla palla o intercettare ed anticipare i contropiedi.
Perché il braccio più o meno fa quello che è il gesto ma senza la spinta dalle gambe si gioca male e non si ottiene incisività.
Poi io mi accorgo che quando subentra la stanchezza, non il crollo, le gambe non sono così reattive nella ricerca di palla e non spingono a dovere anche se fisicamente non sento nessuna fatica e corro bene su tutti i recuperi come all'inizio.
Allora giocando l'ultima partita vinta in 3 set facili mi sono accorta che dopo i primi 2 (1h d gioco e un doppio 6-1) della poca reattività di gambe. Già il 3° set è stato un di più visto che avevo vinto e volevo solo allenarmi e tenere la testa sempre sintonizzata sull'attenzione della partita, ma non c'era più quella grinta e agonismo dei primi 2.
Essere stanca non era normale, quindi la poca motivazione (o altre volte la sfiducia o un passaggio a vuoto) mi hanno irrigidito le gambe.
Accorgendomene ho cominciato a saltellare tra gli scambi, abbassarmi e saltare come la Bartoli Very Happy - ebbene tutto questo mi ha aiutato a non regalare il 3° set e nonostante qualche errore di più rispetto ai primi 2 l'ho vinto 6-3 con 2 break. Inoltre il servizio non funzionava più così bene, sono arrivati anche dei doppi falli - o era sempre un po' di stanchezza fisica o era piuttosto la minor concentrazione su quello che si stava facendo.


alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da FedEx il Lun 12 Dic 2011 - 20:40

Io quando faccio il dritto in open stance carico prima sulla gamba dx (che tendo a tenere qualche cm più avanti) per poi scaricare il peso sulla sx.E' giusto????
So che dovrei tenere la gamba dx più arretrata e lasciare il peso lì, ma se provo perdo l' equilibrio.
Comunque se fai il dritto in neutral e vuoi topparlo DEVI piegare le gambe!!!
(non che con una open stance non si debba fare, che sia chiaro!!)
A me hanno detto che conviene puntare a terra per caricare prima il piede destro e poi il sx per scaricare verso l' alto/avanti.

FedEx
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6636
Età : 18
Località : Venexia
Data d'iscrizione : 18.11.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: PPP
Racchetta: 2x Head i.Radical MP, Head Radical Tour TT 630 blacked out, Head YT IG Prestige S, Wilson n-Code nPro Team silver label

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da Andras il Mer 14 Dic 2011 - 11:28

Piegare le gambe è fondamentale, e lo dico rosicando un pò perchè mi ci devo applicare costantemente per farlo.

Senza contare che a mio parere il tennis di quarta categoria è SOLO gambe (a meno che non ci siano dei terza categoria imboscati nella quarta ma questo è un altro discorso), altro che menate sul braccio "più o meno buono".

Conosco gente che ha un servizio stile "rimessa in campo", senza rovescio ma con un dritto che fa male e delle gran gambe per fare i km necessari per correre attorno alla palla sul loro lato sx e colpire solo di dritto. E che vincono il 90% delle partite che giocano. Ed in genere ho notato pure la correlazione diretta buone gambe da corsa<->gambe che si piegano bene

Andras
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 872
Età : 45
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 29.08.11

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: mi son ritirato che ero appena diventato 4.3
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da alba77 il Mer 14 Dic 2011 - 12:11

Secondo me è più probabile incontrare in 4a medio-bassa gente che usa le gambe più per correre e grandi recuperi per rimandarla di là, ma spingerci come Dio comanda, credo sia un passaggio successivo all'vere costruito un braccio decente.

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da kyashan68 il Mer 14 Dic 2011 - 12:32

Allora .. anche per me il fatto di piegare le gambe è uno dei tormentoni di tutte le lezioni.
Dritto, rovescio e servizio.

Io sono alto 1.97, quindi cmq anche da piegato rimango parecchio alto Sad

Alle mie proteste ("ma mi sto piegando in due come un portafoglio!") il coach mi ha filmato .. e il risultato è stato imbarazzante: un palo della luce è più flessibile del sottoscritto Sad

Cmq .. a parte tutto .. se mi piego correttamente tutti i colpi mi risultano più "meglio" Smile

kyashan68
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 155
Età : 48
Data d'iscrizione : 17.05.10

Profilo giocatore
Località: Carpi(MO)
Livello: FIT 4.4
Racchetta: Head gRad Pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da Andras il Mer 14 Dic 2011 - 15:38

@alba77 ha scritto:Secondo me è più probabile incontrare in 4a medio-bassa gente che usa le gambe più per correre e grandi recuperi per rimandarla di là, ma spingerci come Dio comanda, credo sia un passaggio successivo all'vere costruito un braccio decente.

vero Alba ma io di gran corridori da recupero che poi colpiscono con le gambe dritte come delle rotaie non ne ho ancora visti


Andras
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 872
Età : 45
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 29.08.11

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: mi son ritirato che ero appena diventato 4.3
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da qwerty il Gio 15 Dic 2011 - 13:06

quindi voi dite che piegare le gambe è fondamentale....però non mi viene naturale per nulla, anche quando mi sembra di piegarle il maestro dice che sono rigide e quando secondo lui le piego a modo mi sembra di esagerare, boh, forse con la pratica poi mi ci abituerò. Very Happy

poi ho notato che non è che non piego per la fatica, fin da subito colpisco con le gambe abbastanza rigide, mentre quando arrivo in corsa ovviamente le piego a modo.

poi pensavo una cosa, anche se so che i pro non andrebbero presi ad esempio, ho visto che per esempio Fognini colpisce con le gambe molto dritte (almeno dalla tv sembra così), non è che essendo così il mio movimento cercando di forzare la piegatura delle gambe rischio solo di peggiorare le cose, anche se sono ben consapevole di non avere il braccio di fognni

qwerty
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 557
Età : 20
Località : Viareggio
Data d'iscrizione : 15.03.11

Profilo giocatore
Località: Viareggio
Livello: dipende dalla testa :)
Racchetta: Wilson BLX Six.One Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: piegare le gambe

Messaggio Da ANDREA POLIDORO il Mer 21 Dic 2011 - 10:53

ragazzi....questo è uno dei miei due crucci tennistici (l'altro è la rigidità del braccio - polso) aiutatemiiii... cmq ho notato una cosa che piu' si è stanchi, e piu' si mantiene rigido sia il corpo e quindi anche le gambe che il polso, vero? o è solo una mia sensazione .

Cmq per il tennis rimane sempre il fatto che ci vuole solo molto allenamento (e piu' tranquillità mentale)

ANDREA POLIDORO
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Data d'iscrizione : 17.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: booh
Racchetta: wilson six one team - babolat aero pro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum