Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

ricerca potenza servizio

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ricerca potenza servizio

Messaggio Da Andras il Lun 19 Set 2011 - 14:45

Promemoria primo messaggio :

Ciao a tutti,

sono alto 194cm e desidero ottenere più potenza dal mio servizio, specialmente dalla prima palla.

Per questioni di coordinazione quando lancio con la sinistra apro con la destra come se dovessi fare uno smash (quindi "tagliando" la campana rovesciata con un segmento tra il punto più basso e quello più alto in cui va a trovarsi la racchetta durante il movimento), ho provato per molto tempo a fare altrimenti (ovvero la vera e propria campana rovesciata completa) ma non c'è nulla da fare, non trovo il timing a meno che non apra a mo di smash.

Sulla prima impugno Continental e sulla seconda una eastern di rovescio (così posso picchiarla un pò senza troppi patemi d'animo), in entrambi i casi lancio alto davanti a me. I miei piedi li posiziono paralleli alla linea di fondo perchè è l'unico modo che ho trovato capace di "costringermi" a fare una rotazione del busto completa ai fini dell'impatto (ho il difetto "naturale" di tendere a colpire frontale su servizio/smash con ovvi effetti nefasti specie su quest'ultimo).

Allo stato attuale delle cose faccio pochi doppi falli e pochi aces (ieri in 2 ore di partita 1 ace ed 1 doppio fallo) e se non posso che rallegrarmi dei pochi doppi falli (restando però attento a lavorare sulla profondità della seconda palla) non me ne faccio una ragione di non avere una prima che fa male. Sul primo servizio cerco di tenere un polso "morbido" sull'impugnatura in modo da cercare potenza con la frustata dello stesso verso il basso al momento dell'impatto.

Le sto pensando tutte in questo periodo, anche vere e proprie "eresie" tipo impugnare una eastern di dritto sulla prima alla ricerca di quanto più piatto corde possibile ai fini della potenza bruta (se la logica non mi fa difetto: sulla seconda impugno una eastern di rovescio che offre meno piatto corde della continental che uso sulla prima, usando una eastern di dritto dovrei offrire ancora più piatto corde al colpo........ma se sono passibile di essere tacciato ben venga).

Non sono ancora un manico a mirare bene ma riesco a servire la prima ad uscire con buona precisione, ahimè l'ace ci scappa solo se servo proprio sulla riga.

Gioco con una Wilson 6.1 Team BLX incordata Sensation 22/21 (prossimamente su consiglio di Eiffel NXT calibro 1,25 a 23,5kg costanti).



Grazie a quanti interverranno o solo leggeranno la discussione!

Andras
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 872
Età : 45
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 29.08.11

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: mi son ritirato che ero appena diventato 4.3
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso


Re: ricerca potenza servizio

Messaggio Da alba77 il Ven 23 Set 2011 - 16:00

Ohh, ma la lancia all'altezza della testa. Non lo trovo istruttivo per il servizio che si deve lanciare (impattare) quanto più in alto possibile.

Forse ci sono delle similitudini o sensazioni da scoprire, ma si deve conoscere un po' il footbol americano.

CorrIggeretemi se sbaglio Smile

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: ricerca potenza servizio

Messaggio Da Frantz il Ven 23 Set 2011 - 16:30

ti correggo subito, si scrive football e non Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy
Seneca parlava della pronazione e se vedi come il tipo ruota il polso prima di lasciare la palla (per dargli la rotazione, lo spin) da proprio l'idea di come fare a pronare

Frantz
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 289
Località : Roma
Data d'iscrizione : 06.07.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: 3.5
Racchetta: wilson 6.1 95 team head prestige pro mg

Tornare in alto Andare in basso

Re: ricerca potenza servizio

Messaggio Da alba77 il Ven 23 Set 2011 - 16:33

@Frantz ha scritto:ti correggo subito, si scrive football e non Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy

Very Happy Very Happy Very Happy Hai ragione

@Frantz ha scritto:
Seneca parlava della pronazione e se vedi come il tipo ruota il polso prima di lasciare la palla (per dargli la rotazione, lo spin) da proprio l'idea di come fare a pronare
Sì sì, quello sì. Prona prima di fare "la spirale" come dicono nel video

alba77
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2845
Età : 39
Data d'iscrizione : 06.01.11

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR 4 / FIT 4.5 ¤—¤ Obiettivo: riuscire a giocare il mio miglior tennis e divertirmi / GA1
Racchetta: Leggere in firma... —>

Tornare in alto Andare in basso

Re: ricerca potenza servizio

Messaggio Da seneca85 il Ven 23 Set 2011 - 16:53

@alba77 ha scritto:Ieri ho provato sul balcone l'esercizio coi calzini.
Sono menefreghista e gli sfottò in famiglia sono serviti per farci qualche risata tutti insieme
Coi calzini si sente benissimo la biomeccanica del colpo, la spinta e trasferimento di peso delle gambe. Riesco a fare un unico movimento e in fluidità....
Tornata sul campo da tennis con la racchetta in mano... niente...
Ovvero la fluidità va e viene - forse come scrivi tu anche grazie al lancio di palla, ma comunque essendo concentrata su altre cose non sento più così bene la spinta e trasferimento del peso delle gambe... Rolling Eyes

L'esercizio sull'uso della palla da rugby/football americano l'avevo visto tempo fa ma non capendoci nulla di quello sport non sono riuscita a comprendere cosa dovevo fare. Inoltre in che modo si allena la pronazione?
Seneca, puoi illustrarlo meglio per favore? La pallina va lanciata dopo?
Non si rischia nel movimento di strafare con la spinta di spalla e braccio?
Al limite mi compro una pallina in formato piccolo come dici tu - ci sono a decatlon.


Che sul campo non esca tutto naturale è proprio dovuto dal fatto che bisogna sincronizzarsi con il lancio di palla a patto di lanciare bene. Ci vuol pazienza e pratica e capire se si lancia bene la palla cosa non scontata. Tenedo i piedi fermi e facendo il movimento senza ricercare potenza, se si perde l'equilibrio significa che si sta lanciando male la palla.
Per quanto riguarda l'allenamento della pronazione c'è da dire che la palla da football (molto diversa per cuciture, materiali e grandezza da quella da rugby anch'essa ovale) è un surplus ma palle più piccole ad hoc vanno bene lo stesso. La pronazione serve letteralmente a dare il giro alla palla che altrimenti uscirebbe senza spinta dalla mano.
Il video postato da Frantz lo fa vedere. Sì in quel video la palla da football viene lanciata ad altezza testa tipo lancio ad altezza uomo/ricevitore nulla vieta di lanciarla in alto avanti. Basta che ti metti sul campo da tennis nella stessa posizione di battuta e lanci la palla dall'altra parte del campo avversario cercando la massima profondità dandole parabola anche arrivando oltre la linea di fondo avvesaria. Per rendere l'idea come se volessi lanciare un sasso molto lontano al mare o al lago. Più diffcile a spiegarsi che a farsi!
Per capire la pronazione del polso basta mettersi davanti ad un muro. Alza il braccio in alto come se volessi dare una manata al muro con il palmo. Bene una volta alzato invece di dare la manata diritta al muro immagina di darla lateralmente a destra, questa è la pronazione, automaticamente il polso la fa. Questo gesto puoi farlo anche con la racchetta o con elastici tenendo una estremità fissa e l'altra allungandola in alto-avanti-destra (per un destrorso).
Ripeto se lanci bene la palla sei a metà strada se lanci male questi concetti difficilmente entreranno in funzione.

seneca85
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 628
Età : 31
Località : Sezze (LT)
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum