Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da mario_lorenzi il Ven 18 Nov 2011 - 12:22

Cari amici tennisti,

io, con i miei 66 anni, non sono un tennista vecchio a parole, sono un tennista vecchio per davvero.

Ho cominciato a giocare in modo continuo sui trent'anni e sono praticamente un autodidatta. So per esperienza quanto sia difficile migliorare il livello di gioco a cui ci si stabilizza dopo qualche anno che si gioca. Io ci ho provato per tutta la mia vita e ci provo tuttora, perchè la passione per il tennis, la costanza e la curiosità non mi sono mai mancate. Ai tempi sono stato un discreto NC e con le nuove classifiche ero 4.3 fino a quando, tre nni fa, la mia anca destra ha cominciato a fare i capricci.

Non pretendo di dare consigli a nessuno, tanto meno a chi è nelle mani un bravo maestro o a chi ha un innato talento. Di esperienze e sperimentazioni però ne ho fatte tante e qualcuna potrebbe essere utile a qualcuno.

In ogni caso ritengo che nel tennis, come in tutti gli altri aspetti della vita, i vecchi abbiano il dovere di trasmettere le proprie conoscenze -se utili- ai giovani o meno vecchi che desiderino apprenderle.

Per questo mi picerebbe lanciare un appello ad altri vecchi o quasi vecchi, affinchè non si tengano per sè i trucchi del mestiere ma li trasmettano a chi viene dopo di loro.

Fine del noioso sermone introduttivo

Primo contributo, relativo al servizio kick

La primissima cosa da capire del servizio kick (poi purtroppo ce ne sono molte altre) è la sensazione che si deve provare all'impatto. Anni fa me lo spiegò un bravo istruttore di Ischia, del quale non ricordo il nome e che non ho mai ringraziato abbastanza (si faccia vivo, se legge questo post!). Lui mi disse: devi immaginare di dover piantare un chiodo nel soffitto. Con tutte le approssimazioni del caso (per esempio il chiodo va piantato un po' verso l'avanti, poi non bisogna cadere per terra, ecc ecc) a me è sempre sembrata una buona visualizzazione del punto chiave del kick.

Spero che qualche altro vecchio appassionato dia dei contributi

ciao a tutti

Mario

mario_lorenzi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da b52_ste il Ven 18 Nov 2011 - 12:47

cheers Grande! proverò quella del "chiodo nel soffitto" perchè il kick è una bestia ancora sconosciuta per me, visto che il servizio mi funziona abbastanza bene anche senza (per ora)... Bello questo thread, lo terrò monitorato per futuri consigli! Smile

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da mario_lorenzi il Dom 20 Nov 2011 - 19:41

Contributo n.2

Nella preparazione dello smash su un pallonetto in arrivo, non limitarsi ad indicare e guardare la palla. Cercare, quando possibile, di fissare l'attenzione sulla macchia nera generata dalla scritta che c'è sulla palla. Se si vede questa "scritta" allora si sta veramente guardando la palla con la concentrazione necessaria.

Ciao a tutti

Mario

mario_lorenzi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da FiloX il Dom 20 Nov 2011 - 19:59

e quando la scritta riesci pure a leggerla, significa che ti è arrivata la pallina sul naso Laughing

scusami ma non resistevo

FiloX
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 220
Età : 39
Località : Roma (ma siculo DOC)
Data d'iscrizione : 11.12.09

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: Itr 3.0 - NC
Racchetta: nessuna

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da mario_lorenzi il Dom 20 Nov 2011 - 21:50

Ma riesci ad acchiapparla con la mano prima che te lo rompa!
ciao

mario_lorenzi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da abracadabra78 il Dom 20 Nov 2011 - 22:14

@mario_lorenzi ha scritto:Contributo n.2

Nella preparazione dello smash su un pallonetto in arrivo, non limitarsi ad indicare e guardare la palla. Cercare, quando possibile, di fissare l'attenzione sulla macchia nera generata dalla scritta che c'è sulla palla. Se si vede questa "scritta" allora si sta veramente guardando la palla con la concentrazione necessaria.

Ciao a tutti

Mario
grazie mario,seguiro' il tuo consiglio.....magari e' la volta buona che mi uscira' uno smash decente Smile

abracadabra78
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 10016
Età : 38
Località : milano
Data d'iscrizione : 11.08.09

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: fit 4.2
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da Kmore il Dom 20 Nov 2011 - 23:05

io ne ho solo 48 ...aspetto di invecchiare ancora un po'

Buon tennis a tutti

Kmore
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2657
Età : 53
Località : Torino
Data d'iscrizione : 25.09.11

Profilo giocatore
Località: Torino - sud - Sisport Fiat
Livello: O50 - 4.2 (obiettivo 2016 raggiunto: torno 4.1!!!!!!...a fine anno)
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da otello69 il Lun 21 Nov 2011 - 11:35

@abracadabra78 ha scritto:
@mario_lorenzi ha scritto:Contributo n.2

Nella preparazione dello smash su un pallonetto in arrivo, non limitarsi ad indicare e guardare la palla. Cercare, quando possibile, di fissare l'attenzione sulla macchia nera generata dalla scritta che c'è sulla palla. Se si vede questa "scritta" allora si sta veramente guardando la palla con la concentrazione necessaria.

Ciao a tutti

Mario
grazie mario,seguiro' il tuo consiglio.....magari e' la volta buona che mi uscira' uno smash decente Smile

Mario, ottima iniziativa utile a tutti non solo ai giovani

Un commento per Abra......Laughing .....ma no, dai. Questa volta sarebbe troppo facile mandarti un cetriolo virtuale quindi ti risparmio...sarà il Natale...

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da Andras il Lun 21 Nov 2011 - 14:37

Grande discussione, Mario. Complimenti!

Andras
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 872
Età : 45
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 29.08.11

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: mi son ritirato che ero appena diventato 4.3
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da b52_ste il Lun 21 Nov 2011 - 14:56

hehehe forte quella sullo smash! ma credo che mi toglierebbe concentrazione guardare la macchia nera... a me gli smash riescono abbastanza bene e precisi, li tratto come "servizi più facili", cerco di colpire la palla con fluidità e senza metterci molta forza, e 9 volte su 10 vado a punto! Wink

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da nw-t il Lun 21 Nov 2011 - 15:27

Io son già contento se la prendo la pallina nello smash...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15461
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da nanobabbo8672 il Lun 21 Nov 2011 - 16:58

bello questo 3d, grazie mario per l'iniziativa...
a me il kick mi viene abbastanza bene pensando di affettare la pallina, ma proverò l'idea del chiodo, si può sempre migliorare!
per lo smash, vai tranquillo mario, ora a rete ci vanno talmente in pochi, se non a raccogliere le palline, che capiterà a pochi di doverlo giocare!
magari avanzo loro con l'età si appassioneranno sempre di più al doppio e capiranno che fare un buono smash è abbastanza importante per correre meno e per non farsi male!!!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da b52_ste il Lun 21 Nov 2011 - 17:41

@nanobabbo8672 ha scritto:bello questo 3d, grazie mario per l'iniziativa...
a me il kick mi viene abbastanza bene pensando di affettare la pallina, ma proverò l'idea del chiodo, si può sempre migliorare!
per lo smash, vai tranquillo mario, ora a rete ci vanno talmente in pochi, se non a raccogliere le palline, che capiterà a pochi di doverlo giocare!
magari avanzo loro con l'età si appassioneranno sempre di più al doppio e capiranno che fare un buono smash è abbastanza importante per correre meno e per non farsi male!!!

Infatti, trovo incredibile come sia un colpo usato poco e niente... scratch anch'io gioco spesso in doppio tra amici, con ragazzi poco più che ventenni, e quando faccio uno smash sembra che abbia tirato fuori un colpo da pro dai complimenti che mi fanno!!! mentre io trovo che sia il colpo più naturale del mondo con palla alta a rete... mah! scratch

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da mario_lorenzi il Lun 21 Nov 2011 - 18:38

Contributo n.3

Quando si fa la volè non limitarsi ad accompagnare il movimento del braccio con un semplice passo avanti - laterale. Il passo deve somigliare ad un salto perchè deve terminare con una botta del piede sul terreno. Questa botta deve essere perfettamente sincrona con l'impatto racchetta-pallina.

Per sviluppare questo sincronismo può essere di aiuto il rumore che fa la botta.

Non so perchè ma funziona. Forse si crea una catena meccanica grazie alla quale la spinta che il terreno dà al piede (principio di azione-reazione) si trasmette all'insieme racchetta-pallina. Questa catena può crearsi solo se il sincronismo è perfetto.



ciao tutti Mario

mario_lorenzi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da alba77 il Lun 21 Nov 2011 - 20:11

Grazie tante per i consigli Mario.
Solo un piccolo appunto - non mi è piaciuto il termine "vecchio". Non si è mai vecchi se si ha l'entusiasmo per le cose e tu dimostri di avercelo!!!
Davvero utili e facili da immaginare. cheers

Lo smash invece a me è utilissimo migliorarlo - è il mio colpo meno sicuro, anche se ultimamente qualcuno (solo qualcuno però, ma meglio del niente che era) riesco a giocarlo senza farmi lobbare, insieme al servizio (in sostanza i colpi sopra la testa mi creano problemi perché non riesco a schiacciarli bene e con potenza)

Ma siccome guardare la palla costantemente aiuta anche negli altri colpi, consigli di provare a fissare la scritta nera anche su quelli?

Quello della volée l'ho anche capito, ma sarà che non ho mai battuto un chiodo sul soffitto, ma non ho capito perché il chiodo non vada battuto a 90°, bensì inclinato... poi... immaginando di colpire la palla così non rischierei di giocare un pallonetto e basta?
Da quel che ho capito io, il kick dopo la spazzolata va coperto... Rolling Eyes

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da mario_lorenzi il Lun 21 Nov 2011 - 22:11

A me, a suo tempo, quando del servizio kick non avevo la più pallida idea (e come me tutti i giocatori della mia zona), l'immagine del chiodo nel soffitto ha suggerito che bisogna piegare tantissimo la schiena all'indietro, che bisogna lanciare la palla in modo che ricada sulla verticale del posto in cui la testa si troverà quando inizierà la fase dell'impatto e che bisogna dare anche una componente verticale al movimento della racchetta.

L'aggiunta del "chiodo inclinato in avanti" me l'ero inventata io per ricordarmi che c'è anche una componente orizzontale dietro-avanti; rimane ancora la componente trasversale sinistra-destra, che forse potrebbe essere visualizzata immaginando che il chiodo debba essere piantato inclinato, oltre che in avanti, anche verso destra, aggiungendo che dev'essere il telaio, non il piatto corde, a battere sul chiodo (il che equivale a dare una qualche idea delll'impugnatura).

Insomma è un casino, perchè il kick è veramente complicato di suo. Però, per esperienza personale, un'esecuzione come la mia, che è da autodidatta e di modesto livello, è comunque gratificante (meno doppi falli) ed è alla portata di chiunque abbia la pazienza di sperimentare.

ciao

mario_lorenzi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da Mr Lybra il Mar 22 Nov 2011 - 14:17

@mario_lorenzi ha scritto:Contributo n.3

Quando si fa la volè non limitarsi ad accompagnare il movimento del braccio con un semplice passo avanti - laterale. Il passo deve somigliare ad un salto perchè deve terminare con una botta del piede sul terreno. Questa botta deve essere perfettamente sincrona con l'impatto racchetta-pallina.

Incredibile! Ieri il mio maestro mi ha fatto fare un esercizio sopra ad uno step. Lui mi lanciava la palla e io dovevo fare la volèe scendendo dallo step e fare la cosa che hai detto tu della "botta perterra". Mario ma sei il mio maestro sotto falso nome per caso?

Mr Lybra
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 426
Età : 30
Località : Quarto D'Altino
Data d'iscrizione : 18.08.11

Profilo giocatore
Località: Quarto D'Altino (VE)
Livello: 4.2
Racchetta: Wilson Pro open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da mario_lorenzi il Mar 22 Nov 2011 - 19:32

contributo n.4

Per molti anni ho avuto il rovescio back come unico modo per giocare palle in arrivo alla mia sinistra. Lo giocavo quasi sempre incrociato dal momento che trovavo difficile essere preciso col lungolinea. Il mio rovescio back lungolinea ha cominciato a funzionare quando mi sono accorto che non era necessario "prendere la mira" per giocare lungolinea, si poteva continuare a fare esattamente il solito colpo cross; l'unica variante consisteva nel fare un passo verso l'esterno (parallelo alla riga di fondo) durante il colpo.

Per me e per il mio modesto livello di gioco questo meccanismo funziona piu' che bene.

ciao a tutti

mario_lorenzi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da mario_lorenzi il Mer 23 Nov 2011 - 10:24

Addendum al contributo n.4

Ho dimenticato di scrivere che bisogna arrivare in corsa, piantare il piede destro e POI fare il passo laterale insieme al colpo. Da fermo non l'ho mai provato, ma penso che la spinta verso sinistra data dal corpo con un passo da fermo non basti a generere il lungolinea se l'azione del braccio continua a essere quella del cross.

In generale per il rovescio back, indipendentemente dalla direzione in cui lo voglio tirare, per me vale la seguente regola: fare almeno tre passi di avvicinamento, sull'ultimo dei quali piantare il piede destro e poi colpire facendo un quarto passo. Solo se faccio in questo modo posso dare una discreta rasoiata. L'azione del braccio continua ad essere sempre la stessa, la direzione del quarto passo stabilisce la direzione del colpo.

Come conseguenza di quanto sopra, se ho intenzione di fare una risposta aggressiva lungolinea su un servizio sul rovescio sui dispari io sposto la mia posizione di attesa un pochino sulla destra (e poi spero che il servizio non sia troppo angolato....).

mario_lorenzi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da alba77 il Mer 23 Nov 2011 - 11:31

Spero di ricordarmi il consiglio sul back - spesso in recupero i back lungolinea mi finiscono sul corridoio.
Ovviamente l'ultimo passo lo fa il piede sinistro (per i destrosi), no?

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da nanobabbo8672 il Mer 23 Nov 2011 - 12:36

@alba77 ha scritto:Spero di ricordarmi il consiglio sul back - spesso in recupero i back lungolinea mi finiscono sul corridoio.
Ovviamente l'ultimo passo lo fa il piede sinistro (per i destrosi), no?
a meno che tu non venga dal saltro triplo, e allora potresti fare sinistro destro destro

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da alba77 il Mer 23 Nov 2011 - 16:09

@nanobabbo8672 ha scritto:
@alba77 ha scritto:Spero di ricordarmi il consiglio sul back - spesso in recupero i back lungolinea mi finiscono sul corridoio.
Ovviamente l'ultimo passo lo fa il piede sinistro (per i destrosi), no?
a meno che tu non venga dal saltro triplo, e allora potresti fare sinistro destro destro

affraid Giusto Embarassed jocolor Very Happy bounce

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da mario_lorenzi il Mer 23 Nov 2011 - 18:12

per Alba77

Devi fare qualche esperimento specifico, per non finire in corridoio.

Nel mio caso il passo laterale col piede SX produce un colpo praticamente a 90° rispetto alla direzione del passo, cioè rispetto alla riga di fondo. Se io colpisco avendo la racchetta già in corridoio la palla andrà a sua volta in corridoio. Se sei già in corridoio devi perciò fare il passo ancora laterale, ma orientato in avanti di qualche grado in modo che la palla, che parte dal corridoio, possa rientrare in campo.

Bisogna sperimentare un po' per mettere a punto il tutto. Garantisco però che potersi dimenticare della parte superiore del corpo (esecuzione sempre uguale in tutte le direzioni di tiro) e potersi concentrare soltanto sulla direzione del passo facilita molto le cose per chi, come me, non ha molta coordinazione naturale.



Con riferimento al tuo post del 21 novembre:

1. grazie per le belle parole che hai usato nei miei confronti

2. Guardare la scritta per essere certi di guardare la palla é molto più facile sul pallonetto che sugli altri colpi; nel pallonetto la palla è lenta per definizione, a livelli di tecnica bassi la palla praticamente non ha mai spin e il giocatore che l'attende il più delle volte non deve fare grandi corse per piazzarsi. Negli altri colpi c'è il problema di fare tutto mentre si corre, la palla gira su stessa, la palla è veloce, il tempo è poco, ecc. Io al momento non ci riesco.

mario_lorenzi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da mario_lorenzi il Lun 28 Nov 2011 - 11:05

contributo n.5

Questo contributo si applica a chi possiede già un un'idea del servizio kick o topspin. Si tratta di utilizzare un'impugnatura estrema, con rischio di colpire col telaio anzichè col piatto corde. Una volta trovata la giusta impugnatura (bisogna sperimentare), si effettua lo stesso identico movimento usato per tirare forte e si ottiene una palla talmente sbucciata che atterra poco di là alla rete. E' un colpo non facile, perchè bisogna assolutamente evitare che esca profondo e perciò spesso la palla va in rete. E' da considerare come prima palla, proprio perchè spesso va in rete. E' un colpo da usare con parsimonia, altrimenti l'effetto sorpresa non c'è più. Aggiungere a volte la discesa a rete: l'avversario deve colpire una palla bassa e lontana e quindi ha difficoltà a fare il passante.

ciao a tutti Mario

mario_lorenzi
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 76
Data d'iscrizione : 24.06.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Invito i vecchi tennisti come me a trasmettere la propria esperienza ai giovani

Messaggio Da nanobabbo8672 il Lun 28 Nov 2011 - 11:23

chieedo venia ma quest'ultima non l'ho capita, il servizio in kick dovrebbe saltare molto in alto, da come lo dici tu, io più o meno lo gioco già così, verrebbe una palla molto alta a 2 metri dalla rete... se la giochi in doppio il tuo socio ti tira una racchettata!!!
io la gioco come dici tu, ma cerco di tenerla molto profonda, così da costringere l'avversario a giocare una palla molto sopra la spalla!!!
forse non ho capito bene! confused

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 di 6 1, 2, 3, 4, 5, 6  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum