Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

E' da mo' che ci penso...

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da marco61 il Ven 2 Gen 2009 - 20:41

...e mi sa che prima o poi la compro. Sto parlando della mitica, famosissima ed ineguagliabile Donnay Pro One Oversize (Question). In realtà la conosciamo in due o tre, ed è un'esclusiva di TWH. Ho sempre avuto un certo feeling con i "racchettoni", e ci ho giocato per parecchi anni, sulla scia di tali Agassi e Chang, convinto che, ad utilizzarli al meglio, possono rendere più facile giocare a tennis. Giocando con rovescio in back e diritto quasi piatto, questa tipologia di racchette ben si adatta al mio tipo di gioco.
Col tempo anch'io, come tutti, mi sono convinto che un ovale un pochino più piccolo aiuta a "sentire" meglio la palla, e così sono passato ai midplus. Intendiamoci, sono contentissimo della mia attuale compagna, la Radical Pro, che mi ha definitivamente convinto ad abbandonare telai ben più pesanti. Però, da un po' di tempo, mi stuzzica parecchio questa riedizione di una Donnay con cui anche Agassi giocò a suo tempo:



L'ultimo oversize con cui ho giocato è la Prince Graphite, abbandonata perchè non è un telaio che spinge molto, e in certe condizioni facevo fatica ad usarla. A leggere i dati emersi dai testers di TWH, che ho sempre ritenuto piuttosto attendibili ed imparziali, pare che a questa Donnay la spinta non manchi. Riporto qui i dati confrontandoli con la mia Radical pro, con la Prince NXG, un oversize con cui ho giocato per brevissimo tempo, tutt'altro che confortevole, e con la Prince Db 800 Os, che non mi fece particolare impressione:

Donnay Pro One Oversize



Head Microgel Radical Pro Midplus




Prince NXG Graphite Oversize



Prince More Control DB Oversize



Le rilevazioni che più mi colpiscono riguardano comfort, controllo e potenza. In particolare, non dovevo sbagliarmi troppo sconsigliando a Gomax l'acquisto della NXG, a causa delle sue vibrazioni. Per questo dato la Donnay riporta 88 punti (valore altissimo), contro i 76 della Prince. Controllo e potenza sarebbero addirittura superiori a quelli della Radical, e decisamente più alti degli altri oversize.

Ovvio che queste statistiche non vanno prese per verità assoluta, basandosi su semplici sensazioni dei testers e non certo su dati scientifici, però, avendo provato i tre telai qui riportati insieme alla Donnay, posso confermare l'attendibilità dei giudizi espressi.
A questo punto, mi chiedo se valga la pena cedere alla tentazione, dal momento che con la Head mi trovo benissimo, oppure aspettare che la voglia mi passi. Ciò che per ora mi ha bloccato, è il peso non proprio da ultraleggera, e questo sarebbe un piccolo passo indietro rispetto alla scelta di giocare con la Radical. Consideriamo anche che la Donnay, acquistando più di un telaio, costerebbe solo 89 dollari. Aggiungendo trasporto e tasse, circa 90/100 euro a pezzo.

Ora mi aspetto, cari amici lettori, che spendiate qualche parola per convincermi definitivamente all'acquisto, oppure che sappiate trovare gli argomenti adatti a dissuadermi. Che faccio??????

Ah, dimenticavo: l'estetica non è proprio il massimo, ma chissenefrega:


marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da oedem il Ven 2 Gen 2009 - 21:35

Marco,tu hai seri problemi!!! Laughing
cmq stavo cercando il peso a nudo della racchetta da te indicata e mi sono imbattuto in questo sito: https://www.tennismenace.com/racquets.htm con scritto ciò
ALL OUR DONNAY PRODUCT WERE MADE BY THE ORIGINAL DONNAY SA. OF BELGIUM
WE DO NOT SELL THE (NEW?) DONNAY PRODUCTS, BEING MARKETED TODAY BY OUR
COMPETITOR, TENNIS WAREHOUSE. THESE RACQUETS ARE NOT MADE BY DONNAY SA.
OF BELGIUM, IN FACT THEY ARE BEING MADE BY DUNLOP USING THE MOLDS BOUGHT
FROM DONNAY, WHEN THEY WENT OUT OF BUSINESS IN THE EARLY 90'S. THUS THEY
ARE SIMPLY CHINESE MADE COPIES OF THE ORIGINAL RACQUETS MADE TO APPEAR AS
IF THEY WERE REAL DONNAY'S. THE ASSETS & THE NAME DONNAY WERE SOLD, BUT
NO CONNECTION EXISTS BETWEEN THE ORIGINAL COMPANY AND THE CURRENT ONE.
IF YOU SEEK REAL DONNAY RACQUETS MADE BY THE BELGIAN COMPANY THAT ONCE
MADE RACQUETS FOR AGASSI & BORG, YOU WANT AN AUTHENTIC DONNAY RACQUET!,
NOT A LOOK ALIKE DONNAY RACQUET, MADE IN AN ATTEMPT AT DECEIVING BUYERS,
THEN BEWARE OF "BOGUS DONNAY'S" & INSIST ON AUTHENTIC DONNAY OF BELGIUM.


che ne pensate? Question

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da marco61 il Sab 3 Gen 2009 - 20:13

Onestamente la cosa nè mi preoccupa, nè mi stupisce. Ormai quasi tutti i telai sono prodotti in Cina, ed anche i Pro sono spesso obbligati a giocare con racchette provenienti dal sud-est asiatico. Inoltre gli stampi sono quelli prodotti da Donnay, ed il fatto che sia Dunlop a doversi occupare della realizzazione, e non una ditta pinca pallina qualsiasi, può essere una garanzia. Ricordo poi di aver giocato per un certo periodo con una Head Classic Tour made in Austria, e facevo una fatica boia, mentre con la attuale Radical, rigorosamente made in Cina, mi diverto sicuramente di più.
Se poi consideriamo che il sito da te citato ha in catalogo l'originale Donnay, prodotta evidentemente una ventina d'anni fa, alla modica cifra di 399,95 euro (a 400 era troppo cara Laughing), se doveste scegliere tra acquistare una o l'altra, quale scegliereste?
Inoltre i testers hanno provato i telai prodotti in Cina, e su quelli si basano le loro valutazioni. Resta da decidere se credere a quei dati oppure no. Non vedo però quale interesse possa avere TWH a spingere un telaio che vende a 89 dollari, penalizzando invece altri che costano molto di più. Ho guardato diverse valutazioni, anche su telai ben più conosciuti e commerciali, e mai ho visto punteggi così alti. Senza considerare che, gonfiare le valutazioni senza apparente motivo, farebbe perdere credibilità all'intera azienda, mentre è opinione comune che, quando si parla di tennis, Tenniswarehouse rappresenta il tempio dei negozi con vendita on line. E la loro serietà non si discute.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da oedem il Dom 4 Gen 2009 - 0:50

marco,sia ben chiaro, ti ho copiato quel sito giusto per dovere di cronaca. il tuo ragionamento poi non fa una grinza Wink

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da sergio1467 il Dom 4 Gen 2009 - 16:50

Guardando le recensioni dei tester e confrontandole con le racchette di oggi fà venire voglia di provarne una , ricordo di aver avuto la versione con ovale da 95 se non sbaglio , gran bella racchetta da giocatore a tutto campo e a rete era uno spettacolo , quasi quasi............ Very Happy

mi astengo dal darti consigli Marco, perche non credo di essere la persona più equilibrata quando si parla di cambiare telai , e per questo che spesso evito di guardare le recensioni delle racchette , adesso per esempio voglio provare una prestige microgel sia mid che mid plus , vedremo come sono Cool

tornando alla Donnay se dovessi decidere di prenderla voglio sapere come la trovi... ciao Laughing

sergio1467
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 152
Età : 49
Località : Mazara del Vallo (TP)
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4,5-5
Racchetta: - microgel prestige pro-k-blade 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da marco61 il Dom 4 Gen 2009 - 19:03

Ringrazio Amedeo e Sergio per i propri interventi. Mi conosco, so che prima o...prima ancora cederò alla tentazione. Sono contentissimo della Radical Pro, ma 'sto maledetto vizio di voler provare sempre nuovi telai non mi abbandonerà mai. Però non bevo, non fumo e non vado a donne. Quindi, moglie a parte, qualche soddisfazione dovrò pur levarmela.
Tornando sull'intervento di Oedem, riferendomi al sito da lui citato, onestamente di acquistare un telaio di vent'anni fa, prezzo a parte, non mi stuzzicherebbe molto. Quelli attuali sono più maneggevoli e spingono di più. Ad esempio, la Prince graphite, che viene tuttora prodotta, ha subito negli anni una sorta di "dimagrimento" che l'ha portata a perdere 25/30 grammi. Non ho i dati della Donnay del tempo, ma è probabile che quelle attuali, sia pur cinesi, siano molto più maneggevoli. Un po' lo stesso discorso delle Pro Staff Saint Vincent: non ci riesce a giocare, ma molti le cercano per collezione. A me, con le racchette piace giocarci. Di tenerle in bacheca non mi importa proprio.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da GOMAX il Lun 5 Gen 2009 - 10:33

[quote="marco61"]...e mi sa che prima o poi la compro.

Marco, ma quando ti calmerai..? Cool

GOMAX
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1090
Età : 50
Località : BARI
Data d'iscrizione : 27.11.08

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Exo o3 Tour Team

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da max-max il Lun 5 Gen 2009 - 11:39

[quote="GOMAX"]
@marco61 ha scritto:...e mi sa che prima o poi la compro.

Marco, ma quando ti calmerai..? Cool

quando lo battero' sulla terra di sanremo..giocando con la destra Razz

max-max
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 329
Data d'iscrizione : 29.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da marco61 il Lun 5 Gen 2009 - 13:08

[quote="max-max"]
@GOMAX ha scritto:
@marco61 ha scritto:...e mi sa che prima o poi la compro.

Marco, ma quando ti calmerai..? Cool

quando lo battero' sulla terra di sanremo..giocando con la destra Razz
Allora per un po' vado avanti ancora. Comunque zitti che forse le ho trovate su Stratennis. SSSSHHHHHHHHH.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da oedem il Lun 5 Gen 2009 - 15:48

@marco61 ha scritto:Allora per un po' vado avanti ancora. Comunque zitti che forse le ho trovate su Stratennis. SSSSHHHHHHHHH.
ho visto....mi raccomando, dicci come va appena la prendi

giusto per curiosità: ma tua moglie cosa pensa di tutto questo smercio di racchette? ogni tanto si ritrova a ricevere un pacco e mai nessuno per lei Laughing

oedem
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1289
Località : sulle falde di un vulcano
Data d'iscrizione : 18.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: Scarserrimo
Racchetta: BB Delta Core pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da marco61 il Lun 5 Gen 2009 - 19:24

@oedem ha scritto:
giusto per curiosità: ma tua moglie cosa pensa di tutto questo smercio di racchette? ogni tanto si ritrova a ricevere un pacco e mai nessuno per lei Laughing
Il pacco più grosso l'ha avuto lei sposando me Very Happy Very Happy Very Happy

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da marco61 il Mar 6 Gen 2009 - 20:58

Ne ho trovate 2 come nuove su Stratennis. Dovrebbero arrivarmi in settimana, appena le provo vi faccio sapere. A proposito dei test di TWH, ho iniziato a consultarli quando ho acquistato le Radical. A riprova dell'attendibilità dei loro dati, chi mi seguiva sul forum di bottegatennis ricorderà che avevo parlato molto bene della Pure Storm Tour, consigliandola, se non erro, a Federervito. Allo stesso modo ero rimasto schifato dalla Babolat Aerostorm, telaio ingiocabile e addirittura pericoloso, rivenduta dopo 10 minuti di gioco. Bene, questi sono i risultati dei test di questi due telai:

Babolat Aero Storm



Babolat Pure Storm Tour



Ogni commento mi pare superfluo. Vi basti guardare le voci Touch/Feel e Comfort e traete le vostre conclusioni.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da marco61 il Ven 9 Gen 2009 - 20:41

Le Donnay sono arrivate oggi. Ne ho incordata una con X-Tennis Superior, un ottimo multifilo che conosco molto bene. Non l'ho voluta testare con l'Explosiv perchè non ho esperienza di questa corda su un ovale così grande. Domani ho un incontro di doppio valdio come semi del torneo sociale. Niente di che, ma sur sempre torneo. Ho intenzione di iniziare con questa racchetta, anche se le Radical saranno pronte ad intervenire. Solitamente trovo un buon feeling con un nuovo attrezzo dopo pochi scambi, se è adatto a me, oppure non lo trovo più.
Un commento sul colore, un misto grigio-salmone che è piaciuto molto a mia moglie, quindi non a me. Un'altra cosa che ho notato è la scarsa cura per le rifiniture ed i particolari. Ad esempio, nei passacorde non sono previsti i fori più larghi dove fare i nodi o per i passaggi ostruiti, ed i grommet non sono di buona qualità. Spero che almeno sul campo possa trovare la soddisfazione che non ho provato oggi al primo impatto.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da wik il Lun 12 Gen 2009 - 9:45

Se controlli bene sul sito ci sono anche i video dei tester, o per lo meno c'erano.
Beh se li vedi cominci a nutrire forti dubbi sulla validitá dei test, a parte uno gli altri sono principianti difficilmente in grado di giudicare una racchetta. L'idea evidentemente é quella di dare all'utente medio di TW dei parametri da giocatori di quel livello, ma sembra piú mossa pubblicitaria che altro. Io ho trovato moltissime discrepanze fra quei test e la realtá e piú di qualcuno mi é sembrato ben indirizzato a esaltare racchette che TW vuole promuovere. Se é vero infatti che un giocatore d'alto livello puó giudicare racchette anche amatoriali, é ben difficile il contrario.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da marco61 il Lun 12 Gen 2009 - 16:11

@wik ha scritto:Se controlli bene sul sito ci sono anche i video dei tester, o per lo meno c'erano.
Beh se li vedi cominci a nutrire forti dubbi sulla validitá dei test, a parte uno gli altri sono principianti difficilmente in grado di giudicare una racchetta. L'idea evidentemente é quella di dare all'utente medio di TW dei parametri da giocatori di quel livello, ma sembra piú mossa pubblicitaria che altro. Io ho trovato moltissime discrepanze fra quei test e la realtá e piú di qualcuno mi é sembrato ben indirizzato a esaltare racchette che TW vuole promuovere. Se é vero infatti che un giocatore d'alto livello puó giudicare racchette anche amatoriali, é ben difficile il contrario.
Guarda, senza controllare neanche troppo bene avevo già visto tre volte il video (ce n'è uno solo) di cui parli. Non ho visto principianti ma un paio di discreti giocatori ed alcuni più o meno mediocri. Detto questo, l'importanza che attribuisco a questi test nasce da esperienza personale su altri telai testati e ritengo, basandomi su quelle che sono state le mie sensazioni, che siano piuttosto attendibili. E gli esempi che ho riportato vanno a rinforzare questo pensiero. Che TWH possa adoperare quei dati per spingere un telaio piuttosto che un altro, può essere in parte vero, ma se fossero tendenzialmente troppo sbilanciati e poco aderenti alla realtà dei fatti, in poco tempo la credibilità dell'azienda rischierebbe di venire meno. Quindi immagino che si guardino bene dall'esagerarne i contenuti.
Sul fatto che solo i giocatori di alto livello possano dare giudizi attendibili, io ho una classifica Fit 4.1 e non posso certo reputarmi di alto livello, ma ti garantisco che le differenze tra un telaio ed un altro riesco a percepirle anch'io. Se così non fosse possiamo chiudere tranquillamente questo forum perchè qui, chi più chi meno, ci stiamo raccontando solo un sacco di fregnacce.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da libero il Mar 13 Gen 2009 - 6:32

buongiorno Marco! La descrizione e i test di questa racchetta mi hanno incuriosito e quasi quasi...hai finito per provarla? ho guardato su twh e sono disponibili telai. Una sola domanda. Per chi come me ha manico 4 (tendente al 5) qual'è la misura americana da indicare nel caso di acquisto? Grazie e un salutone!
Marco

libero
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 266
Età : 54
Località : roma
Data d'iscrizione : 24.11.08

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.5
Racchetta: Prestige PT10

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da wik il Mer 14 Gen 2009 - 11:07

I video dei tester sono 16
http://www.tennis-warehouse.com/thereview.html?ccode=REV001

nacque su Tw una polemica non da poco proprio su questi tester ai tempi in cui uscí la yonex rqis, ricordo addirittura un utente italiano che senza mezzi termini li offese in malo modo.

Diamo un'occhiata al video proprio della rqis ?
http://www.tennis-warehouse.com/video/Review003.html

Il primo é Chris, dichiarato 5.0, che é un buon giocatore, secondo me l'unico che é in grado, ma solo in parte di giudicare un'agonistica,
peccato peró che per essere un 5.0 compia errori tecnici marchiani
gli manca completamente lo step Rolling Eyes
manca della parte finale della chiusura del servizio
usa dritti in open stance, ma non mantiene l'angolo del gomito Shocked nemmeno in apertura, sempre sul dritto ce n'é uno bello col piede sinistro alzato Shocked invece di arretrare la posizione e scaricare da destro a sinistro
ha una gestione delle tensioni muscolari completamente errata, si dice "bloccato in tensione"
il rovescio bimane é colpito troppo in posizione arretrata, ad occhio e croce l'impugnatura é errata visto che la faccia della racca tende a guardare verso il cielo, ma non ci giuro vista la distanza, e soprattutto non abbassa la punta a inizio swing.
Con questi difetti qui gli diamo un 4.5 massimo giusto per la buona volontá che sembra dimostrare anche se é piú da 4.0, ma 5.0 lo é come mio zio che gioca peró a ping pong.

Il secondo é Spencer 4.5
di cui notiamo in primis la posizione di attesa errata, gambe rigide e larghe,
discreto rovescio monomane, peccato sia sbagliata la posizione della spalla destra, che é la posizione di slice e non del coperto,
ricerca della palla con il braccio sinistro sul dritto a braccio teso e aperto e non ad angolo verso destra, e non c'é nulla che assomigli a una rotazione del busto
respirazione anaerobica, quello lí dopo mezz'ora é cotto
3.0 massimo senza conguaglio

Poi c'é Ryan 4.5
che dimostra fin dal primo dritto un buon mantenimento degli angoli gomito polso, peccato peró che apra troppo lungo, la faccia della racchetta comincia a guardare alle sue spalle e questo non vá bene
Step di posizionamento assente, decente in volée, peccato la seconda sia col piede sbagliato Mad , poi non si vede piú nulla, ma a questo gli diamo 4.0, il dritto ha spunti molto buoni.

Poi c'é Jason 4.0
Slice da rifare, coperto monomane quasi, ma é giá meglio
non trova la distanza dal corpo della palla, la trova solo se non deve fare uno spostamento laterale
3.0, non avere distanza é errore molto grave

Jackson non lo si vede

Ora, parliamo della rqis,
http://www.tennis-warehouse.com/Reviews/RQIS1T/RQIS1TReview.html#
progetto nato su richiesta di Hewitt per avere piú potenza dalle yonex, potenza ottenuta diminuendo l'isometrico per evitare lo sdoppiamento dello sweetspot, infatti sono quasi rotondeggianti in punta, e lo sweetspot é quasi unico e in posizione leggermente arretrata rispetto alla norma yonex, questo ha peró ridotto la zona utile di impatto, se scentri anch un minimo dall sweet spot la palla non ha reazione.
Ed infatti, una racchetta potente, ma molto difficile come la rqis viene data con potenza 68, ovvero molto bassa, per la semplice ragione che sfruttarne la potenza teorica e dimolto superiore alla babolat pure storm tour che é 76, é da agonisti veri e non certo da questi tester, che con gli errori marchiani del loro tennis non ci riescono. Anche perché potenza di una racchetta é un dato molto difficile da valutare, che implica l'inerzia, inerzia che per essere sfruttata occorre di tanto braccio e molta tecnica, e non é la potenza intrinseca del telaio. Se dai ad un agonista vero una PST non ci tirerá mai fuori la potenza che riuscirá a tirar fuori dall rqis.
Ma i tester di TW dicono il contrario, ed é un dato errato.

Questo non vuol dire che dare la propria opinione in un forum come fai tu e gli altri qui, sia errato, ma proprio di forum si tratta, ovvero di una serie di persone che confrontando la propria esperienza arrivano ad un'opinione, e c'é l'agonista, quello meno e l'amatore, e il gruppo fa opinione, che non é detto poi sia corretta perché senza l'ausilio di un esperto é difficile arrivare ad una reale valutazione valida per tutte le tipologie di giocatori.
Ma non é accettabile che tester scarsi tecnicamente diano valutazioni per siti del livello di TW che si rivolge ad un pubblico fatto anche di agonisti estremi e non, ma che se sono in grado di giudicare una prince speedsport silver, non sono assolutamente in grado di sfruttare le potenzialitá di una rqis 1 tour, cosa invece possibile ad un tester esperto per entrambe le racchette.

Ripeto per cui il concetto, che personalmente ho trovato molte discrepanze e te ne ho spiegato le ragioni, evidentemente abbiamo opinioni diverse in proprosito, il che é lecito e fa parte proprio del gioco del forum che é discussione costruttiva nel confronto delle esperienze.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da Skorpion il Mer 14 Gen 2009 - 18:15

@wik ha scritto:Ora, parliamo della rqis, progetto nato su richiesta di Hewitt per avere piú potenza dalle yonex, potenza ottenuta diminuendo l'isometrico per evitare lo sdoppiamento dello sweetspot, infatti sono quasi rotondeggianti in punta, e lo sweetspot é quasi unico e in posizione leggermente arretrata rispetto alla norma yonex, questo ha peró ridotto la zona utile di impatto, se scentri anche un minimo dall sweet spot la palla non ha reazione
Questo doppio sweet-spot è il motivo che rendeva la RDX500 imprevedibile il che mi inquietava non poco.

Skorpion
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1109
Data d'iscrizione : 09.12.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5 Autovalutazione
Racchetta: Babolat Aero pro drive 2013

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da marco61 il Mer 14 Gen 2009 - 18:48

Affermando che il video dei tester è uno solo, mi riferivo a quello riguardante la Donnay Pro One Os, di cui si stava discutendo. Onestamente ho guardato il video in questione per pura curiosità, senza soffermarmi troppo ad osservare il gesto tecnico dei vari testers, anche perchè francamente la cosa mi interessa poco. Quando sostengo che i dati forniti da TWH sono piuttosto attendibili mi baso solo su esperienze proprie, e tutti gli esempi riportati riguardano telai che ho provato personalmente. E' molto probabile che il bacino d'utenza cui TWH piazza il proprio materiale sia ben rappresentato dai testers che, di volta in volta, provano le racchette. Non dimentichiamoci che l'agonista, spesso gode di contratti che l'amatore può solo sognare, ed è proprio quest'ultimo a ricercare, cambiando spesso telaio, ciò che dal proprio braccio non riesce ad ottenere. Riguardo al paragone Yonex-Babolat, anch'io ho trovato la RQ iS poco potente, un po' perchè probabilmente il mio livello non mi permette di sfruttarne appieno le potenzialità, un po' forse perchè anche a livello agonistico non mi pare abbia riscontrato un gran successo, visto che anche lo stesso Hewitt è tornato di corsa alla 001. Confrontando poi i dati rilevati dall'RDC Babolat (fonte Guida all'acquisto T. I. 2009), per la Yonex si riporta il dato della potenza pari a 40 (bassissimo confrontandolo con altri telai agonistici) contro i 51 della Pure Storm Tour. Ora, se tu dici che la RQ iS è potente, non resta che crederti, anche perchè, se giochi altrettanto bene come scrivi, da te abbiamo solo da imparare. Però tutto farebbe pensare il contrario, e probabilmente la pensa come me almeno il 90% dei clienti di TWH. Non penso che un'azienda con la loro potenzialità, avrebbe troppi problemi a scritturare 5 o 6 maestri di tennis per compiere i test, facendo un figurone. Poi magari salterebbe fuori proprio che la RQ iS è un telaio potentissimo, con il risultato che molti acquirenti, probabilmente molto più amatoriali che agonisti, attirati da dati tanto confortanti, finirebbero per cacciarla nella spazzatura indignati sia dall'attrezzo, sia dalle promesse di Tenniswarehouse.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da wik il Gio 15 Gen 2009 - 12:39

Il problema della potenza non é semplice.
Ammettiamo per un momento che lo sweetspot sia una zona come si usa dire normalmente e non un punto come in realtá é, piú il SS é ampio piú ho una dispersione, questo é teoria, nella pratica le case produttrici cercano di sfondare questo muro teorico, mantenendo SS ampio e potenza elavata, ma in via del tutto teorica il dato é pertinente.
Ora, prendiamo la storm tour, racchetta abbastanza facile e alla portata di un ampio spettro di utenti, l'SS é anpio e ben gestibile, colpire decentrato perdona, colpire al centro non vi é molta differenza, se la stessa cosa la fai con la rqis no, al centro esce una catenata, periferico esce una mozzarella, e questo é un primo esempio. Aggiungiamoci questo, questo tipo di SS é piú adatto ai monofilamenti rigidi, del tipo alupower per intenderci, corda di una potenza reattiva (non elastica) devastante, atti proprio ad allargare l'SS, ma nel contempo non far perdere potenza alla racchetta, la storm é adatta a monofilamenti morbidi e multifili, che se da un lato possiedono potenza elastica, oltre un certo limite peró di velocitá di palla si imballano e oltre a farti perdere controllo mancando di potenza reattiva non passano un limite definito, oltre a diminuirti l'SS utilizzabile.
Altro dato, l'Ra della storm 63, della rqis 61, (dati TW) questo cosa vuol dire ?, che con una rigiditá maggiore la storm é teoricamente piú potente, ma un agonista mantiene il contatto della palla con le corde molto piú a lungo di un amatore (ritenzione), cioé é in grado di sfruttare al meglio la flessibilitá del telaio rispetto ad un telaio rigido provocando un effetto catapulta che con un telaio rigido tende a diminuire, ma se andiamo a misurare la potenza vera e propria della racchetta al banco, la potenza teorica sará maggiore nella Storm. (Questo é uno dei motivi e non il solo del perché gli RA delle racchette dei pro o date per contratto sono quasi sempre inferiori a quelli della maedesima racchetta in commercio)
In realtá il dato "potenza", é un dato estremamente difficile da valutare e misurare, perché dipende da fattori quali il giocatore e la corda utilizzabile al meglio, dati che stridono con il modello teorico. Ma nel caso di TW viene misurato attraverso tester, da cui si dovrebbe avere una valutazione complessiva ed ampia sull'atrezzo, ma cosí non é.
Vero che l'utente medio di TW é un amatore, e la valutazione fatta da un amatore sull'atrezzo é un dato che puó essere interessante, ma per l'utente, non come dato di valutazione della racchetta. La pure storm tour é un ottimo atrezzo, adatto ad un ampio pubblico, facile ed equilibrata, la rqis é una spanna piú in alto, ma un amatore od un agonista-amatore la giudicherá sicuramente racchetta scarsa. Ma cosí non é.

wik
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 682
Data d'iscrizione : 11.01.09

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da federervito il Gio 15 Gen 2009 - 13:08

Al di la di opioni specifiche ed argomentate, io posso esprimere da amatore che personalmente ritengo la rqis 1 tour una racchetta che spinge molto! sui livelli della pure storm tour, sicuramente molto di più di una prestige per rimanere su racchette di un certo livello!
Detto questo è chiaro che essendo un amatore o poco più non mi sento in sintonia con ciò che dice wik, e mi ritengo capace di capire e recensire delle racchette da tennis e le corde, penso sia sufficiente avere una certa sensibilità e stimolo nel farlo, la maggior parte relle recensioni di tw le ritengo molto attendibili, l'unica che da sempre mi ha lasciato esterefatto è stata quella della rqis 1 tour!

federervito
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 885
Età : 34
Località : Bari
Data d'iscrizione : 29.11.08

Profilo giocatore
Località: Bari
Livello: 3,5
Racchetta: pro kennex ki 5 295g

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da marco61 il Gio 15 Gen 2009 - 17:40

Wik, il tuo modo di spiegare le cose e affrontare gli argomenti mi affascina. E' possibile sapere qualcosina in più su di te? Anche perchè quando mi confronto mi piace farmi un'idea del mio interlocutore. Ci puoi raccontare qualcosa che ci aiuti a metterti a fuoco?

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da marco61 il Gio 15 Gen 2009 - 20:18

@libero ha scritto:buongiorno Marco! La descrizione e i test di questa racchetta mi hanno incuriosito e quasi quasi...hai finito per provarla? ho guardato su twh e sono disponibili telai. Una sola domanda. Per chi come me ha manico 4 (tendente al 5) qual'è la misura americana da indicare nel caso di acquisto? Grazie e un salutone!
Marco
Sabato ho giocato con questa Donnay, ma in un doppio poco significante in una giornata ventosa. Martedì le ho potute provare meglio, confrontandole con le Radical pro in alternanza. Nonostante la mia fiducia sui dati dei testers, questa volta ho qualcosa da ridire.
Riprendo un momento i dati della Pro One e della Radical:

Donnay Pro One Oversize



Head Microgel Radical Pro Midplus




Facendo un confronto diretto, non sono d'accordo sul controllo. A mio avviso la Head ne ha molto di più. Anche riguardo la potenza, la Radical merita almeno la parità. Un punto in più per la Head nella manovrabilità, è troppo poco. I grammi in più della Donnay si fanno sentire, e, complice un ovale più largo che sposta una massa d'aria maggiore, lo swing non è così agevole come per la Head. Al contrario, la parità nel gioco di volo, non è giustificata. Gli oversize, almeno in questo, danno qualche vantaggio. D'accordissimo sul comfort, per la Donnay di livello molto alto. Lo sweet spot molto ampio fa sì che il braccio non debba assorbire vibrazioni dovute a colpi non centrati. Mi è piaciuta molto nel rovescio in back, che esce lungo e pesante, anche se in questo la Prince Graphite è insuperabile. Nel diritto, il colpo che controllo meno, le corde più lunghe aumentano la traiettoria, ed è molto facile finire lungo se non si copre più che bene il colpo.
In definitiva, un'onesta racchetta, ma nulla di straordinario, ed anche la media voto molto elevata appare, almeno in questo caso, non giustificata.
Il manico è piuttosto grande, il 4 corrisponde al 4 e 1/2 americano.

marco61
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 995
Età : 55
Località : Sanremo
Data d'iscrizione : 07.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: I.T.R. 4.5, classifica fit 4.1
Racchetta: Volkl DNX 9

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da Insuber il Gio 15 Gen 2009 - 22:51

@wik ha scritto:Il problema della potenza non é semplice.
Ammettiamo per un momento che lo sweetspot sia una zona come si usa dire normalmente e non un punto come in realtá é, piú il SS é ampio piú ho una dispersione, questo é teoria, nella pratica le case produttrici cercano di sfondare questo muro teorico, mantenendo SS ampio e potenza elavata, ma in via del tutto teorica il dato é pertinente.
Ora, prendiamo la storm tour, racchetta abbastanza facile e alla portata di un ampio spettro di utenti, l'SS é anpio e ben gestibile, colpire decentrato perdona, colpire al centro non vi é molta differenza, se la stessa cosa la fai con la rqis no, al centro esce una catenata, periferico esce una mozzarella, e questo é un primo esempio. Aggiungiamoci questo, questo tipo di SS é piú adatto ai monofilamenti rigidi, del tipo alupower per intenderci, corda di una potenza reattiva (non elastica) devastante, atti proprio ad allargare l'SS, ma nel contempo non far perdere potenza alla racchetta, la storm é adatta a monofilamenti morbidi e multifili, che se da un lato possiedono potenza elastica, oltre un certo limite peró di velocitá di palla si imballano e oltre a farti perdere controllo mancando di potenza reattiva non passano un limite definito, oltre a diminuirti l'SS utilizzabile.
Altro dato, l'Ra della storm 63, della rqis 61, (dati TW) questo cosa vuol dire ?, che con una rigiditá maggiore la storm é teoricamente piú potente, ma un agonista mantiene il contatto della palla con le corde molto piú a lungo di un amatore (ritenzione), cioé é in grado di sfruttare al meglio la flessibilitá del telaio rispetto ad un telaio rigido provocando un effetto catapulta che con un telaio rigido tende a diminuire, ma se andiamo a misurare la potenza vera e propria della racchetta al banco, la potenza teorica sará maggiore nella Storm. (Questo é uno dei motivi e non il solo del perché gli RA delle racchette dei pro o date per contratto sono quasi sempre inferiori a quelli della maedesima racchetta in commercio)
In realtá il dato "potenza", é un dato estremamente difficile da valutare e misurare, perché dipende da fattori quali il giocatore e la corda utilizzabile al meglio, dati che stridono con il modello teorico. Ma nel caso di TW viene misurato attraverso tester, da cui si dovrebbe avere una valutazione complessiva ed ampia sull'atrezzo, ma cosí non é.
Vero che l'utente medio di TW é un amatore, e la valutazione fatta da un amatore sull'atrezzo é un dato che puó essere interessante, ma per l'utente, non come dato di valutazione della racchetta. La pure storm tour é un ottimo atrezzo, adatto ad un ampio pubblico, facile ed equilibrata, la rqis é una spanna piú in alto, ma un amatore od un agonista-amatore la giudicherá sicuramente racchetta scarsa. Ma cosí non é.

cheers cheers cheers cheers

Miiiiiiiiiii ma chi sei wik ????? Intravedo nuovi orizzonti di sapienza ! Dai parla, come fai a sapere tutte queste cose e ad esprimerle così bene ?


Ins

Insuber
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 101
Età : 53
Località : Parigi
Data d'iscrizione : 17.11.08

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5
Racchetta: Prince O3 Tour MP + OZone Tour MP

Tornare in alto Andare in basso

Re: E' da mo' che ci penso...

Messaggio Da Alex il Ven 16 Gen 2009 - 0:00

@wik ha scritto:Il problema della potenza non é semplice.
Ammettiamo per un momento che lo sweetspot sia una zona come si usa dire normalmente e non un punto come in realtá é, piú il SS é ampio piú ho una dispersione, questo é teoria, nella pratica le case produttrici cercano di sfondare questo muro teorico, mantenendo SS ampio e potenza elavata, ma in via del tutto teorica il dato é pertinente.
Ora, prendiamo la storm tour, racchetta abbastanza facile e alla portata di un ampio spettro di utenti, l'SS é anpio e ben gestibile, colpire decentrato perdona, colpire al centro non vi é molta differenza, se la stessa cosa la fai con la rqis no, al centro esce una catenata, periferico esce una mozzarella, e questo é un primo esempio. Aggiungiamoci questo, questo tipo di SS é piú adatto ai monofilamenti rigidi, del tipo alupower per intenderci, corda di una potenza reattiva (non elastica) devastante, atti proprio ad allargare l'SS, ma nel contempo non far perdere potenza alla racchetta, la storm é adatta a monofilamenti morbidi e multifili, che se da un lato possiedono potenza elastica, oltre un certo limite peró di velocitá di palla si imballano e oltre a farti perdere controllo mancando di potenza reattiva non passano un limite definito, oltre a diminuirti l'SS utilizzabile.
Altro dato, l'Ra della storm 63, della rqis 61, (dati TW) questo cosa vuol dire ?, che con una rigiditá maggiore la storm é teoricamente piú potente, ma un agonista mantiene il contatto della palla con le corde molto piú a lungo di un amatore (ritenzione), cioé é in grado di sfruttare al meglio la flessibilitá del telaio rispetto ad un telaio rigido provocando un effetto catapulta che con un telaio rigido tende a diminuire, ma se andiamo a misurare la potenza vera e propria della racchetta al banco, la potenza teorica sará maggiore nella Storm. (Questo é uno dei motivi e non il solo del perché gli RA delle racchette dei pro o date per contratto sono quasi sempre inferiori a quelli della maedesima racchetta in commercio)
In realtá il dato "potenza", é un dato estremamente difficile da valutare e misurare, perché dipende da fattori quali il giocatore e la corda utilizzabile al meglio, dati che stridono con il modello teorico. Ma nel caso di TW viene misurato attraverso tester, da cui si dovrebbe avere una valutazione complessiva ed ampia sull'atrezzo, ma cosí non é.
Vero che l'utente medio di TW é un amatore, e la valutazione fatta da un amatore sull'atrezzo é un dato che puó essere interessante, ma per l'utente, non come dato di valutazione della racchetta. La pure storm tour é un ottimo atrezzo, adatto ad un ampio pubblico, facile ed equilibrata, la rqis é una spanna piú in alto, ma un amatore od un agonista-amatore la giudicherá sicuramente racchetta scarsa. Ma cosí non é.

Leggendo il tuo discorso sulla potenza, mi è venuta in mente il topic dove avevo chiesto a Marco un suggerimento per un cambio telaio o eventualmente per un cambio di setup della mia amata wilson.

Il topic era questo "ho giocato con un 3.5" in 4 chiacchiere in libertà a questo indirizzo:

http://www.passionetennis.com/4-chiacchere-in-liberta-f1/ho-giocato-con-un-35-t126.htm

Se non ti spiace mi piacerebbe conoscere anche il tuo parere in merito quando hai tempo di darci un'occhiata.

Se è il caso posso aprire un'altra discussione, visto che qui vado un po' off-topic.

P.S.= Poi marco la racchetta che mi avevi consigliato l'ho ordinata, arriverà a giorni. Ti farò sapere come mi ci trovo.

Alex
Aiutante
Aiutante

Numero di messaggi : 6106
Data d'iscrizione : 05.12.08

Profilo giocatore
Località: Mondo
Livello: ITR : 5.5
Racchetta: Wilson N-Six One Tour

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum