Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Rovescio....che strada prendere?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da bornstuborn il Sab 22 Ott 2011 - 1:13

Eccomi qui
mangio il mio petto di pollo (ovviamente al curry) e rifletto sulla sconfitta di questa sera.
In campo alle 21, gioco come al solito con il mio amico più forte di me (la prima partita la stavo vincendo 6-3 3-5 ma è finito il tempo, oggi abbiamo deciso di ripartire da zero perchè la superficie cambia) e per la prima volta al coperto sintetico. Gioco per automatizzare i colpi fatti nella mia ora di lezione (unica per ora ma martedi mi aspettano 2 ore filate) e per non perdere perchè quando gioco, fosse anche a pari o dispari, gioco per vincere. Dall'inizio il dritto funziona, profondo, pensante e mi porta i punti. Il rovescio non c'è verso di farlo funzionare. So quello che devo fare, so come devo farlo ma quando mi arriva una palla sporca o veloce non riesco a farlo. Mi innervosisco perchè non ce la faccio e alcune volte mi sposto sul dritto, ma solo il fatto di spostarmi mi fa incazzare perchè se non lo provo il rovescio quando lo imparo? mi ripeto non giocare per fare il punto ma per colpire bene ma a volte non ci riesco e mi giro sul dritto. Pur giocando con uno tecnicamente molto più forte di me e pur non avendo il rovescio sto li punto a punto. Ad ogni cambio palla penso "ok dai tranquillo scendi con la spalla, blocca il polso e stendi il braccio non posso sbagliare" poi arrivano le palle veloci e non faccio niente di quello che devo fare, il mio avversario si accorge di quanto è inutile il mio rovescio e mi ci gioca contro......alla fine perdo 6-8 (niente tie break per noi). La cosa triste è che contandoli ho messo di la in maniera decente 3 rovesci....TRE su 14 games!!, ma si può? Tristemente mi metto seduto e rifletto un secondo prima di rivestirmi....passa vicino un istruttore che ci aveva buttato un occhio in campo durante il set e mi massacra definitivamente con un "certo che di dritto hai una bella botta peccato che a questo gioco c'è anche una cosa che si chiama rovescio".

Che depressione! Però guardiamo avanti, come migliorare questo rovescio?
1)Muro? sarebbe comodo ma le profondità?
2)Maestro? vado a lezione e gli dico facciamo un ora di cesti sul rovescio? (in fondo io pago, io decido il servizio)
3)partite con i più scarsi? danno le palle più facile posso prendere meglio le misure
4)partite con i più forti? Oggi è andata malissimo ma magari insistendo imparo a giocare le palle difficili, in fondo sono quelle che devo imparare a giocare
5)lascio perdere Smile


bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da Konrad63 il Sab 22 Ott 2011 - 2:07

per me muro e cesti con maestro sul rovescio, sono le prime scelte
spostarsi ogni tanto col dritto sul lato del rovescio non e' un delitto, anzi, certo che non è pensabile giocare a prescindere da saper eseguire questo colpo in modo soddisfacente

Konrad63
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1730
Data d'iscrizione : 13.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: T-Flash

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da bornstuborn il Sab 22 Ott 2011 - 2:34

dici che il muro non mi fa perdere i riferimenti x la profondità?

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da RogerFaber il Sab 22 Ott 2011 - 4:20

In ordine io farei: (1) maestro chiedendogli di lavorare sul rovescio.. a seconda del tuo livello farai cesti o palleggi (2) giocare con una persona più forte ma senza fare partita, ma facendo esercizi tipo diagonale di diritto e diagonali di rovescio etc.
Non penso che giocare con uno più scarso convenga, perché dà delle palle meno semplice (di solito alte e 'molli'), mentre è più facile giocare su una palla su cui ci si può 'appoggiare'..
(3) muro per concentrarti sul movimento ma richiede molta velocità di gambe e controllo..
Io ho trovato molto utile filmarmi per migliorare tecnicamente..
ciao

RogerFaber
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 2
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.10.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da Konrad63 il Sab 22 Ott 2011 - 8:04

non ho capito burn ancora quale sia pero' il problema principale con il tuo rovescio:
timing, posizione, profondità, efficacia del colpo... in ogni caso fare il muro ti serve per migliorare gioco di gambe e automatismo anche "mentale" del colpo, che mi pare di capire vivi quasi come una specie di incubo
altro aspetto è come lo giochi: monomane o bimane... te lo chiedo perche' nei due casi a mio parere i margini di miglioramento dal punto di vista tecnico, sono abbastanza differenti: sul bimane hai altri fattori complementari al colpo che ti permettono un intervento correttivo e migliorativo rispetto al colpo a una mano
ps. sono monomane e sto "testando" proprio in tempi recenti anch'io il rovescio a 2 mani, piu' per curiosità che reali esigenze Wink

Konrad63
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1730
Data d'iscrizione : 13.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: T-Flash

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da bornstuborn il Sab 22 Ott 2011 - 11:32

Se devo essere sincero non l'ho ben capito neanche io il problema del mio rovescio, che è a una mano.
Credo che il primo grande problema sia il timing. Nel senso che il dritto viene naturale (quasi) mentre nel rovescio devo pensare a ogni singolo movimento e se la palla è veloce mi trovo che sono in ritardo quindi faccio tutto male o spesso non blocco il polso.

Vi ringrazio dei consigli ora ho un pò più chiara la strada da prendere. Giocherò con il muro per cercare di automatizzare i movimenti e alla prossima lezione con il maestro gli chiedo di concentrarsi sul rovescio.

Vediamo se riesco a dare una sistemata anche perchè ho iniziato da zero dimenticando forzatamente tutti i colpi che giocavo prima quindi ora ho un gioco super monotono fatto da dritto piatto e rovescio piatto e finchè non vengono naturali non si passa al servizio, colpi a rete, rotazioni e via dicendo

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da giuntaman il Mar 25 Ott 2011 - 12:35

ma cosa succede ai tuoi rovesci? vanno fuori? rete? non vanno mai dove vuoi tu?

Comunque decisamente sarebbe consigliabile fare cesti con il maestro, ed eventualemnte potresti valutare l'ipotesi di provare il rovescio a 2 mani.. qualora non dovessi avere miglioramenti significativi nel giro di un paio di settimane con il maestro

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da bornstuborn il Mar 25 Ott 2011 - 13:15

Semplicemente li stecco Sad

Sabato il mio maestro non poteva quindi sono andato al muro e andava leggermente meglio ma ovviamente al muro la palla in un certo senso so dove me la ritrovo sin da quando colpisco io e non mi devo preoccupare delle profondità quindi non so quanto meglio sia andata....certo a steccare non steccavo.

Oggi ho 2 ore e dovremmo essere in 3, vedo come mi trovo. Il problema è che il mio maestro si organizza sempre in piccoli gruppi e non ha mai tempo per le ore 1 a 1 come io vorrei. Oggi sento, al massimo cambio maestro, ma mi dispiacerebbe perchè qui tutti quelli che frequentano l'ambiente tennistico mi dicono che a livello di impostazione questo maestro è il migliore.....infatti ci vanno in tanti, infatti non ha mai tempo Sad

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da CorriCorrado il Mar 25 Ott 2011 - 13:52

I piedi come sono? Sei posizionato bene? Il braccio non portante si stende dietro? Guarda la foto di Guasquet che uso come avatar dove ce l'ha...

Si insomma, born, credo che una risposta sia legata alla propensione; io mi sono sempre sentito 'coperto' dal mio rovescio, meno dal dritto. Fatto sta che anche se lo gioco meno, sono più propenso a dfar viaggiare le palle che arrivano di rovescio.

C'è in tutti i giocatori, anche Nadal se ci fai caso cerca molto di giocare di dritto; non che il suo rovescio sia da buttare, ma con il dritto è più sicuro.

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da giuntaman il Mar 25 Ott 2011 - 13:53

se stecchi gran parte del problema sta nel guardare bene la pallina prima durante e dopo il colpo.

ma leggendo i tuoi commenti ti capita soprattutto su palle veloci, allora forse mi viene il dubbio che cerchi anche di anticipare troppo il colpo, cerca di guadagnarti più spazio con i piedi

giuntaman
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2026
Età : 39
Località : Frankfurt
Data d'iscrizione : 03.06.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: I.T.R. 3.5
Racchetta: Dunlop BM 200 plus

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da ANDREA POLIDORO il Mar 25 Ott 2011 - 14:38

ragazzi, comunque...per pinione personale, mai giocare con chi è piu' scarso di te...ti lanciano quelle palle molli in cui rispondi che sembri federer, poi ti capita di scambiare con il/la coach che ti tira palle tese e cariche di effetto...non dico che tiri male, ma ti stanchi il doppi e non hai la stessa efficacia nel colpo, personalmente preferisco magari fare piu' becere figure ma abituarti subito ad un ritmo di scambi piuttosto veloci che giocare da nadal con uno che rispedisce la pallina nel tuo campo a due all'ora ed a 5 metri d'altezza...che dite?

ANDREA POLIDORO
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Data d'iscrizione : 17.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: booh
Racchetta: wilson six one team - babolat aero pro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da pieropas il Mar 25 Ott 2011 - 15:35

penso che spingere le "palle molli" sia più difficile che rispondere a palle tese che ti danno ritmo e ti facilitano nei colpi.

pieropas
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 271
Età : 42
Data d'iscrizione : 21.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: itr 5
Racchetta: Yonex Vcore Tour g 310 gr

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da ANDREA POLIDORO il Mar 25 Ott 2011 - 15:40

beh pero' pieropas, è pur vero che con le palle molli hai tutto il tempo di prepararti il colpo pensarlo ed attuarlo, con palle veloci, se tiri bene, è perche' hai assimilato bene il tiro, o sbaglio?

ANDREA POLIDORO
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Data d'iscrizione : 17.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: booh
Racchetta: wilson six one team - babolat aero pro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da adip89 il Mar 25 Ott 2011 - 15:49

Il muro può essere utile ma non si può prescindere dalle lezioni con il maestro. Se è uno preparato e competente saprà farti migliorare

adip89
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1230
Età : 27
Località : Urbino
Data d'iscrizione : 18.07.11

Profilo giocatore
Località: Urbino (PU)
Livello:
Racchetta: Wilson nCode Six One 95 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da pieropas il Mar 25 Ott 2011 - 15:56

certamente se la palla è "molle" e corta altrimenti se lunga almeno personalmente la odio anche se cmq ci gioco con gambe e tecnica.

pieropas
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 271
Età : 42
Data d'iscrizione : 21.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: itr 5
Racchetta: Yonex Vcore Tour g 310 gr

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da bornstuborn il Mar 25 Ott 2011 - 18:28

Bhè grazie del supporto ragazzi!
Mi sento meno solo con i miei problemi così ( e fortuna che sono psicologo Very Happy )

La situazione è che con i piedi sto sempre bene sulle palle lente, su quelle veloci sto pensando al polso e non ci faccio neanche caso. Non parliamo poi del braccio non portante che è l'ultimo del miei pensieri e lo mando da solo dove vuole andare Smile in ogni caso si sarebbe il caso di guardare di più la palla, male non può fare visto che per ora mi interessa l'impatto


Intanto oggi ho parlato con il maestro che mi ha eliminato dal gruppo e mi fa lezione 1 a 1 venerdi mattina. Sono contento ma oggi voglio giocare (ormai ero mentalmente preparato e sono uscito da casa con la borsa tennis) quindi vado a giocare con altri 2 che sono più scarsi di me (eh lo so....incredibile ma vero!!) alla fine credo che sia utile perchè essendo scarso di rovescio, o meglio diciamo più scarso rispetto al dritto, con palle più lente ho tutto il tempo di pensare a cosa fare e mettermi bene con il corpo cosa che non riesco a fare nelle partite con gente più forte. In pratica con i più scarsi non mi diverto ma faccio esercizio con i più forti mi diverto ma non si sa come gioco i colpi sebbene mi impegni.

bho vediamo....intanto gioco Smile

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da ANDREA POLIDORO il Mer 26 Ott 2011 - 9:23

d'accordo con te bornstuborn,anche io mi diverto poco con i meno forti, il mio desiderio sarebbe fare il sabato mattina lez. individuali, ma ancora risulta possibile Sad

ANDREA POLIDORO
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Data d'iscrizione : 17.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: booh
Racchetta: wilson six one team - babolat aero pro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da Ota il Mer 26 Ott 2011 - 9:42

Born ma lo giochi ad una o due mani il rovescio? io lo sto imparando a giocare caricandomi molto sulle gambe spalla destra bassa e orientata verso la rete poi lascio andare il braccio verso la pallina e mentre colpisco mi giro verso la rete cosi mi ritrovo frontale...
PS. sono destro e lo gioco ad una mano...

Ota
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 155
Età : 28
Data d'iscrizione : 12.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 2.5 ITR
Racchetta: BABOLAT PURE DRIVE 2012

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da bornstuborn il Mer 26 Ott 2011 - 19:23

Io sono sinistro e gioco ad una mano.
Quello che io vorrei fare è piede sinistro avanti che punta il palo della rete, spalla sinistra bassa, impugnatura a martello e polso bloccato. Colpisco stendendo tutto il braccio rimanendo con la testa che guarda l'impatto della racchetta con la palla per non aprire troppo la spalla.
Questa è la teoria molto distante dalla pratica.
Ieri scambi poi partita con il mio amico (tristissima vittoria 6-2 6-0 in mezz'ora circa) e devo dire che qualche rovescio è andato ma non fa testo
1)perchè non prendevo mai il ritmo dal momento che la partita era di infimo livello con al massimo 3-4 scambi a punto (ma massimo)
2)perchè arrivavano delle palle di una inconsistenza clamorosa

Purtroppo questa settimana il lavoro mi è crollato sopra all'improvviso quindi niente maestro, la prossima vedo se riesco a fare 2 lezioni e chiederò uno specifico lavoro sul rovescio (e poi vediamo se finalmente posso farmi venire i capelli bianchi con il servizio)

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da ANDREA POLIDORO il Gio 27 Ott 2011 - 13:56

anche tu mancino?...ottimo Smile io personalmente, rovescio ad una mano con polso accellerato mi escono dei bei rovesci, anche se ogni tanto tendo a far salire la pallina con la racchetta Sad inoltre mi piacerebbe imprimere piu' potenza, nel senso che ad oggi il mio rovescio risulta tanto potente quanto la velocità della pallina che mi arriva..

ANDREA POLIDORO
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Data d'iscrizione : 17.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: booh
Racchetta: wilson six one team - babolat aero pro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da bornstuborn il Gio 27 Ott 2011 - 17:47

sei un passo avanti io mi accontento di metterla di la e il secondo step sarà metterla profonda per non farmi salire sopra su ogni rovescio che rimando di là!

ma la strada è lunga a quanto pare!

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da ANDREA POLIDORO il Ven 28 Ott 2011 - 11:19

ehehehe...born il tennis, purtroppo è piuttosto lungo da imparare basta solo avere voglia, passione e pazienza..beh sto un pochino avanti, considerando che ho giocato un'annetto all'età di 13 anni, poi ogni tanto quando scende mio zio da su, faccio delle partite con lui(giocatore vecchio stampo, ma tira certe bordate..bravo, bravo) quindi qualcosina per forza ho dovuto apprendere

ANDREA POLIDORO
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 66
Data d'iscrizione : 17.10.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: booh
Racchetta: wilson six one team - babolat aero pro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da Tuone il Ven 28 Ott 2011 - 11:37

@bornstuborn ha scritto:
Quello che io vorrei fare è impugnatura a martello e polso bloccato. Colpisco stendendo tutto il braccio rimanendo con la testa che guarda l'impatto della racchetta con la palla per non aprire troppo la spalla.

Impugnatura a martello?? come mai? secondo me cosi oltre a non colpirla piatta non riesci ad imprimere forza alla palla perche la colpisci sempre in leggero back..

Tuone
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 322
Data d'iscrizione : 12.05.11

Profilo giocatore
Località: Sestri Levante (GE)
Livello:
Racchetta: Wilson K Blade Team - Prince exo Rebel98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Rovescio....che strada prendere?

Messaggio Da bornstuborn il Ven 28 Ott 2011 - 18:18

no hai ragione......in verità non è corretto dire a martello è che mi viene automatico dirlo perchè cambio impugnatura rispetto al dritto. Diciamo che l'impugnatura (e solo quella) è para para a questo rovescio

http://www.youtube.com/watch?v=pfxLzVbaPmo&feature=related

diciamo che questo è il rovescio a cui aspiro!

bornstuborn
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 334
Età : 40
Località : Fabriano
Data d'iscrizione : 01.10.11

Profilo giocatore
Località: Fabriano (AN)
Livello: 4.nc
Racchetta: Head Microgel Prestige pro

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum