Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

i guadagni dei tennisti

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

i guadagni dei tennisti

Messaggio Da ace59 il Ven 4 Nov 2011 - 12:07

in base ai dati ATP il n° 200 al mondo , un certo Riester Julian tedesco di 25 anni , ha guadagnato nel 2011 di premi circa 108.000 dollari pari a 78.000 euro .

dando per scontato che gli altri 199 guadagnino da 78.000 euro in su , anche se non è proprio vero , si può dire che nel mondo possono vivere facendo di tennisti professionisti circa 200 persone .

solo per fare un paragone in Italia tra serie A e B ci sono almeno 1000 calciatori che guadagnano almeno 100.000 euro , per estensione in Europa almeno 10.000 e nel Mondo 15.000 .

il rapporto tra tennisti e calciatori che possono guadagnare per vivere è quindi di 1 a 75

naturalmente da considerare che il tennista ha molte più spese ( viaggi , allenatori personali ecc)

è chiaro che il giro d'affari del calcio è enormemente superiore al tennis , tuttavia trovo che la differenza sia veramente sproporzionata

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: i guadagni dei tennisti

Messaggio Da b52_ste il Ven 4 Nov 2011 - 12:22

Restando (più o meno) in argomento, ho visto nelle presentazioni di un torneo che tale David Ferrer ha guadagnato in premi (quindi sponsor a parte) più di 11 milioni di euro!!! Ecco, questo è il mio obiettivo Very Happy

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: i guadagni dei tennisti

Messaggio Da alba77 il Ven 4 Nov 2011 - 14:28

Però Ace, i tennisti poi con tali introiti pagano allenatore, staff, spostamenti eccc. Secondo me ci rimettono.

I calciatori non pagano le trasferte e hanno un luogo fisso dove abitano durante l'anno.

E' scoraggiante il dislivello economico tra il calcio e gli altri sport pale

PS. C'era già un 3d che trattava il tema, aperto da AlainProust - prova a cercare

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: i guadagni dei tennisti

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Ven 4 Nov 2011 - 15:07

Semplice: nel calcio ci sono più interessi economici quindi girano più soldi e i giocatori tra sponsor ,ingaggi,diritti d'immagine sono i più pagati .

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: i guadagni dei tennisti

Messaggio Da CorriCorrado il Ven 4 Nov 2011 - 16:35

Il calcio diciamo ha un giro d'affari internazionale molto alto, nel senso che forse è davvero l'unico sport con un livello di interesse davvero diffuso.

Il discorso è legato a sport individuali vs sport di squadra; in parole povere, dove esiste una società sportiva che da vita ad una squadra, che partecipa ad un campionato nazionale, questa si fa carico di molte spese in nome e per conto del giocatore.

Se si guarda l'NBA o l'NFL più o meno il discorso è simile, considerando che sia basket che football in america sono sport popolarissimi, con un discreto interesse anche all'estero.

Il tennis invece è uno sport individuale, dove non esiste una squadra (esiste solo a livello nazionale con i circoli), ma comunque 'economicamente' interessante, molto di più, per esempio, dell'atletica.

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: i guadagni dei tennisti

Messaggio Da ace59 il Ven 4 Nov 2011 - 16:40

tutto vero , ma il mio ragionamento non voleva solo sottolineare la differenza rispetto alle cifre guadagnate, ma considerare che un giovane che parte oggi a giocare ha solo 200 posti al mondo per sperare di guadarsi da vivere con il tennis

francamente credo sia oggettivamente più difficile e faticoso arrivare tra i primi 200 al MONDO che giocare nel Cittadella in serie B

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Re: i guadagni dei tennisti

Messaggio Da GIANLUINI DICA il Ven 4 Nov 2011 - 17:12

Beh si sicuramente però bisogna fare una netta distinzione : oggi un tennista di discreto livello può ambire a guadagnarsi da vivere col tennis giocando anche nei challenger e magari insegnando in qualche scuola ,certo senza diventare ricco ,mentre un giocatore di discreto livello può arrivare a prendere anche un buon stipendio in seconda categoria e già in serie dilettantistica arriva a firmare contratti che gli assicurano un buon futuro economico.Tutto questo deriva sempre dal giro di sponsor che ruotano attorno ad uno sport e non per niente vengono classifucati sport che vanno per la maggiore" ricchi" e sport "poveri".

_____________________________________________________________


Bookmark and Share

GIANLUINI DICA
Moderatore
Moderatore

Numero di messaggi : 3667
Età : 44
Località : CREMONA
Data d'iscrizione : 08.11.09

Profilo giocatore
Località: CREMONA
Livello: 3.0 ITR. 4.2
Racchetta: Wilson Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: i guadagni dei tennisti

Messaggio Da CorriCorrado il Ven 4 Nov 2011 - 17:29

In valore assoluto hai ragione, ma come % relativa alle possibilità secondo me siamo li: ossia, quanti calciatori nel mondo, crescono e riescono a diventare professionisti del calcio? Quanti nel tennis?

Calcolo impossibile da fare.

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: i guadagni dei tennisti

Messaggio Da b52_ste il Ven 4 Nov 2011 - 17:35

@ace59 ha scritto:tutto vero , ma il mio ragionamento non voleva solo sottolineare la differenza rispetto alle cifre guadagnate, ma considerare che un giovane che parte oggi a giocare ha solo 200 posti al mondo per sperare di guadarsi da vivere con il tennis

francamente credo sia oggettivamente più difficile e faticoso arrivare tra i primi 200 al MONDO che giocare nel Cittadella in serie B

Il discorso va fatto in ottica di percentuale secondo me... cioè si può vivere di tennis essendo il 200esimo su...quanti pro? e la stessa cosa per il calcio, secondo me fatte le dovute proporzioni non è così scandalosa la differenza (seppur clamorosamente a vantaggio del calcio). Inoltre parti dal presupposto che con meno di 78000 euro annui non si vive? beh, sei abituato bene Very Happy

b52_ste
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1461
Età : 34
Località : Faenza
Data d'iscrizione : 30.05.11

Profilo giocatore
Località: Faenza
Livello: direi ITR 3.5
Racchetta: 2x Dunlop Biomimetic 300

Tornare in alto Andare in basso

Re: i guadagni dei tennisti

Messaggio Da marvenu il Sab 5 Nov 2011 - 12:07

@ace59 ha scritto:in base ai dati ATP il n° 200 al mondo , un certo Riester Julian tedesco di 25 anni , ha guadagnato nel 2011 di premi circa 108.000 dollari pari a 78.000 euro .

dando per scontato che gli altri 199 guadagnino da 78.000 euro in su , anche se non è proprio vero , si può dire che nel mondo possono vivere facendo di tennisti professionisti circa 200 persone .

solo per fare un paragone in Italia tra serie A e B ci sono almeno 1000 calciatori che guadagnano almeno 100.000 euro , per estensione in Europa almeno 10.000 e nel Mondo 15.000 .

il rapporto tra tennisti e calciatori che possono guadagnare per vivere è quindi di 1 a 75

naturalmente da considerare che il tennista ha molte più spese ( viaggi , allenatori personali ecc)

è chiaro che il giro d'affari del calcio è enormemente superiore al tennis , tuttavia trovo che la differenza sia veramente sproporzionata

Secondo me i numeri che hai messo sono un po' ristretti.
78k sono 6,5k al mese, direi che anche con le spese che sostengono possono fare la bella vita anche con qualcosa in meno. Sarebbe bello sapere il n.300 e il n.400 al mondo quanto pigliano.
Un giocatore di quel livello potrà poi sempre fare il maestro.

Nel calcio se tutti i calciatori che ci mangiano facessero poi gli allenatori, ne avremmo una marea.

Io ho fatto per 10 anni l'arbitro di calcio, di cui 4 in eccellenza. Ci sono giocatori in quelle categorie che prendono 4k al mese con tutto spesato. Secondo me sono molti di più quelli che mangiano col calcio, o che comunque mangerebbero anche non facessero altro.
Però finita la carriera per questa gente è molto più dura tirarsi fuori da vivere col calcio.

marvenu
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 548
Età : 34
Località : Prov. Cuneo
Data d'iscrizione : 23.01.11

Profilo giocatore
Località: Roero e dintorni
Livello: Pian dij Babi-4.3
Racchetta: Tante-Esperimenti in corso

Tornare in alto Andare in basso

Re: i guadagni dei tennisti

Messaggio Da manicomic il Mar 8 Nov 2011 - 19:25

Non c'è confronto attorno al calcio girano molti piu' soldi.
Te parli di professionisti serie A e B... ma perchè secondo te il Lega Pro fanno la fame? ci sono calciatori che vivono grazie al calcio anche in tornei di bassissimo livello.
Vengono pagati anche i ragazzini di 17 anni che giocano in serie infime e non hanno nessuna chance di fare carriera (anche dilettantistica) nel mondo del calcio.
Al contrario di qualunque altro sport di squadra o individuale.
Va comunque detto che la base da cui bisogna emergere nel calcio è praticamente infinita.

manicomic
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 09.09.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: i guadagni dei tennisti

Messaggio Da ace59 il Mer 9 Nov 2011 - 9:41

@b52_ste ha scritto:
@ace59 ha scritto:tutto vero , ma il mio ragionamento non voleva solo sottolineare la differenza rispetto alle cifre guadagnate, ma considerare che un giovane che parte oggi a giocare ha solo 200 posti al mondo per sperare di guadarsi da vivere con il tennis

francamente credo sia oggettivamente più difficile e faticoso arrivare tra i primi 200 al MONDO che giocare nel Cittadella in serie B

Il discorso va fatto in ottica di percentuale secondo me... cioè si può vivere di tennis essendo il 200esimo su...quanti pro? e la stessa cosa per il calcio, secondo me fatte le dovute proporzioni non è così scandalosa la differenza (seppur clamorosamente a vantaggio del calcio). Inoltre parti dal presupposto che con meno di 78000 euro annui non si vive? beh, sei abituato bene

78.000 annui pensavo al mese

era solo per fare un esempio naturalmente

resta il concetto che un professionista del tennis deve confrontarsi con tutto il mondo e comincia a viaggiare dall'età di 14 anni , mentre un calciatore può tranquillamente fare la sua carriera a 5 km da casa

volevo solo sottolineare la fatica che deve fare un tennista professionista da 200 al mondo in confronto con il calciatopre della seria B italiana

ovvio che sui soldi non ci può essere confronto in base all'interesse che suscita nella gente e anche perchè rappresenta un modello per i ragazzini (calciatore + velina )

ace59
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 3377
Età : 57
Data d'iscrizione : 29.06.11

Profilo giocatore
Località: treviso
Livello: fit 4.2
Racchetta: 1 PT57A pj MP , 1 PT57E pj MP l , 2 prestige MP , 1 PK Ki5 315

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum