Benvenuti sul forum di Passione Tennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it


Ultimi argomenti
Link Amici


Il sole giallo...

Pagina 1 su2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Il sole giallo...

Messaggio Da wbtit il Mar 2 Ago 2011 - 12:48

...da super poteri a Superman. A me, invece, ammazza le gambe.
Capisco che non tutti possiamo essere come Almagro che può giocare nella Valle della Morte senza sudare ma io se gioco sotto il sole infuocato con cielo limpido dopo 10 minuto vado in lento ma inesorabile blocco muscolare. Bere? Bevo, anche 1,5l e più all'ora (sia con che senza polase), ma a volte non riesco a reggere due game consecutivi, soprattutto se lunghi, e a recuperare.
Se qualcuno ha lo stesso problema, e ha una soluzione/trucco, ringrazio in anticipo.

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi: 607
Età: 44
Località: Vicenza
Data d'iscrizione: 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da Konrad63 il Mar 2 Ago 2011 - 14:36

trucchi non ne so, se fa caldo caldo, non gioco nemmeno se mi pagano sunny

Konrad63
Veterano
Veterano

Numero di messaggi: 1566
Data d'iscrizione: 13.05.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da Alessandra76 il Mar 2 Ago 2011 - 18:07

Credo che sia prima di tutto una questione di abitudine....cioé abituare il corpo a gestire un'attività sportiva in certe condizioni climatiche....secondo poi credo che sia molto importante l'alimentazione che adottiamo tutti i giorni....da non dimenticare la frutta e la verdura...questo è quel che so io Smile

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi: 2173
Età: 38
Località: Roma
Data d'iscrizione: 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da alain proust il Mar 2 Ago 2011 - 18:16

certo, ci sono prefreneze personali e resistenza personale al caldo. ma è molto una questione di abitudine e di allenamento.
a me piace fare allenamento col maestro in pausa pranzo, quindi alle 12.30. orario peggiore non c'è d'estate. ma con l'abitudine si può giocarci tranquillamente. alla fine sono esausto, ma è comunque fattibilissimo.
inutile dire che bere tanto è fondamentale, cappellino, magari se possibile una rinfrescata alla testa per ristorarsi.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi: 1429
Data d'iscrizione: 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da wbtit il Mar 2 Ago 2011 - 22:34

Questa sera fatto un'ora alla luce del lampione, sudando a bbestia e bevendo 2L d'acqua... Shocked In tutta quest'estate ho cercato di giocare sempre all'aperto e ho notato un certo miglioramento nelle giornate di sole MA ventilate. Ma la combinazione sole+vento<0=coma totale, sempre.
Che possa dipendere dalla maglietta?, io uso solo 100% cotone.

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi: 607
Età: 44
Località: Vicenza
Data d'iscrizione: 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da Alessandra76 il Mer 3 Ago 2011 - 8:33

Il cotone d'estate è pesante!! affraid

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi: 2173
Età: 38
Località: Roma
Data d'iscrizione: 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da Jaco il Mer 3 Ago 2011 - 8:42

La pressione l'hai controllata?

Jaco
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi: 162
Età: 48
Località: Grugliasco (TO)
Data d'iscrizione: 04.10.10

Profilo giocatore
Località: Grugliasco (TO)
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Head Radical Tour OS

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da Vittoman99 il Mer 3 Ago 2011 - 8:46

Anche a me si addiceva la formula ma poi giocando più spesso in quelle ore mi sono quasi completamente abituato.

Vittoman99
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi: 169
Età: 15
Località: Udine
Data d'iscrizione: 17.06.11

Profilo giocatore
Località: UDINE
Livello: 4.5
Racchetta: Babolat Pure Drive GT, Head Extreme MP e Wilson SIX-ONE LITE

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da m4nd il Mer 3 Ago 2011 - 9:20

Quando fa molto caldo succede anche a me senza una corretta idratazione .
Che vuol dire non solo bere un sorso ad ogni cambio campo di un qualche integratore (l'acqua da sola quando fa davvero caldo non mi basta) ma bere anche prima della partita in modo da aver una buona riserva di liquidi da subito e non rischiare di disidratarsi subito.

m4nd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi: 1663
Età: 39
Località: Roma ,tuscolano
Data d'iscrizione: 27.07.09

Profilo giocatore
Località: Roma (tuscolano)
Livello: sopra e sotto il 4.0 (I.T.R.) a seconda dell'umore, la pressione atmosferica e l'indice NASDAQ
Racchetta: .. troppe.. devo darmi una calmata..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da jasper il Mer 3 Ago 2011 - 9:31

Secondo me c'è solo una causa.... lo scarso allenamento!

Almeno per me è così, se non sono allenato, sudo e vado in sovraffaticamento!

jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi: 2530
Località: Liguria
Data d'iscrizione: 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: Belin faccio schifo
Racchetta: Head Radical MP Cap lungo e cuoio

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da wbtit il Mer 3 Ago 2011 - 9:46

m4nd ha scritto:Quando fa molto caldo succede anche a me senza una corretta idratazione .
Che vuol dire non solo bere un sorso ad ogni cambio campo di un qualche integratore (l'acqua da sola quando fa davvero caldo non mi basta) ma bere anche prima della partita in modo da aver una buona riserva di liquidi da subito e non rischiare di disidratarsi subito.
Quanto secondo la tua esperienza? Due, tre bicchieri?

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi: 607
Età: 44
Località: Vicenza
Data d'iscrizione: 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da blade67 il Mer 3 Ago 2011 - 9:58

enervitene!! va benissimo e poi sali minerali tipo polase

blade67
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi: 647
Data d'iscrizione: 07.09.10

Profilo giocatore
Località: italia
Livello: 3.3 fit
Racchetta: 2 blade 98 blx+2 500 tour

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da m4nd il Mer 3 Ago 2011 - 9:58

io bevo mezzo litro d'acqua mezz'ora prima di giocare .. se posso anche un succo di frutta..
Ciao

m4nd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi: 1663
Età: 39
Località: Roma ,tuscolano
Data d'iscrizione: 27.07.09

Profilo giocatore
Località: Roma (tuscolano)
Livello: sopra e sotto il 4.0 (I.T.R.) a seconda dell'umore, la pressione atmosferica e l'indice NASDAQ
Racchetta: .. troppe.. devo darmi una calmata..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da wbtit il Mer 3 Ago 2011 - 13:26

Il tuo suggerimento mi ha così incuriosito che ho cercato di capirne qualcosa di più:
http://www.dietadellasalute.com/esperti/Esperti-Acqua-e-salute.pdf

In fondo dove parla di acqua e attività fisica:

"La prima barriera alla disponibilità all’ingestione dei liquidi è data dalla velocità di svuotamento gastrico, che è di 1 litro/ora, velocità che diminuisce rapidamente in caso di liquidi iperosmotici o altamente energetici."

Quindi bere 2L d'acqua all'ora come faccio io è perfettamente inutile...

"Nell’attività aerobica di lunga durata è importante bere molto il giorno prima della competizione, poi circa 500 ml di acqua uno o due ore prima l’inizio dell’esercizio, in modo da favorire lo svuotamento gastrico e l’assorbimento intestinale, e quindi 150-350 ml ogni 15-20 minuti, in modo da mantenere il più possibile a lungo la piena idratazione dell’organismo"

m4nd ha scritto:io bevo mezzo litro d'acqua mezz'ora prima di giocare ..
M4nd sei un mito!

"Nel caso di sudorazioni molto abbondanti e protratte è però consigliato attuare anche un reintegro salino. Un bicchiere di succo di arancio o di pomodoro reintegra gli elettroliti persi con un litro di sudore."

m4nd ha scritto:.. se posso anche un succo di frutta..

E due!

Oppure...

"Molte persone aggiungono un po’ di sale e un po’ di zucchero nell’acqua di idratazione, ciò consente di ottenere un duplice vantaggio: si riequilibria maggiormente il patrimonio idroelettrolitico e si facilita il passaggio del glucosio attraverso i microvilli intestinali grazie al co-trasporto con il sodio e, viceversa, la presenza di piccole quantità di carboidrati migliora il tasso di assorbimento di Na+ e acqua"

Hai capito il perché di quel pizzico di zucchero..., ma non troppo altrimenti...

"La quantità di carboidrati non deve superare gli 8 grammi/litro, per non aumentare il tempo di svuotamento gastrico."










wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi: 607
Età: 44
Località: Vicenza
Data d'iscrizione: 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da alain proust il Mer 3 Ago 2011 - 13:30

guarda che al di là di ogni considerazione "idrofisiologica", la cosa fondamentale è l'allenamento. il resto è del tutto secondario, anche se importante. se non sei allenato, se non hai ancora il fondo e il fisico per reggere un'ora intensa di allenamento, puoi fare la dieta liquida e calorica perfetta, ma sarai sempre scoppiato. e lo sarai ancor più tanto pegigori saranno le condizioni climatiche.
poi di sicuro è fondamentale idratarsi, avere in corpo le dosi sufficienti di carboidrati per avere benzina da consumare, ma altrettanto di sicuro non sarà perchè hai bevuto 2 bicchieri invece che 3 che ti farà crollare.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi: 1429
Data d'iscrizione: 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da wbtit il Mer 3 Ago 2011 - 13:46

alain proust ha scritto:guarda che al di là di ogni considerazione "idrofisiologica", la cosa fondamentale è l'allenamento. il resto è del tutto secondario, anche se importante. se non sei allenato, se non hai ancora il fondo e il fisico per reggere un'ora intensa di allenamento, puoi fare la dieta liquida e calorica perfetta, ma sarai sempre scoppiato. e lo sarai ancor più tanto pegigori saranno le condizioni climatiche.
poi di sicuro è fondamentale idratarsi, avere in corpo le dosi sufficienti di carboidrati per avere benzina da consumare, ma altrettanto di sicuro non sarà perchè hai bevuto 2 bicchieri invece che 3 che ti farà crollare.

Chiaro,
però nel mio caso succede che gioco in condizioni climatiche di 25° con una resa di 100 ad un livello atletico x che è il mio livello attuale ossia più o meno corrispondente ad un 60enne . Il giorno dopo (magari due giorni dopo) gioco di nuovo, il mio livello atletico, ahimé, è rimasto lo stesso ma la temperatura è di 35° e la resa scende da 100 a 40. Vuoi negarmi la speranza che in parte sia dovuto al fatto che non mi idrato non tanto o poco ma almeno correttamente?
Vuoi che corra il rischio di correre, saltare la corda e fare elastici in palestra per POI scoprire che comunque avrei dovuto bere un po' d'acqua PRIMA della partita?
Mi vuoi così male? Smile

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi: 607
Età: 44
Località: Vicenza
Data d'iscrizione: 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da m4nd il Mer 3 Ago 2011 - 14:11

wbtit ha scritto:..
m4nd ha scritto:io bevo mezzo litro d'acqua mezz'ora prima di giocare ..
M4nd sei un mito!
....

Magari sono solo bravo con google Very Happy

In realtà avendo avuto problemi simili mi ero informato in rete e avevo testato la cosa sulla mia pellaccia What a Face ..

@alain proust : non è solo questione di allenamento ! Quando ebbi quei problemi venivo da un periodo in cui giocavo 8-10 ore a settimana (quindi ero piuttosto in forma) ma con l'aumentare della temperatura andavo in affanno dopo 15 minuti di gioco!!
Cominciato a bere in maniera corretta ed il problema è scomparso..

m4nd
Veterano
Veterano

Numero di messaggi: 1663
Età: 39
Località: Roma ,tuscolano
Data d'iscrizione: 27.07.09

Profilo giocatore
Località: Roma (tuscolano)
Livello: sopra e sotto il 4.0 (I.T.R.) a seconda dell'umore, la pressione atmosferica e l'indice NASDAQ
Racchetta: .. troppe.. devo darmi una calmata..

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da alain proust il Mer 3 Ago 2011 - 14:42

wbtit ha scritto:
Vuoi che corra il rischio di correre, saltare la corda e fare elastici in palestra per POI scoprire che comunque avrei dovuto bere un po' d'acqua PRIMA della partita?
Mi vuoi così male? Smile
no no, non ti voglio così male...
è tutto molto soggettivo, io vedo che se sono allenato ed è un periodo in cui riesco a mantenere una buona continbuità di allenamento settimanale per diverse settimane, arrivo ad un punto di forma per cui le condizioni climatiche mi influenzano meno.
ci sono regole, ma ogni fisico risponde diversamente e ha un diverso allenamento. non puoi che fare esperimenti, provare a bere anche un po' prima (ma non troppo, altrimenti ti ritrovi a dover andare in bagno dopo mezz'ora di gioco) e sempre ad ogni cambio campo.
so che i pro (almeno, agassi lo raccontava nel suo libro) in previsione di partite pesanti, iniziavano l'idratazione a base di beveroni vari (ma per noi può essere sufficiente l'acqua e al massimo qualche gatorade o polase) dal giorno prima. senza arrivare a questi eccessi, un criterio si può trarlo: idratarsi non solo durante o poco prima, ma già da molte ore prima, in maniera tale da avere sempre il fisico idratato e pronto.

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi: 1429
Data d'iscrizione: 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da Alessandra76 il Mer 3 Ago 2011 - 21:14

...infatti anche mangiando con regolarità frutta e verdura si contribuisce a mentenere un'alta idratazione del corpo Smile

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi: 2173
Età: 38
Località: Roma
Data d'iscrizione: 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Il sole giallo...

Messaggio Da wbtit il Mer 3 Ago 2011 - 22:52

Ci vorrebbe un nutrizionista per rispondere alle tante domande che mi frullano per la testa. Io penso che ci sia un confine sottile tra buona idratazione e quella che nel pdf indicano come:
La disidratazione intracellulare (o ipertonica) si instaura quando le perdite idriche superano quelle saline. Nelle marce forzate, nei viaggiatori spersi nel deserto, nelle performance atletiche di lunga durata, con il sudore (che è ipotonico), si ha abbondante perdita di liquido extracellulare e meno di sali, quindi il LEC che rimane diventa ipertonico e richiama acqua dalle cellule che si disidratano. Lo stato cardiocircolatorio di queste persone non è generalmente compromesso in quanto il volume plasmatico è in parte reintegrato a scapito di quello cellulare, e si osserva astenia anche profonda, occhi scavati, ipertermia e alterazioni dello stato psichico fino al coma. La reidratazione di pazienti di questo tipo deve avvenire non solo con l’introduzione di acqua, ma anche di sali che la trattengano nel LEC, altrimenti il rene la elimina prontamente.

Mentre per la normale idratazione basta bere quando si ha sete (ed è probabile che senta meno sete se mangio tanta frutta e verdura) è probabile che qualcuno di un po' più sfigatello di altri abbia una certa predisposizione a sudare troppo. Il consiglio di m4nd, bere 1/2 litri di acqua di rubinetto 1/2 ora prima, in linea con quanto descritto nella tesina, potrebbe essere molto utile semplicemente ad evitare una situazione "acuta" difficilmente recuperabile nel corso della partita. E tutto senza suggerire o consigliare "intrugli" e parafarmaci (basta un po' di succo di limone, un cucchiaino di zucchero e un pizzico di sale da cucina).

Non mi resta che prenotare il campo alle 13:00 e fare un test, caso mai, nella lapide, fate scrivere: "Ve l'avevo detto che sudavo troppo!" Smile


wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi: 607
Età: 44
Località: Vicenza
Data d'iscrizione: 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Pagina 1 su2 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum