Benvenuti sul forum di PassioneTennis dedicato a tutti coloro che praticano o si avvicinano per la prima volta al gioco del Tennis.
Da qui potete decidere di connettervi, se siete già membri del forum, o registrarvi nel caso in cui vogliate far parte anche voi del nostro gruppo.

Ricordo che la registrazione comporta dei vantaggi accessori, quali:
- interazione con gli utenti del forum postando gli argomenti o quesiti di vostro interesse;
- accesso ad alcune aree del forum riservate solo ai membri;
- accesso ai menù (altrimenti non visibili come utenti "Ospiti" non loggati) tramite i quali è possibile accedere ad altre aree del forum esclusive quali Download, Livescore ed altro...
- personalizzare i messaggi, il profilo, gestire gli argomenti sorvegliati, partecipare alle mailing list ed altro ancora
- possibilità di interagire con l'area Mercatino dell'usato
- altro...

Il tutto, naturalmente, assolutamente gratis!

Buona navigazione su Passionetennis.it

Campi Veloci Si Campi Veloci No

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da sinnet il Sab 16 Lug 2011 - 22:18

La Federazione Italiana Tennis sta contribuendo a cambiare l'aspetto dei nostri Circoli, con quali conseguenze secondo Voi?
Riusciranno i nostri giovani tennisti a colmare il Gap che li divide dai coetanei di altri paesi ?
Che ne pensate se i tornei anche di 4ª e 3ª Categoria vengono disputati sul veloce avranno ancora successo di partecipazione tra il modo Over ?
Siamo preparati culturalmente ad un cambio di metalità tennistica o ci vorrà comunque del tempo ?
Questi e altri interrogativi per analizzare un fenomeno che stà avanzando !
confused

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da DrDivago il Sab 16 Lug 2011 - 22:20

discussione già cominciata qui: http://www.passionetennis.com/t9877-progetto-campi-veloci

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da sinnet il Sab 16 Lug 2011 - 22:32

Bah io metto qualche interrogativo come base di partenza e poi vorrei sapere se in qualche posto dove giochiamo di solito sia iniziata o meno la trasformazione.
Inserita in Area Tecnica si presterebbe meglio ad una analisi tecnica per chi ne volesse specificare le implicazioni di ciò che comporta questo col momento della formazione delle nuove leve a livello S.A.T. . bounce

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da ray237 il Dom 17 Lug 2011 - 2:06

Dalle parti mie (Bari) ci sono pochissimi campi in cemento, che tra l'altro sono quei due campetti solitari e desolati in enormi circoli in terra battuta.
Come se non bastasse, hanno aperto un circolo in terra rossa sintetica, a detta di tutti "la nuova generazione dei campi in terra rossa", quindi penso che dalle mie parti l'innovazione sia per lo più una nuova terra rossa piuttosto che il cemento.

ray237
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 226
Età : 23
Località : Milano/Bari
Data d'iscrizione : 07.07.11

Profilo giocatore
Località: Milano/Bari
Livello: FIT 4.2
Racchetta: 2x Wilson Juice 100 (2014)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da sinnet il Dom 17 Lug 2011 - 8:56

@ray237 ha scritto:Dalle parti mie (Bari) ci sono pochissimi campi in cemento, che tra l'altro sono quei due campetti solitari e desolati in enormi circoli in terra battuta.
Come se non bastasse, hanno aperto un circolo in terra rossa sintetica, a detta di tutti "la nuova generazione dei campi in terra rossa", quindi penso che dalle mie parti l'innovazione sia per lo più una nuova terra rossa piuttosto che il cemento.
Mah ... la Terra Rossa Sintetica anche se rappresenta un'innovazione non sarebbe comunque la Soluzione Tecnica che permette ai giovani di adattarsi ad una superficie veloce .
Penso che la Terra Sintetica mantenga anche le specifiche caratteristiche della Terra tradizionale come scivolata e velocità ridotta, quindi ininfluente come innovazione.
Parlando con un Tecnico Federale, mi spiegava che didatticamente allenarsi su superfici veloci porta l'allievo ad assimilare meccanismi e movimenti non adattabili alla Terra e sopratutto a curare in maggior modo i cosidetti colpi d'inizio gioco: servizio e risposta.
La sua esperienza anche all'estero lo portava a dire che nei maggiori centri Tennistici Europei già esiste questa diversificazione di superfici disponibili agli agonisti.
La mia replica è stata invece che a mio modo di vedere i benefici saranno comunque limitati se poi le nuove leve non trovano dei circuiti di tornei giocati sul veloce, diffatti credo che la maggior parte dei circoli continuerà ad organizzare competizioni su terra per avere sempre molti iscritti .
Inoltre la mia opinione è che in Italia se uno non ha basi economiche solide difficilmente può permettersi di programmare attività professionistica perchè i guadagni sono irrisori se paragonati ad altri sport e distribuiti secondo una piramide con vertice molto alto.
Sad

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da otello69 il Dom 17 Lug 2011 - 10:00

@sinnet ha scritto:La Federazione Italiana Tennis sta contribuendo a cambiare l'aspetto dei nostri Circoli, con quali conseguenze secondo Voi?
Riusciranno i nostri giovani tennisti a colmare il Gap che li divide dai coetanei di altri paesi ?
Che ne pensate se i tornei anche di 4ª e 3ª Categoria vengono disputati sul veloce avranno ancora successo di partecipazione tra il modo Over ?
Siamo preparati culturalmente ad un cambio di metalità tennistica o ci vorrà comunque del tempo ?
Questi e altri interrogativi per analizzare un fenomeno che stà avanzando !
confused

Credo, sulla base di quel poco che ho letto, che sia il caso di distinguere tra sport "professionistico" e amatoriale. Se davvero la stragrande maggioranza dei tornei pro sono sul veloce, è poco utile continuare ad allenare le ns giovani promesse sulla terra. Il veloce richiede a mio parere tecniche differenti di gioco e allenamenti ad hoc.
Per quello che riguarda lo sport amatoriale (3 e 4 cat) vedo che dalle mie parti i tornei sono quasi sempre sulla terra visto che la maggior parte dei circoli ha campi in terra. Nel mio circolo c'è anche 1 campo (su 6) in erba ma non se lo fila nessuno...So che molti (me compreso) selezionano i tornei in base anche alla superficie; ad esempio a me piace giocare anche sull'erba che (salvo eccezioni) non è poi così veloce ma le poche esperienze sul veloce/duro mi hanno fatto desistere da tempo... . Il mondo over poi ama giocare sulla terra e posso capirli. Quindi...va bene far allenare le promesse sul veloce ma a noi poveri e romantici amatori lasciate qualche bel campo di terra... Very Happy

otello69
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 2762
Età : 47
Località : Pavia - Milano
Data d'iscrizione : 12.02.10

Profilo giocatore
Località: Pavia - Milano
Livello: 4.1 FIT
Racchetta: TGK 260.1 xl

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da DrDivago il Dom 17 Lug 2011 - 10:57

@otello69 ha scritto:
Quindi...va bene far allenare le promesse sul veloce ma a noi poveri e romantici amatori lasciate qualche bel campo di terra... Very Happy
credo che, con tutti i campi in terra rossa che ci sono già, "non ci sia pericolo" in questo senso Very Happy

DrDivago
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6416
Età : 29
Località : Deep NE
Data d'iscrizione : 31.05.10

Profilo giocatore
Località: Padova
Livello: ITR: 4.5 ca
Racchetta: 2x Angell TC105 RA70 DOC CUSTOM

http://www.zeroquaranta.it/

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da ray237 il Dom 17 Lug 2011 - 12:09

E' per questo che risultati alla mano non siamo una nazione con eccellenti risultati tennistici, e quelle poche soddisfazioni ricevute le abbiamo avute sulla terra. Questo non è giusto. Come può una federazione nazionale limitare lo sviluppo dei tennisti giovani(ssimi)? Io, che sono un giocatore estremamente potente soprattutto col servizio, quelle poche volte che ho giocato sul cemento ho avuto problemi a tirare perchè la palla era molto più pesante di quella sulla terra rossa, quindi non è solo un fattore muscolare (che si può risolvere facilmente con l'aiuto di alcuni attrezzi), ma anche proprio di articolazioni. Non vorrei offendere nessuno, ma rendetevi conto che siamo una nazione costretta a scegliere con le pinze le corde per le nostre racchette perchè altrimenti (sulla terra rossa) sono dolori e il cemento viene evitato perchè fonte di altri dolori. Non pensate che in america, dove i campi sono quasi tutti in cemento, abbiano sviluppato delle articolazioni migliori? Personalmente, spulciando forum anglo-americani, non ho trovato poi tanti post che includessero nella scelta di una racchetta/corda il fattore "dolore". Almeno questo è quello che penso io, voi cosa ne pensate?

ray237
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 226
Età : 23
Località : Milano/Bari
Data d'iscrizione : 07.07.11

Profilo giocatore
Località: Milano/Bari
Livello: FIT 4.2
Racchetta: 2x Wilson Juice 100 (2014)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da wbtit il Dom 17 Lug 2011 - 13:21

A me la questione "campi veloci" non ha mai convinto al 100%. Non dico di guardare alla Spagna dove chiunque potrebbe dire che ci sono molti più campi veloci che da noi ma agli USA dove di campi veloci ce ne sono tanti. Gli Usa hanno campioni ma non sono più leader come un tempo. Colpa dei campi? Mah.
E cosa avrà mai fatto la Serbia per esprimere il n. 1 del ranking mondiale? E la Svizzera?
Faccio l'ipotesi più semplice: i campioni emergono se li si va a cercare lì dove sono, ovvero tramite un sistema di scuole e formazione per tutti dove si selezionano i migliori (talento + spirito di sacrificio).
Un metodo che mi sembra essere inefficace è quello citato in questo articolo ovvero lasciare a casa i migliori e mandare avanti parenti e amici.
A queste condizioni più campi veloci a che servono?

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da sinnet il Dom 17 Lug 2011 - 15:44

La scelta sui campi veloci si, campi veloce no, sembra una scelta estemporanea se non spiega poi quali sono vantaggi in termini economici che potrebbero avere i gestori di piccoli circoli con 3 o 4 campi disponibili .
Lo vediamo tutti i giorni nei nostri circoli che quel campo in sintetico viene quasi esclusivamente usato per le SAT pomeridiane e calcetto serale, dove il campo è in "cemento" il costo prenotazione scende a 3-4€ perchè nessuno lo prende.
Qua il discorso allora si fà più interessante, degno di una puntata della "Gabbanelli", perchè questo nuovo movimento sembra più dettato da interessi economici che tecnici.
A suffragio delle mie tesi chiedo perchè il Tennis dei tornei 4a e 3a è quasi esclusiva di tennisti con età che va dai 30 ai 50, perchè le scuole SAT sono piene di ragazzini che si allenano e frequentano fino ai 16 anni?
Cosa fanno i ragazzi passati attraverso il Tennis dai 16 ai 30 anni ?
I migliori dopo un paio d'anni di anticamera professionistica se sono ancora apassionati si riciclano come maestri, palleggiatori ed istruttori .
A nessuno viene il dubbio che lo scoglio da superare per diventare un professionista sia l'impegno economico ?
Come può un pelè o un maradona della racchetta esplodere e diventare un campione ?
La mia risposta è mai !
Noi dovremo sperare solo che un ricco viziato abbia anche voglia di giocare a Tennis e purtroppo ce ne sono pochini.
IMHO
Sad

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da Garathiel il Dom 17 Lug 2011 - 15:59

Guardiamo il calcio .. se non hai talento puoi comunque arrivare a prendere quei 200-300€ nelle serie minori con rimborsi e non avere spese di iscrizioni varie affitti di campi e maestri.
In america se vai al college e giochi bene a tennis non paghi i maestri .. ti paghi gli studi.

Smile




Garathiel
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 130
Località : Grosseto
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: (GR)
Livello: 4.5-5.0 ITR
Racchetta: Head Radical MP Youtek

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da sinnet il Dom 17 Lug 2011 - 16:04

@Garathiel ha scritto:Guardiamo il calcio .. se non hai talento puoi comunque arrivare a prendere quei 200-300€ nelle serie minori con rimborsi e non avere spese di iscrizioni varie affitti di campi e maestri.
In america se vai al college e giochi bene a tennis non paghi i maestri .. ti paghi gli studi.

Smile
Esatto ci sono le Borse di Studio per tutti gli Sport, ergo prima hai una persona istruita e poi magari anche un Campione !
In Italia sembra proprio che Sport e Studio siano due cose inconcigliabili .
Il Calcio si prende tutto e tutti gli altri solo briciole .
Evil or Very Mad




sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da wbtit il Dom 17 Lug 2011 - 16:41

In Italia le borse di studio andrebbero ai furbetti del quartierino.
Irrimedibili?

wbtit
Assiduo
Assiduo

Numero di messaggi : 607
Età : 46
Località : Vicenza
Data d'iscrizione : 08.08.10

Profilo giocatore
Località: Veneto
Livello: I.T.R. 2.5 NO iscritto FIT difensivo da fondo campo
Racchetta: Vedi firma.

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da sinnet il Mar 9 Ago 2011 - 15:34

Ennesima debacle sul "duro" Canadese . Mad

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da Bestrally il Mar 9 Ago 2011 - 22:56

Secondo me il fatto non sta nel fare campi lenti in terra rossa, o più veloci in cemento o sintetico, il problema è che è sbagliata la metodologia di allenamento creata da parte del nostro ambiente tennistico. Ecco perchè di veri talenti ne vediamo uscire pochi (escluse Schiavone e Pennetta diciamo...)
Possiamo e dobbiamo progredire, anche perchè i mezzi per lavorare bene ci sono eccome! Smile La cosa da migliorare sarebbe aumentare il finanziamento (soldi) per il tennis italiano, il calcio ruba quasi tutto.

Bestrally
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 130
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 10.06.11

Profilo giocatore
Località: Firenze
Livello: I.T.R 3.5 - 4.0
Racchetta: Head Radical Youtek Pro 315g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da sinnet il Mar 9 Ago 2011 - 23:10

@Bestrally ha scritto:Secondo me il fatto non sta nel fare campi lenti in terra rossa, o più veloci in cemento o sintetico, il problema è che è sbagliata la metodologia di allenamento creata da parte del nostro ambiente tennistico. Ecco perchè di veri talenti ne vediamo uscire pochi (escluse Schiavone e Pennetta diciamo...)
Possiamo e dobbiamo progredire, anche perchè i mezzi per lavorare bene ci sono eccome! Smile La cosa da migliorare sarebbe aumentare il finanziamento (soldi) per il tennis italiano, il calcio ruba quasi tutto.
Io sarei anche d'accordo con te e credo non sia un caso che i nostri migliori tennisti arrivano ai loro massimi all'età che varia dai 25 ai 30 anni, sia i maschi che le femmine.
In primis è un discorso di metodologie di allenamento e poi tutto si sposta sul fattore economico che non dà possibilità di sbocco a chi pur avendo talento e volontà non ha semplicemente i mezzi per affrontare il circuito Pro !
Di sicuro il calcio non mutua nessun provento anzi se può fagocità anche ... va beh si capisce !
Sad

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da Bestrally il Mer 10 Ago 2011 - 19:06

Di fenomeni in giovane età non ne abbiamo infatti. Va rivisto il lato economico della questione e il modo con cui vengono "formati" i/le giocatori/trici!
Semplice a dirlo, un pò più complicato a farlo...però è possibile prima o poi! Smile

Bestrally
Frequentatore
Frequentatore

Numero di messaggi : 130
Località : Firenze
Data d'iscrizione : 10.06.11

Profilo giocatore
Località: Firenze
Livello: I.T.R 3.5 - 4.0
Racchetta: Head Radical Youtek Pro 315g

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da sinnet il Ven 16 Set 2011 - 14:46

Ho visto i 4 campi in Greenset ultimati ai Comunali di Vi ed a parte l'estetica accattivante, si notava in centro campo un notevole accumulo di grumi gialli ( pelo feltro palline) segno evidente che le palline si deteriorano più facilmente che sulla terra .
Oltre all'usura delle palline credo che di pari passo sia precoce anche l'usura della suola delle scarpe .
Inoltre ho avuto l'impressione che la lunga esposizione solare in questo periodo elevi di molto la temperatura del terreno di gioco rendendo quasi impossibile giocarci in certi orari ! No

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da nanobabbo8672 il Ven 16 Set 2011 - 15:44

@sinnet ha scritto:La scelta sui campi veloci si, campi veloce no, sembra una scelta estemporanea se non spiega poi quali sono vantaggi in termini economici che potrebbero avere i gestori di piccoli circoli con 3 o 4 campi disponibili .
Lo vediamo tutti i giorni nei nostri circoli che quel campo in sintetico viene quasi esclusivamente usato per le SAT pomeridiane e calcetto serale, dove il campo è in "cemento" il costo prenotazione scende a 3-4€ perchè nessuno lo prende. Sad
anche da noi funziona così. i campi in erba sintetica pagano quelli in terra rossa, se li portassimo in sintetico (io e il presidente del mio circolo saremmo i primi a beneficiarne!) a calcetto non verrebbe più nessuno a giocare, e come costi siamo lì, visto che i campi in sintetico costano di più ma non durano in eterno (soprattutto all'aperto)...
per cui dobbiamo tenerci dei campi in erba sintetica rovinati dal calcetto, quindi molto lenti... indi per cui si gioca in terra rossa, purtroppo!

@Bestrally ha scritto:Ecco perchè di veri talenti ne vediamo uscire pochi (escluse Schiavone e Pennetta diciamo...)
Possiamo e dobbiamo progredire, anche perchè i mezzi per lavorare bene ci sono eccome! Smile La cosa da migliorare sarebbe aumentare il finanziamento (soldi) per il tennis italiano, il calcio ruba quasi tutto.
la pennetta è di scuola spagnola, la schiavone non ricordo...
in realtà da quello che so io, è il calcio a finanziare tutti gli altri sport in italia, non è vero che mangia tutto...
fagocita però tutti gli spazi mediatici, dalla tv, ai giornali, radio compresa!!!
io sono uno di quelli che sfoglia la gazzetta dalla fine verso l'inizio Very Happy

nanobabbo8672
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 6677
Età : 44
Località : Ravenna
Data d'iscrizione : 10.09.09

Profilo giocatore
Località: Ravenna
Livello: ITR 4.0 - FIT NC
Racchetta: Pro Kennex KI15 300 2011

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da jasper il Ven 16 Set 2011 - 16:03

L'unica trasformazione che vedo io è dal veloce alla terra rossa sintetica... questo è quello che sta accadendo in liguria!



E vi dirò che secondo me è corretto... i circoli devono soddisfare le richieste dei giocatori, i quali che si voglia o no preferiscono la terra!



Sento spesso dire da molti "W il veloce", poi si vedono impianti con tali superfici vuoti e impianti con terra rossa stracolmi!



Poi mi spiegate una cosa.... la FIT promuove i campi veloci, ok... e poi i le sedi dei centri estivi è questa... (Voi cosa notate?)



Tonezza - 6 campi in terra

Sestola - 4 campi in terra battuta e 10 sintetici

Brallo - 9 sintetici e 6 in terra battuta

Castel di Sangro - 14 sintetici (2 indoor) e 2 in terra battuta

Caprese - 5 in terra rossa, 4 sintetici

Pievepelago - 14 campi da tennis in terra battuta, 2 sintetici all’aperto, 2 sintetici indoor

Serramazzoni - 9 in terra battuta e 3 sintetici

Tonezza - 6 in terra battuta


jasper
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 4010
Età : 42
Località : Liguria
Data d'iscrizione : 21.02.10

Profilo giocatore
Località: Genova
Livello: ITR 4.5 - Arrotino monomane
Racchetta: Babolat PA

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da charliemarquez il Ven 16 Set 2011 - 17:44

Io vivo a Madrid e qui é molto trovare campi in terra battuta. Tutti grenset o cemento poroso (qui il tennis soffre anche la concorrenza del paddle).
La terra rossa é soprattutto Valencia, Catalogna e Baleari

charliemarquez
Utente attivo
Utente attivo

Numero di messaggi : 157
Data d'iscrizione : 20.04.11

Profilo giocatore
Località:
Livello:
Racchetta:

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da sinnet il Ven 16 Set 2011 - 21:27

@jasper ha scritto:L'unica trasformazione che vedo io è dal veloce alla terra rossa sintetica... questo è quello che sta accadendo in liguria!
Ho visto il tessuto che si usa e mi sembra buono, ma ti chiedo quali impressioni hai avuto se sei riuscito a giocarci sopra ?
Si riesce a scivolare normalmente o c'è il rischio d'impuntarsi e farsi del male ?


E vi dirò che secondo me è corretto... i circoli devono soddisfare le richieste dei giocatori, i quali che si voglia o no preferiscono la terra!
Anche perchè sono loro a creare i profitti dei circoli !
La penso così anch'io !

Sento spesso dire da molti "W il veloce", poi si vedono impianti con tali superfici vuoti e impianti con terra rossa stracolmi!



Poi mi spiegate una cosa.... la FIT promuove i campi veloci, ok... e poi i le sedi dei centri estivi è questa... (Voi cosa notate?)



Tonezza - 6 campi in terra

Sestola - 4 campi in terra battuta e 10 sintetici

Brallo - 9 sintetici e 6 in terra battuta

Castel di Sangro - 14 sintetici (2 indoor) e 2 in terra battuta

Caprese - 5 in terra rossa, 4 sintetici

Pievepelago - 14 campi da tennis in terra battuta, 2 sintetici all’aperto, 2 sintetici indoor

Serramazzoni - 9 in terra battuta e 3 sintetici

Tonezza - 6 in terra battuta

Denota una volontà di fare investire gli altri in un progetto proprio senza investire un centesimo di propria tasca, e questo non va bene ! No

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Re: Campi Veloci Si Campi Veloci No

Messaggio Da sinnet il Ven 16 Set 2011 - 21:29

A proposito di campi veloci, avete visto Gonzalez questa sera ?
Non credo che sulla terra avrebbe ceduto cosi di schianto !
affraid

sinnet
Veterano
Veterano

Numero di messaggi : 1656
Età : 53
Data d'iscrizione : 18.12.10

Profilo giocatore
Località: Vicenza
Livello: ITR 4.5 FIT 4.3 in progress (hope) ... 4.2
Racchetta: Steam 99 (16x18)

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum