Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Metodi contro le tagliate

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Metodi contro le tagliate

Messaggio Da demyviola il Lun 26 Set 2011 - 12:51

Promemoria primo messaggio :

Salve campioni,
torno ad aprire un post per porvi una domanda tecnica alla quale voi professionisti mi saprete dare sicuramente una risposta...
Spesso mi alleno con un mio amico e facciamo anche un 3/4 d'ora di partita e nonostante la mia superiorità tecnica (amo giocare da fondo) lui riesce a fare delle tagliate perfette: toccano per terra e restano li, a 5 cm dalla rete...
Che fare? sono uno che corre parecchio e recupera diverse palline ma a tutto c'è un limite...Quando posso chiudo subito il punto ma tante volte non ho la palla buona...
COME POSSO FARE?
mi capita spesso di perdere 6-2 6-3 nonostante mi sento superiore...

Grazie in anticipo dei consigli

demyviola
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 14.09.11

Profilo giocatore
Località: Pesaro
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Babolat AeroPro Drive

Tornare in alto Andare in basso


Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da alain proust il Lun 26 Set 2011 - 17:49

@demyviola ha scritto:Grazie dei consigli...
Nel punto 3 hai parlato di effetti nel servizio, come poter migliorare sotto questo aspetto?
in primo luogo un maestro è fondamentale per impostarti.
poi guardati un po' di video su internet, ce ne sono a migliaia sui vari servizi.
infine, a mio avviso bisognerebbe fare un'oretta a settimana solo di servizi, e concentrarsi sull'importanza di una palla lavorata e pesante, prima ancora che sulla fucilata piatta e rischiosissima.
ma tanto per capire, a che livello itr sei?

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da demyviola il Lun 26 Set 2011 - 18:20

Ho letto tanti post che spiegavano la valutazione di tale livello ma non ci ho capito tanto rabbit

demyviola
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 14.09.11

Profilo giocatore
Località: Pesaro
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Babolat AeroPro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da wbtit il Lun 26 Set 2011 - 18:24

@alain proust ha scritto:
il fatto che più tiri forte più fa smorzate precise mi pare poco probabile, se dai pressione e giochi profondo, la smorzata è ben difficile da fare.
in generale, per esperienza, le smorzate riescono bene, oltre che per sensibilità personale, soprattutto quando l'avversario di dà palle addomesticabili, diversamente se uno picchia come un fabbro e per di più profondo, smorzare bene è molto difficile.
imho
Per la mia esperienza ti dico che se trovi uno che è da 20 anni che gioca solo in slice sono cavoli amari... Bisogna tirare contemporaneamente forte, arrotatissimo e angolato (meglio se profondo) ma sempre tale da costringerlo ad uscire dal campo. Se manca una delle tre componenti potrebbe ricominciare a comandare lo scambio.

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da demyviola il Lun 26 Set 2011 - 18:25

http://www.passionetennis.com/t4249-livello-itr

Ecco una chiara spiegazione...
Scusa ma dopo aver letto questo post direi che il mio livello ITR è 3.0

demyviola
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 14.09.11

Profilo giocatore
Località: Pesaro
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Babolat AeroPro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da alain proust il Lun 26 Set 2011 - 18:25

@demyviola ha scritto:Ho letto tanti post che spiegavano la valutazione di tale livello ma non ci ho capito tanto rabbit
http://www.rotarytennis.org/ita/public/PTR_scala_valutazione_ITA.pdf

è semplice, leggi la descrizione e devi onestamente affermare di poter fare esattamente tutto ciò che viene lì descritto. sono caratteristiche tecniche esposte in maniera descrittiva ma, se uno è onesto con se stesso e interpreta correttamente il contenuto della tabella, iol risultato è un livello itr corretto.
se in un livello c'è anche una sola cosa che non sai fare, allora devi arretrare di uno e così via.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da demyviola il Lun 26 Set 2011 - 18:30

Ok grazie mille...Credo che il 3.0 sia quello perfetto

demyviola
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 14.09.11

Profilo giocatore
Località: Pesaro
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Babolat AeroPro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da alain proust il Lun 26 Set 2011 - 18:36

confermo i piccoli consigli che ti ho scritto sopra che credo che siano validi. il problema è che al tuo livello, non da principiante assoluto ma nemmeno particolarmente elevato, è già difficile tenere uno scambio a lungo, arrotare bene, star profondi, servire lavorato. se lui ti gioca molto in sliece e spesso corto, l'unica è concentrarsi sulla profondità dei colpi e sulla rotazione e, nel dubbio, fare un passo dentro al campo piuttosto che indietro. poi dipende anche da come corri in avanti, se sei veloce, se riesci ad anticipare le sue intenzioni anche di qualche frazione di secondo. insomma, le variabili sono tante. io mi concentrerei sul miglioramento del tuo gioco in generale, con un maestro, senza concentrarti troppo su questo avversario tagliatore. quando avrai davvero migliorato la tecnica, va da sè che le cose cambieranno anche con lui.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da superteo il Lun 26 Set 2011 - 18:43

forse il problema è questo, tu in genere tiri abbastanza forte sia nel servizio che nei fondamentali, l'altro non avendo una buona tecnica si limita a parare ed affettare la palla e "involontariamente" viene una palla corta, in questo caso basta coprire il campo ed avanzare dopo il una buona prima o un colpo particolarmente forte e angolato....potrebbe essere?

superteo
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1350
Età : 39
Località : Viterbo/Roma
Data d'iscrizione : 15.12.08

Profilo giocatore
Località: Viterbo-Roma
Livello: ITR 3.5
Racchetta: Wilson BLX Six One 95 18x20

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da nw-t il Lun 26 Set 2011 - 19:36

@demyviola ha scritto:Io chiedo semplicemente aiuto...Se dico certe cose è perchè le sento...Non c'è bisogno che qualcuno mi dice: Ah se hai perso 6-2 6-3 sei più scarso... Se ci sono critiche costruttive (come sicuramente alcuni hanno fatto) ben venga, ho aperto il post perchè sotto questo aspetto devo migliorare e siccome non sono esperto chiedo l'aiuto a chi ne sa di più, ma a me serviva sapere che colpi poter usare in questo caso, non mi interessa com è il mio approccio....Quello lo svilupperò e so di doverci lavorare....

Quindi cancellando tutto quello detto fin ora...

Io non so se sono o non sono più forte TECNICAMENTE di questo giocatore, ma mi trovo in difficoltà quando fa delle palle smorzate, come posso arginare questo suo punto forte?
GRAZIE
A parole..senza vederti giocare in campo putroppo non TI SI PUO' AIUTARE...bisognerebbe vedervi ENTRAMBI all'opera x l'intera partita....magari te che dici di tirare più forte e essere più tecnico...ma non abbastanza o peggio non è così come credi. Anch'io ho un signore con cui gioco a volte che è identico al tuo avversario...servizio quanto basta x metterla in gioco regalando quasi zero in doppi falli....dritto controllato e preciso ma non potentissimo e quel rovescio giocato SOLO in taglio...che quando è in fase difensiva stecca e la palla và magicamente di là dalla rete...lui gioca così da 20 anni e vince con (quasi Smile ) tutti i giocatori del club...ma HA 2 GAMBE STRAORDINARIE....corre come un ragazzino di 17 anni...è veloce...concentrato regala poco o niente...per batterlo.... cosa devo fare:
Ho il servizio migliore....lo sfrutto e porto a casa punti diretti...
Ho i fondamentali più potenti...tiro e comando sempre il gioco...
Gioco meglio a rete...appena posso vado e chiudo...tanto se tira sotto pressione i suoi 2 fondamentali sono prevedibili e poco efficaci come passanti...devo stare attento ai pallonetti...
Questo è quello che faccio io... ma se io stò bene di gambe e non sono stanco..di solito lo prendo a pallate...è quando sono stanco o nmi fà ale la schiena che perdo le mie POTENZIALITA' e i colpi con la "giusta" (poca forza...) servono il giusto..e ti prende tutto..
QUINDI DEVI AVERE davvero colpi EFFICACI X FAR MALE.. vedrai che arriverà sempre peggio (quando c'arriverà...) a cercare di ributtare la palla di là... se comandi il gioco davvero tirando forte...x chiudere il punto ti ci vorrà un colpo o 2 in più...ma il finale poi non cambia...anche se ne sbagli un paio..

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15453
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da Mr Lybra il Mar 27 Set 2011 - 11:43

Secondo me la prima cosa che potresti cercare di fare è giocare più lungo... Anche in top, senza troppi rischi, ma tienilo fuori dalla zona della linea di servizio. Se lo tieni ben fuori dal campo, gli passerà la voglia di farti le smorzate. Anche perchè una smorzata eseguita da fondocampo spesso si prende.
Inanzitutto questo. Poi se c'è dell'altro parliamone Wink

Mr Lybra
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 426
Età : 30
Località : Quarto D'Altino
Data d'iscrizione : 18.08.11

Profilo giocatore
Località: Quarto D'Altino (VE)
Livello: 4.2
Racchetta: Wilson Pro open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da daniele60 il Mar 27 Set 2011 - 12:25

E' bello sapere che un incubo del genere non è toccato solo a me. io , dopo decine di ink...zzature olimpioniche ho imparato a stare calmo , fare il MIO gioco e non cadere nel suo titic-titoc più simile al ping pong che al tennis. e sopratutto mentalmente smettere di incavolarmi per ogni suo colpo fortunoso, steccata nastro che sia. Anche io perdevo regolarmente 6-2 6-3 con un nervoso addosso da disintegrare un borsone intero di racchette. ora con un po' diself control le cose vanno nettamente meglio.

daniele60
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 110
Data d'iscrizione : 21.07.11

Profilo giocatore
Località: Parma
Livello: inguardabile
Racchetta: yonex v-core 98 D

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da wbtit il Mar 27 Set 2011 - 13:21

Quiz: quanti "porchi" avrà tirato Djokovic?:
a) 1.000
b) 10.000
c) > 1.000.000

http://www.youtube.com/watch?v=VoZ-uRpwfcM

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da wbtit il Mar 27 Set 2011 - 13:27

Qui secondo me i consigli per battere IL tagliatore, anzi, uno solo: umiltà e tanto lavoro:

http://www.youtube.com/watch?v=1TVu0aJoJTg&NR=1

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da demyviola il Mar 27 Set 2011 - 15:19

Grazie ragazzi...
Molto utili i consigli dati da molti di voi di giocare dal fondo e credo che già da questa settimana proverò a metterlo in atto...
Il suggerimento di daniele60 è ottimo anche perchè ci sto lavorando da tempo e le cose iniziano a migliorare....
Ringrazio tanto anche wbtit per il video che mi sta facendo capire tante cose...
Grazie a tutti!

demyviola
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 34
Località : Pesaro
Data d'iscrizione : 14.09.11

Profilo giocatore
Località: Pesaro
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Babolat AeroPro Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da emanuele nole limiti il Mar 27 Set 2011 - 16:30

se come dici te dopo ogni servizio c'è una smorzata ormai dovresti aspettartelo percio ti consiglio di usare piu il servizio e vole cosi riesci ad arrivare meglio sulla puntuale smorzata e magari a vincere qualche punto in piu

emanuele nole limiti
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 25
Età : 20
Località : roma
Data d'iscrizione : 27.09.11

Profilo giocatore
Località: roma
Livello: 4.5fit\4.0itr
Racchetta: head youteak instinct mp

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da tiebreak il Mar 27 Set 2011 - 17:17

@jasper ha scritto:
Sclusa l'OT, mi puoi dire dove hai fatto la foto in firma?

Chiedo scusa anch'io per l' OT su OT ma è proprio il tuo uno dei più simpatici avatar del forum Smile Laughing

tiebreak
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1338
Età : 55
Data d'iscrizione : 23.09.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: 4.7 FIT
Racchetta: Volkl Organix 8

Tornare in alto Andare in basso

Re: Metodi contro le tagliate

Messaggio Da wbtit il Mar 27 Set 2011 - 23:23

@demyviola ha scritto:Ringrazio tanto anche wbtit per il video che mi sta facendo capire tante cose...Grazie a tutti!
Come si suol dire siamo tutti sulla stessa barca, io posso solo suggerire qualche idea. Anzi, siccome un mio amico russo mi disse che da loro c'è un proverbio che dice che un concetto lo capisci veramente solo dopo che lo hai spiegato tre volte a qualcuno, provo a sparare la mia impressione sui due filmati.
La tecnica di Santoro mi sembra molto simile in entrambi i match, ovvero una difesa suprema basata su due elementi: slice centrali per non dare angoli agli avversari , slice di "recupero", sempre centrali, per guadagnare tempo per rifiatare e riposizionarsi e qualche decina di colpi incredibili.

Il primo tipo di slice è distruttivo del gioco di potenza sia di Djokovic che di Nadal perché mi sembra di dire che il rimbalzo basso e centrale impedisce loro di eseguire colpi di pressione sulle diagonali "lunghe".
Nel match con Nadal mi sembra di vedere che non appena Rafael cerca faticosamente, colpo dopo colpo, di ampliare la propria diagonale di palleggio (per poter sparare una cannonata), Santoro piazza uno slice centrale che lo costringe a ricominciare da zero (altro che vincente). Se lo scambio si prolunga lo slice di Santoro diventa più profondo per consentirgli di riavvicinarsi alla linea di fondo (e rifiatare?).
Nadal fa la formichina e capisce che per vincere deve spingerlo sempre più lontano dalla linea di servizio per finirlo con un drop shot o un incrociato cortissimo. A rete lo spagnolo ci va sempre e solo dopo avere spinto sulle tribune Santoro e mai prima per non rischiare di fare la fine di Djokovic trafitto da lungolinea millimetrici o lob funambolici.
E' plausibile questa mia analisi?

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum