Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Partitella e simpatia

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Partitella e simpatia

Messaggio Da alain proust il Dom 24 Lug 2011 - 9:15

argomento frivolo, da cazzeggio mattutin domenicale.
parlavo ieri con un amico sull'importanza che si dà o meno a "chi c'è" dall'altra parte della rete nelle partite extra torneo.
ossia: è importante per voi la simpatia quanto meno, o l'amicizia, che vi lega a chi gioca con voi, il che fa parte integrante del divertimento del prima, durante e dopo l'ora di partita; oppure non vi interessa, anche se di là c'è il socio di club antipatico, basta che giochi a tennis onestamente e va bene uguale?
mi è venuto in mente perchè ho giocato con un ex maestro qualche giorno fa, mio conoscente, ed è persona che non brilla per simpatia. il classico personaggio che incassa i "bravo!" che gli rivolgo quando fa un bel punto, ma non accetta la bravura dell'avversario (la mia Cool ) quando fa altrettanto, evitando rigorosamente di farti i complimenti ma incazzandosi con se stesso ad alta voce per aver giocato in maniera tale da permettere all'avversario di far punto, e magari anche un gran bel punto. Shocked

insomma, voi selezionate l'avversario solo in base alla disponibilità di orario e alla qualità del tennis, oppure evitate gli "antipatici" anche se hanno un bel tennis?

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella e simpatia

Messaggio Da fede il Dom 24 Lug 2011 - 9:50

io pretendo rispetto e correttezza, anche se uno non è un mostro di simpatia ma gioca bene ed è onesto va benissimo...se è pure simpatico meglio!

ma se il mio migliore amico mi rubasse le palle...non ci potrei piu giocare!

fede
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1513
Data d'iscrizione : 15.09.10

Profilo giocatore
Località: milano
Livello: 4 itr 4.2 fit
Racchetta: yonex vcore 100 Si

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella e simpatia

Messaggio Da CorriCorrado il Lun 25 Lug 2011 - 16:39

Ho raccontato qualcosa di simile in uno dei miei primi post, intitolato 'Bonton in campo': io gioco per divertirmi, e gioco davvero con tutti, ma sono esigente.

Esigente nell'educazione che significa che sa come ci si comporta in campo, e se non lo sa, beh è pronto a capire come si fa. Se uno si incavola per i punti persi, beh ci può stare, l'importante che questo non sfoci poi nel chiamo fuori quando è dentro, o divento maleducato, o diventi un'offesa personale il fatto di giocare meglio alcuni punti.

Anche se il migliore è il mio compagno abituale, che quando sbaglia guarda male la racchetta, perchè crede che sia colpa sua! Ma almeno a lui posso dirglielo in faccia che la racchetta è innocente! Very Happy

comunque, ad oggi, ho dato un cartellino rosso ad una persona, ma perchè davvero ne faceva una più di bertoldo! pale

CorriCorrado
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 982
Età : 39
Località : Piacenza
Data d'iscrizione : 29.04.11

Profilo giocatore
Località: Piacenza
Livello: ITR 3.0
Racchetta: Slazenger xPRO 323

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella e simpatia

Messaggio Da alain proust il Lun 25 Lug 2011 - 17:02

tutto chiaro, il disonesto non piace a nessuno, anche in partitella. ma questo è piuttosto ovvio.

ma io focalizzavo il discorso sull'importanza o meno di avere di là una persona piacevole, oltre che di un livello simile al nostro (che altrimenti, se la disparità è tanta, nessuno dei due si diverte).
perchè il discorso che alcuni possono fare e fanno è che: sei in campo, da solo nella tua metà, hai una pallina che ti arriva e un giocatore dall'altro lato. punto. si gioca a tennis, il rapporto umano è superfluo.

io non la vedo così, perchè dell'ora di tennis io apprezzo anche il prima (l'attesa del campo libero, due parole, magari un caffè), il durante (cambi campo, commenti estemporanei fra un punto e l'altro) e il dopo (le chiacchiere negli spogliatoi, ancora quattro parole per raggiungere l'auto, magari anche un birrino).

alain proust
Fedelissimo
Fedelissimo

Numero di messaggi : 1429
Data d'iscrizione : 28.11.10

Profilo giocatore
Località:
Livello: ITR: 4.0
Racchetta: PRINCE EXO3 TOUR 16x18

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella e simpatia

Messaggio Da otello69 il Lun 25 Lug 2011 - 17:29

Io ho selezionato e seleziono le persone con cui mi alleno in base a livello di gioco e simpatia; il primo requisito (necessario ma non sufficiente) è per evitare che uno dei due si "annoi", il secondo è fondamentale, cioè scelgo giocatori con cui mi alleno bene e con cui passo un paio d'ore divertenti e piacevoli. Alcuni dei miei più cari amici tennistici li ho pescati durante i tornei essendo avversari con cui si è creato feeling da subito, gli altri sono con-soci del mio circolo (evito gli antipatici/rompicogl...)

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Partitella e simpatia

Messaggio Da Alessandra76 il Lun 25 Lug 2011 - 22:29

Io non faccio differenze di livello perché sono dell'idea che tutto serve...anche giocare con un livello inferiore e vincere giocando piano ha un senso...almeno per me che sono una BUM! BUM! Laughing

Però come non vado a fare acquisti dove il personale è antipatico e sgarbato...così anche nelle mie ore liete di gioco pretendo serenità....e anche qualche risata non mi dispiace....mi piace poter giocare anche con le parole e sfottò senza essere mal interpretata...quindi sì....se posso scegliere....amo scegliere Smile

A me da fastidio sinceramente anche chi impreca "pesantemente".....diciamo che l'una tantum può passare se comunque sia certi comportamenti non partono da una base di cattiveria gratuita, presuntuoso di quel che si crede chissà chi....diciamo che divido da chi è cattivo a chi non lo fa con cattiveria...cosa per me molto importante Smile

Un po' contorto...ma sono stanca e quindi spero si comprenda Neutral Laughing

Alessandra76
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2173
Età : 40
Località : Roma
Data d'iscrizione : 05.11.10

Profilo giocatore
Località: Roma
Livello: 4.3 FIT
Racchetta: Dunlop: Biomimetic 300tour (97 18*20)

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum