Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

BABOLAT AERO STORM

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

BABOLAT AERO STORM

Messaggio Da correnelvento il Dom 1 Nov 2009 - 17:43

Ecco una recensione (non mia).

Spero vi sia gradita.

BABOLAT AERO STORM



E’ della linea Aero, quella resa celebre da Nadal. Rispetto all’Aero Pro Drive pesa di più e ha un bilanciamento meno verso la testa. Dipende da quanto amate le rotazioni: se vi piacciono quelle abbastanza esasperate, meglio qualche grammo in meno ma il peso in testa (al massimo ovviate con dei pesucci a ore 3 e ore 9); altrimenti, ecco un telaio adatto a picchiatori dal fondo con un gioco completo, ancorché moderno.
Il test di laboratorio
Lunghezza tradizionale e ovale da 98 pollici perché ormai ci si spinge speso sopra i 100 ma quasi mai ai 95; il profilo è da considerarsi molto sottile, visto che i 18 millimetri sono più rari di un panda. Il peso è di quelli importanti perché superiamo i 340 grammi ma il bilanciamento al cuore non li fa sentire eccessivamente. La rigidità è su livelli alti, tutte caratteristiche che, unite insieme, consentono di aver eun valore di inerizia (e quindi di attiudine alla spinta) di tutto rispetto.
Il test in campo
Niente roba stile Prestige o 200G: qui vengono esaltati gli effetti grazie alla maggior penetrazione del telaio nell’aria. Si spinge con buon controllo e stabilità all’impatto che si traduce in precisione esecutiva. Le 16 corde aiutano in termini di spinta e spin e stanno diventando quasi la norma. Certo, l’agonista puro, quello che ama le ”mazze” vorrebbe un filo di peso in più in testa e a quel punto una strisciolina di piombo da 5 grammi sarebbe sufficiente, mentre per le agoniste donne siamo giù su livelli ottimali. E’ molto maneggevole e sulla terra questa caratteristica può fare la differenza. Anche perché si riesce a picchiare con il giusto comfort e quindi supporta anche nel caso di un match particolarmente lungo.

LA SCHEDA


PREZZO:
226 €
Lunghezza:
69 cm
Ovale:
98 pollici
Profilo:
21 mm costante
Schema di incordatura:
16 x 20
Peso:
342 g
Bilanciamento:
32 cm
Inerzia:
333
Rigidita:
66


LA CORDA IDEALE


Si può svariare a seconda dei gusti. Comunque, adattandosi a picchiatori da fondo, un bell’ibrido o un monofilamento per gli agonisti sono la scelta ideale (magari di quelli che esaltano le rotazioni)


correnelvento
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1619
Età : 54
Data d'iscrizione : 19.10.09

Profilo giocatore
Località: basso Lazio
Livello: 4.3 (tennis che fa INORRIDIRE)
Racchetta: kennex type C 98 (quanto durerà?)

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum