Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Giocavo meglio quando giocavo peggio... perchè?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Giocavo meglio quando giocavo peggio... perchè?

Messaggio Da simbulad il Gio 11 Ago 2011 - 12:52

Ho approcciato il tennis da autodidatta e, con il mio gioco poco convenzionale fatto di corsa, discese a rete e palle piatte, ho ottenuto subito dei buoni risultati (in partite di torneo amatoriale nel mio circolo, ho una statistica di 32 vittorie e 3 scofitte).

Da un mesetto, per migliorare, ho cominciato a prendere lezioni dal maestro del circolo (un maestro FIT accreditato, molto bravo).

Risultato? tra corretto posizionamento dei piedi, presa western e semi western non vinco più una partita

Per fortuna c'è ancora un po di tempo prima del prossimo torneo...

Cosa devo fare?

Continuo nella ricerca dello stile o ritorno al mio gioco brutto ma vincente?

simbulad
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 426
Età : 42
Località : ALGHERO
Data d'iscrizione : 04.01.11

Profilo giocatore
Località: Alghero
Livello: 4a cat. NC
Racchetta: Yonex VCore SI 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocavo meglio quando giocavo peggio... perchè?

Messaggio Da archery57 il Gio 11 Ago 2011 - 13:00

Difficile darti una risposta, veramente difficile.
Penso che la risposta stia in una domanda che puoi porre solo a te stesso:
"ti interessa migliorare la tecnica perché così ti diverti di più o ti diverti già e sei più interessato ai risultati (ottimi direi!)?

Se la risposta è la prima, dovrai inevitabilmete pagare uno scotto al cambiamento di impostazione che non puoi sapere oggi quanto durerà né puoi sapere se, una volta appresa la tecnica il tuo gioco risulterà più "vincente".

So di averti solo ributtato di là la palla, ma in fondo questo è lo spirito del nostro gioco no Wink

archery57
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2222
Età : 59
Località : Padova
Data d'iscrizione : 24.05.11

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR 3.5
Racchetta: 2 x Wilson Six One 95, 2 x Wilson Pro Staff Classic 95

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocavo meglio quando giocavo peggio... perchè?

Messaggio Da Konrad63 il Gio 11 Ago 2011 - 13:08

aggiungerei che a 36 anni poi, con un imprinting da autodidatta, i cambiamenti sono sempre più complicati da mettere in pratica rispetto a un neofita

Konrad63
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1730
Data d'iscrizione : 13.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta: T-Flash

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocavo meglio quando giocavo peggio... perchè?

Messaggio Da nw-t il Gio 11 Ago 2011 - 13:27

@simbulad ha scritto:Ho approcciato il tennis da autodidatta e, con il mio gioco poco convenzionale fatto di corsa, discese a rete e palle piatte, ho ottenuto subito dei buoni risultati (in partite di torneo amatoriale nel mio circolo, ho una statistica di 32 vittorie e 3 scofitte).

Da un mesetto, per migliorare, ho cominciato a prendere lezioni dal maestro del circolo (un maestro FIT accreditato, molto bravo).

Risultato? tra corretto posizionamento dei piedi, presa western e semi western non vinco più una partita

Per fortuna c'è ancora un po di tempo prima del prossimo torneo...

Cosa devo fare?

Continuo nella ricerca dello stile o ritorno al mio gioco brutto ma vincente?
Da quello che hai scritto..ti piace più vincere che giocar bene...quindi torna all'origini...e se poi non sei così bello da vedere in gioco...pazienza...poi se qualcuno vuole dirti qualcosa sullo stile..prima deve batterti...alla tua età è davvero difficile farti cambiare colpi che non hai mai avuto come base di partenza...nei club se ne trova molti giocatori con il tuo stesso "problema"...ma anche loro giocano e si divertono lo stesso pur non avendo le movenze di Roger...

nw-t
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 15466
Data d'iscrizione : 24.04.10

Profilo giocatore
Località: Terra di nessuno
Livello: Riesco a buttarla di là...benino...
Racchetta: HEAD TGT 312.1 Prestige Grafene Rev Pro XL 69 cm

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocavo meglio quando giocavo peggio... perchè?

Messaggio Da CorriCorrado il Gio 11 Ago 2011 - 13:38

Secondo me la risposta te la sei data da solo: se hai iniziato a prendere lezioni è perchè non senti più la necessità di avere un tennis 'vincente' a livello del tuo circolo.



Se giochi per rimanere un 'pallettaro' vincente nei tornei sociali del tuo circolo, puoi risparmiare i soldi che spendi con il maestro. Se vuoi arrivare a giocare palle di agonisti 4.4/4.3 e sotto, solida nel palleggio e capace di dare rotazione alle palle piatte che tiri, hai appena iniziato una strada non facile che ti porterà a migliorare.

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocavo meglio quando giocavo peggio... perchè?

Messaggio Da nanobabbo8672 il Gio 11 Ago 2011 - 14:00

come ti hanno già detto, la risposta te la devi dare tu...

il mio maestro di solito con gli autodidatti della tua età, cerca di cambiare solo piccole cose in modo da non stravolgere un gioco di solito già consolidato ed efficace...

poi sta a te chiedere al maestro cosa vuoi da lui, cioè da te stesso!

scelta difficile... in bocca al lupo!

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocavo meglio quando giocavo peggio... perchè?

Messaggio Da simbulad il Gio 11 Ago 2011 - 18:48

Grazie ragazzi, in effetti avete centrato i vari aspetti del problema.

Ho cominciato a prendere lezioni perchè sentivo l'esigenza di migliorare il mio stile di gioco e perchè, avendo vinto il mio gruppo, la prossima stagione giocherò in un gruppo più competitivo (nel nostro TC, gli amatori sono classificati in 20 gruppi, al 20° gruppo ci sono i meno bravi ed al 1° i più forti, io farò il 3°).

Ci sto mettendo tutta la buona volontà di questo mondo, anche se mi rendo conto che, a 36 anni, non si può avere la facilità di apprendimento di un ragazzino e non è facile resettare anni di movimenti "sbagliati".

Nei test match settimanali, sto provando a mettere in pratica tutti i nuovi insegnamenti ma lo sconforto che provo nel perdere con chi ho sempre battuto è grande.

Onestamente ho la forte tentazione di tornare al tennis che mi da più certezze ma non devo caderci.

Penso che il problema persisterà fin quando non avrò assimilato ed automatizzato certi movimenti.... se mai ci riuscirò...

Ho sempre giocato in maniera istintiva, ora penso troppo, cerco di controllare troppe cose e perdo d'occhio l'obiettivo principale del gioco... fare il punto.

Mi sa che dovrò avere molta pazienza e sopportare gli sfottò dei miei avversari....

simbulad
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 426
Età : 42
Località : ALGHERO
Data d'iscrizione : 04.01.11

Profilo giocatore
Località: Alghero
Livello: 4a cat. NC
Racchetta: Yonex VCore SI 98

Tornare in alto Andare in basso

Re: Giocavo meglio quando giocavo peggio... perchè?

Messaggio Da otello69 il Gio 11 Ago 2011 - 20:34

Credo che se decidi di migliorare la tua tecnica per forza avrai un periodo in cui perderai da avversari che prima legnavi alla grande perchè devi assimilare i nuovi movimenti; non mi stupisce che tu abbia 1000 cose x la testa quando devi colpire la palla. La domanda è (la faccio un po' romanzata ): vuoi essere lo squalo dentro la tua attuale tinozza o nuotare nel mare senza essere mangiato (magari qualche morso te lo danno, eh)? La tecnica che stai imparando ti aiuterà a fare cose che al momento non riesci a realizzare. Come suggerito dagli altri amici del forum dipende dai tuoi obiettivi...

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum