Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Gestire la rabbia

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Gestire la rabbia

Messaggio Da Rudy Kirk Agassi il Mar 23 Ago 2011 - 21:09

Promemoria primo messaggio :

Ciao ragazzi sono qua ad esporvi un problema che ho da quando ero bambino: la rabbia

Spesso, quando perdo contro avversari del mio livello o di poco superiori al è al 90% colpa della rabbia. Vi spiego: appena inizio gioco bene, ma appena sbaglio anche un solo punto mi arrabbio tantissimo, ho spaccato diverse racchette, ho lanciato via (e perso) almeno 100 palle (infatti ne compro molte), e molte volte il proprietario del circolo mi dice di calmarmi e di smetterla perchè sto disturbando tutti. E' una cosa che non riesco a controllare, ma la cosa strana è che fuori dal campo sono un tipo calmissimo...mentre in campo tutt'altro. Vorrei strasformare questa rabbia contro me stesso ad una rabbia agonistica, ma l'unica conseguenza che ne ho è perdere ogni punto...anche apposta.

Risultato? Sconfitte e nervosismo altissimo...e spesso anche mal di testa. Cosa potrei fare?

P.S. non ditemi che lo faccio per imitare Agassi perchè lui era un tipo calmo.

Rudy Kirk Agassi
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 21
Località : Milano
Data d'iscrizione : 25.07.11

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: Infortunato al momento
Racchetta: Prince Exo3 Rebel98

Tornare in alto Andare in basso


Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da Rudy Kirk Agassi il Dom 28 Ago 2011 - 22:24

@Rudy Kirk Agassi ha scritto:1-4 per il mio amico e partita sospesa per mancanza di palle....ne ho buttate giù 5 e ho lanciato la racchetta 3 volte (non sbattuta a terra ma lanciata contro la rete)...colpa di quel ca**o di pallettaro

1) P.S Giio questo messaggio non è riferito a te, ho giocato contro un mio amico stasera
2) P.S La racchetta che usavo non era quella di Agassi (non l'avrei mai lanciata) ma era una di riserva che uso quando la mia principale è ad incordare

Rudy Kirk Agassi
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Data d'iscrizione : 25.07.11

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: Infortunato al momento
Racchetta: Prince Exo3 Rebel98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da eddie95 il Lun 29 Ago 2011 - 12:29

dai però cerca di stare calmo... ci perdi solo tu facendo così

io alleno un mio amico già da un po e le prime cose che gli ho insegnato sono: non lanciare le palline quando sbagli e non sbattere la racchetta in terra perché se no poi può capitare che ti arrivi una pallinata in faccia o poco più giù Very Happy

eddie95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 384
Età : 21
Località : Sardegna
Data d'iscrizione : 13.08.11

Profilo giocatore
Località: provincia di Cagliari
Livello:
Racchetta: wilson K six one tour, Head prestige mid youtek, aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da seneca85 il Lun 29 Ago 2011 - 12:53

Rudy la prognosi è sciolta, il referto parla chiaro: sei incazzoso di natura! Very Happy
Tempo di guarigione: indefinito, forse mai! Very Happy

Scherzo....sempre meglio prenderla con leggerezza sennò veramenre ci si rovina la salute!

seneca85
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 630
Età : 31
Località : Sezze (LT)
Data d'iscrizione : 29.12.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da Rudy Kirk Agassi il Ven 2 Set 2011 - 20:45

Oggi ho giocato contro mio padre:

Arriviamo al campo belli sorridenti e iniziamo. Primo game 1-0 per me facile (gli faccio pure il break). Secondo game 40-0 per me ma riesco a perdere. Terzo set uguale. Poi quando la cosa succede nuovamente al 4 set mi arrabbio e così lui vince 1-6 il primo set. Nel secondo sono sempre arrabbiato e sul 2-3 per lui, mi dice che se continuo così se ne va. Tiro in rete il punto successivo e gli dico: "Non c'è bisogno che tu te ne vada, per giocare così me ne vado io".

Morale della storia? La partita è finita perchè me ne sono andato. Lui ha avuto la decenza di non stare a discutere più di tanto visto che 2 minuti prima si è accorto pure lui che ero troppo nervoso.

Per favore non scrivete frasi tipo: Cresci, Ma smettila ecc... perchè mi sono accorto pure io che non posso arrabbiarmi così tanto per uno sport che dovrebbe divertirmi.

Rudy Kirk Agassi
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 21
Località : Milano
Data d'iscrizione : 25.07.11

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: Infortunato al momento
Racchetta: Prince Exo3 Rebel98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da maurizioqua il Ven 2 Set 2011 - 21:03

Nel tuo messaggio di apertura scrivi che hai spaccato diverse racchette, perso ca 100 palline e che il gestore de circolo ti chiede di calmarti perchè disturbi, poi dopo un po' affermi che "Naturalmente non spacco una racchetta a partita, ne avrò spaccate 3 in 8 anni di tennis" Poi domenica 28/08 "1-4 per il mio amico e partita sospesa per mancanza di palle....ne ho buttate giù 5 e ho lanciato la racchetta 3 volte (non sbattuta a terra ma lanciata contro la rete)...colpa di quel ca**o di pallettaro., Oggi hai lasciato il campo mentre giocavi con tuo padre, e poi chiedi "Per favore non scrivete frasi tipo: Cresci, Ma smettila ecc......... secondo te cosa dovremmo scriverti "Bravo continua cosi?

Prendila come una critica costruttiva, cerca di calmarti e divertirti

maurizioqua
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 73
Età : 53
Località : torino
Data d'iscrizione : 10.12.10

Profilo giocatore
Località: torino
Livello: ITR 4.0
Racchetta: Babolat Pure Drive

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da Rudy Kirk Agassi il Ven 2 Set 2011 - 21:20

@maurizioqua ha scritto:cerca di calmarti e divertirti

Questo dovreste scrivere

Rudy Kirk Agassi
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 21
Località : Milano
Data d'iscrizione : 25.07.11

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: Infortunato al momento
Racchetta: Prince Exo3 Rebel98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da eddie95 il Ven 2 Set 2011 - 21:40

ma come puoi arrabbiarti per partite del genere? pensi che capitano solo a te le giornate no? per esempio quando non riesci a mandare una palla decente dall'altra parte? capita più o meno spesso, e te ne devi fare una ragione se no è inutili che crei thread del genere se poi non fai tesoro dei consigli che ti danno persone che giocano a tennis meglio e soprattutto da più tempo di te.


eddie95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 384
Età : 21
Località : Sardegna
Data d'iscrizione : 13.08.11

Profilo giocatore
Località: provincia di Cagliari
Livello:
Racchetta: wilson K six one tour, Head prestige mid youtek, aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da Rudy Kirk Agassi il Ven 2 Set 2011 - 21:42

@eddie95 ha scritto:ma come puoi arrabbiarti per partite del genere? pensi che capitano solo a te le giornate no? per esempio quando non riesci a mandare una palla decente dall'altra parte? capita più o meno spesso, e te ne devi fare una ragione se no è inutili che crei thread del genere se poi non fai tesoro dei consigli che ti danno persone che giocano a tennis meglio e soprattutto da più tempo di te.


Un'affermazione come "Cresci" non è un consiglio.

Rudy Kirk Agassi
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 21
Località : Milano
Data d'iscrizione : 25.07.11

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: Infortunato al momento
Racchetta: Prince Exo3 Rebel98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da Vittoman99 il Ven 2 Set 2011 - 21:43

Dirci cosa dovremmo scrivere è esagerato.
Io non ho problemi di rabbia per un semplice motivo io voglio vincere e se mi arrabbio non vinco quindi.....
Serve esperienza io ho cambiato completamente atteggiamento mentale dopo una singola partita di torneo : io devo lottare perchè anche se sono 0-5 0-40 posso vincerlo quel set e se non vinco quello devo lottare nel successivo.
E' una questione di atteggiamnto, almeno per quanto mi riguarda se vuoi veramente vincere o lottare non hai tempo da perdere in arrabbiature.

Vittoman99
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 169
Età : 17
Località : Udine
Data d'iscrizione : 17.06.11

Profilo giocatore
Località: UDINE
Livello: 4.5
Racchetta: Babolat Pure Drive GT, Head Extreme MP e Wilson SIX-ONE LITE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da Rudy Kirk Agassi il Ven 2 Set 2011 - 22:35

@Vittoman99 ha scritto:Dirci cosa dovremmo scrivere è esagerato.
Io non ho problemi di rabbia per un semplice motivo io voglio vincere e se mi arrabbio non vinco quindi.....
Serve esperienza io ho cambiato completamente atteggiamento mentale dopo una singola partita di torneo : io devo lottare perchè anche se sono 0-5 0-40 posso vincerlo quel set e se non vinco quello devo lottare nel successivo.
E' una questione di atteggiamnto, almeno per quanto mi riguarda se vuoi veramente vincere o lottare non hai tempo da perdere in arrabbiature.

Più facile a dirsi che a farsi però...

Rudy Kirk Agassi
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 21
Località : Milano
Data d'iscrizione : 25.07.11

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: Infortunato al momento
Racchetta: Prince Exo3 Rebel98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da Vittoman99 il Sab 3 Set 2011 - 11:36

Lo pensavo anche io ma da rabbioso sono cambiato in una partita.
Comunque pensiamo a te: non è una malattia, si guarisce solo cercando di controllarsi (anche qui facile a dirsi) o con tanta esperienza, secondo me l' attività agonistica può essere utile, (quella vera tipo uisp, fit o tornei del circolo non il torneo di fine corso o la partita con l' amico) io sono guarito con quella. Wink

Vittoman99
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 169
Età : 17
Località : Udine
Data d'iscrizione : 17.06.11

Profilo giocatore
Località: UDINE
Livello: 4.5
Racchetta: Babolat Pure Drive GT, Head Extreme MP e Wilson SIX-ONE LITE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da max911 il Mar 6 Set 2011 - 15:16

Ciao Rudy, anche io sono (stato) un incazzoso sul campo, (mai rotto niente, però onestamente, soprattutto in passato la racchetta qualche volte mi scivolava dalle mani..) secondo me il vero salto si fa quando, mentre sei in uno di questi scatti iracondi, capisci che in questo modo non risolvi, anzi peggiori il problema. Ad esempio: Domenica mattina doppio fra amici, venivo da una settimana di grazia tennistica.. bene quella mattina non andava di là niente, quando ci andava erano palle out. Al 1-4 dopo aver ceduto per la seconda volta il mio servizio agli avversari la PD mi è partita.. non succedeva da tempo e francamente un pò me ne sono vergognato. Ero veramente incazzato nero e non ho smesso di giocare per rispetto verso gli altri. Risultato? 1-6.
Secondo set sono riuscito a calmarmi buttando tutto alle spalle e pensando: nuovo set nuova storia. Ho giocato sciolto e ho cercato di mettere l'incazzo nell'agonismo. bhe.. ce l'ho fatta! Certo errori ne ho fatti ma chi non ne fa? il vero successo è stato di accettarli in maniera costruttiva; la soddisfazione è stata molto ma molto grande.
Ti auguro di provare al più presto la mia stessa soddisfazione
Saluti
Max

max911
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 101
Età : 38
Data d'iscrizione : 08.09.10

Profilo giocatore
Località: Bologna
Livello: Tozzi-Fan
Racchetta: BB PD GT

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da Roger68 il Mar 6 Set 2011 - 15:24

Ciao Rudy, la rabbia è un grosso problema, perché più sei arrabbiato, più ti innervosisci e di conseguenza sei più rigido e peggio giochi (il famoso "braccetto" non è altro che un movimento bloccato per eccessiva rigidita e poca fluidità muscolare)!
Prova a non vedere l'avversario come un nemico da distruggere ma come un compagno di allenamento (so che è facile a dirsi ma poi sul campo...), sono certo che se abbassi il tuo livello di rabbia si innalza il tuo livello di gioco... ;-)

Roger68
Nuovo arrivato
Nuovo arrivato

Numero di messaggi : 29
Data d'iscrizione : 26.08.11

Profilo giocatore
Località: Carrara (MS)
Livello: 4.4 FIT - 4.0 ITR
Racchetta: Wilson BLX Pro Open

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da archery57 il Mar 6 Set 2011 - 15:31

In onore del tuo beniamino Rudy, ascolta le sue parole e guarda le sue espressioni. Il tennis che tanto dice di aver "odiato" è quello che l'ha fatto diventare l'Uomo che è oggi, degno della "Hall of Fame".


archery57
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2222
Età : 59
Località : Padova
Data d'iscrizione : 24.05.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 3.5
Racchetta: 2 x Wilson Six One 95, 2 x Wilson Pro Staff Classic 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da alain proust il Mar 6 Set 2011 - 15:40

caro rudy kirk (o andrè, se preferisci), anche io ho sempre come l'impressione che crei 3d per noia e per metterti al centro dell'attenzione, vedendo l'effetto che fa sulla comunità.
il tuo 3d sulla disperazione di non essere un pro, con annessa immedesimazione con agassi, i confronti col tuo amico 1500 atp ecc. ecc. è rimasto nella memoria di molti qui. esilarante.

adesso ci dici che spacchi racchette, butti via tubi di palle, ti fai redarguire dagli inservienti del circolo perchè vai fuori di testa.
cosa dovrebbe dirti la maggior parte di noi se non "cresci un po', matura, smettila di fare il ragazzino, poi ne riparliamo".

ora, i casi alla fine sono due.
o ti diverti a esagerare la realtà delle tue sensazioni e dei tuoi atteggiamenti per fare un po' di sceneggiate o "bullate" virtuali qui sul forum.
oppure se è tutto vero dovresti fermarti e riflettere e parlare con qualche amico, perchè se è tutto vero, che sei frustrato e disperato per non essere 1500 atp, se stai pensando di mollare lo studio alla sua età per rincorrere il sogno irrealizzabile di diventare un professionista alla tua ormai veneranda età tennistica, se quando perdi un game vai fuori di testa e dai in escandescenze, io sarei preoccupato per te.

Smile

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da wbtit il Mar 6 Set 2011 - 15:40

Comico ma rivelatorio, suggerisco di vederlo:

http://www.youtube.com/watch?v=njdCy_FF9WY

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da alain proust il Mar 6 Set 2011 - 15:42

aggiungo un'altra cosa che mi è venuta ora in mente: non è che la rabbia è una facile scusa per giustificare le sconfitte? perdi un game o due, fai il diavolo a 4, e invece che incolpare le tue carenze tecniche, la tua mancanza di solidità o altro, incolpi il tuo caratteraccio, così il tuo ego tennistico è salvo.

consolati, forse anche questo è un segnale che ti dice che non saresti comunque diventato un top 100.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da archery57 il Mar 6 Set 2011 - 15:55

Io credo che la rabbia sia sempre e solo un sintomo, le motivazioni profonde che la generano non sono da prendere alla leggera.
L'aiuto di un amico per analizzare le cause della rabbia sarebbe senza dubbio la cosa migliore.

Sempre che, come ipotizza Alain, non sia invece una colossale presa in giro per tutto il forum, ma anche in questo caso non saremmo noi che rispondiamo con "partecipazione" a esserne vittime, bensì l'inventore di questo mondo "finto"...

archery57
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2222
Età : 59
Località : Padova
Data d'iscrizione : 24.05.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 3.5
Racchetta: 2 x Wilson Six One 95, 2 x Wilson Pro Staff Classic 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da alain proust il Mar 6 Set 2011 - 15:58

@archery57 ha scritto:Io credo che la rabbia sia sempre e solo un sintomo, le motivazioni profonde che la generano non sono da prendere alla leggera.
L'aiuto di un amico per analizzare le cause della rabbia sarebbe senza dubbio la cosa migliore.

Sempre che, come ipotizza Alain, non sia invece una colossale presa in giro per tutto il forum, ma anche in questo caso non saremmo noi che rispondiamo con "partecipazione" a esserne vittime, bensì l'inventore di questo mondo "finto"...
quotone.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da Giiio il Mar 6 Set 2011 - 23:05

Ciao a tutti, mi permetto solo di dire che Rudy è molto meno incazzoso rispetto ad un mese fa e che il suo tennis è migliorato di pari passo. Wink

Giiio
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 134
Età : 44
Località : Genova
Data d'iscrizione : 05.04.11

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: vicino alla riserva...
Racchetta: slaz 295

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da archery57 il Mar 6 Set 2011 - 23:58

@Giiio ha scritto:Ciao a tutti, mi permetto solo di dire che Rudy è molto meno incazzoso rispetto ad un mese fa e che il suo tennis è migliorato di pari passo. Wink
Ne sono enormemente felice soprattutto perché a dirlo è quello che penso essere un suo "amico".
Forza Rudy...

archery57
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2222
Età : 59
Località : Padova
Data d'iscrizione : 24.05.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 3.5
Racchetta: 2 x Wilson Six One 95, 2 x Wilson Pro Staff Classic 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da Rudy Kirk Agassi il Gio 8 Set 2011 - 18:51

@alain proust ha scritto:caro rudy kirk (o andrè, se preferisci), anche io ho sempre come l'impressione che crei 3d per noia e per metterti al centro dell'attenzione, vedendo l'effetto che fa sulla comunità.
il tuo 3d sulla disperazione di non essere un pro, con annessa immedesimazione con agassi, i confronti col tuo amico 1500 atp ecc. ecc. è rimasto nella memoria di molti qui. esilarante.

adesso ci dici che spacchi racchette, butti via tubi di palle, ti fai redarguire dagli inservienti del circolo perchè vai fuori di testa.
cosa dovrebbe dirti la maggior parte di noi se non "cresci un po', matura, smettila di fare il ragazzino, poi ne riparliamo".

ora, i casi alla fine sono due.
o ti diverti a esagerare la realtà delle tue sensazioni e dei tuoi atteggiamenti per fare un po' di sceneggiate o "bullate" virtuali qui sul forum.
oppure se è tutto vero dovresti fermarti e riflettere e parlare con qualche amico, perchè se è tutto vero, che sei frustrato e disperato per non essere 1500 atp, se stai pensando di mollare lo studio alla sua età per rincorrere il sogno irrealizzabile di diventare un professionista alla tua ormai veneranda età tennistica, se quando perdi un game vai fuori di testa e dai in escandescenze, io sarei preoccupato per te.

Smile

Non mi sono mai disperato per non essere un pro, anzi sono consapevole che la strada sarebbe stata molto dura. Non mi sono mai immedesimato con Agassi, non ho mai detto che sono lui o vorrei essere lui (socialmente parlando). Lo ammiro e basta, ma non ne faccio ne un dio ne una ragione di vita.

Rudy Kirk Agassi
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 360
Età : 21
Località : Milano
Data d'iscrizione : 25.07.11

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: Infortunato al momento
Racchetta: Prince Exo3 Rebel98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da Andras il Ven 9 Set 2011 - 14:41

@superteo ha scritto:con tutto il rispetto io con uno in campo che si comporta così saluto e me ne vado Wink



aspetta, prima finisci di vincere la partita e passi il turno, poi saluti e te ne vai!

seriamente: monologhi, arrabbiature ed altro son veri e propri regali ai rivali oltre la rete.

personalmente mi concedo più di qualche arrabbiatura in allenamento (intendo con l'allenatore) mentre in partita quando (purtroppo non "se", ma "quando") sbaglio un colpo cerco di rifarlo correttamente subito dopo (prima del punto successivo) e via andare

voglio dire, non è un caso che (tra gli scarsi........) siano quelli calmi come vacche tibetane ai quali manca giusto la bolla al naso a passare i turni in torneo e non i nevrastenici a loro superiori tecnicamente!

Andras
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 872
Età : 45
Località : Ferrara
Data d'iscrizione : 29.08.11

Profilo giocatore
Località: Ferrara
Livello: mi son ritirato che ero appena diventato 4.3
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da eddie95 il Ven 9 Set 2011 - 15:40

io sono sempre stato calmo, sia in campo che fuori ma ieri giocando contro un mio amico scarso che solitamente gli do quasi sempre 6-0, dopo che ho chiamato una palla nettamente fuori lui si è messo a fare la commedia dicendo che lui l'aveva vista benissimo e così via e sapendo che gli faccio sempre passare tutto per non litigare se n'è approfittato.
Questo è successo al terzo punto della partita e da li ha continuato e ha anche fatto una cosa molto brutta, ha chiamato fuori una seconda di servizio lentissima al centro del rettangolo e da lì ho iniziato a lanciare la racchetta in terra (non la k6.1 ma una da allenamento) e inca..armi, e lui dall'altra parte della rete compiaciuto come non mai. Poi alla fine del primo set, (era una partita da un set) io 5 a 4 e 0-40 quindi matchpoint, serve la prima a rete e mentre sta servendo la seconda fa il movimento ma non colpisce la palla. esce dal campo e dice che ha mal di pancia, io ci rimango come uno stupido dicendo fra me e me che non era possibile comunque non dico niente e c'è ne andiamo.

Secondo me non si è comportato bene e verso la metà del match ho dovuto mettere mia sorella ad arbitrare perché ad ogni tiro che facevo se era poco poco vicino alle righe lo chiamava fuori, per non parlare che ogni tiro palesemente fuori che faceva si metteva a fare versi strani.

abbiamo giocato tante partite e non si era mai comportato così ma riuscendo a farmi arrabbiare mi ha fatto 4 game.

secondi voi come si è comportato?

eddie95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 384
Età : 21
Località : Sardegna
Data d'iscrizione : 13.08.11

Profilo giocatore
Località: provincia di Cagliari
Livello:
Racchetta: wilson K six one tour, Head prestige mid youtek, aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da archery57 il Ven 9 Set 2011 - 15:51

@eddie95 ha scritto:secondi voi come si è comportato?
Lui non è certo sportivo e tu, sapendolo, devi trovare la forza di non cadere nella trappola.
Siete "amici"? Ora che la cosa è passata vai a parlare con lui e chiedigli cosa gli è capitato, spiegagli che ti è dispiaciuto il suo comportamento e che tu giochi per divertirti non per farti sangue cattivo.
Insomma, fagli capire che essere amici significa anche capire e perdonare ma non passare per "fessi" altrimenti non è amicizia.
Da parte tua considerala una lezione: mai perdere la concentrazione e essere decisi senza perdere il controllo.
Secondo me sei stato comunque bravo a chiedere un giudice terzo e fossi in te non mi preoccuperei per i game persi, sia tu che lui sapete come è andata Wink

archery57
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2222
Età : 59
Località : Padova
Data d'iscrizione : 24.05.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 3.5
Racchetta: 2 x Wilson Six One 95, 2 x Wilson Pro Staff Classic 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Gestire la rabbia

Messaggio Da eddie95 il Ven 9 Set 2011 - 16:11

il problema e che lui si comporta così in ogni occasione giocando a playstation a scuola, quando gli spiego gli argomenti di mat che non capisce.
il suo problema e che è presuntuoso e pensa di sapere tutto, lui fin dalla prima volta che giocammo a tennis lui non pensava a palleggiare e divertirsi ma a provare a fare palle corte per farmi punto che finivano a rete. ieri siccome non sa ancora servire gli ho spiegato per l'ennesima volta il movimento e lui niente continua a farlo come dice lui, e oggi non si può neanche muovere dal mal di schiena, la prossima volta che andiamo a giocare non gli spiego più niente non lo correggo quando sbaglia e vediamo cosa fa. per esempio fa una verifica a scuola e prende tre, all'interrogazione dopo neanche una settimana quando viene interrogato fa lo spavaldo dicendo adesso so tutto e non sbaglio niente e poi la prof lo tiene un'ora interrogandolo io lo assisto per i primi dieci minuti dove sbaglia tutto poi esco dall'aula e quando finisce gli chiedo come è andata e lui mi dice "ho fatto tutto giusto tranne quello quando c'eri tu" e io gli dico ok...

il problema e che se rimane così presuntuoso e arrogante io non so proprio che fargli

eddie95
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 384
Età : 21
Località : Sardegna
Data d'iscrizione : 13.08.11

Profilo giocatore
Località: provincia di Cagliari
Livello:
Racchetta: wilson K six one tour, Head prestige mid youtek, aeropro drive gt

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 3 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum